Ultimi Indici

Indice per materie

BOLLETTINO ANNO 2022

INDICE PER MATERIE

Dottrina

– Detrazione IVA indebitamente applicata per le operazioni escluse,
non imponibili ed esenti da IVA – Norma di comportamento n. 214
dell’Associazione Dottori Commercialisti di Milano (ADC Milano)….. 569

– Fiscalità delle partecipazioni intestate a una società fiduciaria
– Norma di comportamento n. 216 dell’Associazione Dottori
Commercialisti di Milano (ADC Milano)…………………………. 635

– I compensi per la carica di sindaco non sono soggetti ad IRAP –
Norma di comportamento n. 215 dell’Associazione Dottori
Commercialisti di Milano (ADC Milano)…………………………. 93

– Stabile organizzazione passiva – Diritto alla detrazione IVA e al
conseguente rimborso – Norma di comportamento n. 217
dell’Associazione Dottori Commercialisti di Milano (ADC Milano)….. 572

– Il principio di autosufficienza del ricorso nei giudizi avanti la
Corte di Cassazione – Nota a sentenza Corte europea dei Diritti
dell’Uomo 28.10.2021, nn. 55064/11, 37781/13 e 26049/14 (Aiudi
Bruno)…………………………………………………….. 475

– La legittimazione processuale dell’ex amministratore della società
di capitali dichiarata fallita ad impugnare gli atti impositivi
emessi a carico della società che il curatore abbia ritenuto di non
opporre giudizialmente – Nota a sentenza Comm. reg. Puglia
29.12.2021, n. 3419 (Aiudi Bruno)…………………………….. 313

– Riforma della giustizia tributaria: Brevi osservazioni sull’onere
della prova e sull’efficacia del processo verbale di constatazione
(Aiudi Bruno)………………………………………………. 1368

– Dividendi di fonte estera con credito d’imposta anche se percepiti
direttamente all’estero (Aquaro Lorenzo)………………………. 1527

– Epitaffio per Giovanna Salvatores (Azzoni Valdo)……………… 779

– Estratto di ruolo … «Carneade! Chi era costui?» – Nota a ordinanza
Corte Cass. 2.3.2022, n. 6837 (Azzoni Valdo)…………………… 1092

– Il centro di gravità permanente degli atti processuali ovvero il
principio di sintesi quale requisito di ammissibilità dei ricorsi
tributari – Nota a sentenza Comm. reg. Veneto 9.3.2022, n. 367
(Azzoni Valdo)……………………………………………… 673

– L’annullamento di un atto già annullato dal giudice con sentenza
passata in giudicato e la riemissione di un altro atto impositivo
identico: uso o abuso di potere? – Nota a ordinanza Corte Cass.
17.11.2021, n. 34939 (Azzoni Valdo)…………………………… 542

– Sulla sovranità popolare e sul diritto del cittadino di
presenziare alle udienze dei processi tributari – Nota a sentenza
Corte Cost. 18.3.2022, n. 73 e a ordinanza Consiglio di Stato
21.4.2020, n. 2539 (Azzoni Valdo)…………………………….. 611

– Un piccolo passo per il singolo contribuente, un grande passo per
la civiltà giuridica: l’evoluzione della condanna al risarcimento
dei danni ex art. 96, secondo comma, c.p.c. – Nota a ordinanza Corte
Cass. 13.9.2022, n. 26920 (Azzoni Valdo)………………………. 1420

– Dialogo sugli ultimi tempi ovvero di come, fatto il compitino, si
tratterà di fare i giudici (e lì le cose si complicano) (Azzoni
Valdo e Salvatores Carlo)……………………………………. 781

– Dialogo sugli ultimi tempi ovvero di come, nel nostro mestiere,
siano frequenti gli abbagli (Azzoni Valdo e Salvatores Carlo)……. 1103

– Dialogo sugli ultimi tempi ovvero intorno a una legge figlia della
frenesia (Azzoni Valdo e Salvatores Carlo)…………………….. 1519

– Dialogo sugli ultimi tempi, ovvero di come i Massimi Giudici,
partiti per mazziare, finirono mazziati, ovvero ancora di come,
mazziati che furono, ripresero a mazziare (Azzoni Valdo e Salvatores
Carlo)…………………………………………………….. 11

– Dialogo sugli ultimi tempi, ovvero di come i mazziati, tornati a
mazziare, fanno di tutto per farsi di nuovo mazziare (ed è molto
probabile che ci riescano) (Azzoni Valdo e Salvatores Carlo)…….. 557

– Dialogo sugli ultimi tempi, ovvero di come una sentenza
apparentemente non esaustiva possa lasciare dietro a sé uno
strascico di problemi (Azzoni Valdo e Salvatores Carlo)…………. 262

– Dialogo sugli ultimi tempi, ovvero finché c’è dubbio c’è speranza
(Azzoni Valdo e Salvatores Carlo)…………………………….. 407

– Dialogo sugli ultimi tempi. L’impugnazione dell’estratto di ruolo,
ovvero il rompicapo del giurista: servono di più quarant’anni di
studio o una monetina da tirare in aria? (Azzoni Valdo e Salvatores
Carlo)…………………………………………………….. 172

– Avvocati tributaristi, funzione amministrativa d’imposizione e
verifiche fiscali (Beghin Mauro)……………………………… 1023

– Le criptovalute – Lacune normative ancora da colmare per l’IRPEF e
l’IVA (Belli Contarini Edoardo)………………………………. 1444

– Crediti d’imposta inesistenti e non spettanti: la differenza tra
le due fattispecie rileva anche sul piano della prova dell’esistenza
dell’elemento soggettivo, con importanti riflessi sul piano
sanzionatorio – Nota a sentenza Corte Cass. pen. 21.1.2022, n. 7615
(Bissi Iacopo)……………………………………………… 1268

– Fallimento: il curatore prigioniero dell’estratto di ruolo – Nota
a sentenza Corte Cass. 11.11.2021, n. 33408 (Brighenti Fausta e
Martinelli Claudio Giovanni)…………………………………. 459

– L’IMU nel fallimento: non sparate sul curatore (Brighenti Fausta e
Martinelli Claudio Giovanni)…………………………………. 334

– Chiesto l’intervento delle Sezioni Unite sulla questione della
motivazione della cartella di pagamento in ordine al criterio di
quantificazione degli interessi – Nota a ordinanza Corte Cass.
5.11.2021, n. 31960 (Carnimeo Domenico)……………………….. 160

– In caso di notificazione di atti processuali non andata a buon
fine, anche se per ragioni non imputabili al notificante, è
quest’ultimo che deve riattivare con immediatezza il processo
notificatorio se vuole conservare gli effetti dell’originaria
richiesta – Nota a ordinanza Corte Cass. 27.9.2021, n. 26096
(Carnimeo Domenico)…………………………………………. 529

– La domanda di ammissione al concordato preventivo: uno “scudo”
contro l’azione esecutiva dell’erario ma anche contro i “semplici”
atti della riscossione – Nota a sentenza Corte Cass. 3.5.2022, n.
13831 (Carnimeo Domenico)……………………………………. 1428

– La responsabilità degli ex soci per i debiti tributari della
società estinta, tra oscillazioni giurisprudenziali e indebite
ingerenze nel procedimento recuperatorio – Nota a ordinanza Corte
Cass. 17.12.2020, n. 28955 (Carnimeo Domenico)…………………. 1259

– Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione risolvono la querelle
sulla motivazione della cartella di pagamento in ordine al criterio
di quantificazione degli interessi – Nota a sentenza Corte Cass.
14.7.2022, n. 22281 (Carnimeo Domenico)……………………….. 1498

– Le Sezioni Unite della Suprema Corte si pronunciano
sull’applicabilità del principio di «scissione soggettiva» degli
effetti della notificazione anche agli «atti di imposizione
tributaria e agli effetti sostanziali propri di questi», nonché
sull’applicabilità di tale principio anche quando la notifica «non
sia effettuata dall’ufficiale giudiziario, ma dal “messo speciale”
dell’Agenzia delle entrate» – Nota a sentenza Corte Cass.
17.12.2021, n. 40543 (Carnimeo Domenico)………………………. 393

– Riconosciuto il pieno diritto di accesso alla cartella di
pagamento – Nota a sentenza Consiglio di Stato 14.3.2022, n. 4
(Carnimeo Domenico)…………………………………………. 852

– Toccherà alle Sezioni Unite della Suprema Corte stabilire se le
“limitazioni” all’impugnabilità della cartella di pagamento e/o del
ruolo non validamente notificati, introdotte dall’art. 3-bis del
D.L. n. 146/2021, trovino applicazione anche ai processi già
pendenti alla data di entrata in vigore della novella – Nota a
ordinanza Corte Cass. 11.2.2022, n. 4526 (Carnimeo Domenico)…….. 929

– Il rapporto tra fatto generatore ed esigibilità dell’IVA secondo
la Cassazione – La lettura della Suprema Corte e le direttrici
offerte in materia dalla Corte di Giustizia (Ciani Fabio e
Damascelli Gabriele)………………………………………… 490

– La responsabilità oggettiva del depositario doganale per il
pagamento delle accise in caso di furto: escluso l’abbuono d’imposta
per caso fortuito e forza maggiore (Ciani Fabio e Damascelli
Gabriele)………………………………………………….. 623

– La nuova disciplina dell’inferenza tra il fatto noto e quello
presunto nel nuovo processo tributario (De Simone Francesco)…….. 1371

– Il domicilio informatico e la corretta acquisizione dei dati
digitali in sede di verifica fiscale (Di Donato Francesco Daniele).. 792

– Valutazione della prova e riforme (Falcone Giuseppe)………….. 1359

– Il trasferimento di azienda all’estero con partecipazioni
plusvalenti (dotate dei requisiti di cui all’art. 87 del TUIR)
(Gallio Fabio)……………………………………………… 561

– In caso di fusione è possibile utilizzare le perdite pregresse,
gli interessi indeducibili e le eccedenze ACE anche in mancanza di
superamento dei test di vitalità (Gallio Fabio)………………… 266

– Riflessioni sul concordato con assuntore e sulla sua non
assoggettabilità all’imposta di registro – Giurisprudenza e prassi a
confronto (Guarino Stefano e Pizzi Luigi)……………………… 629

– La nozione di crediti inesistenti e di crediti non spettanti
secondo la Suprema Corte – Nota a sentenza Corte Cass. 16.11.2021,
n. 34445 (Gucciardo Livio e Manto Vincenzo)……………………. 692

– Accenni alla impugnabilità e valenza probatoria dell’estratto di
ruolo nonché alla sua efficacia ai fini dell’ammissione al passivo
fallimentare (La Rocca Sergio)……………………………….. 411

– Natura della responsabilità di soci, liquidatori ed amministratori
per i debiti tributari delle società di capitali: artt. 2495 c.c. e
36 del D.P.R. n. 602/1973 (Locatelli Giuseppe)…………………. 1277

– Il punto sulla proroga dei termini della riscossione coattiva
(Lovecchio Luigi)…………………………………………… 487

– In tema di accertamento induttivo “puro” l’Amministrazione
finanziaria, ai fini del rispetto del principio di capacità
contributiva, deve determinare il reddito tenendo conto anche dei
costi, se del caso, quantificati a loro volta in via induttiva –
Nota a ordinanza Corte Cass. 17.2.2022, n. 5177 (Lovecchio Luigi)… 598

– La segnalazione di operazione sospetta ai fini antiriciclaggio
degli intermediari finanziari: fattispecie, sanzioni e procedimenti
alla luce della recente circolare del Ministero dell’Economia e
delle Finanze (Mainardi Alessandro)…………………………… 1437

– La Suprema Corte si esprime sulla nozione di beneficiario
effettivo per le società holding europee – Nota a ordinanza Corte
Cass. 3.2.2022, n. 3380 (Marino Tancredi e Angelucci Samuela)……. 1581

– I “secondary adjustment” ai fini del transfer pricing: alcune
considerazioni dopo la risposta n. 233/2022 dell’Agenzia delle
entrate (Mayr Siegfried e Fort Giovanni)………………………. 941

– La modalità di tassazione degli utili relativi alla partecipazione
in società di persone estere secondo l’ultima interpretazione della
Corte di Cassazione (Mayr Siegfried e Paciello Vito Alexander)…… 1524

– La decommercializzazione degli enti associativi e la mancata
trasmissione del Modello EAS – Nota a sentenza Comm. prov. Reggio
Emilia 28.9.2021, n. 227 (Pace Annalisa)………………………. 687

– L’organizzazione quale fattore di produzione delle imprese
(Pavanello Giancarlo)……………………………………….. 701

– La valutazione delle rimanenze e l’inflazione (Pavanello
Giancarlo)…………………………………………………. 85

– Riflessioni in ordine ai principi espressi dall’Agenzia delle
entrate nella risposta n. 873 del 29 dicembre 2021 (Rossi Luca e
Lissoni Federico Ymir)………………………………………. 178

– Fondi di private equity e operazioni di finanza straordinaria: il
presupposto soggettivo ai fini delle misure anti-ibridi (Rossi Luca
e Maiese Vincenzo)………………………………………….. 327

– Il giudicato ottenuto tra il contribuente e l’Agenzia delle
entrate-Riscossione è opponibile all’ente impositore (Russo
Antonino)………………………………………………….. 1107

– Nessuna sanzione al socio di società di capitali estinta – Nota a
ordinanza Corte Cass. 20.10.2021, n. 29112 (Russo Antonino)……… 317

– Prima apertura della giurisprudenza al cram down fiscale con voto
negativo dell’Erario (Russo Antonino)…………………………. 565

– Tot capita tot sententiae: il legislatore dispone la non
impugnabilità dell’estratto di ruolo ed i giudici non concordano su
da quando tale divieto debba trovare applicazione – Nota a sentenze
Comm. prov. Cosenza 24.1.2022, n. 505, Comm. prov. Reggio Emilia
26.1.2022, n. 19, Comm. prov. Catania 17.1.2022, n. 357, Comm. prov.
Latina 13.1.2022, n. 53, Comm. prov. Siracusa 19.1.2022, n. 400
(Salvatores Carlo)………………………………………….. 451

– Natura e disciplina dei diritti edificatori dopo le pronunce della
Corte di Cassazione a Sezioni Unite (Scerbo Delia)……………… 271

– La riforma della giustizia tributaria: una riforma
incostituzionale (Sepe Ennio Attilio)…………………………. 1032

– L’evoluzione del diritto penale tributario dalla c.d. legge
“manette agli evasori” (legge n. 516/1982) alla responsabilità delle
società per i reati tributari (Turri Giovanni)…………………. 1283

– L’indisponibilità dell’obbligazione tributaria: il rovescio della
medaglia (Verna Giuseppe)……………………………………. 177

– Memoria illustrativa ed elezione di domicilio speciale nel
procedimento amministrativo di accertamento – Nota a sentenza Comm.
prov. Reggio Emilia 8.9.2022, n. 172 (Verna Giuseppe)…………… 1509

– Sulla sottoscrizione del ricorso tributario notificato all’Agenzia
delle entrate – Nota a sentenza Comm. reg. Lombardia 31.1.2022, n.
264 (Verna Giuseppe)………………………………………… 536

Procedimento

– Appello – Deposito dell’atto di appello in forma cartacea e,
previa sua conversione in formato PDF, suo successivo deposito nel
fascicolo telematico con estrazione del file per la sua
notificazione – Legittimità – Sussiste – Pretesa violazione delle
specifiche tecniche – Irrilevanza – Nullità dell’appello –
Esclusione (Corte Cass. 16.12.2021, n. 40311)………………….. 441

– Appello – Principio di sintesi e chiarezza degli atti difensivi –
Costituisce un principio generale applicabile sia ai giudizi di
merito che al processo tributario, funzionale al principio
costituzionale di ragionevole durata del processo di cui all’art.
111 Cost. – Fondamento e portata di tale principio – Appello dal
contenuto palesemente ingiustificato e non proporzionato al livello
di complessità della causa, nonché privo di una struttura logica
chiaramente intelligibile – Inammissibilità – Consegue (Comm. reg.
Veneto 9.3.2022, n. 367, con nota di V. Azzoni)………………… 670

– Appello – Principio di sintesi e chiarezza degli atti difensivi –
Costituisce una condizione prevista a pena di inammissibilità
dell’appello – Ratio e consistenza di tale principio – Appello dal
contenuto palesemente ingiustificato e non proporzionato al livello
di complessità della causa, nonché privo di una struttura logica
chiaramente intelligibile – Inammissibilità – Consegue (Comm. reg.
Veneto 9.3.2022, n. 367, con nota di V. Azzoni)………………… 670

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Condanna al
risarcimento del danno per temerarietà della lite ex art. 96 c.p.c.
– Applicabilità al processo tributario – Sussiste – Configurabilità
di un concorso, anche alternativo, con la responsabilità di cui
all’art. 2043 c.c. – Non sussiste – Ordinaria proponibilità della
domanda solo nello stesso giudizio dal cui esito si deduce
l’insorgenza di tale responsabilità (Corte Cass. 13.9.2022, n.
26920, con nota di V. Azzoni)………………………………… 1418

– Commissioni – Commissione di concorso – Aggiunta dell’art.
4-quater al D.Lgs. n. 545/1992 (Art. 1, c. 1, lett. f), Legge
31.8.2022, n. 130)………………………………………….. 1185

– Commissioni – Competenza del giudice monocratico – Aggiunta
dell’art. 4-bis al D.Lgs. n. 546/1992 – Decorrenza (Art. 4, c. 1,
lett. b), e art. 8, c. 4, Legge 31.8.2022, n. 130)……………… 1185

– Commissioni – Componenti – Durata dell’incarico e assegnazione
degli incarichi per trasferimento – Aggiunta di parole al c. 1,
sostituzione di parole al c. 2, sostituzione del c. 4, aggiunta dei
commi 4-bis e 4-ter e sostituzione del c. 5 all’art. 11 del D.Lgs.
n. 545/1992 – Decorrenza (Art. 1, c. 1, lett. n), e art. 8, c. 1,
Legge 31.8.2022, n. 130)…………………………………….. 1185

– Commissioni – Componenti – Giudici tributari – Abrogazione della
disposizione che prevedeva che le indennità previste dall’art. 11
della legge n. 374/1991 non potessero superare in ogni caso
l’importo di euro 72.000 lordi annui – Abrogazione del c. 311
dell’art. 1 della legge n. 311/2004 dal 1° gennaio 2023 (Art. 1, c.
2, Legge 31.8.2022, n. 130)………………………………….. 1185

– Commissioni – Componenti – Incompatibilità – Ai magistrati
tributari reclutati ai sensi dell’art. 4 del D.Lgs. n. 545/1992 si
applicano, in quanto compatibili, le disposizioni contenute nel
titolo I, capo II, dell’ordinamento giudiziario, di cui al R.D. n.
12/1941 – Aggiunta del c. 01 all’art. 8 del D.Lgs. n. 545/1992 (Art.
1, c. 1, lett. l), Legge 31.8.2022, n. 130)……………………. 1185

– Commissioni – Componenti – Nomina – Abrogazione delle Tab. C, D ed
E all. al D.Lgs. n. 545/1992 (Art. 1, c. 1, lett. u), Legge
31.8.2022, n. 130)………………………………………….. 1185

– Commissioni – Componenti – Nomina – Modifica dei criteri di
valutazione e dei punteggi per la nomina a componente delle
Commissioni tributarie – Sostituzione della Tab. F e aggiunta della
Tab. F-bis all. al D.Lgs. n. 545/1992 (Art. 1, c. 1, lett. t), Legge
31.8.2022, n. 130)………………………………………….. 1185

– Commissioni – Componenti – Procedimenti di nomina – Aggiunta, in
fine, di un periodo, all’art. 1, c. 9, della legge n. 130/2022 –
Conv. in legge con modif. del D.L. n. 115/2022, con aggiunta
dell’art. 41-bis, c. 2, lett. a) (Legge 21.9.2022, n. 142)………. 1309

– Commissioni – Componenti – Procedimenti di nomina – Sostituzione
del c. 1, aggiunta di parole al c. 2 e abrogazione dei commi da 3 a
6 dell’art. 9 del D.Lgs. n. 545/1992 (Art. 1, c. 1, lett. m), Legge
31.8.2022, n. 130)………………………………………….. 1185

– Commissioni – Componenti – Procedimenti di nomina (Art. 1, commi
da 3 a 15, Legge 31.8.2022, n. 130)…………………………… 1185

– Commissioni – Componenti – Requisiti generali – Sostituzione di
parole all’art. 7, c. 1, lett. d), del D.Lgs. n. 545/1992 (Art. 1,
c. 1, lett. i), Legge 31.8.2022, n. 130)………………………. 1185

– Commissioni – Componenti – Trattamento economico dei giudici
tributari – Sostituzione di parole al c. 1, aggiunta del c. 3-ter e
aggiunta di parole alla rubrica dell’art. 13 del D.Lgs. n. 545/1992
(Art. 1, c. 1, lett. o), Legge 31.8.2022, n. 130)………………. 1185

– Commissioni – Componenti – Trattamento economico dei magistrati
tributari – Aggiunta dell’art. 13-bis al D.Lgs. n. 545/1992 (Art. 1,
c. 1, lett. p), Legge 31.8.2022, n. 130)………………………. 1185

– Commissioni – Composizione delle Commissioni tributarie –
Sostituzione di parole all’art. 2, c. 4, del D.Lgs. n. 545/1992
(Art. 1, c. 1, lett. c), Legge 31.8.2022, n. 130)………………. 1185

– Commissioni – Consiglio di presidenza della giustizia tributaria –
Attribuzioni – Soppressione di parole al c. 2 e aggiunta dei commi
2-bis e 2-ter all’art. 24 del D.Lgs. n. 545/1992 – Decorrenza (Art.
1, c. 1, lett. q), e art. 8, c. 2, Legge 31.8.2022, n. 130)……… 1185

– Commissioni – Consiglio di presidenza della giustizia tributaria –
Ufficio del massimario nazionale – Istituzione – Aggiunta dell’art.
24-bis al D.Lgs. n. 545/1992 – Decorrenza (Art. 1, c. 1, lett. r), e
art. 8, c. 2, Legge 31.8.2022, n. 130)………………………… 1185

– Commissioni – Formazione delle sezioni e dei collegi giudicanti –
Aggiunta di un periodo dopo il primo al c. 1-bis, aggiunta del c.
1-ter e aggiunta di parole al c. 2 dell’art. 6 del D.Lgs. n.
545/1992 (Art. 1, c. 1, lett. h), Legge 31.8.2022, n. 130)………. 1185

– Commissioni – Giudici delle Corti di Giustizia tributaria di primo
grado – Sostituzione dell’art. 4 del D.Lgs. n. 545/1992 (Art. 1, c.
1, lett. e), Legge 31.8.2022, n. 130)…………………………. 1185

– Commissioni – Giudici delle Corti di Giustizia tributaria di
secondo grado – Sostituzione dell’art. 5 del D.Lgs. n. 545/1992
(Art. 1, c. 1, lett. g), Legge 31.8.2022, n. 130)………………. 1185

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Condanna al
risarcimento del danno per temerarietà della lite ex art. 96 c.p.c.
– La relativa istanza deve essere proposta, di regola, in sede di
cognizione nel giudizio presupposto – Oggettiva impossibilità di
articolazione della domanda in tale sede – Proposizione in un
giudizio autonomo – Ammissibilità – Sussiste (Corte Cass. 13.9.2022,
n. 26920, con nota di V. Azzoni)……………………………… 1418

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Condanna al
risarcimento del danno per temerarietà della lite ex art. 96 c.p.c.
– Competenza del giudice tributario – Sussiste – Concetto estensivo
di responsabilità processuale – Comprende anche la fase
amministrativa precontenziosa che abbia dato luogo alla
instaurazione di un processo ingiusto (Corte Cass. 13.9.2022, n.
26920, con nota di V. Azzoni)………………………………… 1418

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Condanna al
risarcimento del danno per temerarietà della lite ex art. 96 c.p.c.
– Competenza del giudice tributario – Sussiste – Concetto estensivo
di responsabilità processuale – Comprende anche la fase
amministrativa precontenziosa che abbia dato luogo alla
instaurazione di un processo ingiusto (Corte Cass. 13.9.2022, n.
26920, con nota di V. Azzoni)………………………………… 1418

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Condanna al
risarcimento del danno per temerarietà della lite ex art. 96 c.p.c.
– Proponibilità della relativa domanda per la prima volta in sede di
gravame – Sussiste – Assoggettabilità al regime delle preclusioni
previste dall’art. 345, primo comma c.p.c. – Non sussiste –
Proponibilità in sede di cognizione nel giudizio presupposto –
Necessita – Oggettiva impossibilità di articolazione della domanda
in tale sede – Proposizione in un giudizio autonomo – Ammissibilità
– Sussiste (Corte Cass. 13.9.2022, n. 26920, con nota di V. Azzoni). 1418

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Discussione in
pubblica udienza – Partecipazione delle parti all’udienza pubblica –
Modalità – Sostituzione del c. 4 e aggiunta del c. 4-bis all’art. 16
del D.L. n. 119/2018 (Art. 4, c. 4, Legge 31.8.2022, n. 130)…….. 1185

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Legittimazione
processuale dell’Agenzia delle entrate nel giudizio avente ad
oggetto vizi propri della cartella di pagamento – Sussiste –
Interesse all’accertamento del relativo rapporto controverso –
Consegue (Corte Cass 3.5.2022, n. 13831, con nota di D. Carnimeo)… 1424

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Poteri istruttori –
L’amministrazione prova in giudizio le violazioni contestate con
l’atto impugnato – Il giudice fonda la decisione sugli elementi di
prova che emergono nel giudizio e annulla l’atto impositivo se la
prova della sua fondatezza manca o è contraddittoria o se è comunque
insufficiente a dimostrare, in modo circostanziato e puntuale,
comunque in coerenza con la normativa tributaria sostanziale, le
ragioni oggettive su cui si fondano la pretesa impositiva e
l’irrogazione delle sanzioni – Aggiunta del c. 5-bis all’art. 7 del
D.Lgs. n. 546/1992 (Art. 6, Legge 31.8.2022, n. 130)……………. 1185

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Poteri istruttori –
Sostituzione del c. 4 dell’art. 7 del D.Lgs. n. 546/1992 –
Decorrenza (Art. 4, c. 1, lett. c), e art. 8, c. 3, Legge 31.8.2022,
n. 130)……………………………………………………. 1185

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Qualità di parte
legittimata a proporre l’impugnazione o resistere ad essa – Spetta
esclusivamente a chi abbia assunto la veste di parte nel giudizio di
merito conclusosi con la decisione impugnata – Titolarità effettiva
dal lato attivo o passivo del rapporto sostanziale dedotto in
giudizio – Irrilevanza (Corte Cass. 3.5.2022, n. 13831, con nota di
D. Carnimeo)……………………………………………….. 1424

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Riforma della
giustizia tributaria ved. articolo di Sepe Ennio Attilio, “La
riforma della giustizia tributaria: una riforma incostituzionale”… 1032

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Spese processuali –
Sostituzione del c. 2-octies dell’art. 15 del D.Lgs. n. 546/1992 –
Decorrenza (Art. 4, c. 1, lett. d), e art. 8, c. 3, Legge 31.8.2022,
n. 130)……………………………………………………. 1185

– Commissioni – Giurisdizione tributaria – Modalità di applicazione
– Aggiunta dell’art. 1-bis al D.Lgs. n. 545/1992 (Art. 1, c. 1,
lett. b), Legge 31.8.2022, n. 130)……………………………. 1185

– Commissioni – Indizione del concorso e svolgimento della prova
scritta – Aggiunta dell’art. 4-ter al D.Lgs. n. 545/1992 (Art. 1, c.
1, lett. f), Legge 31.8.2022, n. 130)…………………………. 1185

– Commissioni – Presidenti delle Commissioni tributarie e delle
sezioni – Modifiche all’art. 3 del D.Lgs. n. 545/1992 (Art. 1, c. 1,
lett. d), Legge 31.8.2022, n. 130)……………………………. 1185

– Commissioni – Requisiti per l’ammissione al concorso per esami –
Aggiunta dell’art. 4-bis al D.Lgs. n. 545/1992 (Art. 1, c. 1, lett.
f), Legge 31.8.2022, n. 130)…………………………………. 1185

– Commissioni – Sentenza – Sentenza emessa dal giudice tributario
basata sul solo accertamento – Mancanza di motivazione – Nullità
della sentenza – Sussiste (Corte Cass. 15.1.2021, n. 591) (ON-LINE). 0

– Commissioni – Sospensione dell’esecuzione dell’atto impugnato –
Modifiche ai commi 2 e 4 e abrogazione del c. 5-bis dell’art. 47 del
D.Lgs. n. 546/1992 (Art. 4, c. 1, lett. f), Legge 31.8.2022, n. 130) 1185

– Commissioni – Sospensione dell’esecuzione dell’atto impugnato –
Ulteriori effetti premiali per i soggetti a cui si applicano gli
indici sintetici di affidabilità fiscale – Aggiunta di periodi al c.
5 dell’art. 47 del D.Lgs. n. 546/1992 (Art. 2, Legge 31.8.2022, n.
130)………………………………………………………. 1185

– Commissioni – Tirocinio dei magistrati tributari – Aggiunta
dell’art. 4-quinquies al D.Lgs. n. 545/1992 (Art. 1, c. 1, lett. f),
Legge 31.8.2022, n. 130)…………………………………….. 1185

– Commissioni – Tirocinio dei magistrati tributari – Sostituzione
delle parole “in tirocinio,” con “affidatario,” all’art.
4-quinquies, c. 2, secondo periodo, del D.Lgs. n. 545/1992 – Conv.
in legge con modif. del D.L. n. 115/2022, con aggiunta dell’art.
41-bis, c. 1 (Legge 21.9.2022, n. 142)………………………… 1309

– Commissioni – Ufficio del massimario presso le Commissioni
tributarie regionali – Abrogazione di tale Ufficio – Abrogazione
dell’art. 40 del D.Lgs. n. 545/1992 (Art. 1, c. 1, lett. s), Legge
31.8.2022, n. 130)………………………………………….. 1185

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Disposizioni in
materia di processo civile – Disciplina transitoria (Art. 35, D.Lgs.
10.10.2022, n. 149)…………………………………………. 1452

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Legittimazione
processuale dell’ex amministratore di una società di capitali
dichiarata fallita – Sussiste – Decisione del curatore fallimentare
di non impugnare gli atti impositivi notificati alla società fallita
– Giustifica l’interesse ad agire dell’ex amministratore della
società fallita (Comm. reg. Puglia 29.12.2021, n. 3419, con nota di
B. Aiudi)………………………………………………….. 312

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Modificazioni al
codice di procedura civile – Art. 101 c.p.c. – Sostituzione secondo
comma (Art. 3, comma 7, D.Lgs. 10.10.2022, n. 149)……………… 1452

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Modificazioni al
codice di procedura civile – Art. 121 c.p.c. – Aggiunta di un
periodo al primo comma – Tutti gli atti del processo sono redatti in
modo chiaro e sintetico (Art. 3, comma 9, D.Lgs. 10.10.2022, n. 149) 1452

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Modificazioni al
codice di procedura civile – Art. 127 c.p.c. – Modificazioni e
aggiunta degli artt. 127-bis e 127-ter (Art. 3, comma 10, D.Lgs.
10.10.2022, n. 149)…………………………………………. 1452

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Modificazioni al
codice di procedura civile – Art. 96 c.p.c. – Aggiunta del comma 4
(Art. 3, comma 6, D.Lgs. 10.10.2022, n. 149)…………………… 1452

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Modificazioni al
codice di procedura civile – Artt. 137, 139, 147, 149-bis c.p.c. –
Modificazioni (Art. 3, comma 11, D.Lgs. 10.10.2022, n. 149)……… 1452

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Modificazioni al
codice di procedura civile – Artt. 137, 139, 147, 149-bis, 182, 193,
210, 213, 225, 226 e 269 c.p.c. – Modificazioni (Art. 3, commi da 11
a 16, D.Lgs. 10.10.2022, n. 149)……………………………… 1452

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Modificazioni al
codice di procedura civile – Artt. 474, 475, 476, 478, 479, 492,
492-bis c.p.c. – Processo di esecuzione e pignoramento –
Modificazioni (Art. 3, commi 34, 36, D.Lgs. 10.10.2022, n. 149)….. 1452

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Modificazioni al
codice di procedura penale – Applicazione della pena su richiesta –
Art. 444, secondo comma, c.p.p. – Sentenza – Non ha efficacia e non
può essere utilizzata a fini di prova nei giudizi tributari (Art.
25, comma 1, lett. b), D.Lgs. 10.10.2022, n. 150)………………. 1452

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Modificazioni al
codice di procedura penale – Casi di citazione diretta a giudizio –
Omessa dichiarazione – Art. 5, commi 1 e 1-bis, del D.Lgs. n.
74/2000 (Art. 32, comma 1, lett. g), D.Lgs. 10.10.2022, n. 150)….. 1452

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Modificazioni alle
disposizioni per l’attuazione del codice di procedura civile e
disposizioni transitorie – Inserimento titolo v-ter – Disposizioni
relative alla giustizia digitale – Artt. 196-quater, 196-quinquies,
196-sexies, 196-septies, 196-octies, 196-novies, 196-decies,
196-undecies, 196-duodecies, disp. att. c.p.c. – Modificazioni (Art.
4, comma 12, D.Lgs. 10.10.2022, n. 149)……………………….. 1452

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Modifiche al D.Lgs.
n. 28/2010 – Mediazione finalizzata alla conciliazione delle
controversie civili e commerciali – Regime tributario e credito di
imposta (Art. 7, D.Lgs. 10.10.2022, n. 149)……………………. 1452

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Modifiche al D.P.R.
n. 115/2002 – Modificazioni all’art. 192 – Contributo unificato e
modalità di pagamento (Art. 13, comma 1, lett. e), D.Lgs.
10.10.2022, n. 149)…………………………………………. 1452

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Modifiche alla
legge n. 53/1994 – Facoltà di notificazioni di atti civili,
amministrativi e stragiudiziali per gli avvocati e procuratori
legali – Modificazioni all’art. 3-bis e inserimento dell’art. 3-ter
(Art. 12, D.Lgs. 10.10.2022, n. 149)………………………….. 1452

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Nuovo processo
tributario – Onere della prova in ordine alla fondatezza dell’atto
impositivo – Individuazione e limiti – Art. 7 del D.Lgs. n. 546/1992
– Efficacia del processo verbale di constatazione – Valutabilità da
parte del giudice – Condizioni e limiti ved. articolo di Aiudi
Bruno, “Riforma della giustizia tributaria: brevi osservazioni
sull’onere della prova e sull’efficacia del processo verbale di
constatazione”……………………………………………… 1368

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Nuovo processo
tributario – Valutazione delle prove – Prova per presunzioni ved.
articolo di De Simone Francesco, “La nuova disciplina dell’inferenza
tra il fatto noto e quello presunto nel nuovo processo tributario”.. 1371

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Nuovo processo
tributario – Valutazione delle prove da parte del giudice di merito
ved. articolo di Falcone Giovanni, “Valutazione della prova e
riforme”…………………………………………………… 1359

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Principio di non
contestazione di cui all’art. 115 c.p.c. – Onere di contestazione –
Concerne i fatti storici sottesi alle domande o alle eccezioni e non
i documenti prodotti al fine di provare tali fatti, né la loro
valenza probatoria (Corte Cass. 1.9.2022, n. 25698)…………….. 1585

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Principio di
obbligatorietà dell’uso della lingua italiana – Artt. 122 e 123
c.p.c. – Si riferisce solo agli atti processuali in senso proprio e
non anche ai documenti prodotti dalle parti – Produzione di
documenti redatti in lingua straniera – Facoltà e non obbligo del
giudice di nominare un traduttore – Mancato esercizio di tale
facoltà – Non costituisce motivo di impugnazione in sede di
legittimità (Corte Cass. 1.9.2022, n. 25698)…………………… 1585

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Principio di
sintesi e chiarezza degli atti difensivi – Costituisce una
condizione prevista a pena di inammissibilità del ricorso o
dell’appello – Ratio e consistenza di tale principio – Ricorso o
appello dal contenuto palesemente ingiustificato e non proporzionato
al livello di complessità della causa, nonché privo di una struttura
logica chiaramente intelligibile – Inammissibilità – Consegue (Comm.
reg. Veneto 9.3.2022, n. 367, con nota di V. Azzoni)……………. 670

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Principio di
sintesi e chiarezza degli atti difensivi – Costituisce un principio
generale applicabile sia ai giudizi di merito che al processo
tributario, funzionale al principio costituzionale di ragionevole
durata del processo di cui all’art. 111 Cost. – Fondamento e portata
di tale principio – Ricorso o appello dal contenuto palesemente
ingiustificato e non proporzionato al livello di complessità della
causa, nonché privo di una struttura logica chiaramente
intelligibile – Inammissibilità – Consegue (Comm. reg. Veneto
9.3.2022, n. 367, con nota di V. Azzoni)………………………. 670

– Commissioni – Giudizio avanti le Commissioni – Regolamentazione
dello svolgimento delle udienze fino al 30 aprile 2022 presso la
Commissione trib. regionale della Lombardia (Decr. del Presidente
della Comm. reg. della Lombardia 14.3.2022, n. 7)………………. 377

– Commissioni – Giurisdizione delle Commissioni – Opposizioni
all’esecuzione e agli atti esecutivi – Confine fra la giurisdizione
tributaria e quella ordinaria – Esclusione dalla giurisdizione
tributaria degli atti dell’esecuzione fiscale successivi alla
notifica della cartella e dell’intimazione di pagamento – Ratio e
limiti – Omessa notificazione del titolo esecutivo o notifica
inesistente o nulla – Conseguenze (Corte Cass. 18.1.2022, n. 1394).. 592

– Commissioni – Giurisdizione delle Commissioni – Opposizioni
all’esecuzione e agli atti esecutivi – Riparto della giurisdizione –
Individuazione dei principi generali e dirimenti applicabili (Corte
Cass. 18.1.2022, n. 1394)……………………………………. 592

– Commissioni – Giurisdizione delle Commissioni – Opposizioni
all’esecuzione ed agli atti esecutivi – Riparto della giurisdizione
– Compete al giudice tributario riguardo ai fatti incidenti sulla
pretesa fiscale verificatisi fino alla notifica della cartella di
pagamento, ovvero fino al pignoramento, in caso di sua notifica
invalida – Compete al giudice ordinario sulle questioni inerenti la
legittimità formale del pignoramento e riguardo ai fatti incidenti
sulla pretesa fiscale verificatisi dopo la notifica della cartella
di pagamento e comunque dopo che l’esecuzione tributaria sia stata
avviata (Corte Cass. 18.1.2022, n. 1394)………………………. 592

– Commissioni – Sentenza – Motivazione per relationem rispetto alla
pronuncia di primo grado – Necessità che il giudice del gravame dia
conto delle ragioni della conferma in relazione ai motivi di
impugnazione ovvero dell’identità delle questioni prospettate in
appello rispetto a quelle già esaminate in primo grado – Sussiste
(Corte Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)……… 380

– Commissioni – Sentenza – Motivazione per relationem rispetto alla
pronuncia di primo grado – Necessità di autosufficienza con la
riproduzione dei contenuti mutuati oggetto di autonoma valutazione –
Mera indicazione della fonte di riferimento – Nullità della sentenza
– Consegue (Corte Cass. 3.2.2022, n. 3380, con nota di T. Marino e
S. Angelucci)………………………………………………. 1573

– Commissioni – Sentenza – Notificazione – Non costituisce un
elemento della sua giuridica esistenza ma una sua mera condizione di
efficacia (Corte Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota di D.
Carnimeo)………………………………………………….. 379

– Commissioni – Sentenza – Vizio di motivazione della sentenza
denunciabile in sede di legittimità – Rilevanza dei soli vizi
consistenti nella assenza o apparenza della motivazione – Mera
insufficienza di motivazione della sentenza – Non è più deducibile
come vizio di legittimità (Corte Cass. 20.10.2021, n. 29112, con
nota di A. Russo)…………………………………………… 315

– Commissioni – Trattazione della controversia – Connotazione del
giudizio tributario come processo prevalentemente documentale –
Previsione di un rito camerale condizionato alla mancata istanza di
parte dell’udienza pubblica – Irragionevolezza – Non sussiste –
Ratio del rito camerale – Consiste nell’interesse generale a un più
rapido funzionamento del processo (Corte Cost. 18.3.2022, n. 73, con
nota di V. Azzoni)………………………………………….. 599

– Commissioni – Trattazione della controversia – Discussione in
pubblica udienza subordinata alla tempestiva richiesta di almeno una
delle parti, e alternativa facoltà dei contendenti di depositare,
oltre alle memorie illustrative, ulteriori memorie di replica in un
identico termine in parallelo – Garanzia di un’adeguata e paritetica
possibilità di difesa con soddisfacimento delle primarie esigenze di
celerità ed economia processuale – Sussiste (Corte Cost. 18.3.2022,
n. 73, con nota di V. Azzoni)………………………………… 599

– Commissioni – Trattazione della controversia – Facoltà delle parti
di scegliere il rito tributario cartolare o in presenza – Art. 33
del D.Lgs. n. 546/1992 – Rilevanza ai fini della disponibilità della
pretesa impositiva formante oggetto del processo – Esclusione –
Ratio della norma – Individuazione (Corte Cost. 18.3.2022, n. 73,
con nota di V. Azzoni)………………………………………. 599

– Commissioni – Trattazione della controversia – Facoltà delle parti
di scegliere il rito tributario cartolare o in presenza – Ipotizzata
lesione del principio del giusto processo da parte dell’art. 33 del
D.Lgs. n. 546/1992 – Non sussiste – Principio audiatur et altera
pars – Attuazione del contraddittorio nell’ambito del processo
tributario quale fondamentale garanzia del giusto processo – È
assicurata dalla partecipazione al procedimento di tutte le parti in
condizioni di parità – Differenziazione della tutela giurisdizionale
con riguardo alla particolarità del rapporto da regolare –
Legittimità (Corte Cost. 18.3.2022, n. 73, con nota di V. Azzoni)… 599

– Commissioni – Trattazione della controversia – Facoltà delle parti
di scegliere il rito tributario cartolare o in presenza – Attuazione
del contraddittorio nell’ambito del processo tributario quale
fondamentale garanzia del giusto processo – Non conduce a un’unica
forma di processo in cui il confronto dialettico debba
necessariamente estrinsecarsi nella difesa orale (Corte Cost.
18.3.2022, n. 73, con nota di V. Azzoni)………………………. 599

– Commissioni – Trattazione della controversia – Valutazione
discrezionale delle parti costituite circa la trattazione in forma
pubblica delle controversie tributarie – Artt. 32 e 33 del D.Lgs. n.
546/1992 – Ipotizzato contrasto con la regola della pubblicità dei
dibattimenti giudiziari e col principio del giusto processo –
Infondatezza delle questioni di legittimità costituzionale sollevate
in riferimento agli artt. 101, 111 e 136 Cost. (Corte Cost.
18.3.2022, n. 73, con nota di V. Azzoni)………………………. 599

– Conciliazione – Definizione e pagamento delle somme dovute –
Sostituzione di parole al c. 2 dell’art. 48-ter del D.Lgs. n.
546/1992 – Decorrenza (Art. 4, c. 1, lett. h), e art. 8, c. 3, Legge
31.8.2022, n. 130)………………………………………….. 1185

– Conciliazione proposta dalla Corte di Giustizia tributaria –
Modalità – Aggiunta dell’art. 48-bis.1 al D.Lgs. n. 546/1992 –
Decorrenza (Art. 4, c. 1, lett. g), e art. 8, c. 3, Legge 31.8.2022,
n. 130)……………………………………………………. 1185

– Contenzioso – Sospensione del processo in seguito a denuncia di
querela di falso presentata ai Carabinieri – Insufficienza –
Attivazione del giudizio civile – Necessita (Corte Cass. 2.2.2021,
n. 2228) (ON-LINE)………………………………………….. 0

– Contenzioso – Udienze da remoto – Termine di cui all’art. 27, c.
1, primo periodo, del D.L. n. 137/2020, relativo allo svolgimento
delle udienze da remoto nel processo tributario – È ulteriormente
prorogato al 31 marzo 2022 – Conv. in legge con modif. dell’art. 16,
c. 3, del D.L. n. 228/2021 (Legge 25.2.2022, n. 15)…………….. 340

– Contenzioso – Violazione del termine dilatorio da parte
dell’Ufficio per l’emissione dell’atto di accertamento dal giorno
dell’ispezione – Motivo di gravame per il contribuente – Può essere
eccepito soltanto in primo grado (Corte Cass. 17.2.2022, n. 5194)
(ON-LINE)………………………………………………….. 0

– Contenzioso – Misure organizzative della Commissione trib.
provinciale di Roma a seguito della cessazione dello stato di
emergenza sanitaria – Trattazione in pubblica udienza per fasce
orarie prestabilite – Prosecuzione (Disp. del Presidente della Comm.
prov. di Roma 4.4.2022)……………………………………… 523

– Contenzioso – Regolamentazione dello svolgimento delle udienze
presso la Commissione trib. regionale della Lombardia a decorrere
dal 2 maggio 2022 (Decr. del Presidente della Comm. reg. della
Lombardia 11.4.2022, n. 9)…………………………………… 522

– Contenzioso – Udienze da remoto – Termine di cui all’art. 27, c.
1, primo periodo, del D.L. n. 137/2020, relativo allo svolgimento
delle udienze da remoto nel processo tributario – È ulteriormente
prorogato al 31 marzo 2022 (Art. 16, c. 3, D.L. 30.12.2021, n. 228). 34

– Contributo unificato – Modalità di pagamento – Art. 221 del D.L.
n. 34/2020 (Circ. 24.2.2022, n. 1280)…………………………. 375

– Funzione giurisdizionale – Art. 6 della Convenzione europea dei
Diritti dell’Uomo – Diritto del ricorrente all’accesso a un
tribunale – Condizioni imposte alla redazione del ricorso per
cassazione – Dovere dell’adita Corte europea dei Diritti dell’Uomo
di accertare se esse perseguano uno scopo legittimo e se le
restrizioni imposte siano proporzionate – Sussiste (Corte europea
dei Diritti dell’Uomo 28.10.2021, nn. 55064/11, 37781/13 e 26049/14,
con nota di B. Aiudi)……………………………………….. 461

– Giudicato costituzionale – Declaratoria di illegittimità
costituzionale dell’art. 39 del D.P.R. n. 636/1972 nella parte in
cui escludeva l’applicabilità al processo tributario dell’art. 128
c.p.c., enunciante il principio di pubblicità dell’udienza –
Differente contenuto precettivo dell’art. 33 del D.Lgs. n. 546/1992
– Sussiste – Paventata violazione del giudicato costituzionale – Non
sussiste – Duplici riti in pubblica udienza e in camera di consiglio
– Coesistono in rapporto di alternatività (Corte Cost. 18.3.2022, n.
73, con nota di V. Azzoni)…………………………………… 599

– Giudicato ved. articolo di Russo Antonino, “Il giudicato ottenuto
tra il contribuente e l’Agenzia delle entrate-Riscossione è
opponibile all’ente impositore”………………………………. 1107

– Giudizio amministrativo – Trattazione della controversia – Art. 6,
primo comma, della Convenzione europea dei Diritti dell’Uomo –
Interpretazione evolutiva da parte della Corte europea dei Diritti
dell’Uomo – Processo cartolare “coatto” con divieto assoluto di
contraddittorio orale imposto dal rito emergenziale – Possibile
contrasto con tale norma convenzionale (Consiglio di Stato
21.4.2020, n. 2539, con nota di V. Azzoni)…………………….. 608

– Giudizio amministrativo – Trattazione della controversia –
Contraddittorio cartolare “coatto” – Costituisce una deviazione
irragionevole rispetto allo “statuto” di rango costituzionale che si
esprime nei principi del giusto processo – Possibile contrasto con
gli artt. 111 e 24 Cost. (Consiglio di Stato 21.4.2020, n. 2539, con
nota di V. Azzoni)………………………………………….. 608

– Giudizio amministrativo – Trattazione della controversia –
Principio di oralità – Non impronta il processo amministrativo –
Contraddittorio cartolare “coatto” – Costituisce una deviazione
irragionevole rispetto allo “statuto” di rango costituzionale che si
esprime nei principi del giusto processo (Consiglio di Stato
21.4.2020, n. 2539, con nota di V. Azzoni)…………………….. 608

– Giudizio amministrativo – Trattazione della controversia –
Richiesta di differimento dell’udienza a data successiva al termine
della fase emergenziale allo scopo di potere discutere oralmente la
controversia – Costituisce una facoltà delle parti – Limiti e
condizioni (Consiglio di Stato 21.4.2020, n. 2539, con nota di V.
Azzoni)……………………………………………………. 608

– Giudizio di appello – Modificazioni al codice di procedura civile
– Art. 342 c.p.c. – Forma dell’appello – Modificazioni (Art. 3,
comma 26, D.Lgs. 10.10.2022, n. 149)………………………….. 1452

– Giudizio di cassazione – Modalità di attuazione dell’articolo 5
della legge 31 agosto 2022, n. 130, concernente la procedura di
definizione agevolata delle controversie tributarie pendenti presso
la Corte di Cassazione e modalità di presentazione delle istanze di
sospensione dei giudizi previste dalla nuova disciplina (Comunicato
del Presidente della Corte di Cassazione 15.9.2022, n. 3089)…….. 1374

– Giudizio di cassazione – Riforma della giustizia tributaria ved.
articolo di Sepe Ennio Attilio, “La riforma della giustizia
tributaria: una riforma incostituzionale”……………………… 1032

– Giudizio di cassazione – Cumulo in unico motivo delle censure di
cui all’art. 360, primo comma, nn. 3) e 5), c.p.c., allorché esso
comunque evidenzi specificamente la trattazione delle doglianze
relative all’interpretazione o all’applicazione delle norme di
diritto appropriate alla fattispecie ed i profili attinenti alla
ricostruzione del fatto – Sufficienza del motivo che consenta di
cogliere le doglianze prospettate, sì da consentirne, se necessario,
l’esame separato esattamente negli stessi termini in cui lo si
sarebbe potuto fare se fossero state articolate in motivi diversi,
singolarmente numerati (Corte Cass. 3.2.2022, n. 3380, con nota di
T. Marino e S. Angelucci)……………………………………. 1573

– Giudizio di cassazione – Disposizioni per l’accesso al Palazzo di
giustizia in applicazione della disciplina sul green pass, a seguito
del D.L. n. 1/2022 (Provv. della Procura Generale della Corte di
Cassazione 10.1.2022, n. 412)………………………………… 151

– Giudizio di cassazione – Domicilio digitale – Modifiche al D.L. 18
ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla legge 17
dicembre 2012, n. 221 – Art. 16-sexies – Modificazioni (Art. 20,
D.Lgs. 10.10.2022, n. 149)…………………………………… 1452

– Giudizio di cassazione – Misure organizzative per il contenimento
dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 – Proroga fino al 31 marzo
2022 (Disp. del Primo Presidente della Corte di Cassazione
29.12.2021, n. 3339)………………………………………… 150

– Giudizio di Cassazione – Modalità di accesso ai servizi (Nota del
Presidente della Corte Cass. 30.3.2022, n. 1087/2022/I)…………. 519

– Giudizio di cassazione – Modificazioni al codice di procedura
civile – Artt. 360, 362, 363-bis, 366, 369, 370, 371, 372, 375, 376,
377, 378, 379, 380, 380-bis, 380-bis1, 380-ter, 383, 390, 391.bis,
391-ter e 391-quater c.p.c. – Ricorso per cassazione – Modificazioni
(Art. 3, commi 27, 28 e 29, D.Lgs. 10.10.2022, n. 149)………….. 1452

– Giudizio di cassazione – Modifiche al D.P.R. n. 115/2002 – Art. 13
– Aggiunta comma 1-quater1 (Art. 18, D.Lgs. 10.10.2022, n. 149)….. 1452

– Giudizio di cassazione – Procedimento in camera di consiglio ex
art. 380-bis.1 c.p.c. – Produzione documentale allegata alla memoria
difensiva di parte – Inammissibilità – Sussiste (Corte Cass.
16.9.2021, n. 25027)………………………………………… 164

– Giudizio di cassazione – Ragione più liquida di decisione – Esame
prioritario del motivo del ricorso la cui fondatezza assorba ogni
altra questione dibattuta fra le parti, qualora la causa possa
essere decisa sulla base della questione di più agevole soluzione,
anche se logicamente subordinata, senza che sia necessario esaminare
previamente le altre – Va condotto (Corte Cass. 3.2.2022, n. 3380,
con nota di T. Marino e S. Angelucci)…………………………. 1573

– Giudizio di ottemperanza – Ordinanza di chiusura ex art. 70 D.Lgs.
n. 546 del 1992 – Impugnabilità – Esclusione – Emersione di nuovi
contenuti decisori – Ricorso straordinario per Cassazione –
Ammissibilità (Corte Cass. 27.9.2022, n. 28059) (ON-LINE)……….. 0

– Modalità di attuazione dell’articolo 5 della legge 31 agosto 2022,
n. 130, concernenti la procedura di definizione agevolata delle
controversie tributarie pendenti presso la Corte di Cassazione
(Comunicato del Primo Presidente della Corte di Cassazione
15.9.2022, n. 3089)…………………………………………. 1315

– Modificazioni – D.Lgs. n. 545/1992: art. 1-bis: aggiunta; art. 2:
modifiche al c. 4; art. 3: modifiche; art. 4: sostituzione; artt.
4-bis, 4-ter, 4-quater e 4-quinquies: aggiunta; art. 5:
sostituzione; art. 5-bis: aggiunta; art. 6: modifiche al c. 1-bis,
aggiunta del c. 1-ter e modifica al c. 2; art. 7: modifica al c. 1,
lett. d); art. 8: aggiunta del c. 01; art. 9: sostituzione del c. 1,
modifica al c. 2 e abrogazione dei commi 3, 4, 5 e 6; art. 11:
modifiche ai commi 1 e 2, sostituzione del c. 4, aggiunta dei commi
4-bis e 4-ter e sostituzione del c. 5; art. 13: modifiche al c. 1 e
alla rubrica e aggiunta del c. 3-ter; art. 13-bis: aggiunta; art.
24: modifica al c. 2 e aggiunta dei commi 2-bis e 2-ter; art.
24-bis: aggiunta; art. 40: abrogazione; Tab. F: sostituzione: Tab.
F-bis: aggiunta; abrogazione delle Tab. C, D ed E (Art. 1, c. 1,
Legge 31.8.2022, n. 130)…………………………………….. 1185

– Modificazioni – D.Lgs. n. 545/1992: art. 4-quinquies: sostituzione
di parole al c. 2, secondo periodo – Conv. in legge con modif. del
D.L. n. 115/2022, con aggiunta dell’art. 41-bis, c. 1 (Legge
21.9.2022, n. 142)………………………………………….. 1309

– Modificazioni – D.Lgs. n. 546/1992: art. 4-bis: aggiunta; art. 7:
sostituzione del c. 4; art. 15: sostituzione del c. 2-octies; art.
17-bis: aggiunta del c. 9-bis; art. 47: modifiche ai commi 2 e 4 e
abrogazione del c. 5-bis; art. 48-bis.1: aggiunta; art. 48-ter:
sostituzione di parole al c. 2 (Art. 4, c. 1, Legge 31.8.2022, n.
130)………………………………………………………. 1185

– Modificazioni – D.Lgs. n. 546/1992: art. 47: aggiunta di periodi
al c. 5 (Art. 2, Legge 31.8.2022, n. 130)……………………… 1185

– Modificazioni – D.Lgs. n. 546/1992: art. 7: aggiunta del c. 5-bis
(Art. 6, Legge 31.8.2022, n. 130)…………………………….. 1185

– Modificazioni ai codici di procedura civile e di procedura penale
– Relazione illustrativa al decreto legislativo 10 ottobre 2022, n.
149 – Norme d’interesse per il diritto tributario (D.Lgs. 10 ottobre
2022, n. 149)………………………………………………. 1542

– Notificazione degli atti impositivi – Duplice funzione – Tutela
del diritto dello Stato a riscuotere quanto necessario per
affrontare le spese pubbliche cui tutti concorrono in ragione della
propria capacità contributiva e tutela del diritto del contribuente
a non subire danni ingiusti – Natura ricettizia o meno di tale atto
– Individuazione (Corte Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota di D.
Carnimeo)………………………………………………….. 379

– Notificazione degli atti impositivi – Duplice richiamo alle norme
del codice di procedura civile da parte dell’art. 16 del D.Lgs. n.
546/1992 – Equiparazione della posizione funzionale del messo
notificatore a quella dell’ufficiale giudiziario – Sussiste –
Applicabilità della stessa disciplina di azione – Consegue (Corte
Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)……………. 380

– Notificazione degli atti impositivi – Natura sostanziale e non
processuale dell’avviso di accertamento – Sanatoria della nullità
della sua notificazione per raggiungimento dello scopo – Limiti e
condizioni (Corte Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota di D.
Carnimeo)………………………………………………….. 379

– Notificazione degli atti impositivi – Non costituisce requisito di
esistenza e perfezionamento dell’atto ma una condizione integrativa
d’efficacia – Inesistenza o invalidità della notifica – Non
determina automaticamente l’inesistenza dell’atto quando ne risulti
la piena conoscenza da parte del contribuente entro il termine di
decadenza per l’esercizio del potere impositivo – Onere della prova
di tale circostanza – Grava sull’Ufficio finanziario (Corte Cass.
17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)…………………. 379

– Notificazione degli atti impositivi – Non costituisce un elemento
costitutivo dell’atto e non contribuisce alla sua perfezione –
Inesistenza o invalidità della notificazione – Non influisce
sull’esistenza dell’atto (Corte Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota
di D. Carnimeo)…………………………………………….. 379

– Notificazione degli atti impositivi – Principio della scissione
soggettiva degli effetti alla notificazione – Ratio – È quella di
impedire un irragionevole effetto di decadenza per il notificante –
Sussistenza di un’effettiva inerzia della parte nel termine fissato
per legge e sfruttabilità per intero del termine previsto per il
notificante per svolgere l’attività posta a suo carico – Necessitano
(Corte Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)……… 380

– Notificazione degli atti impositivi – Principio della scissione
soggettiva degli effetti della notificazione – Costituisce un
principio generale dell’ordinamento – Avviso di accertamento
consegnato per la notifica, entro il termine di decadenza, al messo
comunale – Applicabilità di tale principio – Sussiste (Corte Cass.
17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)…………………. 379

– Notificazione degli atti impositivi – Principio della scissione
soggettiva degli effetti della notificazione – Ratio – Tutela del
diritto di difesa e principio di ragionevolezza, nell’ottica di un
equo bilanciamento d’interessi tra chi eserciti un diritto e chi ne
subisca l’esercizio – Interpretazione delle norme che dispongono
decadenze (Corte Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota di D.
Carnimeo)………………………………………………….. 379

– Notificazione degli atti impositivi – Principio di scissione
soggettiva degli effetti notificatori – Oggettivazione di tale
principio – Sussiste – Estensione alle notificazioni effettuate
dall’Amministrazione finanziaria a mezzo dei messi speciali
autorizzati – Consegue (Corte Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota
di D. Carnimeo)…………………………………………….. 380

– Notificazione degli atti impositivi – Terzietà del messo
notificatore autorizzato ancorché sia dipendente della medesima
Amministrazione finanziaria – Sussiste – Equiparazione legislativa
del messo notificatore autorizzato al messo comunale – Applicabilità
dei principi generali sul momento di perfezionamento della
notificazione per il notificante e per il destinatario – Consegue
(Corte Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)……… 380

– Notificazione degli atti impositivi a mezzo del servizio postale –
Principio della scissione soggettiva degli effetti alla
notificazione per il notificante e per il notificato – Applicabilità
– Sussiste – Verifica del rispetto del termine di decadenza gravante
sull’Amministrazione finanziaria – Rileva la data di spedizione
dell’atto e non quella della sua ricezione da parte del contribuente
(Corte Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)……… 379

– Notificazione degli atti impositivi a mezzo del servizio postale –
Si perfeziona al momento della spedizione dell’atto e non a quello
della sua ricezione da parte del contribuente (Corte Cass.
17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)…………………. 379

– Notificazione di atti processuali – Elezione di domicilio presso
il professionista che assiste il contribuente – Ha la mera funzione
di individuare la sede dello studio – Onere del notificante di
accertare quale ne sia l’effettiva ubicazione a prescindere dalla
comunicazione del mutamento di indirizzo da parte del difensore,
anche mediante riscontro delle risultanze dell’albo professionale –
Sussiste – Notificazione dell’atto di impugnazione presso lo studio
situato in un indirizzo diverso da quello originariamente indicato
ed eletto – Validità (Corte Cass. 27.9.2021, n. 26096, con nota di
D. Carnimeo)……………………………………………….. 527

– Notificazione di atti processuali – Notificazione dell’atto di
impugnazione non andata a buon fine per l’avvenuto trasferimento del
difensore domiciliatario destinatario della notifica – Imputabilità
al notificante del mancato perfezionamento della notifica – Limiti e
condizioni (Corte Cass. 27.9.2021, n. 26096, con nota di D.
Carnimeo)………………………………………………….. 527

– Notificazione di atti processuali – Notificazione non andata a
buon fine per ragioni non imputabili al notificante – Onere del
notificante di riattivare il processo notificatorio senza superare
il limite di tempo pari alla metà dei termini indicati dall’art. 325
c.p.c. – Sussiste, salvo circostanze eccezionali oggetto di prova
rigorosa (Corte Cass. 27.9.2021, n. 26096, con nota di D. Carnimeo). 527

– Notificazione di atti processuali – Notificazione non
perfezionatasi per l’avvenuto trasferimento del difensore
domiciliatario – Dovere dell’ufficiale giudiziario di provvedere
alla contestuale prosecuzione del procedimento notificatorio presso
il nuovo domicilio del difensore che abbia appreso già nel corso
della prima tentata notifica – Sussiste – Perfezionamento della
notifica successivamente allo spirare del termine per proporre
gravame – Irrilevanza (Corte Cass. 27.9.2021, n. 26096, con nota di
D. Carnimeo)……………………………………………….. 527

– Notificazioni degli atti impositivi – Principio della scissione
soggettiva degli effetti alla notificazione – Applicabilità del
principio della scissione soggettiva – Trova sempre applicazione –
Qualità del soggetto deputato alla notificazione – Irrilevanza –
Rilevanza della sola data in cui l’ente creditore ha posto in essere
gli adempimenti per la notifica dell’atto – Sussiste (Corte Cass.
17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)…………………. 379

– Processo tributario – Prove raccolte dall’Ufficio nel corso di una
perquisizione presso la sede di una società – Mancanza
dell’autorizzazione del P.M. – Irrilevanza – Utilizzabilità –
Sussiste (Corte Cass. 30.3.2022, n. 10175) (ON-LINE)……………. 0

– Ricorsi – Atti impugnabili – Avviso telematico ex art. 36-bis del
D.P.R. n. 600/1973 – Atto non presente nell’elenco ex art. 19 del
D.L. n. 546/1992 – Impugnabilità – Ammissibilità (Corte Cass.
26.1.2021, n. 1584) (ON-LINE)………………………………… 0

– Ricorsi – Contenzioso tributario pendente presso la Corte di
Cassazione – Istituzione di una sezione civile incaricata
esclusivamente della trattazione delle controversie in materia
tributaria (Art. 3, Legge 31.8.2022, n. 130)…………………… 1185

– Ricorsi – Reclamo e mediazione – In caso di rigetto del reclamo o
di mancato accoglimento della proposta di mediazione formulata ai
sensi del c. 5 dell’art. 17-bis del D.Lgs. n. 546/1992, la
soccombenza di una delle parti, in accoglimento delle ragioni già
espresse in sede di reclamo o mediazione, comporta, per la parte
soccombente, la condanna al pagamento delle relative spese di
giudizio – Aggiunta del c. 9-bis all’art. 17-bis del D.Lgs. n.
546/1992 (Art. 4, c. 1, lett. e), Legge 31.8.2022, n. 130)………. 1185

– Ricorsi – Atti impugnabili – Atti tributari non autoritativi
finalizzati a far conoscere al contribuente i presupposti fattuali e
le ragioni di diritto alla base della pretesa fiscale – Autonoma
impugnabilità – Sussiste – Impugnabilità diretta dell’invito al
pagamento, dell’avviso bonario di riscossione, delle fatture per la
tariffa sui rifiuti e della comunicazione di irregolarità prevista
dall’art. 36-bis del D.P.R. n. 600/1973 – Consegue (Corte Cass.
11.2.2022, n. 4526, con nota di D. Carnimeo)…………………… 915

– Ricorsi – Atti impugnabili – Cartella di pagamento e iscrizione di
ipoteca non validamente notificate di cui si acquisisca conoscenza
attraverso l’estratto di ruolo – Autonoma impugnabilità – Sussiste –
Individuazione del dies a quo dal quale calcolare il termine di
sessanta giorni per l’impugnazione – Natura recettizia degli atti
tributari – Sussiste – Applicabilità dell’istituto della “piena
conoscenza” ai fini del decorso del termine di impugnazione –
Esclusione – Mancato decorso dei termini di impugnazione – Consegue
– Ammissibilità di una tutela “anticipata” – Non comporta l’onere ma
solo la facoltà dell’impugnazione (Corte Cass. 11.2.2022, n. 4526,
con nota di D. Carnimeo)…………………………………….. 915

– Ricorsi – Atti impugnabili – Cartella di pagamento e/o ruolo non
validamente notificati di cui si acquisisca notizia attraverso
l’estratto di ruolo – Autonoma impugnabilità – Sussiste –
Possibilità di fare valere l’invalidità della notifica di un atto
del quale il contribuente sia venuto a conoscenza senza dover
attendere la notifica di un atto tipico successivo – Sussiste (Comm.
prov. Reggio Emilia 26.1.2022, n. 19, con nota di C. Salvatores)…. 444

– Ricorsi – Atti impugnabili – Cartella di pagamento non validamente
notificata di cui si acquisisca conoscenza attraverso l’estratto di
ruolo – Autonoma impugnabilità – Sussiste – Possibilità di fare
valere l’invalidità della notifica di un atto del quale il
contribuente sia venuto a conoscenza senza dover attendere la
notifica di un atto tipico successivo – Sussiste (Corte Cass.
11.2.2022, n. 4526, con nota di D. Carnimeo)…………………… 915

– Ricorsi – Atti impugnabili – Cartella di pagamento non validamente
notificata di cui si acquisisca notizia attraverso l’estratto di
ruolo – Autonoma impugnabilità – Sussiste – Possibilità di fare
valere l’invalidità della notifica di un atto del quale il
contribuente sia venuto a conoscenza senza dover attendere la
notifica di un atto tipico successivo – Sussiste (Corte Cass.
2.3.2022, n. 6837, con nota di V. Azzoni)……………………… 1091

– Ricorsi – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Autonoma
impugnabilità – Non sussiste, stante la carenza di interesse del
contribuente ad ottenere l’annullamento giurisdizionale di un atto
che non contiene alcuna pretesa impositiva (Corte Cass. 11.2.2022,
n. 4526, con nota di D. Carnimeo)…………………………….. 915

– Ricorsi – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Impugnabilità –
Non sussiste – Impugnazione del ruolo e della cartella di pagamento
che si assume invalidamente notificata – Aggiunta del comma 4-bis
all’art. 12 del D.P.R. n. 602/1973 – Applicabilità della norma anche
ai giudizi già pendenti al momento della sua entrata in vigore –
Esclusione (Comm. prov. Cosenza 24.1.2022, n. 505, con nota di C.
Salvatores)………………………………………………… 443

– Ricorsi – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Impugnabilità –
Non sussiste – Impugnazione del ruolo e della cartella di pagamento
che si assume invalidamente notificata – Aggiunta del comma 4-bis
all’art. 12 del D.P.R. n. 602/1973 – Applicabilità della norma anche
ai giudizi già pendenti al momento della sua entrata in vigore –
Esclusione (Comm. prov. Reggio Emilia 26.1.2022, n. 19, con nota di
C. Salvatores)……………………………………………… 444

– Ricorsi – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Impugnabilità –
Non sussiste – Impugnazione del ruolo e della cartella di pagamento
che si assume invalidamente notificata – Aggiunta del comma 4-bis
all’art. 12 del D.P.R. n. 602/1973 – Applicabilità della norma anche
ai giudizi già pendenti al momento della sua entrata in vigore –
Sussiste – Sopravvenuta inammissibilità del ricorso per carenza
d’interesse ad agire in assenza di un pregiudizio concreto ed
attuale – Consegue (Comm. prov. Catania 17.1.2022, n. 357, con nota
di C. Salvatores)…………………………………………… 447

– Ricorsi – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Impugnabilità –
Non sussiste – Impugnazione del ruolo e della cartella di pagamento
che si assume invalidamente notificata – Aggiunta del comma 4-bis
all’art. 12 del D.P.R. n. 602/1973 – Applicabilità della norma anche
ai giudizi già pendenti al momento della sua entrata in vigore –
Sussiste – Inammissibilità del ricorso in assenza delle condizioni
indicate da tale disposizione – Consegue (Comm. prov. Siracusa
19.1.2022, n. 400, con nota di C. Salvatores)………………….. 450

– Ricorsi – Atti impugnabili – Estratto di ruolo – Impugnabilità –
Non sussiste – Impugnazione del ruolo e della cartella di pagamento
che si assume invalidamente notificata – Aggiunta del comma 4-bis
all’art. 12 del D.P.R. n. 602/1973 – Applicabilità della norma anche
ai giudizi già pendenti al momento della sua entrata in vigore –
Sussiste – Sopravvenuta inammissibilità del ricorso privo della
dimostrazione di un pregiudizio del contribuente per la
partecipazione ad una procedura di appalto, per la riscossione di
somme ad esso dovute da soggetti pubblici in talune circostanze o
per la perdita di un beneficio nei rapporti con una pubblica
Amministrazione – Consegue (Comm. prov. Latina 13.1.2022, n. 53, con
nota di C. Salvatores)………………………………………. 448

– Ricorsi – Atti impugnabili – Impugnazione dell’atto precedente non
notificato unitamente all’atto successivo notificato – Non
costituisce l’unica possibilità di fare valere l’invalidità della
notifica di un atto del quale il destinatario sia comunque venuto a
conoscenza – Facoltà del destinatario di fare valere la suddetta
invalidità senza dover attendere la notifica di un atto successivo
autonomamente impugnabile – Sussiste – Interesse del contribuente a
contrastare l’avanzamento del procedimento di imposizione e
riscossione derivante dall’atto non validamente notificato il più
tempestivamente possibile – Accesso immediato alla tutela
giurisdizionale da parte del contribuente – Consegue – Costituisce
un correttivo idoneo a bilanciare il rapporto sperequato tra
Amministrazione finanziaria e contribuente (Corte Cass. 11.2.2022,
n. 4526, con nota di D. Carnimeo)…………………………….. 915

– Ricorsi – Atti impugnabili – Impugnazione dell’atto precedente non
notificato unitamente all’atto successivo notificato – Tutela
anticipata e facoltativa – Ammissibilità (Corte Cass. 11.2.2022, n.
4526, con nota di D. Carnimeo)……………………………….. 915

– Ricorsi – Atti impugnabili – Mancata impugnazione da parte del
contribuente di un atto non espressamente indicato nell’art. 19 del
D.Lgs. n. 546/1992 – Non determina la non impugnabilità della
relativa pretesa che va successivamente reiterata con uno degli atti
tipici autonomamente impugnabili – Notificazione di un atto
tributario non autoritativo – Effetti e conseguenze (Corte Cass.
11.2.2022, n. 4526, con nota di D. Carnimeo)…………………… 916

– Ricorsi – Principio di sintesi e chiarezza degli atti difensivi –
Costituisce un principio generale applicabile sia ai giudizi di
merito che al processo tributario, funzionale al principio
costituzionale di ragionevole durata del processo di cui all’art.
111 Cost. – Fondamento e portata di tale principio – Ricorso dal
contenuto palesemente ingiustificato e non proporzionato al livello
di complessità della causa, nonché privo di una struttura logica
chiaramente intelligibile – Inammissibilità – Consegue (Comm. reg.
Veneto 9.3.2022, n. 367, con nota di V. Azzoni)………………… 670

– Ricorsi – Principio di sintesi e chiarezza degli atti difensivi –
Costituisce una condizione prevista a pena di inammissibilità del
ricorso – Ratio e consistenza di tale principio – Ricorso dal
contenuto palesemente ingiustificato e non proporzionato al livello
di complessità della causa, nonché privo di una struttura logica
chiaramente intelligibile – Inammissibilità – Consegue (Comm. reg.
Veneto 9.3.2022, n. 367, con nota di V. Azzoni)………………… 670

– Ricorsi – Sottoscrizione autografa apposta in calce ad un ricorso
redatto con modalità cartacea successivamente scansionato e
notificato, in vigenza della disciplina sull’obbligatorietà del
processo tributario telematico – Equivale ad inesistenza della
sottoscrizione – Inammissibilità del ricorso – Consegue – Sanabilità
del vizio per raggiungimento dello scopo ex art. 156 c.p.c. –
Esclusione (Comm. reg. Lombardia 31.1.2022, n. 264, con nota di G.
Verna)…………………………………………………….. 532

– Ricorso per cassazione – Condizioni del ricorso e limitazioni
all’accesso alle giurisdizioni superiori – Astratta legittimità –
Principio di autosufficienza del ricorso – Tendenza della Suprema
Corte a concentrarsi su aspetti formali non rispondenti alla
semplificazione della sua attività e alla garanzia della certezza
del diritto e della corretta amministrazione della giustizia –
Sussiste – Può comportare la violazione del diritto all’accesso a un
tribunale previsto dalla Convenzione europea dei Diritti dell’Uomo
(Corte europea dei Diritti dell’Uomo 28.10.2021, nn. 55064/11,
37781/13 e 26049/14, con nota di B. Aiudi)…………………….. 461

– Ricorso per cassazione – Condizioni del ricorso e limitazioni
all’accesso alle giurisdizioni superiori – Astratta legittimità –
Principio di autosufficienza del ricorso – Obbligo di trascrivere
integralmente i documenti oggetto dei motivi di ricorso con
difficile prevedibilità degli effetti di tale restrizione – Può
comportare la violazione del diritto all’accesso a un tribunale
previsto dalla Convenzione europea dei Diritti dell’Uomo (Corte
europea dei Diritti dell’Uomo 28.10.2021, nn. 55064/11, 37781/13 e
26049/14, con nota di B. Aiudi)………………………………. 461

– Ricorso per cassazione – Condizioni imposte alla redazione del
ricorso per cassazione in relazione al diritto del ricorrente
all’accesso a un tribunale previsto dall’art. 6 della Convenzione
europea dei Diritti dell’Uomo – Dovere dell’adita Corte europea dei
Diritti dell’Uomo di accertare se tali condizioni perseguano uno
scopo legittimo e se le restrizioni imposte siano proporzionate –
Sussiste (Corte europea dei Diritti dell’Uomo 28.10.2021, nn.
55064/11, 37781/13 e 26049/14, con nota di B. Aiudi)……………. 461

– Ricorso per cassazione – Motivi di ricorso – Art. 360, n. 5),
c.p.c., riformato dall’art. 54 del D.L. n. 83/2012 – Rende
sindacabile la motivazione della sentenza impugnata in sede di
legittimità solo in caso di assenza o apparenza della motivazione –
Mera insufficienza di motivazione della sentenza – Non è più
deducibile come vizio di legittimità (Corte Cass. 20.10.2021, n.
29112, con nota di A. Russo)…………………………………. 315

– Ricorso per cassazione – Motivi di ricorso – Art. 360, n. 5),
c.p.c., riformato dall’art. 54 del D.L. n. 83/2012 – Vizio di omesso
esame circa un fatto decisivo per il giudizio che è stato oggetto di
discussione tra le parti – Semplice difetto di sufficienza della
motivazione della sentenza impugnata – Non è più sindacabile in sede
di legittimità – Sindacabilità della motivazione della sentenza
impugnata in sede di legittimità qualora la sua motivazione sia
totalmente mancante o meramente apparente, o risulti del tutto
inidonea ad assolvere alla funzione specifica di esplicitare le
ragioni della decisione – Sussiste – Concreta una nullità
processuale deducibile a norma dell’art. 360, n. 4), c.p.c. (Corte
Cass. 5.11.2021, n. 31960, con nota di D. Carnimeo)…………….. 156

– Ricorso per cassazione – Motivi di ricorso – Art. 360, n. 5),
c.p.c., riformato dall’art. 54 del D.L. n. 83/2012 – Vizio di
motivazione della sentenza – Sindacabilità della motivazione della
sentenza impugnata in sede di legittimità solo quando si tramuta in
violazione di legge costituzionalmente rilevante, esaurendosi nelle
ipotesi di mancanza assoluta di motivi sotto l’aspetto materiale e
grafico, di motivazione apparente, di contrasto irriducibile tra
affermazioni inconciliabili e di motivazione perplessa ed
obiettivamente incomprensibile – Semplice difetto di “sufficienza”
della motivazione – Irrilevanza (Corte Cass. 1.9.2022, n. 25698)…. 1585

– Ricorso per cassazione – Motivi di ricorso – Principio di
autosufficienza del ricorso – Riproduzione dei passaggi pertinenti
della sentenza impugnata con l’indicazione dei documenti del
procedimento principale su cui è stato sviluppato il ragionamento di
critica – Sufficienza – Declaratoria di inammissibilità del ricorso
per insufficienza delle indicazioni fornite – Eccessivo formalismo
da parte della Suprema Corte – Sussiste – Violazione del diritto di
accesso a un tribunale previsto dalla Convenzione europea dei
Diritti dell’Uomo – Consegue (Corte europea dei Diritti dell’Uomo
28.10.2021, nn. 55064/11, 37781/13 e 26049/14, con nota di B. Aiudi) 461

– Ricorso per cassazione – Motivi di ricorso – Principio di
autosufficienza del ricorso – Specifica indicazione degli articoli o
principi di diritto asseritamente violati in riferimento all’art.
360 c.p.c. – Sufficienza – Possibilità della Suprema Corte di
conoscere quale tipo di causa iniziale sia stata sviluppata e quali
disposizioni siano state invocate – Sussiste (Corte europea dei
Diritti dell’Uomo 28.10.2021, nn. 55064/11, 37781/13 e 26049/14, con
nota di B. Aiudi)…………………………………………… 461

– Ricorso per cassazione – Motivi di ricorso – Principio di
obbligatorietà dell’uso della lingua italiana – Artt. 122 e 123
c.p.c. – Si riferisce solo agli atti processuali in senso proprio e
non anche ai documenti prodotti dalle parti – Produzione di
documenti redatti in lingua straniera – Facoltà e non obbligo del
giudice di nominare un traduttore – Mancato esercizio di tale
facoltà – Non costituisce motivo di impugnazione in sede di
legittimità (Corte Cass. 1.9.2022, n. 25698)…………………… 1585

– Ricorso per cassazione – Motivi di ricorso – Sindacabilità della
motivazione della sentenza impugnata in sede di legittimità solo
quando riguardi l’inesistenza della motivazione stessa –
Denunciabilità dei soli vizi consistenti nella mancanza assoluta di
motivi sotto l’aspetto materiale e grafico, nella motivazione
apparente, nel contrasto tra affermazioni inconciliabili e nella
motivazione perplessa ed incomprensibile – Consegue – Semplice
difetto di “sufficienza” della motivazione della sentenza –
Irrilevanza – Vizio di motivazione apparente – Sussiste quando
risulti impossibile ogni controllo sull’esattezza e logicità del
ragionamento del giudice (Corte Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota
di D. Carnimeo)…………………………………………….. 380

– Ricorso per cassazione – Motivi di ricorso – Violazione dell’art.
2697 c.c. – Sindacabilità in sede di legittimità ex art. 360, n. 3),
c.p.c. – Sussiste solo nell’ipotesi di attribuzione da parte del
giudice dell’onere della prova ad una parte diversa da quella
onerata (Corte Cass. 5.11.2021, n. 31960, con nota di D. Carnimeo).. 156

– Ricorso per cassazione – Motivi di ricorso – Vizio di omessa
pronuncia – Specificazione non solo dell’atto difensivo o del
verbale di udienza in cui sia stata formulata la domanda o eccezione
pretermessa, ma anche delle ragioni specificatamente formulate a
sostegno di essa – Necessita – Mancanza di tale specificazione –
Inammissibilità del relativo motivo di ricorso – Consegue (Corte
Cass. 16.9.2021, n. 25027)…………………………………… 164

– Ricorso per cassazione – Motivi di ricorso – Vizio di omessa
pronuncia – Totale pretermissione del provvedimento che si palesa
indispensabile alla soluzione del caso concreto – Necessita –
Decisione adottata in contrasto con la pretesa fatta valere dalla
parte che ne comporti il rigetto implicito o la non esaminabilità
pur in assenza di una specifica argomentazione – Esclude la
sussistenza del vizio di omessa pronuncia (Corte Cass. 16.9.2021, n.
25027)…………………………………………………….. 164

– Ricorso per cassazione – Motivi di ricorso – Vizio di omesso esame
circa un fatto decisivo per il giudizio che è stato oggetto di
discussione tra le parti in caso di pronuncia c.d. “doppia conforme”
– Indicazione delle ragioni di fatto poste a base della decisione di
primo grado e della sentenza d’appello che ne dimostri la loro
diversità – Necessita – Mancanza di tale indicazione –
Inammissibilità del relativo motivo di ricorso – Consegue (Corte
Cass. 16.9.2021, n. 25027)…………………………………… 164

– Ricorso per cassazione – Motivi di ricorso – Vizio di omesso esame
circa un fatto decisivo per il giudizio oggetto di discussione tra
le parti – Costituisce un vizio specifico che concerne l’omesso
esame di un fatto storico la cui esistenza risulti dal testo della
sentenza o dagli atti processuali che abbia costituito oggetto di
discussione tra le parti ed assuma carattere decisivo (Corte Cass.
17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)…………………. 380

– Ricorso per cassazione – Motivi di ricorso – Vizio di violazione o
falsa applicazione di norme di diritto – Non consente di sindacare
l’attività del giudice di merito volta a ricostruire l’accordo
negoziale e gli effetti voluti dalle parti – Violazione delle regole
legali di ermeneutica contrattuale di cui all’art. 1362 c.c. – È
viceversa sindacabile in sede di legittimità come violazione o falsa
applicazione di norme di diritto (Corte Cass. 16.9.2021, n. 25027).. 164

– Ricorso per cassazione – Principio di autosufficienza del ricorso
– Ratio e scopo – Duplice tutela perseguita – Garantisce l’interesse
del ricorrente a vedere accolte le sue critiche alla decisione
impugnata e l’interesse generale all’annullamento di una decisione
suscettibile di minare la corretta interpretazione del diritto –
Maggior rigore delle condizioni di ammissibilità del ricorso per
cassazione rispetto all’appello – Astratta legittimità – Sussiste
(Corte europea dei Diritti dell’Uomo 28.10.2021, nn. 55064/11,
37781/13 e 26049/14, con nota di B. Aiudi)…………………….. 461

– Ricorso per cassazione – Principio di autosufficienza del ricorso
– Ratio e scopo – È quello di garantire la funzione nomofilattica
della Suprema Corte e semplificarne l’attività per meglio garantire
la certezza del diritto e la corretta amministrazione della
giustizia (Corte europea dei Diritti dell’Uomo 28.10.2021, nn.
55064/11, 37781/13 e 26049/14, con nota di B. Aiudi)……………. 461

– Ricorso per cassazione – Principio di autosufficienza del ricorso
– Tendenza della Suprema Corte a concentrarsi su aspetti formali non
rispondenti alla semplificazione della sua attività e alla garanzia
della certezza del diritto e della corretta amministrazione della
giustizia – Ratio – Risiede nella natura stessa del principio di
autosufficienza del ricorso, che impone al ricorrente di esporre
tutti gli elementi di fatto e di diritto per ogni motivo di gravame
(Corte europea dei Diritti dell’Uomo 28.10.2021, nn. 55064/11,
37781/13 e 26049/14, con nota di B. Aiudi)…………………….. 461

– Riscossione – Cartella di pagamento non validamente notificata di
cui si acquisisca notizia attraverso l’estratto di ruolo – Autonoma
impugnabilità – Sussiste – Possibilità di fare valere l’invalidità
della notifica di un atto del quale il contribuente sia venuto a
conoscenza senza dover attendere la notifica di un atto tipico
successivo – Sussiste (Corte Cass. 2.3.2022, n. 6837, con nota di V.
Azzoni)……………………………………………………. 1091

Imposte e tasse

– Accertamento – Atto di recupero dei crediti d’imposta
indebitamente utilizzati in tutto o in parte, anche in compensazione
– Termine di decadenza a carico dell’Agenzia delle entrate – È di
otto anni – Applicabilità solo ai casi di inesistenza dei crediti
non riscontrabili a mezzo dei controlli automatizzati o formali, e
non anche ai crediti semplicemente non spettanti – Ratio (Corte
Cass. 16.11.2021, n. 34445, con nota di L. Gucciardo e V. Manto)…. 690

– Accertamento – Ufficio distrettuale competente – Contribuente
residente all’estero – È quello in base al Comune in cui si è
prodotto il reddito (Corte Cass. 3.5.2022, n. 13983) (ON-LINE)…… 0

– Accertamento – Autotutela sostitutiva – Annullamento di un atto
illegittimo e sua sostituzione con un altro atto di contenuto
sostanzialmente identico, ma privo dei vizi originari – Termini e
condizioni – Annullamento in revoca parziale durante il giudizio
d’impugnazione – Legittimità – Principio di perennità della potestà
amministrativa – Limiti e condizioni – Integrazione o modificazione
in diminuzione del precedente atto impositivo – Costituisce una mera
riduzione parziale della pretesa originaria – Emissione nel termine
decadenziale dal potere di accertamento, adozione di adempimenti
formali e di una specifica motivazione – Non necessitano (Corte
Cass. 18.5.2021, n. 13407)…………………………………… 1094

– Accertamento – Avviso di accertamento – Diritto del contribuente
al contraddittorio anche nella fase precontenziosa o
endoprocedimentale – Garanzie procedurali previste dall’art. 12
della legge n. 212/2000 – Obbligo di espressa confutazione delle
argomentazioni del contribuente – Non sussiste (Corte Cass.
3.2.2022, n. 3380, con nota di T. Marino e S. Angelucci)………… 1573

– Accertamento – Avviso di accertamento – Atto amministrativo
tributario col quale si esercita il potere impositivo, sottoposto
dalle singole leggi d’imposta ad un termine di decadenza – Analogie
con l’atto processuale – Sussistono – Conseguenze (Corte Cass.
17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)…………………. 379

– Accertamento – Avviso di accertamento – Contrasto tra il principio
della scissione soggettiva degli effetti della notificazione anche
agli atti tributari e la sanatoria dei vizi della notifica per
raggiungimento dello scopo – Non sussiste – La scissione soggettiva
degli effetti rileva quando la notificazione si è perfezionata,
mentre la sanatoria processuale per raggiungimento dello scopo
rileva quando la notifica non si sia perfezionata per una sua
invalidità – Convivenza dei due principi – Sussiste (Corte Cass.
17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)…………………. 380

– Accertamento – Avviso di accertamento – È una dichiarazione
ricettizia solitaria – La notificazione appartiene solo alla fase
d’integrazione della sua efficacia – Conseguenze (Corte Cass.
17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)…………………. 379

– Accertamento – Avviso di accertamento – Effetti della
notificazione dell’atto – Incisione sulla sfera giuridica del
contribuente e di attivazione del contraddittorio tra esso e
l’Amministrazione finanziaria – Vizi del procedimento notificatorio
– Non incidono sull’esistenza e sulla validità dell’atto impositivo
– Principio di scissione soggettiva degli effetti della
notificazione – Applicabilità – Sussiste (Corte Cass. 17.12.2021, n.
40543, con nota di D. Carnimeo)………………………………. 379

– Accertamento – Avviso di accertamento – Natura sostanziale e non
processuale – Applicabilità di istituti appartenenti al diritto
processuale – Consegue – Regime di sanatoria delle nullità della
notificazione dell’avviso di accertamento per raggiungimento dello
scopo dell’atto – Limiti e condizioni (Corte Cass. 17.12.2021, n.
40543, con nota di D. Carnimeo)………………………………. 379

– Accertamento – Avviso di accertamento – Natura sostanziale e non
processuale dell’avviso di accertamento – Sanatoria della nullità
della sua notificazione per raggiungimento dello scopo – Limiti e
condizioni (Corte Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota di D.
Carnimeo)………………………………………………….. 379

– Accertamento – Avviso di accertamento – Scissione tra il
procedimento di formazione dell’atto e il procedimento di sua
notificazione – Effetti – Si realizza l’imposizione fiscale e con
essa l’impedimento della decadenza dalla potestà impositiva (Corte
Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)……………. 380

– Accertamento – Tributi armonizzati – Individuazione del
beneficiario effettivo per i pagamenti di interessi e canoni fra
società consociate di Stati membri diversi – Prova della pratica
abusiva – Necessità di dimostrare l’aggiramento della normativa
comunitaria e del conseguimento del vantaggio fiscale indebito –
Sussiste (Corte Cass. 3.2.2022, n. 3380, con nota di T. Marino e S.
Angelucci)…………………………………………………. 1573

– Accertamento e riscossione – Esercizio del potere impositivo –
Assoggettamento al rispetto di un termine di decadenza – Sussiste –
Rilevanza della sola data nella quale l’ente creditore ha posto in
essere gli adempimenti per la notifica dell’atto – Irrilevanza della
sua successiva conoscenza da parte del contribuente – Consegue
(Corte Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)……… 379

– Agevolazioni tributarie – Agevolazioni per lo sviluppo dello sport
– Art. 1, commi da 185 a 190, della legge n. 234/2021 – Chiarimenti
alla luce delle modifiche normative intervenute (Circ. 1.4.2022, n.
9/E, par. 6)……………………………………………….. 505

– Agevolazioni tributarie – Aiuto alla Crescita Economica (ACE) –
Partecipazione in fondo d’investimento immobiliare – Art. 5, terzo
comma, del D.M. 3 agosto 2017 (Risol. quesito)…………………. 936

– Agevolazioni tributarie – Assegni per situazioni di famiglia a
favore del personale a contratto delle rappresentanze diplomatiche,
degli uffici consolari e degli istituti italiani di cultura
all’estero – Conv. in legge con modif. del D.L. n. 73/2022, con
aggiunta dell’art. 38-bis (Legge 4.8.2022, n. 122)……………… 1133

– Agevolazioni tributarie – Assegno unico e universale per i figli a
carico – Beneficiari – Aggiunta della lett. c-bis) al c. 1 dell’art.
2 del D.Lgs. n. 230/2021 – Decorrenza (Art. 38, c. 1, lett. a), e c.
2, D.L. 21.6.2022, n. 73)……………………………………. 865

– Agevolazioni tributarie – Assegno unico e universale per i figli a
carico – Beneficiari – Aggiunta della lett. c-bis) al c. 1 dell’art.
2 del D.Lgs. n. 230/2021 – Decorrenza – Conv. in legge dell’art. 38,
c. 1, lett. a), e c. 2, del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122) 1133

– Agevolazioni tributarie – Assegno unico e universale per i figli a
carico – Determinazione dell’assegno – Criteri – Modifiche all’art.
4 del D.Lgs. n. 230/2021 – Decorrenza (Art. 38, c. 1, lett. b), e c.
2, D.L. 21.6.2022, n. 73)……………………………………. 865

– Agevolazioni tributarie – Assegno unico e universale per i figli a
carico – Determinazione dell’assegno – Criteri – Modifiche all’art.
4 del D.Lgs. n. 230/2021 – Decorrenza – Conv. in legge dell’art. 38,
c. 1, lett. b), e c. 2, del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122) 1133

– Agevolazioni tributarie – Assegno unico e universale per i figli a
carico – Maggiorazione per i nuclei familiari con ISEE non superiore
a 25.000 euro – Aggiunta del c. 9-bis all’art. 5 del D.Lgs. n.
230/2021 – Decorrenza (Art. 38, c. 1, lett. c), e c. 2, D.L.
21.6.2022, n. 73)…………………………………………… 865

– Agevolazioni tributarie – Assegno unico e universale per i figli a
carico – Maggiorazione per i nuclei familiari con ISEE non superiore
a 25.000 euro – Aggiunta del c. 9-bis all’art. 5 del D.Lgs. n.
230/2021 – Decorrenza – Conv. in legge dell’art. 38, c. 1, lett. c),
e c. 2, del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)……………. 1133

– Agevolazioni tributarie – Autodichiarazione attestante il possesso
dei requisiti e il rispetto delle condizioni e dei limiti previsti
dalle Sezioni 3.1 «Aiuti di importo limitato» e 3.12 «Aiuti sotto
forma di sostegno a costi fissi non coperti» della Comunicazione
della Commissione europea del 19 marzo 2020 C(2020) 1863 final
«Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno
dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19», e successive
modifiche, che gli operatori economici sono tenuti a presentare per
beneficiare del credito d’imposta di cui all’art. 5 del D.L. n.
4/2022 – Definizione delle modalità, dei termini di presentazione e
del contenuto di tale autodichiarazione (Provv. 30.6.2022, n.
253466)……………………………………………………. 956

– Agevolazioni tributarie – Autodichiarazione per gli aiuti della
Sezione 3.1 e della Sezione 3.12 della Comunicazione della
Commissione europea del 19 marzo 2020 C(2020) 1863 final, recante
“Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno
dell’economia nell’attuale emergenza da Covid-19”, come modificate
con la Comunicazione C(2021) 564 del 28 gennaio 2021, nonché
definizione delle modalità di restituzione ai sensi dell’art. 4 del
D.M. 11 dicembre 2021 e modalità tecniche con cui l’Agenzia delle
entrate rende disponibili ai Comuni le autodichiarazioni presentate
dagli operatori economici – Definizione delle modalità, dei termini
di presentazione e del contenuto dell’autodichiarazione (Provv.
27.4.2022, n. 143438)……………………………………….. 575

– Agevolazioni tributarie – Autodichiarazione per gli aiuti della
Sezione 3.1 e della Sezione 3.12 della Comunicazione della
Commissione europea del 19 marzo 2020 C(2020) 1863 final –
Presentazione – Termine – Proroga – Modifiche al provv. n.
143438/2022 (Provv. 22.6.2022, n. 233822)……………………… 864

– Agevolazioni tributarie – Autodichiarazione per gli aiuti della
Sezione 3.1 e della Sezione 3.12 della Comunicazione della
Commissione europea del 19 marzo 2020 C(2020) 1863 final, recante
“Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno
dell’economia nell’attuale emergenza da Covid-19”, approvato con
provv. n. 143438/2022 – Modificazioni al modello di
autodichiarazione (Provv. 25.10.2022, n. 398976)……………….. 1540

– Agevolazioni tributarie – Bonus vacanze – Art. 176 del D.L. n.
34/2020, art. 77 del D.L. n. 104/2020, art. 5 del D.L. n. 137/2020,
art. 7 del D.L. n. 183/2020, art. 7, c. 3, e art. 7-bis, c. 1, del
D.L. n. 73/2021 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………. 1198

– Agevolazioni tributarie – Contributi a fondo perduto per
l’emergenza epidemiologica da Covid-19 – Disposizioni che prevedono,
in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da Covid-19,
l’erogazione da parte dell’Agenzia delle entrate di contributi a
fondo perduto – Si interpretano nel senso che a tali erogazioni non
si applicano le disposizioni di cui all’art. 48-bis del D.P.R. n.
602/1973 – Norma di interpretazione autentica in materia di
contributi a fondo perduto per l’emergenza epidemiologica da
Covid-19 – Art. 3 del D.L. n. 209/2021 (Comunic. mancata conv.
legge)…………………………………………………….. 295

– Agevolazioni tributarie – Contributi in materia di trasporto – Non
concorrono alla formazione del reddito imponibile ai fini delle
imposte sui redditi e del valore della produzione ai fini dell’IRAP
e non rilevano ai fini del rapporto di cui agli artt. 61 e 109,
comma 5, del TUIR (Art. 9, commi da 1 a 4, D.L. 9.8.2022, n. 115)… 1145

– Agevolazioni tributarie – Contributi in materia di trasporto – Non
concorrono alla formazione del reddito imponibile ai fini delle
imposte sui redditi e del valore della produzione ai fini dell’IRAP
e non rilevano ai fini del rapporto di cui agli artt. 61 e 109,
comma 5, del TUIR – Conv. in legge dell’art. 9, commi da 1 a 4, del
D.L. n. 115/2022 (Legge 21.9.2022, n. 142)…………………….. 1309

– Agevolazioni tributarie – Contributo a fondo perduto di cui
all’art. 1, c. 1, del D.L. n. 4/2022 – Definizione del contenuto
informativo, delle modalità e dei termini di presentazione
dell’istanza per il riconoscimento di tale contributo (Provv.
18.5.2022, n. 171638)……………………………………….. 733

– Agevolazioni tributarie – Contributo a fondo perduto di cui
all’art. 1, c. 1, del D.L. n. 4/2022 – Determinazione (Provv.
27.6.2022, n. 244635)……………………………………….. 966

– Agevolazioni tributarie – Contributo a fondo perduto riconosciuto
ai sensi dell’art. 1-ter, c. 1, del D.L. n. 73/2021 (settori del
wedding, intrattenimento e organizzazione di cerimonie, HO.RE.CA) –
Definizione del contenuto informativo, delle modalità e dei termini
di presentazione dell’istanza per il riconoscimento di tale
contributo (Provv. 8.6.2022, n. 197396)……………………….. 800

– Agevolazioni tributarie – Contributo sotto forma di credito
d’imposta per l’efficienza energetica nelle Regioni del Sud –
Modalità (Art. 14, D.L. 1.3.2022, n. 17)………………………. 336

– Agevolazioni tributarie – Contributo sotto forma di credito
d’imposta per l’efficienza energetica nelle regioni del Sud –
Modalità – Conv. in legge con modif. dell’art. 14 del D.L. n.
17/2022 (Legge 27.4.2022, n. 34)……………………………… 637

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario contro il caro
bollette – Definizione degli adempimenti, anche dichiarativi, e
delle modalità di versamento del contributo straordinario, ai sensi
dell’art. 37 del D.L. n. 21/2022 – Definizione delle modalità per lo
scambio delle informazioni con la Guardia di finanza (Provv.
17.6.2022, n. 221978)……………………………………….. 864

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario contro il caro
bollette – Istituzione per l’anno 2022 – Modalità (Art. 37, D.L.
21.3.2022, n. 21)…………………………………………… 419

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario contro il caro
bollette – Istituzione per l’anno 2022 – Modalità – Conv. in legge
con modif. dell’art. 37 del D.L. n. 21/2022 (Legge 20.5.2022, n. 51) 710

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario contro il caro
bollette – Istituzione per l’anno 2022 – Modifiche all’art. 37 del
D.L. n. 21/2022 (Art. 55, D.L. 17.5.2022, n. 50)……………….. 737

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario contro il caro
bollette – Istituzione per l’anno 2022 – Modifiche all’art. 37 del
D.L. n. 21/2022 – Conv. in legge dell’art. 55 del D.L. n. 50/2022
(Legge 15.7.2022, n. 91)…………………………………….. 1035

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito d’imposta, a favore delle imprese energivore – Modalità
(Art. 15, D.L. 27.1.2022, n. 4)………………………………. 201

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito d’imposta, a favore delle imprese energivore – Modalità
(Art. 4, D.L. 1.3.2022, n. 17)……………………………….. 336

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito d’imposta, a favore delle imprese a forte consumo di gas
naturale – Modalità (Art. 5, D.L. 1.3.2022, n. 17)……………… 336

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito d’imposta, a favore delle imprese energivore – Modalità –
Conv. in legge con modif. dell’art. 15 del D.L. n. 4/2022 (Legge
28.3.2022, n. 25)…………………………………………… 497

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito d’imposta, a favore delle imprese energivore – Modalità –
Conv. in legge con modif. dell’art. 4 del D.L. n. 17/2022, con
aggiunta del c. 5-bis (Legge 27.4.2022, n. 34)…………………. 638

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito d’imposta, a favore delle imprese a forte consumo di gas
naturale – Modalità – Conv. in legge dell’art. 5 del D.L. n. 17/2022
(Legge 27.4.2022, n. 34)…………………………………….. 638

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito d’imposta, a favore delle imprese a forte consumo di gas
naturale per il primo trimestre dell’anno 2022 – Modalità – Aggiunta
dell’art. 15.1 al D.L. n. 4/2022 (Art. 4, D.L. 17.5.2022, n. 50)…. 737

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito d’imposta, a favore delle imprese a forte consumo di gas
naturale per il primo trimestre dell’anno 2022 – Modalità – Aggiunta
dell’art. 15.1 al D.L. n. 4/2022 – Conv. in legge dell’art. 4 del
D.L. n. 50/2022 (Legge 15.7.2022, n. 91)………………………. 1035

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito d’imposta, a favore delle imprese per l’acquisto di energia
elettrica e gas naturale – Modalità (Art. 6, D.L. 9.8.2022, n. 115). 1145

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito d’imposta, a favore delle imprese per l’acquisto di energia
elettrica e gas naturale – Modalità – Conv. in legge con modif.
dell’art. 6 del D.L. n. 115/2022 (Legge 21.9.2022, n. 142)………. 1309

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito d’imposta, in favore delle imprese per l’acquisto di energia
elettrica e gas naturale – Modalità (Art. 1, commi da 1 a 10, D.L.
23.9.2022, n. 144)………………………………………….. 1300

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito d’imposta, in favore delle imprese per l’acquisto di energia
elettrica e gas naturale – Modifiche all’art. 6 del D.L. n. 115/2022
(Art. 1, c. 11, D.L. 23.9.2022, n. 144)……………………….. 1300

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito d’imposta, a favore delle imprese a forte consumo di gas
naturale di cui all’art. 5 del D.L. n. 17/2022, fissato, da ultimo,
dall’art. 5, c. 2, del D.L. n. 21/2022, nella misura del 20% – È
rideterminato nella misura del 25% (Art. 2, c. 2, D.L. 17.5.2022, n.
50)……………………………………………………….. 737

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito d’imposta, a favore delle imprese a forte consumo di gas
naturale di cui all’art. 5 del D.L. n. 17/2022, fissato, da ultimo,
dall’art. 5, c. 2, del D.L. n. 21/2022, nella misura del 20% – È
rideterminato nella misura del 25% – Conv. in legge dell’art. 2, c.
2, del D.L. n. 50/2022 (Legge 15.7.2022, n. 91)………………… 1035

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito d’imposta, alle imprese aventi sede legale o stabile
organizzazione in Italia esercenti le attività di trasporto indicate
all’art. 24-ter, c. 2, lett. a), del D.Lgs. n. 504/1995, al fine di
mitigare gli effetti economici derivanti dall’aumento eccezionale
del prezzo del gasolio utilizzato come carburante – Modalità (Art.
3, D.L. 17.5.2022, n. 50)……………………………………. 737

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito d’imposta, alle imprese aventi sede legale o stabile
organizzazione in Italia esercenti le attività di trasporto indicate
all’art. 24-ter, c. 2, lett. a), del D.Lgs. n. 504/1995, al fine di
mitigare gli effetti economici derivanti dall’aumento eccezionale
del prezzo del gasolio utilizzato come carburante – Modalità – Conv.
in legge con modif. dell’art. 3 del D.L. n. 50/2022 (Legge
15.7.2022, n. 91)…………………………………………… 1035

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito di imposta, fissato dall’art. 4 del D.L. n. 17/2022 in
favore delle imprese energivore e gasivore – Rideterminazione in
aumento (Art. 5, D.L. 21.3.2022, n. 21)……………………….. 419

– Agevolazioni tributarie – Contributo straordinario, sotto forma di
credito di imposta, fissato dall’art. 4 del D.L. n. 17/2022 in
favore delle imprese energivore e gasivore – Rideterminazione in
aumento – Conv. in legge dell’art. 5 del D.L. n. 21/2022 (Legge
20.5.2022, n. 51)…………………………………………… 710

– Agevolazioni tributarie – Contributo, sotto forma di credito
d’imposta, a favore delle imprese per l’acquisto di energia
elettrica – Modalità (Art. 3, D.L. 21.3.2022, n. 21)……………. 419

– Agevolazioni tributarie – Contributo, sotto forma di credito
d’imposta, a favore delle imprese per l’acquisto di gas naturale –
Modalità (Art. 4, D.L. 21.3.2022, n. 21)………………………. 419

– Agevolazioni tributarie – Contributo, sotto forma di credito
d’imposta, a favore delle imprese per l’acquisto di energia
elettrica – Modalità – Conv. in legge con modif. dell’art. 3 del
D.L. n. 21/2022 (Legge 20.5.2022, n. 51)………………………. 710

– Agevolazioni tributarie – Contributo, sotto forma di credito
d’imposta, a favore delle imprese per l’acquisto di gas naturale –
Modalità – Conv. in legge con modif. dell’art. 4 del D.L. n. 21/2022
(Legge 20.5.2022, n. 51)…………………………………….. 710

– Agevolazioni tributarie – Contributo, sotto forma di credito
d’imposta, a favore delle imprese per l’acquisto di energia
elettrica e di gas naturale di cui agli artt. 3 e 4 del D.L. n.
21/2022 – Modalità – Conv. in legge con modif. dell’art. 2 del D.L.
n. 50/2022, con aggiunta dei commi 3-bis e 3-ter (Legge 15.7.2022,
n. 91)…………………………………………………….. 1035

– Agevolazioni tributarie – Contributo, sotto forma di credito
d’imposta, per l’acquisto di carburanti per l’esercizio
dell’attività agricola e della pesca – Modalità (Art. 18, D.L.
21.3.2022, n. 21)…………………………………………… 419

– Agevolazioni tributarie – Contributo, sotto forma di credito
d’imposta, per l’acquisto di carburanti per l’esercizio
dell’attività agricola e della pesca – Modalità – Conv. in legge con
modif. dell’art. 18 del D.L. n. 21/2022 (Legge 20.5.2022, n. 51)…. 710

– Agevolazioni tributarie – Contributo, sotto forma di credito
d’imposta, a favore delle imprese per l’acquisto di gas naturale,
fissato dall’art. 4 del D.L. n. 21/2022 nella misura del 20% – È
rideterminato nella misura del 25% (Art. 2, c. 1, D.L. 17.5.2022, n.
50)……………………………………………………….. 737

– Agevolazioni tributarie – Contributo, sotto forma di credito
d’imposta, a favore delle imprese per l’acquisto di energia
elettrica fissato dall’art. 3, c. 1, del D.L. n. 21/2022, nella
misura del 12% – È rideterminato nella misura del 15% (Art. 2, c. 3,
D.L. 17.5.2022, n. 50)………………………………………. 737

– Agevolazioni tributarie – Contributo, sotto forma di credito
d’imposta, a favore delle imprese per l’acquisto di energia
elettrica fissato dall’art. 3, c. 1, del D.L. n. 21/2022, nella
misura del 12% – È rideterminato nella misura del 15% – Conv. in
legge dell’art. 2, c. 3, del D.L. n. 50/2022 (Legge 15.7.2022, n.
91)……………………………………………………….. 1035

– Agevolazioni tributarie – Contributo, sotto forma di credito
d’imposta, a favore delle imprese per l’acquisto di gas naturale,
fissato dall’art. 4 del D.L. n. 21/2022 nella misura del 20% – È
rideterminato nella misura del 25% – Conv. in legge dell’art. 2, c.
1, del D.L. n. 50/2022 (Legge 15.7.2022, n. 91)………………… 1035

– Agevolazioni tributarie – Costituzione e disciplina della società
3-I S.p.A. per lo sviluppo, la manutenzione e la gestione di
soluzioni software e di servizi informatici a favore degli enti
previdenziali e delle pubbliche amministrazioni centrali –
Operazioni, atti, trasferimenti e cessioni riguardanti beni mobili,
immobili, apparati, infrastrutture e comunque beni strumentali,
effettuati da parte degli Istituti di cui al c. 1 dell’art. 28 del
D.L. n. 36/2022 nei confronti della società di cui al presente
articolo – Sono esenti, senza limiti di valore, da ogni imposta,
spesa, tassa o diritto di qualsiasi specie o natura – Conv. in legge
con modif. dell’art. 28 del D.L. n. 36/2022, con aggiunta del c.
7-bis (Legge 29.6.2022, n. 79)……………………………….. 949

– Agevolazioni tributarie – Crediti d’imposta per l’acquisto di
energia elettrica e di gas naturale e della cessione del credito
d’imposta o dello sconto in fattura – Modifiche – Abrogazione del c.
3-ter dell’art. 2 e del c. 3 dell’art. 57 del D.L. n. 50/2022 –
Conv. in legge con modif. del D.L. n. 73/2022, con aggiunta
dell’art. 40-quater (Legge 4.8.2022, n. 122)…………………… 1133

– Agevolazioni tributarie – Crediti di imposta per acquisto di
energia elettrica in favore di imprese “energivore” e “non
energivore” in relazione al primo e al secondo trimestre 2022 –
Contributo straordinario contro il caro bollette – Risposte a
quesiti (Circ. 11.7.2022, n. 25/E)……………………………. 1240

– Agevolazioni tributarie – Crediti di imposta riconosciuti in
relazione agli oneri sostenuti per l’acquisto di prodotti energetici
– Modalità di attuazione delle disposizioni relative alla cessione e
alla tracciabilità di tali crediti d’imposta (Provv. 30.6.2022, n.
253445)……………………………………………………. 959

– Agevolazioni tributarie – Credito d’imposta – Concessione di un
credito d’imposta per contenere gli effetti negativi sulle rimanenze
finali di magazzino nel settore tessile, della moda e degli
accessori, di cui all’art. 48-bis del D.L. n. 34/2020 – Tale credito
è riconosciuto, per l’esercizio in corso al 31 dicembre 2021, anche
alle imprese operanti nel settore del commercio dei prodotti
tessili, della moda, del calzaturiero e della pelletteria che
svolgono attività identificate dai seguenti codici della
classificazione delle attività economiche ATECO 2007: 47.51, 47.71,
47.72 (Art. 3, c. 3, D.L. 27.1.2022, n. 4)…………………….. 201

– Agevolazioni tributarie – Credito d’imposta – Concessione di un
credito d’imposta per contenere gli effetti negativi sulle rimanenze
finali di magazzino nel settore tessile, della moda e degli
accessori, di cui all’art. 48-bis del D.L. n. 34/2020 – Tale credito
è riconosciuto, per l’esercizio in corso al 31 dicembre 2021, anche
alle imprese operanti nel settore del commercio dei prodotti
tessili, della moda, del calzaturiero e della pelletteria che
svolgono attività identificate dai seguenti codici della
classificazione delle attività economiche ATECO 2007: 47.51, 47.71,
47.72 – Conv. in legge dell’art. 3, c. 3, del D.L. n. 4/2022 (Legge
28.3.2022, n. 25)…………………………………………… 497

– Agevolazioni tributarie – Credito d’imposta di cui all’art. 17, c.
1, della legge n. 220/2016 – Per gli anni 2022 e 2023 è
riconosciuto, in favore delle piccole e medie imprese, in misura non
superiore al 60% delle spese complessivamente sostenute per la
realizzazione di nuove sale o il ripristino di sale inattive, per la
ristrutturazione e l’adeguamento strutturale e tecnologico delle
sale cinematografiche, per l’installazione, la ristrutturazione, il
rinnovo di impianti, apparecchiature, arredi e servizi accessori
delle sale – Conv. in legge con modif. dell’art. 23 del D.L. n.
50/2022, con aggiunta del c. 1-bis (Legge 15.7.2022, n. 91)……… 1035

– Agevolazioni tributarie – Credito d’imposta di cui all’art. 28 del
D.L. n. 34/2020 – Spetta alle imprese del settore turistico in
relazione ai canoni versati con riferimento a ciascuno dei mesi di
gennaio, febbraio e marzo 2022 – Modalità (Art. 5, D.L. 27.1.2022,
n. 4)……………………………………………………… 201

– Agevolazioni tributarie – Credito d’imposta di cui all’art. 28 del
D.L. n. 34/2020 – Spetta alle imprese del settore turistico in
relazione ai canoni versati con riferimento a ciascuno dei mesi di
gennaio, febbraio e marzo 2022 – Modalità – Conv. in legge con
modif. dell’art. 5 del D.L. n. 4/2022 (Legge 28.3.2022, n. 25)…… 497

– Agevolazioni tributarie – Credito d’imposta di cui all’art. 4, c.
6, della legge n. 99/2022, riconosciuto per le erogazioni liberali
in denaro effettuate in favore delle fondazioni ITS Academy, nonché
delle altre agevolazioni previste dal medesimo art. 4 – Definizione
delle modalità di fruizione di tale credito (Provv. 10.11.2022, n.
414366)……………………………………………………. 1534

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Attribuzione di un
credito d’imposta agli esercenti attività di impresa, arte o
professioni pari al 30% delle commissioni addebitate per le
transazioni effettuate mediante carte di credito, di debito o
prepagate emesse da operatori finanziari soggetti all’obbligo di
comunicazione previsto dall’art. 7, c. 6, del D.P.R. n. 605/1973 –
Soppressione delle parole “di cui al comma 1-ter” all’art. 22, c. 5,
ultimo periodo, del D.L. n. 124/2019 (Art. 18, c. 4, D.L. 30.4.2022,
n. 36)…………………………………………………….. 637

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Attribuzione di un
credito d’imposta agli esercenti attività di impresa, arte o
professioni pari al 30% delle commissioni addebitate per le
transazioni effettuate mediante carte di credito, di debito o
prepagate emesse da operatori finanziari soggetti all’obbligo di
comunicazione previsto dall’art. 7, c. 6, del D.P.R. n. 605/1973 –
Soppressione delle parole “di cui al comma 1-ter” all’art. 22, c. 5,
ultimo periodo, del D.L. n. 124/2019 – Conv. in legge dell’art. 18,
c. 4, del D.L. n. 36/2022 (Legge 29.6.2022, n. 79)……………… 949

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Attribuzione di un
credito d’imposta agli esercenti attività di impresa, arte o
professioni pari al 30% delle commissioni addebitate per le
transazioni effettuate mediante carte di credito, di debito o
prepagate emesse da operatori finanziari soggetti all’obbligo di
comunicazione previsto dall’art. 7, c. 6, del D.P.R. n. 605/1973 –
Disposizioni di attuazione dell’art. 22, c. 5, ultimo periodo, del
D.L. n. 124/2019 – Definizione dei termini, delle modalità e delle
informazioni da trasmettere relativi ai dati identificativi degli
strumenti di pagamento messi a disposizione degli esercenti attività
d’impresa, arte e professione e dell’importo complessivo delle
transazioni giornaliere effettuate con i predetti strumenti (Provv.
30.6.2022, n. 253155)……………………………………….. 961

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Attribuzione di un
credito d’imposta ai soggetti esercenti l’attività di cuoco
professionista presso alberghi e ristoranti, sia come lavoratore
dipendente sia come lavoratore autonomo in possesso di partita IVA
al fine di sostenere il settore della ristorazione, anche in
considerazione delle misure restrittive adottate a causa del
COVID-19 – Modifiche all’art. 1, commi 117 e 123, della legge n.
178/2020 – Conv. in legge con modif. del D.L. n. 228/2021, con
aggiunta dell’art. 18-quater (Legge 25.2.2022, n. 15)…………… 340

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Attribuzione di un
credito d’imposta nella misura del 20% dei costi sostenuti dal 1°
giugno 2021 al 31 dicembre 2030 alle imprese che effettuano attività
di ricerca e sviluppo per farmaci, inclusi i vaccini – Modifiche
all’art. 31 del D.L. n. 73/2021 (Art. 23, c. 1, D.L. 21.6.2022, n.
73)……………………………………………………….. 865

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Attribuzione di un
credito d’imposta nella misura del 20% dei costi sostenuti dal 1°
giugno 2021 al 31 dicembre 2030 alle imprese che effettuano attività
di ricerca e sviluppo per farmaci, inclusi i vaccini – Modifiche
all’art. 31 del D.L. n. 73/2021 – Conv. in legge dell’art. 23, c. 1,
del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)…………………… 1133

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Attribuzione di un
credito di imposta alle imprese che producono prodotti agricoli e
alle piccole e medie imprese che producono prodotti agroalimentari
ex art. 3 del D.L. n. 91/2014 – Definizione dei criteri e delle
modalità di applicazione e di fruizione del credito d’imposta
previsto dall’art. 1, c. 131, della legge n. 178/2020, a favore
delle reti di imprese agricole e agroalimentari e approvazione del
modello di “Comunicazione delle spese per la realizzazione o
l’ampliamento di infrastrutture informatiche finalizzate al
potenziamento del commercio elettronico”, con le relative istruzioni
(Provv. 20.5.2022, n. 174713)………………………………… 718

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Attribuzione di un
credito di imposta alle imprese che producono prodotti agricoli e
alle piccole e medie imprese che producono prodotti agroalimentari
ex art. 3 del D.L. n. 91/2014 – Determinazione della percentuale del
credito d’imposta effettivamente fruibile dalle reti di imprese
agricole e agroalimentari per la realizzazione o l’ampliamento di
infrastrutture informatiche finalizzate al potenziamento del
commercio elettronico, di cui all’art. 1, c. 131, della legge n.
178/2020 (Provv. 2.11.2022, n. 406604)………………………… 1539

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Attuazione del
credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro effettuate
nei periodi d’imposta successivi a quello in corso al 31 dicembre
2018, per interventi su edifici e terreni pubblici, ai fini della
bonifica ambientale, della prevenzione e del risanamento del
dissesto idrogeologico, della realizzazione o della ristrutturazione
di parchi e aree verdi attrezzate e del recupero di aree dismesse di
proprietà pubblica (D.P.C.M. 10.12.2021)………………………. 204

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Cedibilità dei
crediti di imposta riconosciuto alle imprese energivore e alle
imprese a forte consumo di gas naturale di cui all’art. 15 del D.L.
n. 4/2022 e agli artt. 4 e 5 del D.L. n. 17/2022 – Modalità (Art. 9,
D.L. 21.3.2022, n. 21)………………………………………. 419

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Cedibilità dei
crediti di imposta riconosciuto alle imprese energivore e alle
imprese a forte consumo di gas naturale di cui all’art. 15 del D.L.
n. 4/2022 e agli artt. 4 e 5 del D.L. n. 17/2022 – Modalità – Conv.
in legge con modif. dell’art. 9 del D.L. n. 21/2022 (Legge
20.5.2022, n. 51)…………………………………………… 710

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Cessione dei
crediti d’imposta di cui, rispettivamente, all’art. 15.1, c. 1, del
D.L. n. 4/2022 (imprese “gasivore” – primo trimestre), all’art. 5
del D.L. n. 17/2022 (imprese “gasivore” – secondo trimestre) e
all’art. 4, c. 1, del D.L. n. 21/2022 (imprese “non gasivore” –
secondo trimestre) (Circ. 16.6.2022, n. 20/E, par. 5)…………… 1244

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Concessione di un
credito d’imposta per contenere gli effetti negativi sulle rimanenze
finali di magazzino nel settore del commercio e della distribuzione
di prodotti tessili, calzaturieri e di pelletteria – Misure ai fini
dell’effettiva concessione del credito d’imposta per contenere gli
effetti negativi sulle rimanenze finali di magazzino in tale settore
– Modifica all’art. 48-bis, c. 3, del D.L. n. 34/2020 – Conv. in
legge con modif. del D.L. n. 21/2022, con aggiunta dell’art.
10-sexies (Legge 20.5.2022, n. 51)……………………………. 710

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Concessione di un
credito d’imposta per contenere gli effetti negativi sulle rimanenze
finali di magazzino nel settore tessile, della moda e degli
accessori – Determinazione della percentuale del credito d’imposta
effettivamente fruibile dai soggetti operanti nell’industria
tessile, della moda, della produzione calzaturiera e della
pelletteria, di cui all’art. 48-bis del D.L. n. 34/2020 – Periodo
d’imposta in corso al 31 dicembre 2021 (Provv. 23.6.2022, n. 236366) 864

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Crediti d’imposta
per l’acquisto di energia elettrica relativi al primo e al secondo
trimestre 2022, per imprese “energivore” e “non energivore”,
previsti dal D.L. n. 4/2022, dal D.L. n. 17/2022, e dal D.L. n.
21/2022 – Primi chiarimenti (Circ. 13.5.2022, n. 13/E)………….. 766

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Investimenti nel
Mezzogiorno – Disposizioni in materia di ZES e ZLS – Conv. in legge
con modif. dell’art. 37 del D.L. n. 36/2022, con aggiunta del c.
1-bis (Legge 29.6.2022, n. 79)……………………………….. 949

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Investimenti nel
Mezzogiorno – Modificazioni al modello di comunicazione per la
fruizione del credito d’imposta per gli investimenti nel
Mezzogiorno, nei Comuni del sisma del Centro-Italia e nelle zone
economiche speciali (ZES), approvato con provv. 14 aprile 2017, come
modificato da ultimo con provv. 27 ottobre 2021 (Provv. 6.4.2022, n.
107620)……………………………………………………. 495

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Maggiorazione del
credito di imposta per investimenti in beni immateriali 4.0 (Art.
21, D.L. 17.5.2022, n. 50)…………………………………… 737

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Maggiorazione del
credito di imposta per investimenti in beni immateriali 4.0 – Conv.
in legge dell’art. 21 del D.L. n. 50/2022 (Legge 15.7.2022, n. 91).. 1035

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Misure per
l’editoria – Disposizioni applicative per la concessione del credito
d’imposta per la distribuzione delle testate edite dalle imprese
editrici di quotidiani e periodici – Modalità (D.P.C.M. 26.10.2021). 104

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Modifiche al provv.
n. 153000/2021 recante definizione dei criteri e delle modalità di
applicazione e fruizione del credito d’imposta per l’acquisto e
l’installazione di sistemi di filtraggio, mineralizzazione,
raffreddamento e addizione di anidride carbonica alimentare E290,
per il miglioramento qualitativo delle acque destinate al consumo
umano erogate da acquedotti, di cui all’art. 1, commi 1087 e 1089,
della legge n. 178/2020 (Provv. 28.1.2022, n. 28334)……………. 200

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Riconoscimento di
un credito d’imposta ai fini dell’IRPEF, ai contribuenti, nel limite
massimo complessivo di 3 milioni di euro per l’anno 2022, per le
spese documentate relative all’installazione di sistemi di accumulo
integrati in impianti di produzione elettrica alimentati da fonti
rinnovabili, anche se già esistenti e beneficiari degli incentivi
per lo scambio sul posto di cui all’art. 25-bis del D.L. n. 91/2014
– Definizione delle modalità, dei termini di presentazione e del
contenuto dell’istanza per il riconoscimento del credito d’imposta
di cui all’art. 1, c. 812, della legge n. 234/2021, per le spese
sostenute relative a tale installazione (Provv. 11.10.2022, n.
382045)……………………………………………………. 1450

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Riconoscimento di
un credito d’imposta ai fini dell’IRPEF, ai contribuenti, nel limite
massimo complessivo di 1,5 milioni di euro per l’anno 2022, per le
spese documentate sostenute per fruire di attività fisica adattata
di cui all’art. 2, c. 1, lett. e), del D.Lgs. n. 36/2021 –
Definizione delle modalità, dei termini di presentazione e del
contenuto dell’istanza per il riconoscimento del credito d’imposta
di cui all’art. 1, c. 737, della legge n. 234/2021, per le spese
sostenute per fruire di tale attività fisica (Provv. 11.10.2022, n.
382131)……………………………………………………. 1449

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Riconoscimento di
un credito d’imposta alle imprese che effettuano investimenti in
beni strumentali – Proroga dei termini per la consegna dei beni
ordinati entro il 31 dicembre 2021 – Modifiche ai commi 1054 e 1056
dell’art. 1 della legge n. 178/2020 – Conv. in legge con modif. del
D.L. n. 228/2021, con aggiunta dell’art. 3-quater (Legge 25.2.2022,
n. 15)…………………………………………………….. 340

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Termini di utilizzo
dei crediti d’imposta di cui agli artt. 121 e 122 del D.L. n.
34/2020 sottoposti a sequestro penale (Art. 3, D.L. 25.2.2022, n.
13)……………………………………………………….. 343

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Termini di utilizzo
dei crediti d’imposta di cui agli artt. 121 e 122 del D.L. n.
34/2020 sottoposti a sequestro penale – Art. 3 del D.L. n. 13/2022
(Comunic. mancata conv. legge)……………………………….. 591

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Utilizzo dei
crediti d’imposta di cui agli artt. 121 e 122 del D.L. n. 34/2020
nel caso in cui tali crediti siano oggetto di sequestro disposto
dall’autorità giudiziaria – Termini di utilizzo – Conv. in legge con
modif. del D.L. n. 4/2022, con aggiunta dell’art. 28-ter (Legge
28.3.2022, n. 25)…………………………………………… 497

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta a favore delle
imprese “non gasivore” per l’acquisto di gas naturale (Circ.
16.6.2022, n. 20/E, par. 4)………………………………….. 1244

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta di cui all’art. 18
della legge n. 220/2016 – Al fine di favorire la ripresa delle
attività e lo sviluppo delle sale cinematografiche, per gli anni
2022 e 2023, tale credito di imposta è riconosciuto nella misura
massima del 40% dei costi di funzionamento delle sale
cinematografiche, secondo le disposizioni stabilite con decreto
adottato ai sensi dell’art. 21, c. 5, della medesima legge n.
220/2016 (Art. 23, D.L. 17.5.2022, n. 50)……………………… 737

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta di cui all’art. 18
della legge n. 220/2016 – Al fine di favorire la ripresa delle
attività e lo sviluppo delle sale cinematografiche, per gli anni
2022 e 2023, tale credito di imposta è riconosciuto nella misura
massima del 40% dei costi di funzionamento delle sale
cinematografiche, secondo le disposizioni stabilite con decreto
adottato ai sensi dell’art. 21, c. 5, della medesima legge n.
220/2016 – Conv. in legge con modif. dell’art. 23 del D.L. n.
50/2022 (Legge 15.7.2022, n. 91)……………………………… 1035

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta di cui all’art. 1,
commi da 831 a 834, della legge n. 234/2021, riconosciuto per le
spese sostenute per l’installazione e messa in funzione di impianti
di compostaggio presso i centri agroalimentari presenti nelle
Regioni Campania, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, e
approvazione del modello di comunicazione con le relative istruzioni
– Definizione delle modalità di applicazione e di fruizione di tale
credito d’imposta (Provv. 14.3.2022, n. 80989)…………………. 425

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta formazione 4.0 –
Conv. in legge con modif. dell’art. 22 del D.L. n. 50/2022 (Legge
15.7.2022, n. 91)…………………………………………… 1035

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta formazione 4.0 (Art.
22, D.L. 17.5.2022, n. 50)…………………………………… 737

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta fruibile dai titolari
di impianti pubblicitari privati o concessi a soggetti privati,
destinati all’affissione di manifesti e ad analoghe installazioni
pubblicitarie di natura commerciale, di cui all’art. 67-bis del D.L.
n. 73/2021 – Determinazione della percentuale di tale credito
d’imposta (Provv. 18.3.2022, n. 88902)………………………… 424

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta in ricerca e
sviluppo, in transizione ecologica, in innovazione tecnologica 4.0 e
in altre attività innovative – Art. 1, c. 45, della legge n.
234/2021 – Proroga del periodo di applicazione di tale credito
d’imposta (Circ. 17.5.2022, n. 14/E, par. 2)…………………… 751

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per “imprese
gasivore” relativo al primo trimestre 2022 – Ambito soggettivo di
applicazione; ambito oggettivo di applicazione; utilizzo del credito
d’imposta; cumulo dell’agevolazione (Circ. 16.6.2022, n. 20/E, par.
2)………………………………………………………… 1244

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per “imprese
gasivore” relativo al secondo trimestre 2022 (Circ. 16.6.2022, n.
20/E, par. 3)………………………………………………. 1244

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per attività di
ricerca e sviluppo – Approvazione delle specifiche tecniche per la
trasmissione telematica dei dati relativi al modello di domanda per
l’accesso alla procedura di riversamento spontaneo dei crediti di
imposta per attività di ricerca e sviluppo, prevista dall’art. 5,
commi da 7 a 12, del D.L. n. 146/2021, e correzione delle istruzioni
al modello, pubblicate con provv. n. 188987/2022 (Provv. 4.7.2022,
n. 259689)…………………………………………………. 955

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per attività di
ricerca e sviluppo – Disposizioni urgenti in tema di procedure di
riversamento del credito di imposta ricerca e sviluppo –
Sostituzione delle parole “entro il 30 settembre 2022” con “entro il
31 ottobre 2022” all’art. 5, c. 9, del D.L. n. 146/2021 (Art. 38,
D.L. 23.9.2022, n. 144)……………………………………… 1300

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per attività di
ricerca e sviluppo – Procedura di riversamento spontaneo dei crediti
di imposta per attività di ricerca e sviluppo, prevista dall’art. 5,
commi da 7 a 12, del D.L. n. 146/2021 (Provv. 1.6.2022, n. 188987).. 806

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per canoni di
locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda –
Limiti alla fruizione dell’agevolazione – Art. 1, comma 13, del D.L.
n. 41/2021 (Risp. interpello 29.4.2022, n. 237)………………… 650

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per canoni di
locazione non percepiti – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)….. 1198

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per depuratori acqua
e riduzione consumo di plastica – Art. 1, commi 1087-1089, della
legge n. 178/2020, e art. 1, c. 713, della legge n. 234/2021 –
Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………………. 1198

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per gli immobili
colpiti dal sisma in Abruzzo – D.L. n. 39/2009 e O.P.C.M. n.
3779/2009 e n. 3790/2009 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…. 1198

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per gli investimenti
in beni strumentali nuovi, limitatamente ai beni materiali e
immateriali funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale
delle imprese, secondo il modello “Industria 4.0” – Art. 1, c. 44,
della legge n. 234/2021 – Proroga e rimodulazione di tale disciplina
(Circ. 17.5.2022, n. 14/E, par. 1)……………………………. 751

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per gli investimenti
nelle Zone logistiche semplificate, di cui all’art. 1, commi da 61 a
65-bis, della legge n. 205/2017 – Definizione delle modalità di
presentazione della comunicazione per la fruizione di tale credito
d’imposta – Modificazioni al modello di comunicazione per la
fruizione del credito d’imposta per gli investimenti nel
Mezzogiorno, nei comuni del sisma del Centro-Italia e nelle zone
economiche speciali (ZES), approvato con provv. 14 aprile 2017, come
modificato, da ultimo, con provv. 6 aprile 2022 (Provv. 6.6.2022, n.
193276)……………………………………………………. 805

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per gli investimenti
nelle Zone logistiche semplificate, di cui all’art. 1, commi da 61 a
65-bis, della legge n. 205/2017 – Modificazioni al modello di
comunicazione per la fruizione del credito d’imposta per gli
investimenti nel Mezzogiorno, nei Comuni del sisma del
Centro-Italia, nelle Zone Economiche Speciali (ZES) e nelle Zone
Logistiche Semplificate (ZLS), approvato con provv. 14 aprile 2017,
come modificato, da ultimo, con provv. 6 giugno 2022 (Provv.
30.6.2022, n. 253453)……………………………………….. 958

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per i redditi
prodotti all’estero – Art. 165 del TUIR – Chiarimenti (Circ.
7.7.2022, n. 24/E)………………………………………….. 1198

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per il pagamento del
canone patrimoniale di cui all’art. 1, commi da 816 a 836, della
legge n. 160/2019 – Art. 67-bis del D.L. n. 73/2021 – Chiarimenti
(Circ. 7.1.2022, n. 1/E)…………………………………….. 207

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per il reintegro
delle anticipazioni sui fondi pensione – Art. 11, commi 7 e 8, del
D.Lgs. n. 252/2005 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)………. 1198

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per il riacquisto
della prima casa – Art. 7, commi 1 e 2, della legge n. 448/1998 –
Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………………. 1198

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per IMU in comparto
turismo – Art. 22 del D.L. n. 21/2022 – Definizione delle modalità,
dei termini di presentazione e del contenuto dell’autodichiarazione
attestante il possesso dei requisiti e il rispetto delle condizioni
e dei limiti previsti dalle Sezioni 3.1 «Aiuti di importo limitato»
e 3.12 «Aiuti sotto forma di sostegno a costi fissi non coperti»
della Comunicazione della Commissione europea del 19 marzo 2020
C(2020) 1863 final «Quadro temporaneo per le misure di aiuto di
Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19»,
e successive modifiche, che gli operatori economici sono tenuti a
presentare per beneficiare del credito d’imposta (Provv. 16.9.2022,
n. 356194)…………………………………………………. 1316

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per IMU in comparto
turismo – Modalità – Conv. in legge con modif. dell’art. 22 del D.L.
n. 21/2022 (Legge 20.5.2022, n. 51)…………………………… 710

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per IMU in comparto
turismo – Modalità (Art. 22, D.L. 21.3.2022, n. 21)…………….. 419

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per l’acquisto di
carburanti per l’esercizio dell’attività agricola e della pesca –
Modalità (Art. 7, D.L. 9.8.2022, n. 115)………………………. 1145

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per l’acquisto di
carburanti per l’esercizio dell’attività agricola e della pesca –
Estensione di tale credito di imposta (Art. 2, D.L. 23.9.2022, n.
144)………………………………………………………. 1300

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per l’acquisto di
carburanti per l’esercizio dell’attività agricola e della pesca –
Applicabilità delle disposizioni di cui all’art. 18 del D.L. n.
21/2022 anche alle spese sostenute per gli acquisti di carburante
effettuati nel terzo trimestre solare dell’anno 2022 – Conv. in
legge dell’art. 7 del D.L. n. 115/2022 (Legge 21.9.2022, n. 142)…. 1309

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per l’acquisto di
carburanti per l’esercizio della pesca – Modalità – Conv. in legge
con modif. del D.L. n. 50/2022, con aggiunta dell’art. 3-bis (Legge
15.7.2022, n. 91)…………………………………………… 1035

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per l’acquisto di
monopattini elettrici, biciclette elettriche o muscolari,
abbonamenti al trasporto pubblico, servizi di mobilità elettrica in
condivisione o sostenibile – Determinazione della percentuale del
credito d’imposta spettante, di cui all’art. 44, c. 1-septies, del
D.L. n. 34/2020, per le spese sostenute dal 1° agosto al 31 dicembre
2020 (Provv. 23.5.2022, n. 176217)……………………………. 710

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per l’acquisto di
monopattini elettrici, biciclette elettriche o muscolari,
abbonamenti al trasporto pubblico, servizi di mobilità elettrica in
condivisione o sostenibile – Definizione delle modalità, dei termini
di presentazione e del contenuto dell’istanza per il riconoscimento
del credito d’imposta di cui all’art. 44, c. 1-septies, del D.L. n.
34/2020 (Provv. 28.1.2022, n. 28363)………………………….. 199

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per l’acquisto e
l’installazione di sistemi di miglioramento qualitativo dell’acqua
potabile per il consumo umano, istituito per il biennio 2021-2022
dai commi da 1087 a 1089 della legge di bilancio 2021 – Bonus acqua
potabile – Art. 1, c. 713, della legge n. 234/2021 – Chiarimenti
(Circ. 17.5.2022, n. 14/E, par. 6)……………………………. 751

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per l’anticipo
finanziario a garanzia pensionistica (c.d. APE volontaria) – Art. 1,
c. 177, della legge n. 232/2016 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n.
24/E)……………………………………………………… 1198

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per l’incremento
dell’occupazione – Art. 2 della legge n. 244/2007 – Chiarimenti
(Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………………………. 1198

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per la
digitalizzazione di agenzie di viaggio e tour operator – Modalità –
Modifiche all’art. 4, c. 2, del D.L. n. 152/2021 (Art. 1, c. 4,
lett. b), D.L. 25.2.2022, n. 13)……………………………… 343

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per la
digitalizzazione di agenzie di viaggio e tour operator – Modalità –
Sostituzione del terzo periodo del c. 2 dell’art. 4 del D.L. n.
152/2021 – Conv. in legge con modif. dell’art. 28 del D.L. n.
4/2022, con aggiunta del c. 3-ter, lett. b) (Legge 28.3.2022, n. 25) 497

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per la
digitalizzazione di agenzie di viaggio e tour operator – Modalità –
Modifiche all’art. 4, c. 2, del D.L. n. 152/2021 – Art. 1, c. 4,
lett. b), del D.L. n. 13/2022 (Comunic. mancata conv. legge)…….. 591

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per la sanificazione
e l’acquisto di dispositivi di protezione – Art. 32 del D.L. n.
73/2021 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)………………… 1198

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per le erogazioni
liberali a sostegno della cultura (art bonus) – Art. 1 del D.L. n.
83/2014, e art. 1, commi 318 e 319, della legge n. 208/2015 –
Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………………. 1198

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per le erogazioni
liberali a sostegno della scuola (school bonus) – Art. 1, commi
145-150, della legge n. 107/2015, e art. 1, c. 231, della legge n.
208/2015 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………….. 1198

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per le imprese
turistiche – Modalità – Modifiche all’art. 1, c. 8, del D.L. n.
152/2021 (Art. 1, c. 4, lett. a), D.L. 25.2.2022, n. 13)………… 343

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per le imprese
turistiche – Modalità – Modifiche all’art. 1, c. 8, del D.L. n.
152/2021 – Art. 1, c. 4, lett. a), del D.L. n. 13/2022 (Comunic.
mancata conv. legge)………………………………………… 591

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per le spese di
consulenza relative alla quotazione delle Pmi – Art. 1, c. 46, della
legge n. 234/2021 – Chiarimenti (Circ. 17.5.2022, n. 14/E, par. 3).. 751

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per monopattini
elettrici e servizi di mobilità elettrica – Art. 44, c. 1-septies,
del D.L. n. 34/2020, e D.M. 21 settembre 2021 – Chiarimenti (Circ.
7.7.2022, n. 24/E)………………………………………….. 1198

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per negoziazione e
arbitrato – Art. 21-bis del D.L. n. 83/2015 e D.M. 23 dicembre 2015
– Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………….. 1198

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta prima casa under 36 –
Art. 64, commi da 6 a 10, del D.L. n. 73/2021, e art. 1, c. 151,
della legge n. 234/2021 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)….. 1198

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta relativo alle spese
sostenute per fruire di attività fisica adattata – Definizione delle
modalità attuative di tale credito (D.M. 5.5.2022)……………… 874

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta relativo alle spese
sostenute per l’installazione di sistemi di accumulo integrati in
impianti di produzione elettrica alimentati da fonti rinnovabili –
Modalità (D.M. 6.5.2022)…………………………………….. 874

– Agevolazioni tributarie – Enti del terzo settore (ETS) –
Disposizioni urgenti (Art. 8, D.L. 23.9.2022, n. 144)…………… 1300

– Agevolazioni tributarie – Enti del terzo settore (ETS) – Modifica
all’art. 101 del D.Lgs. n. 117/2017 – Conv. in legge con modif. del
D.L. n. 73/2022, con aggiunta dell’art. 26-bis (Legge 4.8.2022, n.
122)………………………………………………………. 1133

– Agevolazioni tributarie – Enti del terzo settore (ETS) – Modifica
all’art. 54 del D.Lgs. n. 117/2017 – Conv. in legge con modif. del
D.L. n. 73/2022, con aggiunta dell’art. 25-bis (Legge 4.8.2022, n.
122)………………………………………………………. 1133

– Agevolazioni tributarie – Enti del terzo settore (ETS) – Modifiche
al D.Lgs. n. 117/2017 – Conv. in legge con modif. dell’art. 9, c. 1,
del D.L. n. 228/2021, e aggiunta del c. 1-bis (Legge 25.2.2022, n.
15)……………………………………………………….. 340

– Agevolazioni tributarie – Enti del terzo settore (ETS) – Modifiche
all’art. 104 del D.Lgs. n. 117/2017 (Art. 26, D.L. 21.6.2022, n. 73) 865

– Agevolazioni tributarie – Enti del terzo settore (ETS) – Modifiche
all’art. 104 del D.Lgs. n. 117/2017 – Conv. in legge con modif.
dell’art. 26 del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)……….. 1133

– Agevolazioni tributarie – Fondo per l’indennità una tantum per i
lavoratori autonomi e i professionisti – Istituzione – Modalità
(Art. 33, D.L. 17.5.2022, n. 50)……………………………… 737

– Agevolazioni tributarie – Fondo per l’indennità una tantum per i
lavoratori autonomi e i professionisti – Istituzione – Modalità –
Conv. in legge dell’art. 33 del D.L. n. 50/2022 (Legge 15.7.2022, n.
91)……………………………………………………….. 1035

– Agevolazioni tributarie – Fondo per le imprese operanti nel
settore della ristorazione – Istituzione – Definizione del contenuto
informativo, delle modalità e dei termini di presentazione del
modello di dichiarazione degli aiuti ricevuti in regime “de minimis”
al fine del riconoscimento del contributo a fondo perduto di cui
all’art. 1, c. 17-bis, del D.L. n. 152/2021 (Provv. 2.11.2022, n.
406608)……………………………………………………. 1536

– Agevolazioni tributarie – Impresa sociale – Modifiche al D.Lgs. n.
117/2017 – Conv. in legge con modif. dell’art. 9 del D.L. n.
228/2021, con aggiunta del c. 1-ter (Legge 25.2.2022, n. 15)…….. 340

– Agevolazioni tributarie – Interventi in favore del settore
dell’autotrasporto – Modalità – Conv. in legge con modif. dell’art.
6 del D.L. n. 17/2022 (Legge 27.4.2022, n. 34)…………………. 638

– Agevolazioni tributarie – Interventi in favore del settore
dell’autotrasporto – Modalità (Art. 6, D.L. 1.3.2022, n. 17)…….. 336

– Agevolazioni tributarie – Investimenti nelle aree territoriali
disagiate – Agevolazioni ex art. 8 legge 388 del 2000 – Entità
produttiva facente parte di una più ampia struttura imprenditoriale
– Autonomia funzionale e organizzativa di detta entità –
Riconoscimento del beneficio (Corte Cass. 22.3.2022, n. 9207)
(ON-LINE)………………………………………………….. 0

– Agevolazioni tributarie – Nuove misure di attuazione del Piano
nazionale di ripresa e resilienza in materia di alloggi e residenze
per studenti universitari (Art. 25, D.L. 23.9.2022, n. 144)……… 1300

– Agevolazioni tributarie – Piano di risparmio a lungo termine (PIR)
– Modifiche al regime fiscale dei piani di risparmio a lungo termine
(PIR) – Art. 1, commi 26, 27, e 912, della legge n. 234/2021 (legge
di bilancio 2022) – Chiarimenti (Circ. 4.5.2022, n. 10/E)……….. 644

– Agevolazioni tributarie – Riconoscimento di un contributo per le
imprese turistiche, sotto forma di credito di imposta, fino all’80%
delle spese sostenute per gli interventi di cui al c. 5 dell’art. 1
del D.L. n. 152/2021 – Modalità – Modifiche all’art. 1, c. 8, del
D.L. n. 152/2021 – Conv. in legge con modif. dell’art. 28 del D.L.
n. 4/2022, con aggiunta del c. 3-ter, lett. a) (Legge 28.3.2022, n.
25)……………………………………………………….. 497

– Agevolazioni tributarie – Riconoscimento di un’indennità una
tantum, pari a 200 euro, ai lavoratori dipendenti di cui all’art. 1,
c. 121, della legge n. 234/2021, non titolari dei trattamenti di cui
all’art. 32 del D.L. n. 50/2022 e che nel primo quadrimestre
dell’anno 2022 hanno beneficiato dell’esonero di cui al predetto c.
121 per almeno una mensilità – Modalità (Art. 31, D.L. 17.5.2022, n.
50)……………………………………………………….. 737

– Agevolazioni tributarie – Riconoscimento di un’indennità una
tantum, pari a 200 euro, ai lavoratori dipendenti di cui all’art. 1,
c. 121, della legge n. 234/2021, non titolari dei trattamenti di cui
all’art. 32 del D.L. n. 50/2022 e che nel primo quadrimestre
dell’anno 2022 hanno beneficiato dell’esonero di cui al predetto c.
121 per almeno una mensilità – Modalità – Conv. in legge dell’art.
31 del D.L. n. 50/2022 (Legge 15.7.2022, n. 91)………………… 1035

– Agevolazioni tributarie – Riconoscimento di un’indennità una
tantum, pari a 200 euro, in favore dei soggetti residenti in Italia,
titolari di uno o più trattamenti pensionistici a carico di
qualsiasi forma previdenziale obbligatoria, di pensione o assegno
sociale, di pensione o assegno per invalidi civili, ciechi e
sordomuti, nonché di trattamenti di accompagnamento alla pensione,
con decorrenza entro il 30 giugno 2022 e reddito personale
assoggettabile ad IRPEF, al netto dei contributi previdenziali e
assistenziali, non superiore per l’anno 2021 a 35.000 euro –
Modalità (Art. 32, D.L. 17.5.2022, n. 50)……………………… 737

– Agevolazioni tributarie – Riconoscimento di un’indennità una
tantum, pari a 200 euro, in favore dei soggetti residenti in Italia,
titolari di uno o più trattamenti pensionistici a carico di
qualsiasi forma previdenziale obbligatoria, di pensione o assegno
sociale, di pensione o assegno per invalidi civili, ciechi e
sordomuti, nonché di trattamenti di accompagnamento alla pensione,
con decorrenza entro il 30 giugno 2022 e reddito personale
assoggettabile ad IRPEF, al netto dei contributi previdenziali e
assistenziali, non superiore per l’anno 2021 a 35.000 euro –
Modalità – Conv. in legge con modif. dell’art. 32 del D.L. n.
50/2022 (Legge 15.7.2022, n. 91)……………………………… 1035

– Agevolazioni tributarie – Riconoscimento sotto forma di credito
d’imposta, a favore delle fondazioni di origine bancaria di cui al
D.Lgs. n. 153/1999, per i versamenti effettuati dalle medesime al
“Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile”, istituito
dall’art. 1, c. 392, della legge n. 208/2015, con l’obiettivo di
sostenere l’infanzia svantaggiata – Art. 1, c. 46, della legge n.
234/2021 – Chiarimenti (Circ. 17.5.2022, n. 14/E, par. 4)……….. 751

– Agevolazioni tributarie – Riduzione a metà dell’aliquota IRES ex
art. 6 del D.P.R. n. 601/1973 – Chiarimenti sulla portata e
sull’ambito applicativo del predetto art. 6 (Circ. 17.5.2022, n.
15/E)……………………………………………………… 875

– Agevolazioni tributarie – Sace s.p.a. – Misure per il sostegno
all’esportazione, all’internazionalizzazione e agli investimenti
delle imprese – Modifiche all’art. 6, c. 14-bis, del D.L. n.
269/2003 (Art. 17, D.L. 17.5.2022, n. 50)……………………… 737

– Agevolazioni tributarie – Sace s.p.a. – Misure per il sostegno
all’esportazione, all’internazionalizzazione e agli investimenti
delle imprese – Modifiche all’art. 6, c. 14-bis, del D.L. n.
269/2003 – Conv. in legge con modif. dell’art. 17 del D.L. n.
50/2022 (Legge 15.7.2022, n. 91)……………………………… 1035

– Agevolazioni tributarie – Separazione consensuale tra coniugi –
Applicazione dell’agevolazione di cui all’art. 19 della legge n.
74/1987 al mutuo contratto al fine di dare esecuzione agli accordi
per giungere alla soluzione della crisi coniugale (Risp. interpello
11.5.2022, n. 260)………………………………………….. 654

– Agevolazioni tributarie – Sostegno alle famiglie per la fruizione
dei servizi di trasporto pubblico – Disposizioni urgenti (Art. 35,
D.L. 17.5.2022, n. 50)………………………………………. 737

– Agevolazioni tributarie – Sostegno alle famiglie per la fruizione
dei servizi di trasporto pubblico – Disposizioni urgenti – Conv. in
legge con modif. dell’art. 35 del D.L. n. 50/2022 (Legge 15.7.2022,
n. 91)…………………………………………………….. 1035

– Agevolazioni tributarie – Tax credit librerie – Art. 1, c. 351,
della legge n. 234/2021 – Chiarimenti (Circ. 17.5.2022, n. 14/E,
par. 5)……………………………………………………. 751

– Agevolazioni tributarie – Trasferimento o dismissione di beni
immobili pubblici – Esenzione da ogni imposta ex art. 1, c. 275,
della legge n. 311/2004 – Modifiche all’art. 11-quinquies del D.L.
n. 203/2005 – Conv. in legge con modif. dell’art. 5 del D.L. n.
4/2022, con aggiunta dei commi 5-bis e 5-ter (Legge 28.3.2022, n.
25)……………………………………………………….. 497

– Agevolazioni tributarie – Trasporti – Disposizioni urgenti in
materia di regime fiscale per le navi iscritte nel registro
internazionale – Aggiunta degli artt. 6-ter, 6-quater, 6-quinquies,
6-sexies, 6-septies, 6-octies al D.L. n. 457/1997 (Art. 41, c. 1,
lett. b), D.L. 23.9.2022, n. 144)…………………………….. 1300

– Agevolazioni tributarie – Art. 37 del D.L. n. 21/2022, recante
“Misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari
della crisi ucraina” (c.d. “decreto Ucraina”) – Contributo
straordinario contro il caro bollette – Risposte a quesiti (Circ.
23.6.2022, n. 22/E)…………………………………………. 967

– Agevolazioni tributarie – Assegno temporaneo per figli minori –
Proroga di termini – Sostituzione di parole all’art. 1, c. 1, e
all’art. 5, c. 1, del D.L. n. 79/2021 (Art. 11, D.Lgs. 29.12.2021,
n. 230)……………………………………………………. 36

– Agevolazioni tributarie – Cessioni di credito – Misure di
contrasto alle frodi in materia di cessioni dei crediti –
Rafforzamento dei controlli preventivi – Aggiunta dell’art. 122-bis
al D.L. n. 34/2020 – Art. 2 del D.L. n. 157/2021 (Comunic. mancata
conv. legge)……………………………………………….. 53

– Agevolazioni tributarie – Concessione di un finanziamento di una
somma pari all’importo dell’indennità di fine servizio maturata ai
lavoratori di cui all’art. 1, c. 2, del D.Lgs. n. 165/2001, al
personale degli enti pubblici di ricerca, cui è liquidata la
pensione di cui all’art. 14, c. 1, dello stesso decreto, nonché ai
soggetti che accedono al trattamento di pensione ai sensi dell’art.
24 del D.L. n. 201/2011 – Sostituzione di parole all’art. 23, c. 1,
del D.L. n. 4/2019 (Art. 1, c. 87, lett. e), Legge 30.12.2021, n.
234)………………………………………………………. 15

– Agevolazioni tributarie – Contrasto alle frodi fiscali – Misure
urgenti per il contrasto alle frodi nel settore delle agevolazioni
fiscali ed economiche – D.L. n. 157/2021 (Comunic. mancata conv.
legge)…………………………………………………….. 53

– Agevolazioni tributarie – Contributi a fondo perduto erogati in
conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 –
Inapplicabilità a tali erogazioni delle disposizioni di cui all’art.
48-bis del D.P.R. n. 602/1973 (Art. 1, c. 653, Legge 30.12.2021, n.
234)………………………………………………………. 15

– Agevolazioni tributarie – Contributo a fondo perduto –
Determinazione dei contributi a fondo perduto riconosciuti ai sensi
dell’art. 2 del D.L. n. 73/2021 (Provv. 29.12.2021, n. 379919)…… 40

– Agevolazioni tributarie – Contributo a fondo perduto in favore
degli operatori economici e proroga dei termini per la dichiarazione
dei redditi precompilata IVA – Modifiche all’art. 1 del D.L. n.
41/2021 – Conv. in legge dell’art. 5, c. 13, del D.L. n. 146/2021
(Legge 17.12.2021, n. 215)…………………………………… 43

– Agevolazioni tributarie – Contributo a fondo perduto riconosciuto
ai sensi dell’art. 1-ter del D.L. n. 41/2021 – Determinazione della
percentuale di tale contributo (Provv. 17.12.2021, n. 365798)……. 52

– Agevolazioni tributarie – Crediti di imposta riconosciuti in
relazione agli oneri sostenuti per l’acquisto di prodotti energetici
– Estensione delle modalità di attuazione delle disposizioni
relative alla cessione e alla tracciabilità dei crediti d’imposta
riconosciuti in relazione agli oneri sostenuti per l’acquisto di
prodotti energetici – Estensione delle disposizioni del provv. n.
253445/2022 (Provv. 6.10.2022, n. 376961)……………………… 1378

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Sostegno alla
cultura – Riconoscimento di un credito d’imposta del 90%, quale
contributo straordinario al fine di sostenere le attività teatrali e
gli spettacoli dal vivo, alle imprese che svolgono le suddette
attività e che abbiano subito nell’anno 2020 una riduzione del
fatturato di almeno il 20% rispetto all’anno 2019 – Soppressione di
parole all’art. 36-bis, c. 5, del D.L. n. 41/2021 – Conv. in legge
dell’art. 5, c. 5, del D.L. n. 146/2021 (Legge 17.12.2021, n. 215).. 43

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Attribuzione di un
credito d’imposta alle persone fisiche titolari di un piano di
risparmio a lungo termine costituito ex art. 13-bis, c. 2, del D.L.
n. 124/2019 – Applicabilità delle disposizioni di cui ai commi da
219 a 224 dell’art. 1 della legge n. 178/2020, anche in relazione
agli investimenti effettuati entro il 31 dicembre 2022 – In
relazione agli investimenti effettuati a decorrere dal 1° gennaio
2022, il credito d’imposta non può eccedere il 10% delle somme
investite negli strumenti finanziari qualificati e può essere
utilizzato in quindici quote annuali di pari importo – Aggiunta del
c. 225-bis all’art. 1 della legge n. 178/2020 (Art. 1, c. 912, Legge
30.12.2021, n. 234)…………………………………………. 15

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Attribuzione di un
credito d’imposta agli esercenti attività di impresa, arte o
professioni pari al 30% delle commissioni addebitate per le
transazioni effettuate mediante carte di credito, di debito o
prepagate emesse da operatori finanziari soggetti all’obbligo di
comunicazione previsto dall’art. 7, c. 6, del D.P.R. n. 605/1973 –
Disposizioni di attuazione dell’art. 22, c. 5, ultimo periodo, del
D.L. n. 124/2019 – Trasmissione dei dati identificativi degli
strumenti di pagamento messi a disposizione degli esercenti attività
di impresa, arte e professione e dell’importo complessivo delle
transazioni giornaliere effettuate con i predetti strumenti –
Modifiche al provv. n. 253155/2022 (Provv. 2.9.2022, n. 340401)….. 1196

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Cessione dei
crediti – Misure di contrasto alle frodi in materia di cessioni dei
crediti – Rafforzamento dei controlli preventivi – Aggiunta
dell’art. 122-bis al D.L. n. 34/2020 (Art. 1, c. 30, Legge
30.12.2021, n. 234)…………………………………………. 15

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Cessione dei
crediti d’imposta riconosciuti da provvedimenti emanati per
fronteggiare l’emergenza da COVID-19 – Modalità di invio della
comunicazione della cessione dei crediti di cui agli artt. 121 e 122
del D.L. n. 34/2020 – Condizioni (Art. 1, commi da 29 a 36, Legge
30.12.2021, n. 234)…………………………………………. 15

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Credito d’imposta
per le erogazioni liberali per interventi di manutenzione e restauro
di impianti sportivi pubblici e per la realizzazione di nuove
strutture sportive pubbliche, di cui all’art. 1, commi da 621 a 626,
della legge n. 145/2018 (Art. 1, c. 190, Legge 30.12.2021, n. 234).. 15

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Investimenti nel
Mezzogiorno – Attribuzione di un credito d’imposta alle imprese che
effettuano l’acquisizione dei beni strumentali nuovi specificamente
indicati, destinati a strutture produttive ubicate nelle zone
assistite delle Regioni Campania, Puglia, Basilicata, Calabria,
Sicilia e Sardegna – Sostituzione di parole all’art. 1, c. 98, della
legge n. 208/2015 (Art. 1, c. 175, Legge 30.12.2021, n. 234)…….. 15

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Riconoscimento di
un credito d’imposta ai fini dell’IRPEF, ai contribuenti, nel limite
massimo complessivo di 1,5 milioni di euro per l’anno 2022, per le
spese documentate sostenute per fruire di attività fisica adattata
(Art. 1, c. 737, Legge 30.12.2021, n. 234)…………………….. 15

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Riconoscimento di
un credito d’imposta ai fini dell’IRPEF, ai contribuenti, nel limite
massimo complessivo di 3 milioni di euro per l’anno 2022, per le
spese documentate relative all’installazione di sistemi di accumulo
integrati in impianti di produzione elettrica alimentati da fonti
rinnovabili, anche se già esistenti e beneficiari degli incentivi
per lo scambio sul posto di cui all’art. 25-bis del D.L. n. 91/2014
(Art. 1, c. 812, Legge 30.12.2021, n. 234)…………………….. 15

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta – Trasformazione in
crediti di imposta delle attività per imposte anticipate relative a
perdite fiscali ed eccedenze ACE a seguito di operazioni di
aggregazione aziendale – Modifiche all’art. 1, commi da 234 a 238,
della legge n. 178/2020 (Art. 1, c. 70, Legge 30.12.2021, n. 234)… 15

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta in favore delle
imprese editrici di quotidiani e di periodici di cui all’art. 188
del D.L. n. 34/2020 – È riconosciuto anche per gli anni 2022 e 2023
nella misura del 30% delle spese sostenute, rispettivamente negli
anni 2021 e 2022 (Art. 1, commi 378 e 379, Legge 30.12.2021, n. 234) 15

– Agevolazioni tributarie – Credito di imposta per attività di
ricerca e sviluppo – Soggetti che alla data di entrata in vigore del
presente decreto hanno utilizzato in compensazione il credito
d’imposta per investimenti in attività di ricerca e sviluppo di cui
all’art. 3 del D.L. n. 145/2013, maturato a decorrere dal periodo
d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2014 e fino al
periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2019 – Possono effettuare
il riversamento dell’importo del credito utilizzato – Modalità di
applicazione – Conv. in legge dell’art. 5, commi da 7 a 12, del D.L.
n. 146/2021 (Legge 17.12.2021, n. 215)………………………… 43

– Agevolazioni tributarie – Edilizia economica e popolare – Il
richiamo agli atti di trasferimento della proprietà immobiliare
delle aree destinate all’edilizia economica popolare di cui al
titolo III della legge n. 865/1971 si intende riferito, nell’ambito
della provincia autonoma di Bolzano, agli atti di trasferimento
della proprietà delle aree destinate alla costruzione di alloggi di
edilizia agevolata, previste nelle rispettive leggi provinciali –
Interpretazione autentica dell’art. 32. c. 2, del D.P.R. n. 601/1973
(Art. 1, c. 730, Legge 30.12.2021, n. 234)…………………….. 15

– Agevolazioni tributarie – Fondazione «Biotecnopolo di Siena –
Tutti gli atti connessi alle operazioni di costituzione della
Fondazione e di conferimento e di devoluzione alla stessa sono
esclusi da ogni tributo e diritto e sono effettuati in regime di
neutralità fiscale (Art. 1, commi da 945 e 950, Legge 30.12.2021, n.
234)………………………………………………………. 15

– Agevolazioni tributarie – Istituzione dell’assegno unico e
universale per i figli a carico, in attuazione della delega
conferita al Governo ai sensi della legge n. 46/2021 – Modalità
(D.Lgs. 29.12.2021, n. 230)………………………………….. 36

– Agevolazioni tributarie – Istituzione, in via sperimentale, per
gli anni 2016, 2017, 2018 e 2024 del Fondo per il contrasto della
povertà educativa minorile – Riconoscimento di un contributo, sotto
forma di credito d’imposta, pari al 75% dei versamenti effettuati al
Fondo – Attribuzione di un credito d’imposta – Sostituzione di
parole all’art. 1, c. 394, della legge n. 208/2015 (Art. 1, c. 135,
Legge 30.12.2021, n. 234)……………………………………. 15

– Agevolazioni tributarie – Misure in favore dell’acquisto della
casa di abitazione ed in materia di prevenzione e contrasto al
disagio giovanile – Sostituzione delle parole «fino al 31 dicembre
2021» con le parole «fino al 31 dicembre 2022» all’art. 64, c. 1,
del D.L. n. 73/2021 (Art. 1, c. 62, Legge 30.12.2021, n. 234)……. 15

– Agevolazioni tributarie – Misure in favore dell’acquisto della
casa di abitazione ed in materia di prevenzione e contrasto al
disagio giovanile – Proroga di termini – Modifiche all’art. 64,
commi 3 e 9, del D.L. n. 73/2021 (Art. 1, commi 151 e 153, Legge
30.12.2021, n. 234)…………………………………………. 15

– Agevolazioni tributarie – Misure temporanee per il sostegno alla
liquidità delle imprese con sede in Italia, colpite dall’epidemia
COVID-19, diverse dalle banche e da altri soggetti autorizzati
all’esercizio del credito, fino al 31 dicembre 2020 – Sostituzione
delle parole «31 dicembre 2021» con «30 giugno 2022» all’art. 1,
commi 1, 2, lett. a), 13 e 14-bis, e delle parole «31 dicembre 2021»
con «30 giugno 2022» all’art. 1-bis.1, c. 1, del D.L. n. 23/2020
(Art. 1, c. 59, Legge 30.12.2021, n. 234)……………………… 15

– Agevolazioni tributarie – Misure urgenti per il contrasto alle
frodi nel settore delle agevolazioni fiscali ed economiche –
Abrogazione del D.L. n. 157/2021 (Art. 1, c. 41, Legge 30.12.2021,
n. 234)……………………………………………………. 15

– Agevolazioni tributarie – Misure urgenti per il parziale ristoro
delle federazioni sportive nazionali, degli enti di promozione
sportiva, delle associazioni e delle società sportive
professionistiche e dilettantistiche – Conv. in legge con modif. del
D.L. n. 146/2021, con aggiunta dell’art. 3-quater (Legge 17.12.2021,
n. 215)……………………………………………………. 43

– Agevolazioni tributarie – Patrimonio destinato denominato
“Patrimonio Rilancio” – Costituzione al fine di attuare interventi e
operazioni di sostegno e rilancio del sistema economico-produttivo
italiano in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da “COVID-19”
– Atti, contratti, trasferimenti, prestazioni e formalità relativi
alle operazioni, sotto qualsiasi forma, effettuate dal Patrimonio
Destinato e dai suoi comparti, alla loro esecuzione, modificazione
ed estinzione, alle garanzie anche reali di qualunque tipo da
chiunque e in qualsiasi momento prestate – Sono escluse dall’IVA,
dall’imposta sulle transazioni finanziarie, dall’imposta di
registro, dall’imposta di bollo, dalle imposte ipotecaria e
catastale e da ogni altra imposta indiretta, nonché ogni altro
tributo o diritto – Modifiche all’art. 27 del D.L. n. 34/2020 –
Conv. in legge con modif. dell’art. 5 del D.L. n. 146/2021, con
aggiunta del c. 6-bis (Legge 17.12.2021, n. 215)……………….. 43

– Agevolazioni tributarie – Piano di risparmio a lungo termine (PIR)
– Regime fiscale – D.L. n. 124/2019 (“Disposizioni urgenti in
materia fiscale e per esigenze indifferibili”) – D.L. n. 34/2020
(“Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e
all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza
epidemiologica da Covid-19”) – Credito d’imposta ex art. 1, commi da
219 a 225, della legge n. 178/2020 (legge di bilancio 2021) –
Chiarimenti (Circ. 29.12.2021, n. 19/E)……………………….. 53

– Agevolazioni tributarie – PMI – Fondo centrale di garanzia PMI –
Modifiche all’art. 13 del D.L. n. 23/2020 (Art. 1, c. 53, Legge
30.12.2021, n. 234)…………………………………………. 15

– Agevolazioni tributarie – Reddito di cittadinanza – Istituzione a
decorrere dal mese di aprile 2019 – Modalità applicative – Modifiche
al D.L. n. 4/2019 (Art. 1, commi da 74 a 80, Legge 30.12.2021, n.
234)………………………………………………………. 15

– Agevolazioni tributarie – Riconoscimento di un contributo, nel
limite massimo di 1 milione di euro per l’anno 2023, sotto forma di
credito d’imposta, pari al 70% degli importi rimasti a carico del
contribuente per le spese documentate, sostenute entro il 31
dicembre 2022, relative all’installazione e messa in funzione di
impianti di compostaggio presso i centri agroalimentari presenti
nelle Regioni Campania, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e
Sicilia – Modalità (Art. 1, commi da 831 a 834, Legge 30.12.2021, n.
234)………………………………………………………. 15

– Agevolazioni tributarie – Riconoscimento di un contributo, nel
limite massimo di 1 milione di euro per l’anno 2023, sotto forma di
credito d’imposta, pari al 70% degli importi rimasti a carico del
contribuente per le spese documentate, sostenute entro il 31
dicembre 2022, relative all’installazione e messa in funzione di
impianti di compostaggio presso i centri agroalimentari presenti
nelle Regioni Campania, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e
Sicilia – Tax credit impianti di compostaggio nei centri
agroalimentari – Art. 1, commi da 831 a 834, della legge n. 234/2021
– Chiarimenti (Circ. 17.5.2022, n. 14/E, par. 7)……………….. 751

– Agevolazioni tributarie – Riconoscimento di un’indennità una
tantum, pari a 1.000 euro, per l’anno 2022 ai lavoratori dipendenti
del settore privato aventi diritto all’assicurazione economica di
malattia presso l’INPS, che siano stati destinatari durante l’anno
2021 del trattamento di cui all’art. 26, c. 2, del D.L. n. 18/2020,
laddove la prestazione lavorativa non sia stata resa in modalità
agile e qualora abbiano raggiunto il limite massimo indennizzabile
di malattia – Tale indennità non concorre alla formazione del
reddito ai sensi del TUIR, e non è riconosciuto per essa accredito
di contribuzione figurativa (Art. 1, c. 969, Legge 30.12.2021, n.
234)………………………………………………………. 15

– Anagrafe tributaria – Comunicazione da parte delle pubbliche
Amministrazioni e degli enti pubblici all’Anagrafe tributaria degli
estremi dei contratti di appalto, di somministrazione e di trasporto
conclusi mediante scrittura privata e non registrati – Abrogazione
di tale disposizione – Abrogazione dell’art. 20, c. 1, del D.P.R. n.
605/1973 (Art. 17, D.L. 21.6.2022, n. 73)……………………… 865

– Anagrafe tributaria – Comunicazione da parte delle pubbliche
Amministrazioni e degli enti pubblici all’Anagrafe tributaria degli
estremi dei contratti di appalto, di somministrazione e di trasporto
conclusi mediante scrittura privata e non registrati – Abrogazione
di tale disposizione – Abrogazione dell’art. 20, c. 1, del D.P.R. n.
605/1973 – Conv. in legge dell’art. 17 del D.L. n. 73/2022 (Legge
4.8.2022, n. 122)…………………………………………… 1133

– Anagrafe tributaria – Comunicazione dei dati all’Anagrafe
tributaria da parte degli operatori finanziari di cui all’art. 7, c.
6, del D.P.R. n. 605/1973 – Disposizioni concernenti le modalità e i
termini di tale comunicazione (Provv. 23.5.2022, n. 176227)……… 708

– Anagrafe tributaria – Comunicazioni all’Anagrafe tributaria dei
dati relativi agli interessi passivi per contratti di mutuo –
Modifiche al provv. n. 160358/2014 (Provv. 14.2.2022, n. 46931)….. 294

– Anagrafe tributaria – Comunicazioni all’Anagrafe tributaria dei
dati relativi agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e
di riqualificazione energetica effettuati su parti comuni di edifici
residenziali – Modifiche al provv. n. 19969/2017 (Provv. 14.2.2022,
n. 46900)………………………………………………….. 294

– Anagrafe tributaria – D.P.R. n. 605/1973: art. 20: abrogazione del
c. 1 – Conv. in legge dell’art. 17 del D.L. n. 73/2022 (Legge
4.8.2022, n. 122)…………………………………………… 1133

– Anagrafe tributaria – D.P.R. n. 605/1973: art. 20: abrogazione del
c. 1 (Art. 17, D.L. 21.6.2022, n. 73)…………………………. 865

– Anagrafe tributaria – Proroga dei termini per la comunicazione
all’Anagrafe tributaria, ai fini della elaborazione della
dichiarazione dei redditi precompilata 2022, dei dati relativi agli
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica effettuati su parti comuni di edifici residenziali
(Provv. 16.3.2022, n. 83833)…………………………………. 425

– Anagrafe tributaria – Trasmissione all’Agenzia delle entrate degli
elenchi dei percipienti somme e valori soggetti a ritenuta d’acconto
corrisposti nel periodo di imposta 2021 dall’Amministrazione della
Camera dei Deputati (Provv. 7.9.2022, n. 345304)……………….. 1196

– Anagrafe tributaria – Trasmissione all’Agenzia delle entrate degli
elenchi dei percipienti somme e valori soggetti a ritenuta d’acconto
corrisposti nel periodo di imposta 2021 dall’Amministrazione della
Presidenza della Repubblica (Provv. 7.9.2022, n. 345323)………… 1195

– Anagrafe tributaria – Trasmissione all’Agenzia delle entrate degli
elenchi dei percipienti somme e valori soggetti a ritenuta d’acconto
corrisposti nel periodo di imposta 2021 dall’Amministrazione della
Corte Costituzionale (Provv. 7.9.2022, n. 345276)………………. 1196

– Anagrafe tributaria – Trasmissione all’Agenzia delle entrate degli
elenchi dei percipienti somme e valori soggetti a ritenuta d’acconto
corrisposti nel periodo di imposta 2021 dall’Amministrazione del
Senato della Repubblica (Provv. 7.9.2022, n. 345284)……………. 1196

– Atti impositivi – Obbligo di motivazione – Deficit motivazionale
in punto di interessi di mora – Invalidità parziale dell’atto
impositivo – Sussiste – Conservazione dell’atto nella parte,
autonoma, non inficiata dal difetto di motivazione – Consegue (Corte
Cass. 14.7.2022, n. 22281, con nota di D. Carnimeo)…………….. 1486

– Atti impositivi – Obbligo di motivazione – Sussiste e riguarda
anche l’obbligazione relativa agli interessi del debito fiscale
(Corte Cass. 14.7.2022, n. 22281, con nota di D. Carnimeo)………. 1486

– Autotutela – Annullamento d’ufficio di un precedente atto di
annullamento di un atto impositivo da parte dell’Amministrazione
finanziaria – Legittimità (Corte Cass. 17.11.2021, n. 34939, con
nota di V. Azzoni)………………………………………….. 540

– Autotutela – Esercizio del potere di autotutela da parte
dell’Amministrazione finanziaria – È funzionale al soddisfacimento
dell’interesse pubblico a reperire entrate fiscali legalmente
accertate – Limiti e condizioni – Oggetto del potere di annullamento
in via di autotutela di un atto impositivo illegittimo – Può
investirne tutti gli elementi strutturali – Individuazione (Corte
Cass. 17.11.2021, n. 34939, con nota di V. Azzoni)……………… 540

– Autotutela – Esercizio del potere di autotutela da parte
dell’Amministrazione finanziaria – Ritiro del primo atto mediante
controatto o mediante atto di riforma – Differenze (Corte Cass.
17.11.2021, n. 34939, con nota di V. Azzoni)…………………… 540

– Autotutela – Potere d’ufficio di annullamento di atti impositivi
da parte dell’Amministrazione finanziaria – Annullamento d’ufficio
di un precedente atto di annullamento di un atto impositivo,
adottato sempre in via di autotutela – Legittimità (Corte Cass.
17.11.2021, n. 34939, con nota di V. Azzoni)…………………… 540

– Calamità naturali – Eventi sismici succedutisi dal 24 agosto 2016
nei Comuni delle Regioni Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo –
Attribuzione del credito d’imposta di cui all’art. 1, commi 98 e
segg., della legge n. 208/2015, fino al 31 dicembre 2019 nella
misura del 25% per le grandi imprese, del 35% per le medie imprese e
del 45% per le piccole imprese – Presentazione della comunicazione
per la fruizione del credito d’imposta di cui all’art. 18-quater del
D.L. n. 8/2017 come modificato dall’art. 43-ter del D.L. n.
152/2021, per gli investimenti effettuati dal 1° gennaio 2021 al 31
dicembre 2021 nelle zone colpite dal sisma a far data dal 24 agosto
2016 – Modalità (Provv. 30.6.2022, n. 253453)………………….. 958

– Calamità naturali – Sisma del 20 maggio 2012 verificatosi in
Emilia Romagna, Lombardia e Veneto – Proroga degli interventi di
ricostruzione relativi ad imprese agricole ed agroindustriali
colpite dal sisma del 2012 – Sostituzione delle parole “31 dicembre
2022” con “31 dicembre 2023” all’art. 3-bis, c. 4-bis, del D.L. n.
95/2012 – Conv. in legge con modif. del D.L. n. 21/2022, con
aggiunta dell’art. 10-quater (Legge 20.5.2022, n. 51)…………… 710

– Calamità naturali – Sisma del 24 agosto 2016 verificatosi nelle
Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria – Proroga e sospensione dei
termini in relazione ad adempimenti e versamenti tributari e
contributivi – Modalità – Art. 1, c. 456, della legge n. 234/2021 –
Chiarimenti alla luce delle modifiche normative intervenute (Circ.
1.4.2022, n. 9/E, par. 7)……………………………………. 505

– Calamità naturali – Sisma del 24 agosto 2016 verificatosi nelle
Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria – Trasmissione dei dati
relativi alle minori entrate per l’applicazione dell’esenzione del
canone unico patrimoniale per i Comuni interessati dagli eventi
sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 – Modalità e
termini di invio dei dati di cui all’art. 17-ter, comma 1, del D.L.
n. 183/2020 (D.M. 9.6.2022)………………………………….. 966

– Calamità naturali – Disposizioni in materia di eventi sismici –
Proroga al 31 dicembre 2022 del termine di scadenza dello stato di
emergenza conseguente all’evento sismico del 26 dicembre 2018, di
cui all’art. 57 del D.L. n. 104/2020 (Art. 1, c. 462, Legge
30.12.2021, n. 234)…………………………………………. 15

– Calamità naturali – Eventi sismici succedutisi dal 24 agosto 2016
nei Comuni delle Regioni Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo –
Attribuzione del credito d’imposta di cui all’art. 1, commi 98 e
segg., della legge n. 208/2015, fino al 31 dicembre 2019 nella
misura del 25% per le grandi imprese, del 35% per le medie imprese e
del 45% per le piccole imprese – Modalità – Modifica all’art.
18-quater del D.L. n. 8/2017 (Art. 43-ter, Legge 29.12.2021, n. 233) 35

– Calamità naturali – Sisma del 20 maggio 2012, verificatosi in
Emilia Romagna, Lombardia e Veneto – A seguito della mancata
restituzione del finanziamento da parte del beneficiario o di
sentenza che dichiara l’inefficacia dei pagamenti effettuati ai
sensi dell’art. 67, c. 2, del R.D. n. 267/1942, i soggetti
finanziatori possono richiedere l’intervento della garanzia dello
Stato producendo la documentazione di cui al c. 9 del presente
articolo – Aggiunta di un periodo dopo il secondo all’art. 11, c. 7,
del D.L. n. 174/2012 (Art. 1, c. 457, Legge 30.12.2021, n. 234)….. 15

– Calamità naturali – Sisma del 24 agosto 2016 verificatosi nelle
Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria – Imposta per le insegne di
esercizio di attività commerciali e di produzione di beni o servizi
e la tassa di occupazione per gli spazi ed aree pubbliche ai sensi
del D.Lgs. n. 507/1993 – Per l’anno 2022 non sono dovuti i canoni di
cui all’art. 1, commi da 816 a 847, della legge n. 160/2019 (Art. 1,
c. 451, Legge 30.12.2021, n. 234)…………………………….. 15

– Calamità naturali – Sisma del 24 agosto 2016 verificatosi nelle
Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria – Sospensione ex art. 48, c.
2, del D.L. n. 189/2016, come prorogata dall’art. 14, c. 2, del D.L.
n. 244/2016 – Limitatamente ai soggetti danneggiati che dichiarino
l’inagibilità del fabbricato, della casa di abitazione, dello studio
professionale o dell’azienda, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 con
trasmissione della dichiarazione agli enti competenti è differita
alla data del 31 maggio 2018 – Esenzioni ex art. 2-bis, c. 25,
secondo periodo, del D.L. n. 148/2017 – Sono prorogate fino al 31
dicembre 2022 (Art. 1, c. 452, Legge 30.12.2021, n. 234)………… 15

– Calamità naturali – Sisma del 24 agosto 2016 verificatosi nelle
Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria – Proroga fino al 31
dicembre 2022 delle agevolazioni, anche di natura tariffaria,
previste dall’art. 48, c. 2, del D.L. n. 189/2016, a favore dei
titolari delle utenze relative a immobili inagibili – Sostituzione
di parole all’art. 8, c. 1-ter, terzo periodo, del D.L. n. 123/2019
(Art. 1, c. 453, Legge 30.12.2021, n. 234)…………………….. 15

– Calamità naturali – Sisma del 24 agosto 2016 verificatosi nelle
Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria – Proroga e sospensione dei
termini in relazione ad adempimenti e versamenti tributari e
contributivi – Modalità – Sostituzione di parole all’art. 48, c. 16,
secondo e terzo periodo, del D.L. n. 189/2016 (Art. 1, c. 456, Legge
30.12.2021, n. 234)…………………………………………. 15

– Cancellazione di società dal Registro delle Imprese – Crediti per
imposte i cui presupposti si siano verificati a carico della società
estinta – Esperibilità di un’azione di responsabilità nei confronti
del liquidatore della società – Limiti e condizioni – Legittimazione
attiva o passiva dell’ex liquidatore nel giudizio tributario – Non
sussiste (Corte Cass. 17.12.2020, n. 28955, con nota di D. Carnimeo) 1256

– Cancellazione di società dal Registro delle Imprese – Estinzione
della società – Consegue – Trasferimento ai soci delle obbligazioni
e dei rapporti facenti capo alla società estinta – Sussiste –
Responsabilità dei soci nei limiti di quanto riscosso a seguito di
liquidazione o illimitatamente a seconda che, pendente societate,
essi fossero limitatamente o illimitatamente responsabili per i
debiti sociali – Consegue – Interesse dell’Amministrazione
finanziaria all’accertamento della fondatezza del credito erariale
nei confronti della società estinta e alla precostituzione di un
titolo nei confronti dei suoi soci – Sussiste (Corte Cass.
20.10.2021, n. 29112, con nota di A. Russo)……………………. 315

– Cancellazione di società dal Registro delle Imprese – Successione
degli ex soci nei rapporti debitori già facenti capo alla società
cancellata, ma non definiti all’esito della liquidazione – Consegue
– Circostanza che gli ex soci abbiano goduto o meno di un riparto di
somme in base al bilancio finale di liquidazione – Irrilevanza –
Interesse dell’Agenzia delle entrate a procurarsi comunque un titolo
nei confronti degli ex soci – Sussiste – Natura dinamica
dell’interesse ad agire (Corte Cass. 17.12.2020, n. 28955, con nota
di D. Carnimeo)…………………………………………….. 1256

– Catasto – Commissioni censuarie – Individuazione della data unica
di insediamento a livello nazionale delle Commissioni censuarie
previste dal D.Lgs. n. 198/2014 (Provv. 18.3.2022)……………… 504

– Catasto – Rettifica della rendita catastale “proposta” e relative
annotazioni negli atti del catasto – Modalità e termini per la
rettifica – Efficacia e applicabilità della rendita attribuita
(Circ. 17.3.2022, n. 7/E)……………………………………. 428

– Convenzioni internazionali – Applicazione della ritenuta sugli
interessi corrisposti alla società holding lussemburghese – Nozione
di “beneficiario effettivo” – Individuazione del soggetto obbligato
(Corte Cass. 3.2.2022, n. 3380, con nota di T. Marino e S.
Angelucci)…………………………………………………. 1573

– Convenzioni internazionali – Applicazione della ritenuta sugli
interessi corrisposti alla società holding lussemburghese – Società
“conduit” e treaty shopping – Inapplicabilità dei benefici
convenzionali per difetto del requisito del “beneficiario effettivo”
– Individuazione dei presupposti (Corte Cass. 3.2.2022, n. 3380, con
nota di T. Marino e S. Angelucci)…………………………….. 1573

– Convenzioni internazionali – Applicazione della ritenuta sugli
interessi corrisposti alla società holding estera – Nozione di
“beneficiario effettivo” – Elementi caratteristici – Individuazione
(Corte Cass. 3.2.2022, n. 3380, con nota di T. Marino e S.
Angelucci)…………………………………………………. 1573

– Convenzioni internazionali – Applicazione della ritenuta sugli
interessi corrisposti alla società holding estera – Nozione di
“beneficiario effettivo” – Elementi caratteristici – Autonomia
organizzativa e gestionale della società holding – Rilevanza (Corte
Cass. 3.2.2022, n. 3380, con nota di T. Marino e S. Angelucci)…… 1573

– Convenzioni internazionali – Commentario OCSE – Valore di
raccomandazione ai Paesi aderenti OCSE – Individuazione della sua
rilevanza (Corte Cass. 3.2.2022, n. 3380, con nota di T. Marino e S.
Angelucci)…………………………………………………. 1573

– Convenzioni internazionali – Commentario OCSE – Valore normativo –
Non sussiste (Corte Cass. 3.2.2022, n. 3380, con nota di T. Marino e
S. Angelucci)………………………………………………. 1573

– Definizione agevolata dei giudizi tributari pendenti innanzi alla
Corte di Cassazione – Art. 5 della legge n. 130/2022 – Modalità
(Provv. 16.9.2022, n. 356446)………………………………… 1374

– Definizione agevolata dei giudizi tributari pendenti innanzi alla
Corte di Cassazione – Modalità – Soppressione di parole all’art. 5,
commi 1 e 2, della legge n. 130/2022 – Conv. in legge con modif. del
D.L. n. 115/2022, con aggiunta dell’art. 41-bis, c. 2, lett. b)
(Legge 21.9.2022, n. 142)……………………………………. 1309

– Definizione agevolata dei giudizi tributari pendenti innanzi alla
Corte di Cassazione – Modalità (Art. 5, Legge 31.8.2022, n. 130)…. 1185

– Imposta immobiliare sulle piattaforme marine (IMPi) – Approvazione
del modello di dichiarazione dell’IMPi (D.M. 29.7.2022)…………. 1131

– Imposta immobiliare sulle piattaforme marine (IMPi) – Base
imponibile – Fabbricati classificabili nel gruppo catastale D –
Aggiornamento dei coefficienti, per l’anno 2022, ai fini del calcolo
dell’IMPi (D.M. 9.5.2022)……………………………………. 743

– Imposta immobiliare sulle piattaforme marine (IMPi) –
Individuazione dei Comuni cui spetta il gettito dell’IMPi (D.M.
28.4.2022)…………………………………………………. 638

– Imposta immobiliare sulle piattaforme marine (IMPi) –
Limitatamente all’anno 2021, il versamento dell’imposta è effettuato
entro il 16 dicembre 2021 – Modalità – Aggiunta del c. 5-bis
all’art. 38 del D.L. n. 124/2019 – Conv. in legge con modif. del
D.L. n. 146/2021, con aggiunta dell’art. 1-bis, c. 2 (Legge
17.12.2021, n. 215)…………………………………………. 43

– Lotto e lotterie – Giochi pubblici – Esenzione fiscale dei premi
della lotteria nazionale degli scontrini ed istituzione di premi
speciali per il cashless – Sostituzione delle parole “250 euro” con
“5.000 euro” all’art. 17, c. 1-bis, lett. a) e b), del D.L. n.
124/2019 – Applicabilità alle fatture elettroniche emesse a
decorrere dal 1° gennaio 2023 (Art. 3, commi 4 e 5, D.L. 21.6.2022,
n. 73)…………………………………………………….. 865

– Lotto e lotterie – Giochi pubblici – Esenzione fiscale dei premi
della lotteria nazionale degli scontrini ed istituzione di premi
speciali per il cashless – Sostituzione delle parole “250 euro” con
“5.000 euro” all’art. 17, c. 1-bis, lett. a) e b), del D.L. n.
124/2019 – Applicabilità alle fatture elettroniche emesse a
decorrere dal 1° gennaio 2023 – Conv. in legge dell’art. 3, commi 4
e 5, del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)………………. 1133

– Lotto e lotterie – Giochi pubblici – Lotteria degli scontrini –
Sostituzione del c. 540 e sostituzione del primo periodo del c. 544
dell’art. 1 della legge n. 232/2016 – Conv. in legge con modif.
dell’art. 18 del D.L. n. 36/2022, con aggiunta del c. 4-bis (Legge
29.6.2022, n. 79)…………………………………………… 949

– Modificazioni ai codici di procedura civile e di procedura penale
– Relazione illustrativa al decreto legislativo 10 ottobre 2022, n.
149 – Norme d’interesse per il diritto tributario (D.Lgs. 10 ottobre
2022, n. 149)………………………………………………. 1542

– Notificazione degli atti impositivi – Principio della scissione
soggettiva degli effetti alla notificazione – Applicabilità del
principio della scissione soggettiva – Trova sempre applicazione –
Qualità del soggetto deputato alla notificazione – Irrilevanza –
Rilevanza della sola data in cui l’ente creditore ha posto in essere
gli adempimenti per la notifica dell’atto – Sussiste (Corte Cass.
17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)…………………. 379

– Notificazione degli atti impositivi – Principio della scissione
soggettiva degli effetti della notificazione – Costituisce un
principio generale dell’ordinamento – Avviso di accertamento
consegnato per la notifica, entro il termine di decadenza, al messo
comunale – Applicabilità di tale principio – Sussiste (Corte Cass.
17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)…………………. 379

– Notificazione degli atti impositivi – Principio della scissione
soggettiva degli effetti della notificazione – Ratio – Tutela del
diritto di difesa e principio di ragionevolezza, nell’ottica di un
equo bilanciamento d’interessi tra chi eserciti un diritto e chi ne
subisca l’esercizio – Interpretazione delle norme che dispongono
decadenze (Corte Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota di D.
Carnimeo)………………………………………………….. 379

– Notificazione degli atti impositivi a mezzo del servizio postale –
Principio della scissione soggettiva degli effetti alla
notificazione per il notificante e per il notificato – Applicabilità
– Sussiste – Verifica del rispetto del termine di decadenza gravante
sull’Amministrazione finanziaria – Rileva la data di spedizione
dell’atto e non quella della sua ricezione da parte del contribuente
(Corte Cass. 17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)……… 379

– Notificazione degli atti impositivi a mezzo del servizio postale –
Si perfeziona al momento della spedizione dell’atto e non a quello
della sua ricezione da parte del contribuente (Corte Cass.
17.12.2021, n. 40543, con nota di D. Carnimeo)…………………. 379

– Obbligazione tributaria ved. articolo di Verna Giuseppe,
“L’indisponibilità dell’obbligazione tributaria: il rovescio della
medaglia”………………………………………………….. 177

– Previdenza complementare – Rendita Integrativa Temporanea
Anticipata – Chiarimenti in merito ad alcune questioni
interpretative – Art. 11, commi da 4 a 4-quinquies, del D.Lgs. n.
252/2005 (Ris. 16.2.2022, n. 9/E)…………………………….. 430

– Responsabilità contabile dei rappresentanti delle amministrazioni
pubbliche – Modifiche alla legge n. 20/1994 (Art. 8, D.Lgs.
10.10.2022, n. 149)…………………………………………. 1452

– Ricorsi – Atti impugnabili – Impugnazione della cartella di
pagamento non validamente notificata di cui si acquisisca notizia
attraverso l’estratto di ruolo – Ammissibilità – Sussiste –
Necessità di attendere la notifica di un atto successivo
autonomamente impugnabile – Esclusione (Corte Cass. 2.3.2022, n.
6837, con nota di V. Azzoni)…………………………………. 1091

– Riscossione – Aggio al concessionario della riscossione –
Questione di legittimità costituzionale – Infondatezza (Corte Cass.
18.10.2022, n. 30550) (ON-LINE)………………………………. 0

– Riscossione – Canone speciale RAI – Istituzione del codice tributo
per l’utilizzo in compensazione, tramite mod. F24, del credito
d’imposta di cui all’art. 6 del D.L. n. 41/2021 (Ris. 25.1.2022, n.
6/E) (ON-LINE)……………………………………………… 0

– Riscossione – Cartella di pagamento – Approvazione del nuovo
modello di cartella di pagamento ai sensi dell’art. 25 del D.P.R. n.
602/1973 (Provv. 17.1.2022, n. 14113)…………………………. 95

– Riscossione – Cartella di pagamento – Liquidazione automatica sui
dati della dichiarazione del contribuente – Rottamazione ter –
Ammissibilità (Corte Cass. 26.1.2021, n. 1590) (ON-LINE)………… 0

– Riscossione – Cartella di pagamento – Notifica – Notifica a
società che ha chiesto il concordato preventivo – Nullità della
cartella (Corte Cass. 3.5.2022, n. 13831) (ON-LINE)…………….. 0

– Riscossione – Codici tributo per il versamento, tramite mod. F24,
dell’imposta immobiliare sulle piattaforme marine (IMPi) di cui
all’art. 38 del D.L. n. 124/2019 (Ris. 10.6.2022, n. 27/E) (ON-LINE) 0

– Riscossione – Codici tributo per l’utilizzo in compensazione,
tramite mod. F24, dei crediti d’imposta per l’acquisto di veicoli
non inquinanti (Ris. 23.6.2022, n. 30/E) (ON-LINE)……………… 0

– Riscossione – Codici tributo per l’utilizzo, tramite mod. F24,
delle agevolazioni previste dall’art. 57, c. 6, del D.L. n.
104/2020, a favore delle imprese e dei professionisti localizzati
nella zona franca urbana istituita ai sensi dell’art. 46 del D.L. n.
50/2017 (Ris. 24.6.2022, n. 32/E) (ON-LINE)……………………. 0

– Riscossione – Composizione delle crisi da sovraindebitamento –
Falcidiabilità dei crediti tributari, compresi quelli per IVA, in
base al D.Lgs. n. 14/2019 ved. articolo di Russo Antonino, “Prima
apertura della giurisprudenza al cram down fiscale con voto negativo
dell’Erario”……………………………………………….. 565

– Riscossione – Composizione delle crisi da sovraindebitamento e
concordato preventivo fallimentare – Sostanziale parallelismo per
comune finalità esdebitatoria – Infalcidiabilità del credito per IVA
nella composizione delle crisi da sovraindebitamento ved. articolo
di Russo Antonino, “Prima apertura della giurisprudenza al cram down
fiscale con voto negativo dell’Erario”………………………… 565

– Riscossione – Crediti d’imposta a favore delle imprese in
relazione ai maggiori oneri effettivamente sostenuti per l’acquisto
di energia elettrica, gas naturale e carburante – Istituzione dei
codici tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite mod. F24,
dei crediti d’imposta acquistati dai cessionari (Ris. 12.7.2022, n.
38/E) (ON-LINE)…………………………………………….. 0

– Riscossione – Crediti d’imposta a favore delle imprese in
relazione ai maggiori oneri effettivamente sostenuti per l’acquisto
di energia elettrica, gas naturale e carburante – Istituzione dei
codici tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite mod. F24,
dei crediti d’imposta acquistati dai cessionari (Ris. 11.10.2022, n.
59/E) (ON-LINE)…………………………………………….. 0

– Riscossione – Eccedenze IRPEF risultanti dalle precedenti
dichiarazioni – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………… 1198

– Riscossione – Giudizi di impugnazione di cartelle di pagamento –
Rottamazione-ter – Insussistenza (Corte Cass. 14.1.2021, n. 535)
(ON-LINE)………………………………………………….. 0

– Riscossione – Integrazione logistica tra Agenzia delle entrate e
Agenzia delle entrate-Riscossione – Aggiunta del c. 5-quinquies
all’art. 1 del D.L. n. 193/2006 (Art. 21, D.L. 21.6.2022, n. 73)…. 865

– Riscossione – Integrazione logistica tra Agenzia delle entrate e
Agenzia delle entrate-Riscossione – Aggiunta del c. 5-quinquies
all’art. 1 del D.L. n. 193/2006 – Conv. in legge con modif.
dell’art. 21 del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)……….. 1133

– Riscossione – Iscrizioni nei ruoli in base ad accertamenti non
definitivi – Applicabilità della sospensione della riscossione degli
importi di cui al c. 1 dell’art. 15 del D.P.R. n. 602/1973 anche in
caso di accoglimento dell’istanza di cui all’art. 47 del D.Lgs. n.
546/1992 – Aggiunta di un comma dopo il secondo all’art. 15 del
D.P.R. n. 602/1973 (Art. 4, c. 2, Legge 31.8.2022, n. 130)………. 1185

– Riscossione – Istituzione causale per il versamento, tramite il
mod. “F24 ELIDE”, della contribuzione figurativa per le cariche
elettive ai sensi dell’art. 38 della legge n. 488/1999 degli
iscritti alla cassa INPGI transitati in INPS gestione FPLD evidenza
separata (Ris. 24.10.2022, n. 62/E) (ON-LINE)………………….. 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per il recupero dei
crediti di cui all’art. 1 del D.L. n. 66/2014 e all’art. 1, commi 12
e ss., della legge n. 190/2014, indebitamente utilizzati in
compensazione dai sostituti d’imposta (Ris. 18.10.2022, n. 61/E)
(ON-LINE)………………………………………………….. 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per il riversamento
spontaneo, tramite mod. “F24 Versamenti con elementi
identificativi”, degli indebiti utilizzi in compensazione del
credito di imposta per investimenti in attività di ricerca e
sviluppo di cui all’art. 5, commi da 7 a 12, del D.L. n. 146/2021
(Ris. 5.7.2022, n. 34/E) (ON-LINE)……………………………. 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per il versamento
tramite i modelli F24 e F24 EP delle somme dovute a seguito delle
comunicazioni inviate ai sensi dell’art. 36-bis del D.P.R. n.
600/1973 (Ris. 19.1.2022, n. 5/E) (ON-LINE)……………………. 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per il versamento,
tramite mod. “F24 Versamenti con elementi identificativi”, degli
importi per l’esercizio dell’opzione di cui all’art. 5, c. 5-ter,
del D.L. n. 34/2019 (Ris. 31.5.2022, n. 24/E) (ON-LINE)…………. 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per il versamento,
tramite mod. F24, del contributo straordinario contro il caro
bollette, di cui all’art. 37 del D.L. n. 21/2022 (Ris. 20.6.2022, n.
29/E) (ON-LINE)…………………………………………….. 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per il versamento,
tramite mod. F24, delle somme dovute a seguito della definizione
agevolata dei giudizi tributari pendenti innanzi alla Corte di
Cassazione, ai sensi dell’art. 5 della legge n. 130/2022 (Ris.
23.9.2021, n. 50/E) (ON-LINE)………………………………… 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per l’utilizzo in
compensazione, tramite mod. F24, dei crediti relativi alle
detrazioni cedute e agli sconti praticati ai sensi dell’art. 121 del
D.L. n. 34/2020 – Comunicazioni delle opzioni inviate all’Agenzia
delle entrate dal 17 febbraio 2022 (Ris. 14.3.2022, n. 12/E)
(ON-LINE)………………………………………………….. 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per l’utilizzo,
tramite mod. F24, dei crediti d’imposta a favore delle imprese a
parziale compensazione dei maggiori oneri effettivamente sostenuti
per l’acquisto di energia elettrica e di gas naturale (Ris.
14.4.2022, n. 18/E) (ON-LINE)………………………………… 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per l’utilizzo,
tramite mod. F24, dei crediti d’imposta a favore delle imprese a
parziale compensazione dei maggiori oneri effettivamente sostenuti
per l’acquisto di energia elettrica, gas naturale e carburante –
Terzo trimestre 2022 (Ris. 16.9.2022, n. 49/E) (ON-LINE)………… 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per l’utilizzo,
tramite mod. F24, dei crediti d’imposta a favore delle imprese a
parziale compensazione dei maggiori oneri effettivamente sostenuti
per l’acquisto di energia elettrica e gas naturale nei mesi di
ottobre e novembre 2022 e per l’acquisto di carburante nel quarto
trimestre 2022 (Ris. 30.9.2022, n. 54/E) (ON-LINE)……………… 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per la restituzione
dell’importo degli aiuti eccedente il massimale spettante di cui
all’art. 4 del D.M. 11 dicembre 2021 (Ris. 5.7.2022, n. 35/E)
(ON-LINE)………………………………………………….. 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per la restituzione
spontanea, tramite il mod. “F24 Versamenti con elementi
identificativi”, del contributo a fondo perduto per imprese
turistico-ricettive non spettante, di cui all’art. 182, c. 1, del
D.L. n. 34/2020 (Ris. 14.2.2022, n. 7/E) (ON-LINE)……………… 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per la restituzione
spontanea, tramite il modello “F24 Versamenti con elementi
identificativi”, del contributo a fondo perduto non spettante di cui
all’art. 2 del D.L. n. 73/2021 e all’art. 11 del D.L. n. 105/2021
(Ris. 4.1.2022, n. 2/E) (ON-LINE)…………………………….. 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per la restituzione
spontanea, tramite mod. “F24 Versamenti con elementi
identificativi”, del contributo a fondo perduto non spettante di cui
all’art. 9-quater, c. 1, del D.L. n. 137/2020 (Ris. 21.3.2022, n.
14/E) (ON-LINE)…………………………………………….. 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per la restituzione
spontanea, tramite mod. “F24 Versamenti con elementi
identificativi”, dei contributi a fondo perduto non spettanti
previsti per i settori wedding, intrattenimento e organizzazione di
feste e di cerimonie e dell’HO.RE.CA., ristorazione collettiva,
nonché discoteche e sale da ballo (Ris. 11.7.2022, n. 36/E)
(ON-LINE)………………………………………………….. 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per il versamento,
tramite mod. “F24 Accise”, delle somme dovute per la fornitura dei
contrassegni di legittimazione di cui all’art. 62-quater.1, c. 10,
del D.Lgs. n. 504/1995 (Ris. 26.10.2022, n. 63/E) (ON-LINE)……… 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per il versamento,
tramite mod. F24, dell’imposta sostitutiva dovuta ai sensi dell’art.
110, c. 8-quater, del D.L. n. 104/2020 (Ris. 24.6.2022, n. 31/E)
(ON-LINE)………………………………………………….. 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo in
compensazione, tramite mod. F24, del credito d’imposta a favore
delle farmacie per l’acquisto e il noleggio di apparecchiature di
telemedicina, di cui all’art. 19-septies del D.L. n. 137/2020 (Ris.
14.3.2022, n. 11/E) (ON-LINE)………………………………… 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo in
compensazione, tramite mod. F24, del credito d’imposta a favore
delle imprese energivore, di cui all’art. 15 del D.L. n. 4/2022
(Ris. 21.3.2022, n. 13/E) (ON-LINE)…………………………… 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo in
compensazione, tramite mod. F24, del credito d’imposta in favore dei
titolari di impianti pubblicitari privati o concessi a soggetti
privati, destinati all’affissione di manifesti e ad analoghe
installazioni pubblicitarie di natura commerciale, di cui all’art.
67-bis del D.L. n. 73/2021 (Ris. 22.3.2022, n. 15/E) (ON-LINE)…… 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo in
compensazione, tramite mod. F24, del credito d’imposta per
l’acquisto di sistemi di filtraggio acqua potabile, di cui all’art.
1, commi da 1087 a 1089, della legge n. 178/2020 (Ris. 1.4.2022, n.
17/E) (ON-LINE)…………………………………………….. 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo in
compensazione, tramite mod. F24, del credito d’imposta a favore
delle imprese a forte consumo di gas naturale, di cui all’art. 15.1
del D.L. n. 4/2022 (Ris. 13.6.2022, n. 28/E) (ON-LINE)………….. 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo in
compensazione, tramite mod. F24, del credito d’imposta in favore di
imprese turistiche per canoni di locazione di immobili di cui
all’art. 5 del D.L. n. 4/2022 (Ris. 11.7.2022, n. 37/E) (ON-LINE)… 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo in
compensazione, tramite mod. F24, del credito d’imposta acquistato
dai cessionari di cui all’art. 5 del D.L. n. 4/2022 (Ris. 23.9.2022,
n. 51/E) (ON-LINE)………………………………………….. 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo in
compensazione, tramite mod. F24, del credito d’imposta in favore di
imprese turistiche-ricettive per il versamento dell’IMU di cui
all’art. 22 del D.L. n. 21/2022 (Ris. 30.9.2022, n. 53/E) (ON-LINE). 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo in
compensazione, tramite Mod. F24, del credito d’imposta a favore
delle reti di imprese agricole e agroalimentari di cui all’art. 1,
c. 131, della legge n. 178/2020 (Ris. 3.11.2022, n. 64/E) (ON-LINE). 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo,
tramite mod. F24, dei crediti d’imposta per l’acquisto di carburanti
per l’esercizio dell’attività agricola e della pesca, di cui
all’art. 18 del D.L. n. 21/2022 (Ris. 30.5.2022, n. 23/E) (ON-LINE). 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo,
tramite mod. F24, del credito d’imposta a favore delle imprese
editrici di quotidiani e di periodici iscritte al registro degli
operatori di comunicazione per l’acquisto della carta utilizzata per
la stampa delle testate edite – Art. 188 del D.L. n. 34/2020 (Ris.
22.4.2022, n. 19/E) (ON-LINE)………………………………… 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo,
tramite mod. F24, del credito d’imposta a favore delle imprese di
produzione dei videogiochi di cui all’art. 15 della legge n.
220/2016 (Ris. 8.6.2022, n. 26/E) (ON-LINE)……………………. 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo,
tramite mod. F24, del credito d’imposta per sostenere il
rafforzamento del sistema delle società benefit, di cui all’art.
38-ter, c. 1, del D.L. n. 34/2020 (Ris. 27.7.2022, n. 42/E)
(ON-LINE)………………………………………………….. 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo,
tramite mod. F24, del credito d’imposta per il restauro e per gli
altri interventi conservativi sugli immobili di interesse storico e
artistico di cui all’art. 65-bis del D.L. n. 73/2021 (Ris.
27.7.2022, n. 43/E) (ON-LINE)………………………………… 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo,
tramite mod. F24, del credito d’imposta per le iniziative formative
finalizzate allo sviluppo e all’acquisizione di competenze
manageriali di cui all’art. 1, c. 536, della legge n. 178/2020 (Ris.
27.7.2022, n. 44/E) (ON-LINE)………………………………… 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo,
tramite mod. F24, del credito d’imposta per l’acquisto di carburanti
per l’esercizio dell’attività della pesca, di cui all’art. 3-bis del
D.L. n. 50/2022 (Ris. 14.9.2022, n. 48/E) (ON-LINE)…………….. 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo,
tramite mod. F24, del credito d’imposta per le attività di ricerca e
sviluppo per farmaci, inclusi i vaccini di cui all’art. 31 del D.L.
n. 73/2021 (Ris. 23.9.2022, n. 52/E) (ON-LINE)…………………. 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo,
tramite mod. F24, del credito d’imposta relativo ai versamenti
effettuati dalle fondazioni di origine bancaria in favore del “Fondo
per la Repubblica Digitale”, di cui all’art. 29 del D.L. n. 152/2021
(Ris. 4.10.2022, n. 55/E) (ON-LINE)…………………………… 0

– Riscossione – Istituzione del codice tributo per l’utilizzo,
tramite mod. F24, del credito d’imposta per l’acquisto di gasolio
per l’esercizio delle attività di trasporto, di cui all’art. 3 del
D.L. n. 50/2022 (Ris. 9.11.2022, n. 65/E) (ON-LINE)…………….. 0

– Riscossione – Istituzione della causale contributo “ERC2” per il
versamento, tramite mod. “F24”, dei contributi di spettanza
dell’Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza per gli Psicologi
(Ris. 19.1.2022, n. 4/E) (ON-LINE)……………………………. 0

– Riscossione – Modificazioni – D.P.R. n. 602/1973: art. 15:
aggiunta di un comma dopo il secondo (Art. 4, c. 2, Legge 31.8.2022,
n. 130)……………………………………………………. 1185

– Riscossione – Modificazioni – D.P.R. n. 602/1973: art. 19:
modifiche – Conv. in legge con modif. del D.L. n. 50/2022, con
aggiunta dell’art. 15-bis (Legge 15.7.2022, n. 91)……………… 1035

– Riscossione – Modificazioni – D.P.R. n. 602/1973: art. 28-quater:
modifiche – Conv. in legge con modif. del D.L. n. 50/2022, con
aggiunta dell’art. 20-ter (Legge 15.7.2022, n. 91)……………… 1035

– Riscossione – Modificazioni – D.P.R. n. 602/1973: art. 52:
aggiunta del c. 2-quinquies – Conv. in legge con modif. del D.L. n.
73/2022, con aggiunta dell’art. 6-ter (Legge 4.8.2022, n. 122)…… 1133

– Riscossione – Notificazione della cartella di pagamento al
portiere dello stabile senza invio della raccomandata – Nullità
(Corte Cass. 23.12.2020, n. 29390) (ON-LINE)…………………… 0

– Riscossione – Procedure concorsuali – Concordato preventivo –
Ammissione del contribuente alla procedura di concordato preventivo
– Produzione del solo estratto di ruolo da parte
dell’Amministrazione finanziaria per partecipare al concorso –
Sufficienza – Notificazione della cartella di pagamento al debitore
concordatario – Non necessita (Corte Cass. 3.5.2022, n. 13831, con
nota di D. Carnimeo)………………………………………… 1424

– Riscossione – Procedure concorsuali – Concordato preventivo –
Crediti erariali – Sussistenza in capo al debitore concordatario di
tutti gli elementi di valutazione circa l’esistenza e consistenza di
crediti erariali per calibrare il piano concordatario – Notifica
della cartella di pagamento – Non necessita (Corte Cass. 3.5.2022,
n. 13831, con nota di D. Carnimeo)……………………………. 1424

– Riscossione – Procedure concorsuali – Concordato preventivo –
Divieto di iniziare o proseguire azioni esecutive sul patrimonio del
debitore, sotto pena di nullità – Ratio e funzioni – Conservazione
dell’integrità del patrimonio dell’imprenditore e garanzia del
rispetto della par condicio creditorum – Applicazione di tale
divieto anche ai crediti erariali fatti valere dall’agente della
riscossione – Sussiste (Corte Cass. 3.5.2022, n. 13831, con nota di
D. Carnimeo)……………………………………………….. 1424

– Riscossione – Procedure concorsuali – Concordato preventivo –
Impossibilità di notificare una cartella di pagamento emessa a
seguito di controllo automatizzato della dichiarazione ex art.
36-bis del D.P.R. n. 600/1973 – Sussiste – Violazione del divieto
posto dall’art. 168 del R.D. n. 267/1942 a seguito di una simile
notifica – Consegue – Pregiudizi per l’Amministrazione finanziaria
derivanti dall’operatività di tale divieto – Esclusione (Corte Cass.
3.5.2022, n. 13831, con nota di D. Carnimeo)…………………… 1424

– Riscossione – Procedure concorsuali – Concordato preventivo –
Notificazione della cartella di pagamento da parte dell’agente della
riscossione – Costituisce esercizio di azione esecutiva con funzione
corrispondente al precetto di pagamento – Sussunzione nel divieto di
iniziare o proseguire azioni esecutive sul patrimonio del debitore
di cui all’art. 168 del R.D. n. 267/1942 – Consegue (Corte Cass.
3.5.2022, n. 13831, con nota di D. Carnimeo)…………………… 1424

– Riscossione – Procedure concorsuali – Concordato preventivo –
Notificazione della cartella di pagamento – Costituisce un atto
privo di utilità pratica – Crediti anteriori alla data di
pubblicazione del ricorso per l’ammissione al concordato preventivo
nel Registro delle Imprese – Limiti e condizioni per la notifica
della cartella di pagamento – Individuazione (Corte Cass. 3.5.2022,
n. 13831, con nota di D. Carnimeo)……………………………. 1424

– Riscossione – Procedure concorsuali – Fallimento – Insinuazione
allo stato passivo di un credito tributario o previdenziale – Previa
notificazione al curatore fallimentare dell’avviso di accertamento o
di addebito – Non necessita – Produzione dell’estratto di ruolo –
Sufficienza (Corte Cass. 11.11.2021, n. 33408, con nota di F.
Brighenti e C.G. Martinelli)…………………………………. 455

– Riscossione – Procedure concorsuali – Fallimento – Insinuazione
allo stato passivo di un credito tributario o previdenziale –
Istanza di insinuazione al passivo corredata dal relativo estratto
di ruolo – Sufficienza (Corte Cass. 11.11.2021, n. 33408, con nota
di F. Brighenti e C.G. Martinelli)……………………………. 455

– Riscossione – Procedure concorsuali – Fallimento – Insinuazione
allo stato passivo di un credito tributario o previdenziale –
Estratto di ruolo – Funzione – Serve ad individuare i crediti
opponibili alla massa fallimentare ed i relativi privilegi –
Notificazione del ruolo – Irrilevanza – Principi applicabili (Corte
Cass. 11.11.2021, n. 33408, con nota di F. Brighenti e C.G.
Martinelli)………………………………………………… 455

– Riscossione – Procedure concorsuali – Fallimento – Insinuazione
allo stato passivo di un credito tributario o previdenziale ved.
articolo di La Rocca Sergio, “Accenni alla impugnabilità e valenza
probatoria dell’estratto di ruolo nonché alla sua efficacia ai fini
dell’ammissione al passivo fallimentare”………………………. 411

– Riscossione – Rateizzazione in materia di debiti relativi alle
quote latte – Ulteriori disposizioni – Conv. in legge con modif.
dell’art. 19 del D.L. n. 21/2022, con aggiunta dei commi 3-bis,
3-ter e 3-quater (Legge 20.5.2022, n. 51)……………………… 710

– Riscossione – Recupero delle prestazioni indebite correlate alla
campagna di verifica reddituale, di cui all’art. 13, c. 2, della
legge n. 412/1991, relative al periodo d’imposta 2020, nonché alle
verifiche di cui all’art. 35, c. 10-bis, del D.L. n. 207/2008,
relative al periodo di imposta 2019 – È avviato entro il 31 dicembre
2023 (Art. 21, D.L. 23.9.2022, n. 144)………………………… 1300

– Riscossione – Responsabilità dei liquidatori o amministratori –
Art. 36 del D.P.R. n. 602/1973 ved. articolo di Locatelli Giuseppe,
“Natura della responsabilità di soci, liquidatori ed amministratori
per i debiti tributari delle società di capitali: artt. 2495 c.c. e
36 del D.P.R. n. 602/1973″…………………………………… 1277

– Riscossione – Rimborsi – Compensazioni di crediti con somme dovute
a seguito di iscrizione a ruolo -Modifiche all’art. 28-quater del
D.P.R. n. 602/1973 – Conv. in legge con modif. del D.L. n. 50/2022,
con aggiunta dell’art. 20-ter (Legge 15.7.2022, n. 91)………….. 1035

– Riscossione – Rimborsi – Incremento del limite annuo dei crediti
compensabili tramite mod. F24 – Art. 1, c. 72, della legge n.
234/2021 – Chiarimenti alla luce delle modifiche normative
intervenute (Circ. 1.4.2022, n. 9/E, par. 11)………………….. 505

– Riscossione – Ruoli – Dilazione del pagamento – Modifiche all’art.
19 del D.P.R. n. 602/1973 – Conv. in legge con modif. del D.L. n.
50/2022, con aggiunta dell’art. 15-bis (Legge 15.7.2022, n. 91)….. 1035

– Riscossione – Sospensione dei termini di versamento per
federazioni, società e associazioni sportive – Art. 1, commi 923 e
924, della legge n. 234/2021 – Chiarimenti (Circ. 4.2.2022, n. 3/E,
par. 2.1)………………………………………………….. 248

– Riscossione – Sospensione dei termini di versamento per soggetti
che svolgono attività di allevamento avicunicolo o suinicolo nelle
aree soggette a restrizioni sanitarie per le emergenze
dell’influenza aviaria e della peste suina africana – Sono prorogati
al 31 luglio 2022 i termini aventi scadenza nel periodo compreso tra
il 1 gennaio 2022 e il 30 giugno 2022 per i versamenti relativi alle
ritenute alla fonte di cui agli artt. 23 e 24 del D.P.R. n.
600/1973, alle trattenute relative alle addizionali regionale e
comunale all’IRPEF, che i predetti soggetti operano in qualità di
sostituti d’imposta, e all’IVA – I versamenti sospesi sono
effettuati in unica soluzione entro il 16 settembre 2022 o in
quattro rate mensili di pari importo da corrispondere entro il
giorno 16 di ciascuno dei mesi da settembre 2022 a dicembre 2022 –
Conv. in legge con modif. dell’art. 3 del D.L. n. 228/2021, con
aggiunta del c. 6-quater (Legge 25.2.2022, n. 15)………………. 340

– Riscossione – Sospensione di alcuni versamenti tributari per i
soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione, aventi il
domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio
dello Stato, le cui attività sono vietate o sospese fino al 31
gennaio 2022 ai sensi dell’art. 6, c. 2, del D.L. n. 221/2021 (Art.
1, c. 2, D.L. 27.1.2022, n. 4)……………………………….. 201

– Riscossione – Sospensione di alcuni versamenti tributari per i
soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione, aventi il
domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio
dello Stato, le cui attività sono vietate o sospese fino al 31 marzo
2022 ai sensi dell’art. 6, c. 2, del D.L. n. 221/2021 – I versamenti
sospesi sono effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi,
in un’unica soluzione entro il 16 ottobre 2022 – Conv. in legge con
modif. dell’art. 1, commi 2 e 3, del D.L. n. 4/2022 (Legge
28.3.2022, n. 25)…………………………………………… 497

– Riscossione – Sospensione di termini – Misure di sostegno per il
comparto teatrale – Conv. in legge con modif. del D.L. n. 21/2022,
con aggiunta dell’art. 22-bis (Legge 20.5.2022, n. 51)………….. 710

– Riscossione – Stralcio – Rimessione in termini per la
Rottamazione-ter e saldo e stralcio – Versamento delle rate da
corrispondere negli anni 2020, 2021 e 2022 ai fini delle definizioni
agevolate di cui agli artt. 3 e 5 del D.L. n. 119/2018, all’art.
16-bis del D.L. n. 34/2019, e all’art. 1, commi 190 e 193, della
legge n. 145/2018 – E’ considerato tempestivo e non determina
l’inefficacia delle stesse definizioni se effettuato integralmente,
con applicazione delle disposizioni dell’art. 3, c. 14-bis, del D.L.
n. 119/2018, entro il 30 aprile 2022, relativamente alle rate in
scadenza nell’anno 2020; entro il 31 luglio 2022, relativamente alle
rate in scadenza nell’anno 2021; entro il 30 novembre 2022,
relativamente alle rate in scadenza nell’anno 2022 – Sostituzione
dell’art. 68, c. 3, del D.L. n. 18/2020 – Conv. in legge con modif.
del D.L. n. 4/2022, con aggiunta dell’art. 10-quinquies (Legge
28.3.2022, n. 25)…………………………………………… 497

– Riscossione – Versamenti del contributo straordinario –
Disposizioni di cui all’art. 13, c. 1, secondo periodo, del D.Lgs.
n. 471/1997, e dell’art. 13 del D.Lgs. n. 472/1997 – Non si
applicano, in caso di omesso versamento, in tutto o in parte, del
contributo straordinario di cui all’art. 37 del D.L. n. 21/2022 dopo
il 31 agosto 2022, per il versamento dell’acconto e dopo il 15
dicembre 2022, per il versamento del saldo – Versamenti omessi, in
tutto o in parte, o effettuati dopo le predette date – La sanzione
di cui all’art. 13, c. 1, primo periodo, del D.Lgs. n. 471/1997, è
applicata in misura doppia (Art. 42, commi 1 e 2, D.L. 9.8.2022, n.
115)………………………………………………………. 1145

– Riscossione – Versamenti del contributo straordinario –
Disposizioni di cui all’art. 13, c. 1, secondo periodo, del D.Lgs.
n. 471/1997, e dell’art. 13 del D.Lgs. n. 472/1997 – Non si
applicano, in caso di omesso versamento, in tutto o in parte, del
contributo straordinario di cui all’art. 37 del D.L. n. 21/2022 dopo
il 31 agosto 2022, per il versamento dell’acconto e dopo il 15
dicembre 2022, per il versamento del saldo – Versamenti omessi, in
tutto o in parte, o effettuati dopo le predette date – La sanzione
di cui all’art. 13, c. 1, primo periodo, del D.Lgs. n. 471/1997, è
applicata in misura doppia – Conv. in legge dell’art. 42, commi 1 e
2, del D.L. n. 115/2022 (Legge 21.9.2022, n. 142)………………. 1309

– Riscossione – Versamenti in acconto e riporto dell’eccedenza dalla
precedente dichiarazione dei redditi – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022,
n. 24/E)…………………………………………………… 1198

– Riscossione – Versamenti per i soggetti che esercitano attività di
allevamento avicunicolo o suinicolo nelle aree soggette a
restrizioni sanitarie – Proroga – Art. 3, c. 6-quater, del D.L. n.
228/2021 – Chiarimenti (Circ. 29.3.2022, n. 8/E, par. 2)………… 514

– Riscossione – Versamento unitario – Estensione dell’applicazione
della disciplina in materia di versamento unitario – Ai contribuenti
è consentito effettuare versamenti unitari di qualsiasi imposta,
tassa o contributo, comunque denominati, spettanti allo Stato, agli
enti territoriali e agli enti previdenziali, secondo la disciplina
dell’art. 17 del D.Lgs. n. 241/1997 – Decorrenza – Conv. in legge
con modif. del D.L. n. 73/2022, con aggiunta dell’art. 3-bis (Legge
4.8.2022, n. 122)…………………………………………… 1133

– Riscossione – Versamento unitario e compensazione dei crediti –
Aggiunta della lett. d-bis) all’art. 17, c. 2, del D.Lgs. n.
241/1997 (Art. 1, c. 3, D.L. 25.2.2022, n. 13)…………………. 343

– Riscossione – Versamento unitario e compensazione dei crediti –
Aggiunta della lett. d-bis) all’art. 17, c. 2, del D.Lgs. n.
241/1997 – Art. 1, c. 3, del D.L. n. 13/2022 (Comunic. mancata conv.
legge)…………………………………………………….. 591

– Riscossione – Versamento unitario e compensazione dei crediti e
dei debiti relativi all’imposta prevista dall’art. 1, commi da 491 a
500, della legge n. 228/2012 – Aggiunta della lett. d-bis) all’art.
17, c. 2, del D.Lgs. n. 241/1997 – Conv. in legge con modif.
dell’art. 28 del D.L. n. 4/2022, con aggiunta del c. 3-bis (Legge
28.3.2022, n. 25)…………………………………………… 497

– Riscossione – Applicazione di interessi di mora sulle obbligazioni
tributarie indirette non assolte nei termini – Consegue (Corte Cass.
5.11.2021, n. 31960, con nota di D. Carnimeo)………………….. 156

– Riscossione – Avviso di pagamento di cui all’art. 50 del D.P.R. n.
602/1973 – Notifica successiva alla scadenza del termine per
procedere all’esecuzione a seguito della notifica della cartella di
pagamento – Funzione di un nuovo precetto – Sussiste (Corte Cass.
11.2.2022, n. 4526, con nota di D. Carnimeo)…………………… 915

– Riscossione – Cartella di pagamento – Estensione in centottanta
giorni del termine di pagamento per le cartelle di pagamento
notificate nel periodo dal 1° settembre 2021 al 31 dicembre 2021 –
Conv. in legge con modif. dell’art. 2 del D.L. n. 146/2021 (Legge
17.12.2021, n. 215)…………………………………………. 43

– Riscossione – Cartella di pagamento – Cartelle di pagamento
notificate dall’agente della riscossione dal 1° gennaio al 31 marzo
2022 – Termine per l’adempimento dell’obbligo risultante dal ruolo,
previsto dall’art. 25, c. 2, del D.P.R. n. 602/1973 – È fissato, ai
fini di cui agli artt. 30 e 50, c. 1, dello stesso decreto, in
centottanta giorni (Art. 1, c. 913, Legge 30.12.2021, n. 234)……. 15

– Riscossione – Cartella di pagamento – Costituisce un documento
amministrativo pienamente accessibile a norma dell’art. 22 della
legge n. 241/1990 (Consiglio di Stato 14.3.2022, n. 4, con nota di
D. Carnimeo)……………………………………………….. 847

– Riscossione – Cartella di pagamento – Funzione composita, natura e
contenuto – Individuazione (Consiglio di Stato 14.3.2022, n. 4, con
nota di D. Carnimeo)………………………………………… 847

– Riscossione – Cartella di pagamento – Liquidazione delle imposte
in base alla dichiarazione – Cartella di pagamento emessa a norma
degli artt. 36-bis del D.P.R. n. 600/1973 e 54-bis del D.P.R. n.
633/1972 – Obbligo di motivazione – Sussiste – Mero riferimento agli
elementi della dichiarazione dei redditi, quali quadro, modulo,
rigo, periodo di riferimento e data degli eventuali versamenti
tardivi – Sufficienza – Indicazione del parametro normativo in base
al quale si è proceduto al computo degli interessi indicati in
cartella – Necessita – Indicazione dei tassi di interesse via via
determinati normativamente e delle loro modalità di calcolo – Non
necessita (Corte Cass. 14.7.2022, n. 22281, con nota di D. Carnimeo) 1486

– Riscossione – Cartella di pagamento – Natura – Costituisce la
stampa del ruolo, “pro capite”, in unico originale con l’indicazione
della data in cui il ruolo è stato reso esecutivo – Notifica da
parte dell’agente della riscossione – Costituisce un’attività
prodromica necessaria al pignoramento – Duplice funzione di titolo
esecutivo e di precetto – Impugnabilità della cartella e del ruolo –
Sussiste (Corte Cass. 11.2.2022, n. 4526, con nota di D. Carnimeo).. 915

– Riscossione – Cartella di pagamento – Notificazione – Funzioni –
Individuazione (Consiglio di Stato 14.3.2022, n. 4, con nota di D.
Carnimeo)………………………………………………….. 847

– Riscossione – Cartella di pagamento – Obbligo di motivazione –
Deficit motivazionale in punto di interessi di mora – Invalidità
parziale della cartella – Sussiste – Conservazione dell’atto nella
parte, autonoma, non inficiata dal difetto di motivazione – Consegue
(Corte Cass. 14.7.2022, n. 22281, con nota di D. Carnimeo)………. 1486

– Riscossione – Cartella di pagamento – Obbligo di motivazione –
Indicazione delle modalità di calcolo e dei tassi degli interessi
applicati – Limiti e condizioni (Corte Cass. 14.7.2022, n. 22281,
con nota di D. Carnimeo)…………………………………….. 1486

– Riscossione – Cartella di pagamento – Obbligo di motivazione –
Indicazione delle modalità di calcolo e dei tassi degli interessi
applicati – Corretto bilanciamento fra i diversi interessi coinvolti
attraverso l’interpretazione sistematica del quadro normativo
vigente – Necessita – Graduazione dello standard motivazionale sugli
interessi reclamati in relazione alle modalità operative prescelte
dall’ente creditore e all’eventuale richiamo ad elementi normativi e
fattuali precedentemente portati a conoscenza del contribuente –
Consegue (Corte Cass. 14.7.2022, n. 22281, con nota di D. Carnimeo). 1486

– Riscossione – Cartella di pagamento – Obbligo di motivazione –
Interessi di mora richiesti dalla cartella – Indicazione dei tassi
d’interesse applicati – Non necessita (Corte Cass. 14.7.2022, n.
22281, con nota di D. Carnimeo)………………………………. 1486

– Riscossione – Cartella di pagamento – Obbligo di motivazione –
Interessi di mora richiesti dalla cartella – Indicazione delle
modalità di calcolo che hanno condotto alla quantificazione del
debito da interessi del contribuente – Non necessita (Corte Cass.
14.7.2022, n. 22281, con nota di D. Carnimeo)………………….. 1486

– Riscossione – Cartella di pagamento – Obbligo di motivazione –
Richiesta degli interessi per la prima volta nella cartella di
pagamento – Natura di atto impositivo in senso sostanziale –
Sussiste – Obbligo di esternazione dei presupposti di fatto e delle
ragioni giuridiche su cui si fonda la richiesta – Consegue –
Indicazione della tipologia di interessi applicati, dell’imposta con
riferimento alla quale sono stati calcolati in percentuale e della
data di loro decorrenza – Necessita – Indicazione dei saggi
d’interesse volta per volta modificati in ragione del tempo preso in
considerazione per la quantificazione degli interessi – Non
necessita (Corte Cass. 14.7.2022, n. 22281, con nota di D. Carnimeo) 1486

– Riscossione – Cartella di pagamento – Obbligo di motivazione –
Sussiste – Interessi per ritardato pagamento di tributi ed altre
ulteriori voci di credito richieste per la prima volta nella
cartella di pagamento – Orientamenti di legittimità contrastanti
sull’ampiezza di tale obbligo motivazionale – Rimessione della
questione al Primo Presidente della Corte di Cassazione per la sua
eventuale assegnazione alle Sezioni Unite della Suprema Corte – Va
disposta (Corte Cass. 5.11.2021, n. 31960, con nota di D. Carnimeo). 156

– Riscossione – Cartella di pagamento – Obbligo di motivazione –
Sussiste e riguarda anche l’obbligazione relativa agli interessi del
debito fiscale (Corte Cass. 14.7.2022, n. 22281, con nota di D.
Carnimeo)………………………………………………….. 1486

– Riscossione – Cartella di pagamento e/o ruolo non validamente
notificati di cui si acquisisca notizia attraverso l’estratto di
ruolo – Autonoma impugnabilità – Sussiste – Possibilità di fare
valere l’invalidità della notifica di un atto del quale il
contribuente sia venuto a conoscenza senza dover attendere la
notifica di un atto tipico successivo – Sussiste (Comm. prov. Reggio
Emilia 26.1.2022, n. 19, con nota di C. Salvatores)…………….. 445

– Riscossione – Cartella di pagamento non validamente notificata di
cui si acquisisca notizia attraverso l’estratto di ruolo – Autonoma
impugnabilità – Sussiste – Possibilità di fare valere l’invalidità
della notifica senza dover attendere la notifica di un atto tipico
successivo – Sussiste (Corte Cass. 11.2.2022, n. 4526, con nota di
D. Carnimeo)……………………………………………….. 915

– Riscossione – Cartella di pagamento non validamente notificata di
cui si acquisisca notizia attraverso l’estratto di ruolo – Autonoma
impugnabilità – Sussiste – Possibilità di fare valere l’invalidità
della notifica di un atto del quale il contribuente sia venuto a
conoscenza senza dover attendere la notifica di un atto tipico
successivo – Sussiste (Corte Cass. 2.3.2022, n. 6837, con nota di V.
Azzoni)……………………………………………………. 1091

– Riscossione – Composizione delle crisi da sovraindebitamento –
Adesione o meno dell’Amministrazione finanziaria alla proposta di
accordo di composizione della crisi – Individuazione dei principi
applicabili (Trib. La Spezia 14.1.2021)……………………….. 675

– Riscossione – Composizione delle crisi da sovraindebitamento –
Art. 12, comma 3-quater, della legge n. 3/2012 – Conversione ipso
iure in voto positivo del voto negativo dell’Amministrazione
finanziaria rispetto alla proposta di accordo di composizione della
crisi – Limiti e condizioni (Trib. La Spezia 14.1.2021)…………. 675

– Riscossione – Concessionari – Carichi affidati agli agenti della
riscossione – Modalità di pagamento delle spese di giudizio da parte
dell’agente della riscossione – Conv. in legge con modif. del D.L.
n. 146/2021, con aggiunta dell’art. 5-octies (Legge 17.12.2021, n.
215)………………………………………………………. 43

– Riscossione – Concessionari – Remunerazione – Sostituzione
dell’art. 17 del D.Lgs. n. 112/1999 – Decorrenza (Art. 1, commi da
15 a 19, Legge 30.12.2021, n. 234)……………………………. 15

– Riscossione – Equitalia – Soppressione a decorrere dal 1° luglio
2017 e istituzione dell’Agenzia delle entrate-Riscossione – Modalità
di applicazione – Decorrenza (Art. 1, commi 14 e 16, Legge
30.12.2021, n. 234)…………………………………………. 15

– Riscossione – Estratto di ruolo – Impugnabilità – Non sussiste –
Impugnazione del ruolo e della cartella di pagamento che si assume
invalidamente notificata – Aggiunta del comma 4-bis all’art. 12 del
D.P.R. n. 602/1973 – Applicabilità della norma anche ai giudizi già
pendenti al momento della sua entrata in vigore – Esclusione (Comm.
prov. Cosenza 24.1.2022, n. 505, con nota di C. Salvatores)……… 443

– Riscossione – Estratto di ruolo – Impugnabilità – Non sussiste –
Impugnazione del ruolo e della cartella di pagamento che si assume
invalidamente notificata – Aggiunta del comma 4-bis all’art. 12 del
D.P.R. n. 602/1973 – Applicabilità della norma anche ai giudizi già
pendenti al momento della sua entrata in vigore – Esclusione (Comm.
prov. Reggio Emilia 26.1.2022, n. 19, con nota di C. Salvatores)…. 444

– Riscossione – Estratto di ruolo – Impugnabilità – Non sussiste –
Impugnazione del ruolo e della cartella di pagamento che si assume
invalidamente notificata – Aggiunta del comma 4-bis all’art. 12 del
D.P.R. n. 602/1973 – Applicabilità della norma anche ai giudizi già
pendenti al momento della sua entrata in vigore – Sussiste –
Sopravvenuta inammissibilità del ricorso per carenza d’interesse ad
agire in assenza di un pregiudizio concreto ed attuale – Consegue
(Comm. prov. Catania 17.1.2022, n. 357, con nota di C. Salvatores).. 447

– Riscossione – Estratto di ruolo – Impugnabilità – Non sussiste –
Impugnazione del ruolo e della cartella di pagamento che si assume
invalidamente notificata – Aggiunta del comma 4-bis all’art. 12 del
D.P.R. n. 602/1973 – Applicabilità della norma anche ai giudizi già
pendenti al momento della sua entrata in vigore – Sussiste –
Sopravvenuta inammissibilità del ricorso privo della dimostrazione
di un pregiudizio del contribuente per la partecipazione ad una
procedura di appalto, per la riscossione di somme ad esso dovute da
soggetti pubblici in talune circostanze o per la perdita di un
beneficio nei rapporti con una pubblica Amministrazione – Consegue
(Comm. prov. Latina 13.1.2022, n. 53, con nota di C. Salvatores)…. 448

– Riscossione – Estratto di ruolo – Impugnabilità – Non sussiste –
Impugnazione del ruolo e della cartella di pagamento che si assume
invalidamente notificata – Aggiunta del comma 4-bis all’art. 12 del
D.P.R. n. 602/1973 – Applicabilità della norma anche ai giudizi già
pendenti al momento della sua entrata in vigore – Sussiste –
Inammissibilità del ricorso in assenza delle condizioni indicate da
tale disposizione- Consegue (Comm. prov. Siracusa 19.1.2022, n. 400,
con nota di C. Salvatores)…………………………………… 450

– Riscossione – Estratto di ruolo – Natura – Costituisce un atto
dell’agente della riscossione relativo al singolo contribuente che
non contiene alcuna pretesa impositiva – Non impugnabilità autonoma
dell’estratto di ruolo per carenza di interesse ad ottenerne
l’annullamento giurisdizionale – Consegue (Corte Cass. 11.2.2022, n.
4526, con nota di D. Carnimeo)……………………………….. 915

– Riscossione – Estratto di ruolo e cartella di pagamento – Natura –
L’estratto è un mero strumento di conoscenza privo di valenza
impositiva, mentre la cartella costituisce un atto fondamentale del
procedimento di esecuzione esattoriale che deve essere notificato al
contribuente e conservato dall’agente della riscossione – Richiesta
del contribuente di ostensione della cartella di pagamento –
Rilascio dell’estratto di ruolo da parte dell’agente della
riscossione – Insufficienza (Consiglio di Stato 14.3.2022, n. 4, con
nota di D. Carnimeo)………………………………………… 847

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per il versamento,
tramite mod. F23, della commissione per l’accesso o il rinnovo degli
accordi preventivi bilaterali e multilaterali, di cui all’art.
31-ter, commi 3-bis e 3-ter, del D.P.R. n. 600/1973 (Ris.
21.12.2021, n. 76/E) (ON-LINE)……………………………….. 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per l’utilizzo in
compensazione, tramite mod. F24, del contributo a fondo perduto di
cui all’art. 1, comma 16, del D.L. n. 73/2021, e per la restituzione
spontanea, tramite il mod. “F24 Versamenti con elementi
identificativi”, del contributo non spettante (Ris. 16.12.2021, n.
73/E) (ON-LINE)…………………………………………….. 0

– Riscossione – Istituzione dei codici tributo per l’utilizzo in
compensazione, tramite mod. F24, del contributo a fondo perduto di
cui all’art. 1-ter del D.L. n. 41/2021 (Ris. 20.12.2021, n. 75/E)
(ON-LINE)………………………………………………….. 0

– Riscossione – Modificazioni – D.P.R. n. 602/1973: art. 12:
aggiunta del c. 4-bis – Conv. in legge con modif. del D.L. n.
146/2021, con aggiunta dell’art. 3-bis (Legge 17.12.2021, n. 215)… 43

– Riscossione – Modificazioni – D.P.R. n. 602/1973: art. 12:
Aggiunta del c. 4-bis all’art. 12 del D.P.R. n. 602/1973 – Conv. in
legge con modif. del D.L. n. 146/2021, con aggiunta dell’art. 3-bis
(Legge 17.12.2021, n. 215)…………………………………… 43

– Riscossione – Notificazione della cartella di pagamento – Funzioni
– Individuazione (Consiglio di Stato 14.3.2022, n. 4, con nota di D.
Carnimeo)………………………………………………….. 847

– Riscossione – Obbligo dell’agente della riscossione di conservare
la copia della cartella di pagamento – Sussiste – Notificazione
diretta a mezzo del servizio postale – Irrilevanza ai fini di tale
obbligo (Consiglio di Stato 14.3.2022, n. 4, con nota di D.
Carnimeo)………………………………………………….. 847

– Riscossione – Obbligo dell’agente della riscossione di conservare
la copia della cartella di pagamento – Sussiste – Mancata
predisposizione di un assetto organizzativo che consenta il rilascio
della copia della cartella di pagamento notificata direttamente a
mezzo del servizio postale – Costituisce una prassi contrastante con
l’art. 26 del D.P.R. n. 602/1973 – Dovere dell’agente della
riscossione di adottare le opportune misure organizzative per la
conservazione della copia della cartella di pagamento – Consegue
(Consiglio di Stato 14.3.2022, n. 4, con nota di D. Carnimeo)……. 847

– Riscossione – Obbligo dell’agente della riscossione di conservare
per cinque anni la matrice o la copia della cartella di pagamento
con la relazione dell’avvenuta notificazione o l’avviso di
ricevimento postale – Dematerializzazione dei ruoli – Riduzione
della modalità di conservazione dell’atto alla sola effettuazione
della copia della cartella di pagamento – Consegue (Consiglio di
Stato 14.3.2022, n. 4, con nota di D. Carnimeo)………………… 847

– Riscossione – Proroga dei termini ved. articolo di Lovecchio
Luigi, “Il punto sulla proroga dei termini della riscossione
coattiva”………………………………………………….. 487

– Riscossione – Richiesta del contribuente di copia della cartella
di pagamento – Materiale indisponibilità della cartella –
Liberazione dell’agente della riscossione dall’obbligo di ostensione
mediante il rilascio del solo estratto di ruolo – Esclusione –
Rilascio di una attestazione dante atto dell’inesistenza della
cartella di pagamento – Necessita (Consiglio di Stato 14.3.2022, n.
4, con nota di D. Carnimeo)………………………………….. 847

– Riscossione – Rimborsi – Incremento del limite annuo dei crediti
compensabili tramite mod. F24 – Limite previsto dall’art. 34, c. 1,
primo periodo, della legge n. 388/2000 (Art. 1, c. 72, Legge
30.12.2021, n. 234)…………………………………………. 15

– Riscossione – Ruoli – Dilazione del pagamento – Estensione della
rateazione per i piani di dilazione – Modifica all’art. 68, c.
2-ter, del D.L. n. 18/2020 – Conv. in legge con modif. dell’art. 3
del D.L. n. 146/2021 (Legge 17.12.2021, n. 215)………………… 43

– Riscossione – Ruoli – Formazione e contenuto – Non impugnabilità
dell’estratto di ruolo e limiti all’impugnabilità del ruolo – Conv.
in legge con modif. del D.L. n. 146/2021, con aggiunta dell’art.
3-bis (Legge 17.12.2021, n. 215)……………………………… 43

– Riscossione – Ruolo – Natura – Costituisce un atto amministrativo
impositivo proprio ed esclusivo dell’Ufficio finanziario, che con la
sua rituale sottoscrizione diviene titolo esecutivo – Successiva
consegna all’agente della riscossione che redige la cartella di
pagamento con l’intimazione ad adempiere l’obbligo risultante dal
ruolo entro il termine di sessanta giorni dalla notificazione, con
l’avvertimento che in mancanza si procederà ad esecuzione forzata
(Corte Cass. 11.2.2022, n. 4526, con nota di D. Carnimeo)……….. 915

– Riscossione – Ruolo ed estratto di ruolo – Impugnabilità – Limiti
e condizioni – Art. 3-bis del D.L. n. 146/2021 – Ius superveniens –
Previsione della non impugnabilità dell’estratto di ruolo e
introduzione di limiti all’impugnabilità del ruolo e della cartella
di pagamento – Natura della norma e decorrenza dei suoi effetti –
Rimessione delle relative questioni al Primo Presidente della Corte
di Cassazione per la loro eventuale assegnazione alle Sezioni Unite
della Suprema Corte – Va disposta (Corte Cass. 11.2.2022, n. 4526,
con nota di D. Carnimeo)…………………………………….. 915

– Riscossione – Sospensione della decorrenza di termini relativi ad
adempimenti tributari a carico del libero professionista in caso di
malattia o in casi di infortunio avvenuto per causa violenta in
occasione di lavoro, da cui sia derivata la morte o un’inabilità
permanente al lavoro, assoluta o parziale, ovvero un’inabilità
temporanea assoluta che importi l’astensione dal lavoro per più di
tre giorni ai sensi dell’art. 2 del D.P.R. n. 1124/1965 –
Applicabilità di tali disposizioni a tutti i casi di infortunio,
seppure non avvenuti in occasione di lavoro, e a tutte le malattie
ancorché non correlate al lavoro – Modalità (Art. 1, commi da 927 e
944, Legge 30.12.2021, n. 234)……………………………….. 15

– Riscossione – Stralcio – Rimessione in termini per la
Rottamazione-ter e saldo e stralcio – Versamento delle rate da
corrispondere nell’anno 2020 e di quelle da corrispondere il 28
febbraio, il 31 marzo, il 31 maggio e il 31 luglio 2021 ai fini
delle definizioni agevolate di cui agli artt. 3 e 5 del D.L. n.
119/2018, all’art. 16-bis del D.L. n. 34/2019, e all’art. 1, commi
190 e 193, della legge n. 145/2018 – È considerato tempestivo e non
determina l’inefficacia delle stesse definizioni se effettuato
integralmente, con applicazione delle disposizioni dell’art. 3, c.
14-bis, del citato D.L. n. 119/2018, entro il 30 novembre 2021 –
Sostituzione dell’art. 68, c. 3, del D.L. n. 18/2020 – Conv. in
legge con modif. dell’art. 1 del D.L. n. 146/2021 (Legge 17.12.2021,
n. 215)……………………………………………………. 43

– Riscossione coattiva – Espropriazione forzata – Procedimento di
vendita dei beni pignorati – Vendita diretta, su proposta del
debitore, di immobili privi di rendita catastale – Modalità –
Applicabilità anche ai procedimenti in corso alla data di entrata in
vigore della legge di conversione del presente decreto – Aggiunta
del c. 2-quinquies all’art. 52 del D.P.R. n. 602/1973 – Conv. in
legge con modif. del D.L. n. 73/2022, con aggiunta dell’art. 6-ter
(Legge 4.8.2022, n. 122)…………………………………….. 1133

– Riscossione coattiva – Esecuzione forzata – Opposizioni
all’esecuzione – Riparto della giurisdizione – Individuazione dei
principi generali e dirimenti applicabili (Corte Cass. 18.1.2022, n.
1394)……………………………………………………… 592

– Riscossione coattiva – Esecuzione forzata – Opposizioni
all’esecuzione ed agli atti esecutivi – Riparto della giurisdizione
– Compete al giudice tributario riguardo ai fatti incidenti sulla
pretesa fiscale verificatisi fino alla notifica della cartella di
pagamento, ovvero fino al pignoramento, in caso di sua notifica
invalida – Compete al giudice ordinario sulle questioni inerenti la
legittimità formale del pignoramento e riguardo ai fatti incidenti
sulla pretesa fiscale verificatisi dopo la notifica della cartella
di pagamento e comunque dopo che l’esecuzione tributaria sia stata
avviata (Corte Cass. 18.1.2022, n. 1394)………………………. 592

– Riscossione delle somme dovute a seguito dei controlli formali –
Rateazione – Termine di cui all’art. 2, c. 2, del D.Lgs. n. 462/1997
– È fissato in sessanta giorni, al fine di assicurare la necessaria
liquidità alle famiglie e alle imprese in considerazione degli
effetti negativi determinati dalla pandemia di COVID-19, nonché
delle ripercussioni economiche e produttive della crisi ucraina, per
il periodo compreso tra la data di entrata in vigore della legge di
conversione del presente decreto e il 31 agosto 2022 – Conv. in
legge con modif. del D.L. n. 21/2022, con aggiunta dell’art.
37-quater (Legge 20.5.2022, n. 51)……………………………. 710

– Riscossione delle somme dovute a seguito dei controlli formali –
Rateazione – Versamenti delle somme dovute ai sensi degli artt. 2, 3
e 3-bis del D.Lgs. n. 462/1997, in scadenza nel periodo compreso tra
l’8 marzo 2020 e il 31 maggio 2020 e non eseguiti, a norma dell’art.
144 del D.L. n. 34/2020, entro il 16 settembre 2020 ovvero, nel caso
di pagamento rateale, entro il 16 dicembre 2020 – Possono essere
effettuati entro il 16 dicembre 2021, senza l’applicazione di
ulteriori sanzioni e interessi – Non si procede al rimborso di
quanto già versato – Conv. in legge con modif. del D.L. n. 146/2021,
con aggiunta dell’art. 3-ter (Legge 17.12.2021, n. 215)…………. 43

– Sanzioni – Commercialista che trasmette sistematicamente gli atti
in ritardo – Cumulo giuridico – Sanzioni – Applicabilità –
Corresponsabilità del commercialista e del contribuente (Corte Cass.
28.1.2021, n. 1892) (ON-LINE)………………………………… 0

– Sanzioni – Disposizioni in materia di possibile esclusione
dell’operatore economico dalla partecipazione a una procedura
d’appalto per gravi violazioni in materia fiscale non
definitivamente accertate (D.M. 28.9.2022)…………………….. 1467

– Sanzioni – Modificazioni al D.Lgs. n. 471/1997: art. 11:
sostituzione di parole al c. 2-quater, terzo periodo (Art. 13, D.L.
21.6.2022, n. 73)…………………………………………… 865

– Sanzioni – Modificazioni al D.Lgs. n. 471/1997: art. 11:
sostituzione di parole al c. 2-quater, terzo periodo – Conv. in
legge dell’art. 13 del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)….. 1133

– Sanzioni – Omissione o errata trasmissione dei dati delle
operazioni transfrontaliere di cui all’art. 1, c. 3-bis, del D.Lgs.
n. 127/2015 – Sanzioni applicabili – Sostituzione delle parole “1°
gennaio 2022” con “a partire dal 1° luglio 2022” all’art. 11, c.
2-quater, terzo periodo, del D.Lgs. n. 471/1997 (Art. 13, D.L.
21.6.2022, n. 73)…………………………………………… 865

– Sanzioni – Omissione o errata trasmissione dei dati delle
operazioni transfrontaliere di cui all’art. 1, c. 3-bis, del D.Lgs.
n. 127/2015 – Sanzioni applicabili – Sostituzione delle parole “1°
gennaio 2022” con “a partire dal 1° luglio 2022” all’art. 11, c.
2-quater, terzo periodo, del D.Lgs. n. 471/1997 – Conv. in legge
dell’art. 13 del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)……….. 1133

– Sanzioni – Procedimento sanzionatorio di cui all’art. 65 del
D.Lgs. n. 231/2007, per come modificato dall’art. 5 del D.Lgs. n.
90/2017, recante disposizioni per il recepimento della Direttiva
(UE) 2015/849 (cd. IV Direttiva antiriciclaggio) – Istruzioni
operative (Circ. 17.6.2022, prot. DT 56499)……………………. 1468

– Sanzioni – Ravvedimento operoso ex art. 13 del D.Lgs. n. 472/1997
in presenza di violazioni derivanti da condotte “fraudolente” –
Chiarimenti (Circ. 12.5.2022, n. 11/E)………………………… 773

– Sanzioni – Cartella di pagamento emessa a carico dell’ex socio
della società di capitali estinta per sanzioni amministrative
imputabili a quest’ultima – Illegittimità della cartella di
pagamento – Sussiste (Corte Cass. 20.10.2021, n. 29112, con nota di
A. Russo)………………………………………………….. 315

– Sanzioni – Disapplicazione delle sanzioni amministrative da parte
delle Commissioni tributarie ex art. 8 del D.Lgs. n. 546/1992 ed
esenzione del contribuente dalla responsabilità amministrativa
tributaria ex art. 10 della legge n. 212/2000 – Situazione di
oggettiva incertezza normativa – Necessita – Condizioni – Richiede
inevitabile incertezza su contenuto, oggetto e destinatari della
norma tributaria – Riferibilità di tale incertezza al giudice, unico
soggetto dell’ordinamento a cui è attribuito il potere-dovere di
accertare la ragionevolezza di una determinata interpretazione
(Corte Cass. 16.9.2021, n. 25027)…………………………….. 164

– Sanzioni – Mancata apposizione del visto di conformità sulla
dichiarazione del contribuente che intende utilizzare in
compensazione il proprio credito per l’IVA – Costituisce una
violazione meramente formale (Comm. prov. Reggio Emilia 28.9.2021,
n. 227, con nota di A. Pace)…………………………………. 685

– Sanzioni – Sanzione prevista per la dichiarazione di un credito
inesistente – Applicabilità alla fattispecie di un rimborso non
dovuto – Non sussiste (Comm. prov. Reggio Emilia 28.9.2021, n. 227,
con nota di A. Pace)………………………………………… 685

– Sanzioni – Sanzioni relative al rapporto fiscale proprio di
società o enti con personalità giuridica – Riferibilità esclusiva
alla persona giuridica – Sussiste – Trasmissione delle sanzioni ai
soci o al liquidatore – Esclusione (Corte Cass. 20.10.2021, n.
29112, con nota di A. Russo)…………………………………. 315

– Sanzioni – Violazioni sostanziali e formali – Elementi distintivi
– Individuazione – Accertamento in concreto di un danno erariale o
un pregiudizio alle azioni e ai poteri di controllo
dell’Amministrazione finanziaria – Costituisce una valutazione in
fatto riservata al giudice di merito (Comm. prov. Reggio Emilia
28.9.2021, n. 227, con nota di A. Pace)……………………….. 685

– Sanzioni – Violazioni sostanziali, formali e meramente formali –
Elementi distintivi – Individuazione – Non punibilità per
inoffensività delle violazioni meramente formali – Sussiste –
Valutazione concreta della violazione da compiersi ex ante –
Necessita (Comm. prov. Reggio Emilia 28.9.2021, n. 227, con nota di
A. Pace)…………………………………………………… 685

– Sanzioni amministrative – Fallimento – Soggettività passiva del
curatore fallimentare per sanzioni relative alla società fallita –
Non sussiste ved. articolo di Brighenti Fausta e Martinelli Claudio
Giovanni, “L’IMU nel fallimento: non sparate sul curatore”………. 334

– Sanzioni amministrative – Indebita compensazione di crediti
d’imposta – Atto di recupero dei crediti indebitamente utilizzati in
tutto o in parte, anche in compensazione – Termine di decadenza
ottennale – Applicabilità solo ai crediti inesistenti non
riscontrabili a mezzo dei controlli automatizzati o formali, e non
anche ai crediti semplicemente non spettanti (Corte Cass.
16.11.2021, n. 34445, con nota di L. Gucciardo e V. Manto)………. 690

– Sanzioni amministrative – Ipotesi di esclusione dell’irrogazione
delle sanzioni e della richiesta degli interessi moratori – Art. 10,
secondo comma, della legge n. 212/2000 – Limitazione ai soli
interessi moratori – Ratio legis – Individuazione (Corte Cass.
5.11.2021, n. 31960, con nota di D. Carnimeo)………………….. 156

– Sanzioni penali – Reati tributari – Delitti previsti dagli artt.
2, 3 e 4 del D.Lgs. n. 74/2000 – Tentativo – Modifiche dell’art. 6
del D.Lgs. n. 74/2000 (Art. 4, D.Lgs. 4.10.2022, n. 156)………… 1467

– Sanzioni penali – Reati tributari – Modifiche della disciplina
penale e della responsabilità delle società per reati tributari ved.
articolo di Turri Giovanni, “L’evoluzione del diritto penale
tributario dalla c.d. legge «manette agli evasori» (legge n.
516/1982) alla responsabilità delle società per reati tributari”…. 1283

– Sanzioni penali – Reati tributari – Sostituzione di parole
all’art. 25-quinquiesdecies, c. 1-bis, del D.Lgs. n. 231/2001 (Art.
5, D.Lgs. 4.10.2022, n. 156)…………………………………. 1467

– Sanzioni penali – Reati tributari – Indebita compensazione di
crediti d’imposta – Art. 10-quater del D.Lgs. n. 74/2000 –
Utilizzazione in compensazione di crediti tributari non spettanti o
inesistenti – Nozione e differenze – Il credito d’imposta è
inesistente allorquando manca, in tutto o in parte, il presupposto
costitutivo e la sua inesistenza non è riscontrabile attraverso i
controlli di cui agli artt. 36-bis e 36-ter del D.P.R. n. 600/1973 –
Il credito d’imposta è esistente ma non spettante allorquando la sua
non spettanza sia suscettibile di essere rilevata attraverso
l’attività di controllo della dichiarazione dal confronto tra i dati
esposti in dichiarazione ed i documenti esibiti dal contribuente
(Corte Cass. pen. 21.1.2022, n. 7615, con nota di I. Bissi)……… 1262

– Sanzioni penali – Reati tributari – Indebita compensazione di
crediti d’imposta – Art. 10-quater del D.Lgs. n. 74/2000 –
Utilizzazione in compensazione di crediti tributari non spettanti o
inesistenti – Elemento soggettivo del reato – È diverso nelle due
ipotesi di reato – Individuazione delle differenze (Corte Cass. pen.
21.1.2022, n. 7615, con nota di I. Bissi)……………………… 1263

– Sanzioni penali – Reati tributari – Principio del ne bis in idem –
Applicabilità anche in materia penale cautelare – Limiti e
condizioni – Identità degli elementi già valutati in occasione della
precedente iniziativa cautelare – Necessita (Corte Cass. pen.
21.1.2022, n. 7615, con nota di I. Bissi)……………………… 1262

– Sanzioni penali – Reati tributari – Principio del ne bis in idem –
Applicabilità anche in materia penale cautelare – Sussiste –
Reiterazione del sequestro penale preventivo – Limiti e condizioni
(Corte Cass. pen. 21.1.2022, n. 7615, con nota di I. Bissi)……… 1262

– Sanzioni penali – Reati tributari – Principio del ne bis in idem –
Identità del fatto – Necessita – Reati di indebita compensazione di
crediti d’imposta non spettanti o inesistenti di cui ai commi primo
e secondo dell’art. 10-quater del D.Lgs. n. 74/2000 – Divergenza
significativa sotto il profilo dell’elemento oggettivo e soggettivo
– Sussiste – Idem factum – Esclusione (Corte Cass. pen. 21.1.2022,
n. 7615, con nota di I. Bissi)……………………………….. 1262

– Statuto del contribuente – Conoscenza degli atti e semplificazione
– Comunicazione di conclusione di attività istruttoria al
contribuente – Aggiunta del c. 5-bis all’art. 6 della legge n.
212/2000 – Conv. in legge con modif. del D.L. n. 73/2022, con
aggiunta dell’art. 6-bis (Legge 4.8.2022, n. 122)………………. 1133

– Tessera sanitaria – Adeguamento del tracciato del Sistema tessera
sanitaria ai fini della trasmissione al Sistema tessera sanitaria
dei dati relativi alle spese sanitarie e veterinarie – Modifiche al
D.M. 19 ottobre 2020 (D.M. 2.2.2022)………………………….. 187

– Tessera sanitaria – Proroga dei termini di trasmissione dei dati
delle spese sanitarie e veterinarie al Sistema tessera sanitaria, ai
fini della dichiarazione dei redditi precompilata (D.M. 2.2.2022)… 187

– Tessera sanitaria – Proroga dei termini per l’utilizzo, ai fini
della dichiarazione dei redditi precompilata 2022, dei dati delle
spese sanitarie messi a disposizione dal Sistema tessera sanitaria
(Provv. 28.1.2022, n. 28825)…………………………………. 198

– Tessera sanitaria – Violazione degli obblighi di comunicazione al
Sistema tessera sanitaria – Art. 3, comma 5-bis, del D.Lgs. n.
175/2014 – Chiarimenti (Ris. 23.5.2022, n. 22/E)……………….. 1478

– Uffici – Forme di comunicazione tra contribuente e Amministrazione
finanziaria – Comunicazione per la promozione dell’adempimento
spontaneo nei confronti dei soggetti titolari di partita IVA per i
quali emergono delle differenze tra il volume d’affari dichiarato e
l’importo delle operazioni comunicate dai contribuenti e dai loro
clienti all’Agenzia delle entrate ai sensi dell’art. 21 del D.L. n.
78/2010, e delle fatture elettroniche inviate ai sensi dell’art. 1
del D.Lgs. n. 127/2015 – Attuazione dell’art. 1, commi da 634 a 636,
della legge n. 190/2014 (Provv. 25.3.2022, n. 97188)……………. 418

– Uffici – Forme di comunicazione tra contribuente e Amministrazione
finanziaria – Comunicazione per la promozione dell’adempimento
spontaneo nei confronti dei soggetti per i quali risulta la mancata
presentazione della dichiarazione IVA ovvero la presentazione della
stessa senza la compilazione del quadro VE – Attuazione dell’art. 1,
commi da 634 a 636, della legge n. 190/2014 (Provv. 5.7.2022, n.
263062)……………………………………………………. 954

– Uffici – Forme di comunicazione tra contribuente e Amministrazione
finanziaria – Comunicazione per la promozione dell’adempimento
spontaneo nei confronti dei soggetti titolari di partita IVA per i
quali l’IVA portata in detrazione nel quadro VF del modello di
dichiarazione annuale IVA risulta superiore all’importo esposto
nelle fatture elettroniche di acquisto, comunicate ai sensi
dell’art. 1 del D.Lgs. n. 127/2015, e all’IVA sulle importazioni,
desunta dalle bollette doganali – Attuazione dell’art. 1, commi da
634 a 636, della legge n. 190/2014 (Provv. 7.7.2022, n. 268755)….. 953

– Uffici – Forme di comunicazione tra contribuente e Amministrazione
finanziaria – Comunicazione per la promozione dell’adempimento
spontaneo da parte dei beneficiari di aiuti di Stato e di aiuti in
regime “de minimis” per i quali è stata rifiutata l’iscrizione nei
registri RNA, SIAN e SIPA per aver indicato nei modelli Redditi,
IRAP e 770 – Periodo d’imposta 2018 – Dati non coerenti con la
relativa disciplina agevolativa – Attuazione dell’art. 1, commi da
634 a 636, della legge n. 190/2014 (Provv. 18.10.2022, n. 389471)… 1448

– Uffici – Forme di comunicazione tra contribuente e Amministrazione
finanziaria – Comunicazione per la promozione dell’adempimento
spontaneo nei confronti dei soggetti titolari di partita IVA per i
quali emergono delle differenze tra i dati della dichiarazione IVA e
l’importo delle operazioni IVA trasmesse telematicamente ai sensi
del D.Lgs. n. 127/2015 – Attuazione dell’art. 1, commi da 634 a 636,
della legge n. 190/2014 (Provv. 4.11.2022, n. 408592)…………… 1534

– Uffici – Forme di comunicazione tra contribuente e Amministrazione
finanziaria – Regime di adempimento collaborativo – Estensione –
Contribuenti che conseguono un volume di affari o di ricavi non
inferiore a un miliardo di euro – Per gli anni 2022, 2023 e 2024
possono essere ammessi al regime di adempimento collaborativo di cui
agli artt. da 3 a 7 del D.Lgs. n. 128/2015 (D.M. 31.1.2022)……… 188

– Uffici – Forme di comunicazione tra contribuente e Amministrazione
finanziaria – Regime di adempimento collaborativo – Disposizioni per
l’attuazione di tale regime disciplinato dagli artt. 3 e segg. del
D.Lgs. n. 128/2015 – Estensione agli anni 2022, 2023 e 2024 (Provv.
9.3.2022, n. 74913)…………………………………………. 336

– Uffici – Forme di comunicazione tra contribuente e Amministrazione
finanziaria – Regime di adempimento collaborativo – Modifica del
modello “Adesione al regime di adempimento collaborativo” approvato
con i provv. nn. 54237 e 54749 del 14 aprile 2016 (Provv. 4.5.2022,
n. 153271)…………………………………………………. 637

– Uffici – Individuazione degli uffici territoriali del Ministero
dell’economia e delle finanze e definizione dei relativi compiti
(D.M. 31.5.2022)……………………………………………. 1117

– Uffici – Individuazione dell’Ufficio competente a svolgere le
attività connesse all’esecuzione di richieste di assistenza in
materia di riscossione di crediti tributari sorti in un altro Stato
nei confronti di soggetti non residenti né domiciliati fiscalmente
in Italia, ovvero non identificati fiscalmente in Italia (Provv.
30.5.2022, n. 184721)……………………………………….. 808

– Uffici – Regolamento di organizzazione del Ministero dell’economia
e delle finanze – Modifiche al D.P.C.M. n. 103/2019 (D.P.C.M.
22.6.2022, n. 100)………………………………………….. 1127

– Uffici – Servizi telematici dell’Agenzia delle entrate – Richiesta
di abilitazione all’utilizzo dei servizi on line dell’Agenzia delle
entrate da parte dei rappresentanti legali di persone fisiche e di
soggetti che agiscono in nome e per conto di altri soggetti, sulla
base del conferimento di una procura (Provv. 19.5.2022, n. 173217).. 730

– Uffici – Agenzie fiscali – Aggiunta, in fine, di un periodo, al c.
2 dell’art. 62 del D.Lgs. n. 300/1999 (Art. 1, c. 21, Legge
30.12.2021, n. 234)…………………………………………. 15

Accertamento imposte sui redditi

– Accertamento – Abuso del diritto ed elusione fiscale – Condotta
abusiva preordinata ex ante dal contribuente – Non necessita (Corte
Cass. 22.9.2022, n. 27709) (ON-LINE)………………………….. 0

– Accertamento – Accertamento analitico-induttivo – Calcolo del
reddito su modello OCSE – Ricostruzione comprensiva dei costi –
Necessità – Sussiste (Corte Cass. 4.2.2021, n. 2581) (ON-LINE)…… 0

– Accertamento – Accertamento del reddito di studio associato di
avvocati – Riferimento a studi di settore – Validità (Corte Cass.
22.1.2021, n. 1290) (ON-LINE)………………………………… 0

– Accertamento – Accertamento di maggior reddito – Transfer pricing
– Deroga al valore normale per prassi aziendale – Irrilevanza (Corte
Cass. 21.1.2021, n. 1232) (ON-LINE)…………………………… 0

– Accertamento – Accessi, ispezioni e verifiche – Accesso
domiciliare – Autorizzazione del Procuratore della Repubblica
all’accesso presso il domicilio del contribuente – Domicilio
informatico e corretta acquisizione dei dati ved. articolo di Di
Donato Francesco Daniele…………………………………….. 792

– Accertamento – Antiriciclaggio ved. articolo di Mainardi
Alessandro, “La segnalazione di operazione sospetta ai fini
antiriciclaggio degli intermediari finanziari: fattispecie, sanzioni
e procedimenti alla luce della recente circolare del Ministero
dell’Economia e delle Finanze”……………………………….. 1437

– Accertamento – Atto di accertamento a società cancellata dal
registro delle imprese – Azione dell’Ufficio contro il liquidatore –
Esclusione – Responsabilità per negligenza del liquidatore – Azione
risarcitoria dell’Ufficio – Ammissibilità (Corte Cass. 31.3.2022, n.
10354) (ON-LINE)……………………………………………. 0

– Accertamento – Avviso di accertamento – Termine – Emissione prima
di 60 giorni dalla ispezione, anche se mirata alla sola acquisizione
di documenti – Nullità (Corte Cass. 2.2.2021, n. 2243) (ON-LINE)…. 0

– Accertamento – Avviso di accertamento privo della allegazione
degli atti dell’indagine personale – Annullabilità (Corte Cass.
2.2.2021, n. 2222) (ON-LINE)…………………………………. 0

– Accertamento – Dati contabili rilevati nella cartella aperta
spontaneamente dall’imprenditore – Legittimità (Corte Cass.
19.1.2021, n. 737) (ON-LINE)…………………………………. 0

– Accertamento – Dichiarazioni rese dal contribuente alla Guardia di
finanza – Rilevanza – Sussiste (Corte Cass. 15.1.2021, n. 592)
(ON-LINE)………………………………………………….. 0

– Accertamento – Disciplina antielusiva ex art. 37 del D.P.R. n.
600/1973 sulla interposizione di persona – Imputazione dei redditi
dell’interposto – Onere della prova a carico dell’Ufficio (Corte
Cass. 17.2.2022, n. 5276) (ON-LINE)…………………………… 0

– Accertamento – Indici sintetici di affidabilità fiscale –
Approvazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale relativi
ad attività economiche dei comparti delle manifatture, dei servizi,
del commercio e delle attività professionali e di approvazione delle
territorialità specifiche – Periodo d’imposta 2021 (D.M. 21.3.2022). 579

– Accertamento – Indici sintetici di affidabilità fiscale –
Approvazione delle specifiche tecniche e dei controlli per la
trasmissione telematica dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione
degli indici sintetici di affidabilità fiscale per il p.i. 2021
(Provv. 15.2.2022, n. 48142)…………………………………. 292

– Accertamento – Indici sintetici di affidabilità fiscale –
Approvazione delle specifiche tecniche per l’acquisizione degli
ulteriori dati necessari ai fini dell’applicazione degli indici
sintetici di affidabilità fiscale per il periodo di imposta 2021
(Provv. 21.4.2022, n. 136193)………………………………… 578

– Accertamento – Indici sintetici di affidabilità fiscale –
Approvazione di modifiche agli indici sintetici di affidabilità
fiscale applicabili al periodo d’imposta 2021 (D.M. 29.4.2022)…… 744

– Accertamento – Indici sintetici di affidabilità fiscale –
Definizione delle modalità con cui l’Agenzia delle entrate mette a
disposizione dei contribuenti tenuti all’applicazione degli indici
sintetici di affidabilità fiscale (ISA) di cui all’art. 9-bis del
D.L. n. 50/2017 o dei loro intermediari, elementi e informazioni al
fine di introdurre nuove e più avanzate forme di comunicazione tra
il contribuente e l’amministrazione fiscale, anche in termini
preventivi rispetto alle scadenze fiscali, finalizzate a
semplificare gli adempimenti, stimolare l’assolvimento degli
obblighi tributari e favorire l’emersione spontanea delle basi
imponibili – Disposizioni di attuazione dell’art. 1, commi da 634 a
636, della legge n. 190/2014 (Provv. 23.6.2022, n. 237932)………. 863

– Accertamento – Indici sintetici di affidabilità fiscale –
Individuazione dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli
indici sintetici di affidabilità fiscale per il periodo di imposta
2022, approvazione di n. 175 modelli per la comunicazione dei dati
rilevanti ai fini dell’applicazione degli stessi, da utilizzare per
il periodo di imposta 2021, individuazione delle modalità per
l’acquisizione degli ulteriori dati necessari ai fini
dell’applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale per
il periodo di imposta 2021 e programma delle elaborazioni degli
indici sintetici di affidabilità fiscale applicabili a partire dal
periodo d’imposta 2022 (Provv. 31.1.2022, n. 29368)…………….. 195

– Accertamento – Indici sintetici di affidabilità fiscale –
Individuazione dei livelli di affidabilità fiscale relativi al
periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2021, cui sono
riconosciuti i benefici premiali previsti dal c. 11 dell’art. 9-bis
del D.L. n. 50/2017 (Provv. 27.4.2022, n. 143350)………………. 577

– Accertamento – Indici sintetici di affidabilità fiscale –
Modifiche alla disciplina degli indici sintetici di affidabilità
fiscale (ISA) per i periodi di imposta in corso al 31 dicembre 2020,
2021 e 2022 – Modifiche all’art. 148 del D.L. n. 34/2020 (Art. 24,
c. 1, D.L. 21.6.2022, n. 73)…………………………………. 865

– Accertamento – Indici sintetici di affidabilità fiscale –
Modifiche alla disciplina degli indici sintetici di affidabilità
fiscale (ISA) per i periodi di imposta in corso al 31 dicembre 2020,
2021 e 2022 – Modifiche all’art. 148 del D.L. n. 34/2020 – Conv. in
legge dell’art. 24, c. 1, del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n.
122)………………………………………………………. 1133

– Accertamento – Indici sintetici di affidabilità fiscale – Periodo
d’imposta 2021 – Chiarimenti (Circ. 25.5.2022, n. 18/E)…………. 810

– Accertamento – Indici sintetici di affidabilità fiscale –
Semplificazioni fiscali – Sostituzione del primo e del secondo
periodo del c. 2 dell’art. 9-bis del D.L. n. 50/2017 (Art. 24, c. 2,
D.L. 21.6.2022, n. 73)………………………………………. 865

– Accertamento – Indici sintetici di affidabilità fiscale –
Semplificazioni fiscali – Sostituzione del primo e del secondo
periodo del c. 2 dell’art. 9-bis del D.L. n. 50/2017 – Conv. in
legge dell’art. 24, c. 2, del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n.
122)………………………………………………………. 1133

– Accertamento – Percentuali di ricarica della merce venduta –
Criteri – Valenza indiziaria della media aritmetica semplice (Corte
Cass. 25.3.2022, n. 9720) (ON-LINE)…………………………… 0

– Accertamento – Poteri degli Uffici – Indagini finanziarie –
Attuazione dell’art. 1, c. 683, della legge n. 160/2019, relativo al
trattamento dei dati contenuti nell’archivio dei rapporti finanziari
di cui al c. 682 del medesimo art. 1 (D.M. 28.6.2022)…………… 963

– Accertamento – Prevenzione e contrasto all’evasione – Indirizzi
operativi e linee guida per il 2022 sulla prevenzione e contrasto
all’evasione fiscale, nonché sulle attività relative al contenzioso
tributario, alla consulenza e ai servizi ai contribuenti (Circ.
20.6.2022, n. 21/E)…………………………………………. 887

– Accertamento – Prevenzione e contrasto dell’uso del sistema
economico e finanziario a scopo di riciclaggio e di finanziamento
del terrorismo – Regolamento recante disposizioni in materia di
comunicazione, accesso e consultazione dei dati e delle informazioni
relativi alla titolarità effettiva di imprese dotate di personalità
giuridica, di persone giuridiche private, di trust produttivi di
effetti giuridici rilevanti ai fini fiscali e di istituti giuridici
affini al trust (D.M. 11.3.2022, n. 55)……………………….. 746

– Accertamento – Prove raccolte in rogatoria internazionale –
Legittimità (Corte Cass. 22.1.2021, n. 1317) (ON-LINE)………….. 0

– Accertamento – Scambio automatico obbligatorio di informazioni nel
settore fiscale relativamente ai meccanismi transfrontalieri
soggetti all’obbligo di comunicazione – D.Lgs. n. 100/2020
(recepimento Direttiva “DAC 6”) – Meccanismi transfrontalieri
soggetti all’obbligo di comunicazione – Chiarimenti (Ris.
31.12.2021, n. 78/E)………………………………………… 295

– Accertamento – Scambio automatico obbligatorio di informazioni nel
settore fiscale relativamente ai meccanismi transfrontalieri
soggetti all’obbligo di comunicazione – D.Lgs. n. 100/2020
(recepimento Direttiva “DAC 6”) – Risposte a quesiti (Circ.
13.5.2022, n. 12/E)…………………………………………. 818

– Accertamento – Scambio di informazioni tra l’Italia e qualsiasi
Stato membro dell’Unione europea – Modifica degli allegati C e D del
decreto 28 dicembre 2015, recante l’attuazione della legge n.
95/2015 e della Direttiva 2014/107/UE in materia di scambio
automatico di informazioni su conti finanziari (D.M. 4.5.2022)…… 744

– Accertamento – Segreto bancario – Prevenzione dell’utilizzo del
sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività
criminose e di finanziamento del terrorismo – Modifiche al regime
dell’utilizzo del contante – Sostituzione delle parole “31 dicembre
2021” con “31 dicembre 2022” e delle parole “1 gennaio 2022” con “1
gennaio 2023” all’art. 49, c. 3-bis, del D.Lgs. n. 231/2007 – Conv.
in legge con modif. dell’art. 3 del D.L. n. 228/2021, con aggiunta
del c. 6-septies (Legge 25.2.2022, n. 15)……………………… 340

– Accertamento – Studi di settore – Sostituzione dello studio di
settore da parte dell’Ufficio – Contraddittorio fra le parti –
Prosegue (Corte Cass. 21.9.2022, n. 27554) (ON-LINE)……………. 0

– Accertamento – Ufficio distrettuale competente – Contribuente
residente all’estero – È quello in base al Comune in cui si è
prodotto il reddito (Corte Cass. 3.5.2022, n. 13983) (ON-LINE)…… 0

– Accertamento – Verifiche fiscali ved. articolo di Beghin Mauro,
“Avvocati tributaristi, funzione amministrativa d’imposizione e
verifiche fiscali”………………………………………….. 1023

– Accertamento – Abuso del diritto – Costituiscono condotte abusive
solo le operazioni economiche che abbiano quale loro elemento
predominante ed assorbente lo scopo di eludere il fisco –
Conseguenze – Il divieto di siffatte operazioni non opera qualora
esse possano spiegarsi altrimenti che col mero intento di conseguire
un risparmio d’imposta – Onere dell’Ufficio finanziario di provare
il disegno elusivo dell’operazione economica e le modalità di
manipolazione e alterazione degli schemi negoziali classici, nonché
la loro irragionevolezza e utilizzazione al solo fine di pervenire a
quel risultato fiscale – Sussiste – Onere del contribuente di
dedurre e provare le giustificazioni economiche dell’operazione
diverse dal mero risparmio tributario – Sussiste (Corte Cass.
22.6.2021, n. 17826)………………………………………… 546

– Accertamento – Accertamento integrativo – Presupposti –
Sussistenza di nuovi elementi non conosciuti e non conoscibili al
momento del precedente accertamento da indicare, a pena di nullità,
unitamente agli atti o fatti attraverso i quali i nuovi elementi
sono venuti a conoscenza dell’Ufficio finanziario – Necessità –
Integrazione solo documentale o modificazione in diminuzione
dell’originario atto accertativo – Non comporta una pretesa
tributaria nuova ma solo uguale o minore – Adozione di una forma
specifica o di motivazione particolari – Non necessitano – Obbligo
dell’Amministrazione finanziaria di attendere il giudizio di
opposizione all’iniziale atto impositivo emesso – Non sussiste
(Corte Cass. 17.11.2021, n. 34939, con nota di V. Azzoni)……….. 540

– Accertamento – Motivazione – Elementi acquisiti dall’Ufficio
irritualmente in difformità dal codice di procedura penale – Non
implica l’invalidità dell’atto impositivo adottato (Corte Cass.
23.2.2022, n. 6031) (ON-LINE)………………………………… 0

– Accertamento – Segreto bancario – Prevenzione dell’utilizzo del
sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività
criminose e di finanziamento del terrorismo – Modifiche al regime
dell’utilizzo del contante – Modifica all’art. 49, c. 3-bis, del
D.Lgs. n. 231/2007 – Conv. in legge con modif. del D.L. n. 146/2021,
con aggiunta dell’art. 5-quater (Legge 17.12.2021, n. 215)………. 43

– Accertamento analitico e induttivo – Ricostruzione dei ricavi alla
luce del costo della merce venduta – Valutazione del ricarico medio
tenendo conto degli sconti applicati (Corte Cass. 26.9.2022, n.
28036) (ON-LINE)……………………………………………. 0

– Accertamento basato sul redditometro – Possesso di partita IVA da
parte del contribuente – Irrilevanza (Corte Cass. 31.3.2022, n.
10378) (ON-LINE)……………………………………………. 0

– Accertamento induttivo – Contabilità inattendibile – Discordanze
tra lo studio di settore e i dati forniti dal contribuente –
Legittimità (Corte Cass. 18.10.2022, n. 30664) (ON-LINE)………… 0

– Accertamento induttivo – Contabilità redatta con modalità non
controllabili – Legittimità dell’accertamento induttivo – Onere
dell’Ufficio tributario e del giudice di indicare le giuste modalità
– Non sussiste (Corte Cass. 3.5.2022, n. 13909) (ON-LINE)……….. 0

– Accertamento induttivo – Contabilità sempre in perdita per
riconversione aziendale – Annullabilità (Corte Cass. 19.1.2021, n.
751) (ON-LINE)……………………………………………… 0

– Accertamento induttivo – Obbligo di ricostruire il reddito del
contribuente tenendo conto anche delle componenti negative emerse
dagli accertamenti compiuti o, in difetto, determinate
induttivamente – Necessità di sottoporre a tassazione il profitto
lordo, anziché quello netto – Sussiste – Possibile rilevanza di una
perizia stragiudiziale come argomento di prova, liberamente
apprezzabile dal giudice di merito – Consegue (Corte Cass.
17.2.2022, n. 5177, con nota di L. Lovecchio)………………….. 595

– Accertamento induttivo “puro” ex art. 39, comma 2, del D.P.R. n.
600/1973 – Obbligo da parte dell’Ufficio di ricostruire il reddito
del contribuente – Perizia stragiudiziale prodotta dal contribuente
– Valore probatorio – Valutazione discrezionale del giudice – Mero
argomento di prova che dà luogo a semplici indizi che deve essere
preso in considerazione (Corte Cass. 17.2.2022, n. 5177) (ON-LINE).. 0

– Accertamento induttivo ex art. 39 del D.P.R. n. 600/1973 –
Deduzione dei costi in misura percentuale forfettaria – Legittimità
(Corte Cass. 22.1.2021, n. 1305) (ON-LINE)…………………….. 0

– Accertamento per presunzioni – Ricavi in nero – Versamenti
ingiustificati su conto bancario di un impiegato della società –
Rilevanza – Sussiste (Corte Cass. 30.3.2022, n. 10187) (ON-LINE)…. 0

– Accertamento sintetico – Redditometro – D.M. 24 dicembre 2012 –
Decorrenza dall’anno di imposta 2009 (Corte Cass. 25.1.2021, n.
1454) (ON-LINE)…………………………………………….. 0

– Anagrafe tributaria – Comunicazione dei dati da parte degli
operatori finanziari – Attuazione dell’art. 1, c. 683, della legge
n. 160/2019, relativo al trattamento dei dati contenuti
nell’archivio dei rapporti finanziari di cui al c. 682 del medesimo
art. 1 (D.M. 28.6.2022)……………………………………… 963

– Assistenza fiscale – Visto di conformità – Redditi e ritenute
certificati dai sostituti d’imposta e indicati in dichiarazione –
Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………………. 1044

– Assistenza fiscale – Visto di conformità – Rilascio – Chiarimenti
(Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………………………. 1044

– Assistenza fiscale – Visto di conformità – Società tra
professionisti (s.t.p.) esercente attività di assistenza fiscale –
Art. 10, comma 4, lett. b), della legge n. 183/2011 – Rilascio del
visto di conformità – Ulteriori chiarimenti (Ris. 4.3.2022, n. 10/E) 434

– Assistenza fiscale prestata dai sostituti d’imposta –
Dematerializzazione scheda scelta di destinazione dell’otto, del
cinque e del due per mille nel caso di 730 presentato tramite
sostituto d’imposta – Aggiunta del c. 2-bis all’art. 37 del D.Lgs.
n. 241/1997 (Art. 2, D.L. 21.6.2022, n. 73)……………………. 865

– Assistenza fiscale prestata dai sostituti d’imposta –
Dematerializzazione scheda scelta di destinazione dell’otto, del
cinque e del due per mille nel caso di 730 presentato tramite
sostituto d’imposta – Aggiunta del c. 2-bis all’art. 37 del D.Lgs.
n. 241/1997 – Conv. in legge con modif. dell’art. 2 del D.L. n.
73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)……………………………… 1133

– Cancellazione di società dal Registro delle Imprese – Crediti per
imposte i cui presupposti si siano verificati a carico della società
estinta – Esperibilità di un’azione di responsabilità nei confronti
del liquidatore della società – Limiti e condizioni – Legittimazione
attiva o passiva dell’ex liquidatore nel giudizio tributario – Non
sussiste (Corte Cass. 17.12.2020, n. 28955, con nota di D. Carnimeo) 1256

– Cancellazione di società dal Registro delle Imprese – Estinzione
della società – Consegue – Trasferimento ai soci delle obbligazioni
e dei rapporti facenti capo alla società estinta – Sussiste –
Responsabilità dei soci nei limiti di quanto riscosso a seguito di
liquidazione o illimitatamente a seconda che, pendente societate,
essi fossero limitatamente o illimitatamente responsabili per i
debiti sociali – Consegue – Interesse dell’Amministrazione
finanziaria all’accertamento della fondatezza del credito erariale
nei confronti della società estinta e alla precostituzione di un
titolo nei confronti dei suoi soci – Sussiste (Corte Cass.
20.10.2021, n. 29112, con nota di A. Russo)……………………. 315

– Cancellazione di società dal Registro delle Imprese – Successione
degli ex soci nei rapporti debitori già facenti capo alla società
cancellata, ma non definiti all’esito della liquidazione – Consegue
– Circostanza che gli ex soci abbiano goduto o meno di un riparto di
somme in base al bilancio finale di liquidazione – Irrilevanza –
Interesse dell’Agenzia delle entrate a procurarsi comunque un titolo
nei confronti degli ex soci – Sussiste – Natura dinamica
dell’interesse ad agire (Corte Cass. 17.12.2020, n. 28955, con nota
di D. Carnimeo)…………………………………………….. 1256

– Cartella di pagamento – Contribuente deceduto – Invio agli eredi –
Rinuncia degli eredi alla eredità – Prova contraria che gli eredi si
trovassero in possesso dei beni ereditati – È onere dell’Ufficio
(Corte Cass. 31.3.2022, n. 10387) (ON-LINE)……………………. 0

– Certificazioni da parte dei sostituti di imposta – Nei casi di
tardiva o errata trasmissione delle certificazioni uniche relative a
somme e valori corrisposti per i periodi d’imposta dal 2015 al 2017,
non si fa luogo all’applicazione della sanzione di cui al c.
6-quinquies dell’art. 4 del D.P.R. n. 322/1998, se la trasmissione
della corretta certificazione è effettuata entro il 31 dicembre del
secondo anno successivo al termine indicato dal primo periodo del
medesimo c. 6-quinquies – Aggiunta del c. 6-quinquies.1 all’art. 4
del D.P.R. n. 322/1998 – Conv. in legge con modif. dell’art. 3 del
D.L. n. 228/2021, con aggiunta del c. 5-bis (Legge 25.2.2022, n. 15) 340

– Definizione agevolata dei debiti tributari dei contribuenti in
difficoltà economica – Stralcio – Rimessione in termini per la
Rottamazione-ter e saldo e stralcio – Versamento delle rate da
corrispondere nell’anno 2020 e di quelle da corrispondere il 28
febbraio, il 31 marzo, il 31 maggio e il 31 luglio 2021 ai fini
delle definizioni agevolate di cui agli artt. 3 e 5 del D.L. n.
119/2018, all’art. 16-bis del D.L. n. 34/2019, e all’art. 1, commi
190 e 193, della legge n. 145/2018 – È considerato tempestivo e non
determina l’inefficacia delle stesse definizioni se effettuato
integralmente, con applicazione delle disposizioni dell’art. 3, c.
14-bis, del citato D.L. n. 119/2018, entro il 30 novembre 2021 –
Sostituzione dell’art. 68, c. 3, del D.L. n. 18/2020 – Conv. in
legge con modif. dell’art. 1 del D.L. n. 146/2021 (Legge 17.12.2021,
n. 215)……………………………………………………. 43

– Dichiarazione – Destinazione del 5 per mille – Disciplina
dell’istituto del cinque per mille dell’IRPEF a norma dell’art. 9,
c. 1, lett. c) e d), della legge n. 106/2016 – Sostituzione di
parole all’art. 3, c. 1, lett. e), del D.Lgs. n. 111/2017 (Art. 30,
c. 1, lett. b), D.Lgs. 5.10.2022, n. 163)……………………… 1540

– Dichiarazione – Destinazione del 5 per mille – Le disposizioni di
cui all’art. 3, c. 1, lett. a), del D.Lgs. n. 111/2017, hanno
effetto a decorrere dal secondo anno successivo a quello di
operatività del registro unico nazionale del terzo settore,
limitatamente alle organizzazioni non lucrative di utilità sociale
(ONLUS) di cui all’art. 10 del D.Lgs. n. 460/1997, iscritte
all’anagrafe delle ONLUS alla data del 22 novembre 2021, le quali
continuano ad essere destinatarie della quota del cinque per mille
con le modalità stabilite dal D.P.C.M. 23 luglio 2020, per gli enti
del volontariato di cui all’art. 2, c. 4-novies, lett. a), del D.L.
n. 40/2010 – Conv. in legge con modif. dell’art. 9, c. 6, del D.L.
n. 228/2021 (Legge 25.2.2022, n. 15)………………………….. 340

– Dichiarazione – Dichiarazione dei redditi precompilata –
Dichiarazione 730 precompilata – Accesso alla dichiarazione 730
precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti
autorizzati (Provv. 19.5.2022, n. 173218)……………………… 722

– Dichiarazione – Dichiarazione dei redditi precompilata –
Presentazione – Limiti ai poteri di controllo – Modifiche all’art. 5
del D.Lgs. n. 175/2014 (Art. 6, D.L. 21.6.2022, n. 73)………….. 865

– Dichiarazione – Dichiarazione dei redditi precompilata –
Presentazione – Limiti ai poteri di controllo – Modifiche all’art. 5
del D.Lgs. n. 175/2014 – Conv. in legge con modif. dell’art. 6 del
D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)………………………. 1133

– Dichiarazione – Dichiarazione dei redditi precompilata – Proroga
dei termini di trasmissione dei dati delle spese sanitarie e
veterinarie al Sistema tessera sanitaria, ai fini della
dichiarazione dei redditi precompilata (D.M. 2.2.2022)………….. 187

– Dichiarazione – Dichiarazione dei redditi precompilata – Proroga
dei termini per l’utilizzo, ai fini della dichiarazione dei redditi
precompilata 2022, dei dati delle spese sanitarie messi a
disposizione dal Sistema tessera sanitaria (Provv. 28.1.2022, n.
28825)…………………………………………………….. 198

– Dichiarazione – Dichiarazione dei redditi precompilata – Proroga
dei termini per la comunicazione all’Anagrafe tributaria, ai fini
della elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata
2022, dei dati relativi agli interventi di recupero del patrimonio
edilizio e di riqualificazione energetica effettuati su parti comuni
di edifici residenziali (Provv. 16.3.2022, n. 83833)……………. 425

– Dichiarazione – Dichiarazione dei redditi precompilata – Proroga
dei termini per la comunicazione all’Anagrafe tributaria, ai fini
della elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata
2022, dei dati relativi agli interventi di recupero del patrimonio
edilizio e di riqualificazione energetica effettuati su parti comuni
di edifici residenziali (Provv. 7.4.2022, n. 110854)……………. 495

– Dichiarazione – Presentazione – Termini – Modifiche all’art. 2, c.
3-bis, del D.P.R. n. 322/1998 – Conv. in legge dell’art. 11, c. 1,
lett. b), del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)………….. 1133

– Dichiarazione – Presentazione – Termini – Modifiche all’art. 2, c.
3-bis, del D.P.R. n. 322/1998 (Art. 11, c. 1, lett. b), D.L.
21.6.2022, n. 73)…………………………………………… 865

– Dichiarazione – Redazione e sottoscrizione – Modifiche all’art. 1,
c. 1, del D.P.R. n. 322/1998 – Conv. in legge dell’art. 11, c. 1,
lett. a), del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)………….. 1133

– Dichiarazione – Redazione e sottoscrizione – Modifiche all’art. 1,
c. 1, del D.P.R. n. 322/1998 (Art. 11, c. 1, lett. a), D.L.
21.6.2022, n. 73)…………………………………………… 865

– Dichiarazione – Redditi 2022-ENC – Approvazione del modello di
dichiarazione “Redditi 2022-ENC”, con le relative istruzioni, che
gli enti non commerciali residenti nel territorio dello Stato e i
soggetti non residenti ed equiparati devono presentare nell’anno
2022 ai fini delle imposte sui redditi (Provv. 31.1.2022, n. 30733). 191

– Dichiarazione – Redditi 2022-ENC – Approvazione delle specifiche
tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nel
modello di dichiarazione “Redditi 2022-ENC” (Provv. 15.2.2022, n.
48180)…………………………………………………….. 292

– Dichiarazione – Redditi 2022-PF – Approvazione del modello di
dichiarazione “REDDITI 2022-PF”, con le relative istruzioni, da
presentare da parte delle persone fisiche nell’anno 2022, per il
periodo d’imposta 2021, ai fini delle imposte sui redditi (Provv.
31.1.2022, n. 30730)………………………………………… 192

– Dichiarazione – Redditi 2022-PF – Approvazione delle specifiche
tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nel
modello di dichiarazione “Redditi 2022-PF” e dei dati riguardanti le
scelte per la destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille
dell’IRPEF (Provv. 15.2.2022, n. 48229)……………………….. 291

– Dichiarazione – Redditi 2022-SC – Approvazione del modello di
dichiarazione “Redditi 2022-SC”, con le relative istruzioni, che le
società ed enti commerciali residenti nel territorio dello Stato e i
soggetti non residenti equiparati devono presentare nell’anno 2022
ai fini delle imposte sui redditi (Provv. 31.1.2022, n. 30745)…… 188

– Dichiarazione – Redditi 2022-SC – Approvazione delle specifiche
tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nel
modello di dichiarazione “Redditi 2022-SC” (Provv. 15.2.2022, n.
48197)…………………………………………………….. 292

– Dichiarazione – Redditi 2022-SP – Approvazione del modello di
dichiarazione “Redditi 2022-SP”, con le relative istruzioni, che le
società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice ed
equiparate devono presentare nell’anno 2022 ai fini delle imposte
sui redditi (Provv. 31.1.2022, n. 30742)………………………. 189

– Dichiarazione – Redditi 2022-SP – Approvazione delle specifiche
tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nel
modello di dichiarazione “Redditi 2022-SP” (Provv. 15.2.2022, n.
48206)…………………………………………………….. 291

– Dichiarazione – Destinazione del 5 per mille – Le disposizioni di
cui all’art. 3, c. 1, lett. a), del D.Lgs. n. 111/2017, hanno
effetto a decorrere dal secondo anno successivo a quello di
operatività del registro unico nazionale del terzo settore,
limitatamente alle organizzazioni non lucrative di utilità sociale
(ONLUS) di cui all’art. 10 del D.Lgs. n. 460/1997, iscritte
all’anagrafe delle ONLUS alla data del 22 novembre 2021, le quali
continuano ad essere destinatarie della quota del cinque per mille
con le modalità stabilite dal D.P.C.M. 23 luglio 2020, per gli enti
del volontariato di cui all’art. 2, c. 4-novies, lett. a), del D.L.
n. 40/2010 (Art. 9, c. 6, D.L. 30.12.2021, n. 228)……………… 34

– Dichiarazione – Dichiarazione dei redditi precompilata – Controllo
formale delle dichiarazioni precompilate – Modifica all’art. 5, c.
2, del D.Lgs. n. 175/2014 – Conv. in legge con modif. del D.L. n.
146/2021, con aggiunta dell’art. 5-ter (Legge 17.12.2021, n. 215)… 43

– Dichiarazione – Individuazione di nuovi soggetti da includere tra
gli incaricati, di cui all’art. 3, c. 3, del D.P.R. n. 322/1998,
della trasmissione telematica dei dati contenuti nelle dichiarazioni
di successione – Aggiunta di parole all’art. 3, c. 3, lett. a), del
D.P.R. n. 322/1998 – Soppressione di tale disposizione – Conv. in
legge con modif. dell’art. 5, c. 14, del D.L. n. 146/2021 (Legge
17.12.2021, n. 215)…………………………………………. 43

– Dichiarazioni – Certificazioni – Certificazione unica 2022 –
Approvazione della Certificazione Unica “CU 2022”, relativa all’anno
2021, unitamente alle istruzioni per la compilazione, nonché del
frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro CT con le
relative istruzioni. Individuazione delle modalità per la
comunicazione dei dati contenuti nelle Certificazioni Uniche e
approvazione delle relative specifiche tecniche per la trasmissione
telematica (Provv. 14.1.2022, n. 11169)……………………….. 98

– Dichiarazioni – Schede – Mod. 730 – Approvazione dei modelli 730,
730-1, 730-2 per il sostituto d’imposta, 730-2 per il CAF e per il
professionista abilitato, 730-3, 730-4, 730-4 integrativo, con le
relative istruzioni, nonché della bolla per la consegna del modello
730-1, concernenti la dichiarazione semplificata agli effetti
dell’IRPEF, da presentare nell’anno 2022 da parte dei soggetti che
si avvalgono dell’assistenza fiscale (Provv. 14.1.2022, n. 11185)… 96

– Dichiarazioni – Schede – Mod. 730 – Approvazione delle specifiche
tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nelle
dichiarazioni modelli 730/2022, nelle comunicazioni di cui ai
modelli 730-4 e 730-4 integrativo, nonché nella scheda riguardante
le scelte della destinazione dell’otto, del cinque e del due per
mille dell’IRPEF – Approvazione delle istruzioni per lo svolgimento
degli adempimenti previsti per l’assistenza fiscale da parte dei
sostituti d’imposta, dei CAF e dei professionisti abilitati (Provv.
15.2.2022, n. 48127)………………………………………… 293

– Dichiarazioni – Schede – Mod. 730 – Criteri per l’individuazione
degli elementi di incoerenza delle dichiarazioni dei redditi modello
730/2022 con esito a rimborso finalizzati ai controlli preventivi –
Art. 5, comma 3-bis, del D.L.gs. n. 175/2014 (Provv. 30.5.2022, n.
184653)……………………………………………………. 810

– Dichiarazioni – Schede – Mod. 770/2020 – Approvazione del modello
770/2022, relativo all’anno di imposta 2021, con le istruzioni per
la compilazione, concernente i dati dei versamenti, dei crediti e
delle compensazioni (Provv. 14.1.2022, n. 11224)……………….. 95

– Dichiarazioni – Schede – Mod. 770/2022 – Approvazione delle
specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati
contenuti nella dichiarazione modello 770/2022, relativo all’anno di
imposta 2021 (Provv. 15.2.2022, n. 48114)……………………… 294

– Domicilio fiscale – Modifica del domicilio fiscale stabilito
dall’Amministrazione finanziaria – Modifiche all’art. 59 del D.P.R.
n. 600/1973 (Art. 4, D.L. 21.6.2022, n. 73)……………………. 865

– Domicilio fiscale – Modifica del domicilio fiscale stabilito
dall’Amministrazione finanziaria – Modifiche all’art. 59 del D.P.R.
n. 600/1973 – Conv. in legge dell’art. 4 del D.L. n. 73/2022 (Legge
4.8.2022, n. 122)…………………………………………… 1133

– Elusione fiscale – Vendita di quote di società italiana a società
sita in paradiso fiscale – Rivendita ad altra società italiana della
quale è socio l’originario venditore – Recupero di imposta –
Ammissibilità (Corte Cass. 29.1.2021, n. 2073) (ON-LINE)………… 0

– Liquidazione delle imposte dovute in base alla dichiarazione –
Controllo delle dichiarazioni ex art. 36-bis del D.P.R. n. 600/1973
– Lavorazione delle istanze di riesame in autotutela delle
comunicazioni di irregolarità trattate tramite il canale di
assistenza telematica CIVIS – Chiarimenti (Ris. 16.12.2021, n. 72/E) 70

– Modificazioni – D.P.R. n. 600/1973: art. 59: modifiche – Conv. in
legge dell’art. 4 del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)…… 1133

– Modificazioni – D.P.R. n. 600/1973: art. 59: modifiche (Art. 4,
D.L. 21.6.2022, n. 73)………………………………………. 865

– Modificazioni ai codici di procedura civile e di procedura penale
– Relazione illustrativa al decreto legislativo 10 ottobre 2022, n.
149 – Norme d’interesse per il diritto tributario (D.Lgs. 10 ottobre
2022, n. 149)………………………………………………. 1542

– Notificazione degli atti impositivi – Notificazione a mezzo PEC
all’indirizzo del destinatario risultante dall’indice nazionale
degli indirizzi di posta elettronica certificata – Legittimità –
Elezione di domicilio del contribuente nelle osservazioni al
processo verbale di constatazione formulate prima dell’emissione
dell’atto impositivo – Irrilevanza – Non può essere considerata una
elezione generale di domicilio – Notificazione effettuata
direttamente dall’Ufficio finanziario con le modalità telematiche
previste dal regolamento di cui al D.P.R. n. 68/2005 – Determina il
dies a quo per la decorrenza dei termini di impugnazione dell’atto
(Comm. prov. Reggio Emilia 8.9.2022, n. 172, con nota di G. Verna).. 1507

– Scritture contabili – Tenuta con sistemi elettronici – Tenuta
della contabilità in forma meccanizzata – Art. 12-octies del D.L. n.
34/2019 – Chiarimenti interpretativi (Ris. 28.3.2022, n. 16/E)…… 518

– Scritture contabili – Tenuta con sistemi meccanografici – Aggiunta
di parole all’art. 7, c. 4-quater, del D.L. n. 357/1994 – Conv. in
legge con modif. dell’art. 1 del D.L. n. 73/2022, con aggiunta del
c. 2-bis (Legge 4.8.2022, n. 122)…………………………….. 1133

– Scudo fiscale – Rimpatrio di attività finanziarie dello Stato –
Monitoraggio fiscale – Semplificazione del monitoraggio fiscale
sulle operazioni di trasferimento attraverso intermediari bancari e
finanziari e altri operatori – Sostituzione dell’art. 1, c. 1, del
D.L. n. 167/1990 – Applicabilità a partire dalle comunicazioni
relative alle operazioni effettuate nel 2021 (Art. 16, D.L.
21.6.2022, n. 73)…………………………………………… 865

– Scudo fiscale – Rimpatrio di attività finanziarie dello Stato –
Monitoraggio fiscale – Semplificazione del monitoraggio fiscale
sulle operazioni di trasferimento attraverso intermediari bancari e
finanziari e altri operatori – Sostituzione dell’art. 1, c. 1, del
D.L. n. 167/1990 – Applicabilità a partire dalle comunicazioni
relative alle operazioni effettuate nel 2021 – Conv. in legge
dell’art. 16 del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)……….. 1133

Imposta sul reddito persone fisiche

– Determinazione del reddito complessivo – Riconoscimento di un
premio alla nascita o all’adozione di minore dell’importo di 800
euro a decorrere dal 1° gennaio 2017 – Tale premio non concorre alla
formazione del reddito complessivo di cui all’art. 8 del TUIR, è
corrisposto dall’INPS in unica soluzione, su domanda della futura
madre, al compimento del settimo mese di gravidanza o all’atto
dell’adozione – Abrogazione di tale disposizione con effetto dal 1°
gennaio 2022 – Abrogazione dell’art. 1, c. 353, della legge n.
232/2016 (Art. 10, c. 1, D.Lgs. 29.12.2021, n. 230)…………….. 36

– Determinazione dell’imposta – Determinazione delle aliquote per
scaglioni di reddito – Modifiche all’art. 11 del TUIR – Art. 1,
commi da 2 a 8, della legge n. 234/2021 (legge di bilancio 2022)
(Circ. 18.2.2022, n. 4/E)……………………………………. 297

– Determinazione dell’imposta – Sostituzione del c. 1 dell’art. 11
del TUIR (Art. 1, c. 2, lett. a), Legge 30.12.2021, n. 234)……… 15

– Detrazione dell’imposta – Oneri e spese per i quali spetta una
detrazione dall’imposta lorda – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n.
24/E)……………………………………………………… 1044

– Detrazioni dall’imposta – Altre detrazioni – Modifiche all’art. 13
del TUIR (Art. 1, c. 2, lett. b), Legge 30.12.2021, n. 234)……… 15

– Detrazioni per canoni di locazione – Bonus affitto per i giovani –
Art. 1, c. 155, della legge n. 234/2021 – Chiarimenti alla luce
delle modifiche normative intervenute (Circ. 1.4.2022, n. 9/E, par.
5)………………………………………………………… 505

– Detrazioni per canoni di locazione – Detrazione per alloggi locati
con contratti in regime convenzionale – Art. 16, c. 1, del TUIR –
Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………………. 1198

– Detrazioni per canoni di locazione – Detrazione per canoni di
locazione spettanti ai giovani per abitazione principale – Art. 16,
c. 1-ter, del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)………. 1198

– Detrazioni per canoni di locazione – Detrazione per gli inquilini
di alloggi adibiti ad abitazione principale – Art. 16, c. 01, del
TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………… 1198

– Detrazioni per canoni di locazione – Detrazione per lavoratori
dipendenti che trasferiscono la residenza per motivi di lavoro –
Art. 16, c. 1-bis, del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E). 1198

– Detrazioni per canoni di locazione – Giovani di età compresa fra i
20 e i 31 anni non compiuti, con un reddito complessivo non
superiore a 15.493,71 euro – Detrazione – Condizioni – Sostituzione
del c. 1-ter dell’art. 16 del TUIR (Art. 1, c. 155, Legge
30.12.2021, n. 234)…………………………………………. 15

– Detrazioni per canoni di locazione relativi ad alloggi adibiti ad
abitazione principale – Art. 16 del TUIR – Chiarimenti (Circ.
7.7.2022, n. 24/E)………………………………………….. 1198

– Detrazioni per carichi di famiglia – Assegno unico e universale
per i figli a carico – Beneficiari – Aggiunta della lett. c-bis) al
c. 1 dell’art. 2 del D.Lgs. n. 230/2021 – Decorrenza (Art. 38, c. 1,
lett. a), e c. 2, D.L. 21.6.2022, n. 73)………………………. 865

– Detrazioni per carichi di famiglia – Assegno unico e universale
per i figli a carico – Beneficiari – Aggiunta della lett. c-bis) al
c. 1 dell’art. 2 del D.Lgs. n. 230/2021 – Decorrenza – Conv. in
legge dell’art. 38, c. 1, lett. a), e c. 2, del D.L. n. 73/2022
(Legge 4.8.2022, n. 122)…………………………………….. 1133

– Detrazioni per carichi di famiglia – Assegno unico e universale
per i figli a carico – Determinazione dell’assegno – Criteri –
Modifiche all’art. 4 del D.Lgs. n. 230/2021 – Decorrenza (Art. 38,
c. 1, lett. b), e c. 2, D.L. 21.6.2022, n. 73)…………………. 865

– Detrazioni per carichi di famiglia – Assegno unico e universale
per i figli a carico – Determinazione dell’assegno – Criteri –
Modifiche all’art. 4 del D.Lgs. n. 230/2021 – Decorrenza – Conv. in
legge dell’art. 38, c. 1, lett. b), e c. 2, del D.L. n. 73/2022
(Legge 4.8.2022, n. 122)…………………………………….. 1133

– Detrazioni per carichi di famiglia – Assegno unico e universale
per i figli a carico – Maggiorazione per i nuclei familiari con ISEE
non superiore a 25.000 euro – Aggiunta del c. 9-bis all’art. 5 del
D.Lgs. n. 230/2021 – Decorrenza (Art. 38, c. 1, lett. c), e c. 2,
D.L. 21.6.2022, n. 73)………………………………………. 865

– Detrazioni per carichi di famiglia – Assegno unico e universale
per i figli a carico – Maggiorazione per i nuclei familiari con ISEE
non superiore a 25.000 euro – Aggiunta del c. 9-bis all’art. 5 del
D.Lgs. n. 230/2021 – Decorrenza – Conv. in legge dell’art. 38, c. 1,
lett. c), e c. 2, del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)…… 1133

– Detrazioni per carichi di famiglia – Modifiche all’art. 12 del
TUIR – Conv. in legge dell’art. 19, c. 6, del D.L. n. 4/2022 (Legge
28.3.2022, n. 25)…………………………………………… 497

– Detrazioni per carichi di famiglia – Modifiche all’art. 12 del
TUIR (Art. 19, D.L. 27.1.2022, n. 4)………………………….. 201

– Detrazioni per carichi di famiglia – Istituzione dell’assegno
unico e universale per i figli a carico, in attuazione della delega
conferita al Governo ai sensi della legge n. 46/2021 – Modalità
(D.Lgs. 29.12.2021, n. 230)………………………………….. 36

– Detrazioni per carichi di famiglia – Modifiche all’art. 12 del
TUIR – Decorrenza dal 1° marzo 2022 (Art. 10, commi 4 e 5, D.Lgs.
29.12.2021, n. 230)…………………………………………. 36

– Detrazioni per oneri – Borsa di studio assegnata dalle Regioni o
dalle Province autonome di Trento e Bolzano – Art. 1, c. 10, della
legge n. 62/2000 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)………… 1198

– Detrazioni per oneri – Canoni di locazione sostenuti da studenti
universitari fuori sede – Art. 15, c. 1, lett. i-sexies), del TUIR –
Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………………. 1150

– Detrazioni per oneri – Contributi associativi alle società di
mutuo soccorso – Art. 83, c. 5, del D.Lgs. n. 117/2017 – Chiarimenti
(Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………………………. 1150

– Detrazioni per oneri – Contributi versati per il riscatto del
corso di laurea dei familiari a carico – Art. 1 della legge n.
247/2007 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………….. 1150

– Detrazioni per oneri – Detrazione per le spese di mantenimento dei
cani guida – Art. 15, comma 1-quater, del TUIR – Chiarimenti (Circ.
7.7.2022, n. 24/E)………………………………………….. 1198

– Detrazioni per oneri – Donazioni effettuate all’ente ospedaliero
“Ospedali Galliera” di Genova – Art. 8, c. 3, della legge n. 52/2001
– Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………….. 1198

– Detrazioni per oneri – Erogazioni in denaro alla fondazione la
biennale di Venezia – Art. 1, c. 1, della legge n. 28/1999 –
Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………………. 1150

– Detrazioni per oneri – Erogazioni liberali a favore degli enti
dello spettacolo – Art. 15, c. 1, lett. i), del TUIR – Chiarimenti
(Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………………………. 1150

– Detrazioni per oneri – Erogazioni liberali a favore degli istituti
scolastici di ogni ordine e grado – Art. 15, c. 1, lett. i-octies),
del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………….. 1150

– Detrazioni per oneri – Erogazioni liberali a favore delle attività
culturali ed artistiche – Art. 15, c. 1, lett. h) e h-bis), del TUIR
– Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………….. 1150

– Detrazioni per oneri – Erogazioni liberali a favore delle
organizzazioni del volontariato – Art. 83, c. 1, secondo periodo,
del D.Lgs. n. 117/2017 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…… 1198

– Detrazioni per oneri – Erogazioni liberali in denaro a favore
delle Onlus, delle iniziative umanitarie, religiose o laiche – Art.
15, c. 1.1, del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…….. 1198

– Detrazioni per oneri – Erogazioni liberali in denaro a favore
delle popolazioni colpite da calamità pubbliche o da altri eventi
straordinari – Art. 138, c. 14, della legge n. 388/2000 –
Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………………. 1150

– Detrazioni per oneri – Erogazioni liberali in denaro a favore di
fondazioni operanti nel settore musicale – Art. 15, c. 1, lett. i),
del TUIR, e art. 1 del D.Lgs. n. 367/1996 – Chiarimenti (Circ.
7.7.2022, n. 24/E)………………………………………….. 1150

– Detrazioni per oneri – Erogazioni liberali in denaro al fondo per
l’ammortamento dei titoli di Stato – Art. 15, c. 1, lett. i-novies),
del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………….. 1150

– Detrazioni per oneri – Erogazioni liberali in denaro effettuate a
favore delle società e associazioni sportive dilettantistiche – Art.
15, c. 1, lett. i-ter), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n.
24/E)……………………………………………………… 1150

– Detrazioni per oneri – Erogazioni liberali in denaro in favore dei
partiti politici – Art. 11 del D.L. n. 149/2013 – Chiarimenti (Circ.
7.7.2022, n. 24/E)………………………………………….. 1198

– Detrazioni per oneri – Erogazioni liberali in denaro o natura a
favore delle Onlus e delle associazioni di promozione sociale – Art.
83, c. 1, primo periodo, del D.Lgs. n. 117/2017 – Chiarimenti (Circ.
7.7.2022, n. 24/E)………………………………………….. 1198

– Detrazioni per oneri – Interessi passivi per mutui – Art. 15, c.
1, lett. a) e b), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E).. 1044

– Detrazioni per oneri – Interessi per mutui ipotecari per
l’acquisto dell’abitazione principale – Art. 15, c. 1, lett. b), del
TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………… 1044

– Detrazioni per oneri – Interessi relativi a mutui contratti nel
1997 per recupero edilizio – Art. 1, c. 4, del D.L. n. 669/1996 –
Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………………. 1044

– Detrazioni per oneri – Interessi relativi a mutui ipotecari per la
costruzione dell’abitazione principale – Art. 15, c. 1-ter, del TUIR
– D.M. n. 311/1999 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)………. 1044

– Detrazioni per oneri – Interessi relativi a mutui ipotecari
stipulati prima del 1993 per l’acquisto di altri immobili – Art. 15,
c. 1, lett. b), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…. 1044

– Detrazioni per oneri – Interessi relativi a prestiti o mutui
agrari – Art. 15, c. 1, lett. a), del TUIR – Chiarimenti (Circ.
7.7.2022, n. 24/E)………………………………………….. 1044

– Detrazioni per oneri – Premi di assicurazione – Premi relativi
alle assicurazioni aventi per oggetto il rischio di non
autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana –
Art. 15, comma 1, lett. f), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022,
n. 24/E)…………………………………………………… 1150

– Detrazioni per oneri – Premi di assicurazione – Premi relativi
alle assicurazioni finalizzate alla tutela delle persone con
disabilità grave – Art. 15, comma 1, lett. f), del TUIR –
Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………………. 1150

– Detrazioni per oneri – Premi di assicurazione – Premi relativi
alle assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni – Art. 15, c.
1, lett. f), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……. 1150

– Detrazioni per oneri – Premi relativi alle assicurazioni aventi
per oggetto il rischio di eventi calamitosi – Art. 15, c. 1, lett.
f-bis), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)………… 1150

– Detrazioni per oneri – Spese funebri – Art. 15, c. 1, lett. d),
del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………….. 1150

– Detrazioni per oneri – Spese per acquisto cane guida – Art. 15, c.
1, lett. c), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……. 1044

– Detrazioni per oneri – Spese per attività sportive praticate dai
ragazzi – Art. 15, c. 1, lett. i-quinquies), del TUIR – Chiarimenti
(Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………………………. 1150

– Detrazioni per oneri – Spese per canoni di leasing di immobile da
adibire ad abitazione principale – Art. 15, c. 1, lett. i-sexies.1)
e i-sexies.2), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)….. 1198

– Detrazioni per oneri – Spese per istruzione diverse da quelle
universitarie – Art. 15, c. 1, lett. e-bis), del TUIR – Chiarimenti
(Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………………………. 1044

– Detrazioni per oneri – Spese per istruzione universitaria – Art.
15, c. 1, lett. e), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E) 1150

– Detrazioni per oneri – Spese per l’acquisto di veicoli per persone
con disabilità – Art. 15, c. 1, lett. c), del TUIR – Chiarimenti
(Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………………………. 1044

– Detrazioni per oneri – Spese per l’intermediazione immobiliare –
Art. 15, c. 1, lett. b-bis), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022,
n. 24/E)…………………………………………………… 1150

– Detrazioni per oneri – Spese relative ai beni soggetti a regime
vincolistico – Art. 15, c. 1, lett. g), del TUIR – D.Lgs. n. 42/2004
e D.P.R. n. 1409/1963 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……. 1150

– Detrazioni per oneri – Spese sanitarie – Acquisto o affitto di
protesi e di dispositivi medici – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n.
24/E)……………………………………………………… 1044

– Detrazioni per oneri – Spese sanitarie – Artt. 15, commi 1, lett.
c), e 2, del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……….. 1044

– Detrazioni per oneri – Spese sanitarie – Prestazioni chirurgiche,
incluso il trapianto di organi, e ricoveri collegati a interventi
chirurgici; ricoveri per degenze – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n.
24/E)……………………………………………………… 1044

– Detrazioni per oneri – Spese sanitarie – Prestazioni mediche
specialistiche, spese di assistenza specifica e analisi, indagini
radioscopiche, ricerche e applicazioni, terapie – Chiarimenti (Circ.
7.7.2022, n. 24/E)………………………………………….. 1044

– Detrazioni per oneri – Spese sanitarie – Rateizzazione – Art. 15,
c. 1, lett. c), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…. 1044

– Detrazioni per oneri – Spese sanitarie per familiari non a carico
affetti da patologie esenti – Art. 15, c. 2, del TUIR – Chiarimenti
(Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………………………. 1044

– Detrazioni per oneri – Spese sanitarie per persone con disabilità
– Art. 15, c. 1, lett. c), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022,
n. 24/E)…………………………………………………… 1044

– Detrazioni per oneri – Spese sanitarie relative a patologie esenti
dalla partecipazione alla spesa sanitaria pubblica – Chiarimenti
(Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………………………. 1044

– Detrazioni per oneri – Spese sostenute dai genitori per pagare le
rette relative alla frequenza di asili nido – Art. 2, c. 6, della
legge n. 203/2008 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……….. 1150

– Detrazioni per oneri – Spese sostenute dai sordi per i servizi di
interpretariato – Art. 15, c. 1, lett. c-ter), del TUIR, e art. 2,
c. 3, della legge n. 448/2001 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n.
24/E)……………………………………………………… 1150

– Detrazioni per oneri – Spese sostenute in favore dei minori o di
maggiorenni con disturbo specifico dell’apprendimento (dsa) – Art.
15, c. 1, lett. e-ter), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n.
24/E)……………………………………………………… 1198

– Detrazioni per oneri – Spese sostenute per gli addetti
all’assistenza personale – Art. 15, c. 1, lett. i-septies), del TUIR
– Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………….. 1150

– Detrazioni per oneri – Spese sostenute per l’iscrizione annuale e
l’abbonamento di ragazzi di età compresa tra 5 e 18 anni a
conservatori di musica, a istituzioni di alta formazione artistica,
musicale e coreutica (afam) – Art. 15, c. 1, lett. e-quater), del
TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………… 1198

– Detrazioni per oneri – Spese sostenute per l’acquisto degli
abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e
interregionale – Art. 15, c. 1, lett. i-decies), e c. 2, del TUIR –
Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………………. 1150

– Detrazioni per oneri – Spese veterinarie – Art. 15, c. 1, lett.
c-bis), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)………… 1150

– Diritti edificatori – Cessione di cubatura e di diritti
edificatori – Differenze sostanziali – Imponibilità – Non sussiste
ved. articolo di Scerbo Delia, “Natura e disciplina dei diritti
edificatori dopo le pronunce della Corte di Cassazione a Sezioni
Unite”…………………………………………………….. 271

– Modificazioni – T.U. n. 917/1986: art. 12: modifiche – Conv. in
legge dell’art. 19, c. 6, del D.L. n. 4/2022 (Legge 28.3.2022, n.
25)……………………………………………………….. 497

– Modificazioni – T.U. n. 917/1986: art. 12: modifiche (Art. 19,
D.L. 27.1.2022, n. 4)……………………………………….. 201

– Modificazioni – T.U. n. 917/1986: art. 24-ter: sostituzione di
parole al c. 1 – Conv. in legge con modif. del D.L. n. 4/2022, con
aggiunta dell’art. 6-ter (Legge 28.3.2022, n. 25)………………. 497

– Modificazioni – T.U. n. 917/1986: art. 67: soppressione di parole
al c. 1, lett. m) (Art. 30, c. 1, lett. b), D.Lgs. 5.10.2022, n.
163)………………………………………………………. 1540

– Modificazioni – T.U. n. 917/1986: art. 11: sostituzione del c. 1
(Art. 1, c. 2, lett. a), Legge 30.12.2021, n. 234)……………… 15

– Modificazioni – T.U. n. 917/1986: art. 12: modifiche (Art. 10, c.
4, D.Lgs. 29.12.2021, n. 230)………………………………… 36

– Modificazioni – T.U. n. 917/1986: art. 13: sostituzione delle
lett. a), b) e c) del c. 1, aggiunta di un comma dopo il c. 1,
sostituzione delle lett. a), b) e c) al c. 3, aggiunta del c. 3-bis,
sostituzione delle lett. a) e b) al c. 5, aggiunta del c. 5-ter
(Art. 1, c. 2, lett. b), Legge 30.12.2021, n. 234)……………… 15

– Modificazioni – T.U. n. 917/1986: art. 16: sostituzione del c.
1-ter all’art. 16 (Art. 1, c. 155, Legge 30.12.2021, n. 234)…….. 15

– Modificazioni – T.U. n. 917/1986: art. 51: sostituzione di parole
al c. 8, secondo periodo – Conv. in legge con modif. del D.L. n.
146/2021, con aggiunta dell’art. 5-bis (Legge 17.12.2021, n. 215)… 43

– Modificazioni – T.U. n. 917/1986: art. 67: aggiunta di parole al
c. 1, lett. m) (Art. 1, c. 1006, Legge 30.12.2021, n. 234)………. 15

– Oneri deducibili e spese detraibili – Altri oneri deducibili –
Art. 10, c. 1, del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)….. 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Assegno periodico
corrisposto al coniuge – Art. 10, c. 1, lett. c), del TUIR –
Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………………. 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Contributi e premi per forme
pensionistiche complementari e individuali – Art. 10, c. 1, lett.
e-bis), del TUIR, e art. 8 del D.Lgs. n. 252/2005 – Chiarimenti
(Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………………………. 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Contributi ed erogazioni a
favore di istituzioni religiose – Art. 10, c. 1, lett. i) e l), del
TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………… 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Contributi per gli addetti
ai servizi domestici e familiari – Art. 10, c. 2, del TUIR –
Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………………. 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Contributi previdenziali e
assistenziali – Art. 10, c. 1, lett. e), del TUIR – Chiarimenti
(Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………………………. 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Contributi versati ai fondi
integrativi del servizio sanitario nazionale – Art. 10, c. 1, lett.
e- ter), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……….. 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Contributi, donazioni e
oblazioni erogate alle Ong riconosciute idonee che operano nel campo
della cooperazione con i Paesi in via di sviluppo – Art. 10, c. 1,
lett. g), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)………. 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Credito aziendale non
riscosso – Mancato esercizio del diritto per ragioni di opportunità
– Deducibilità della perdita – Esclusione (Corte Cass. 19.1.2021, n.
743) (ON-LINE)……………………………………………… 0

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Esercizio delle opzioni relative alle
detrazioni spettanti per gli interventi di ristrutturazione
edilizia, recupero o restauro della facciata degli edifici,
riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico,
installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per
la ricarica di veicoli elettrici – Modifiche agli artt. 119 e 121
del D.L. n. 34/2020 (Art. 28, D.L. 27.1.2022, n. 4)…………….. 201

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Esercizio delle opzioni relative alle
detrazioni spettanti per gli interventi di ristrutturazione
edilizia, recupero o restauro della facciata degli edifici,
riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico,
installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per
la ricarica di veicoli elettrici – Disposizioni di attuazione degli
artt. 119 e 121 del D.L. n. 34/2020 (Provv. 3.2.2022, n. 35873)….. 184

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Esercizio delle opzioni relative alle
detrazioni spettanti per interventi finalizzati al superamento e
all’eliminazione delle barriere architettoniche – Proroga del
termine previsto dall’art. 28, c. 2, del D.L. n. 4/2022, con
riferimento ai crediti precedentemente oggetto di una delle opzioni
di cui all’art. 121, c. 1, del D.L. n. 34/2020, ovvero dell’opzione
di cui all’art. 122, c. 1, del medesimo decreto (Provv. 4.2.2022, n.
37381)…………………………………………………….. 183

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Modifiche agli artt. 121 e 122 del D.L.
n. 34/2020 (Art. 1, c. 2, D.L. 25.2.2022, n. 13)……………….. 343

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Esercizio delle opzioni relative alle
detrazioni spettanti per gli interventi di ristrutturazione
edilizia, recupero o restauro della facciata degli edifici,
riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico,
installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per
la ricarica di veicoli elettrici – Modifiche agli artt. 119 e 121
del D.L. n. 34/2020 – Abrogazione di tali disposizioni – Abrogazione
dell’art. 28, c. 1, del D.L. n. 4/2022 (Art. 1, c. 1, D.L.
25.2.2022, n. 13)…………………………………………… 343

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Efficacia di disposizioni in materia di
detraibilità delle spese per attestazioni, asseverazioni e visti di
conformità relativi a interventi sul patrimonio edilizio –
Applicabilità delle disposizioni di cui all’art. 121, c. 1-ter,
lett. b), del D.L. n. 34/2020, anche per le spese sostenute dal 12
novembre 2021 al 31 dicembre 2021 – Conv. in legge con modif. del
D.L. n. 228/2021, con aggiunta dell’art. 3-sexies (Legge 25.2.2022,
n. 15)…………………………………………………….. 340

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Esercizio delle opzioni relative alle
detrazioni spettanti per gli interventi di ristrutturazione
edilizia, recupero o restauro della facciata degli edifici,
riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico,
installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per
la ricarica di veicoli elettrici – Misure di contrasto alle frodi
nel settore delle agevolazioni fiscali ed economiche – Modifiche
agli artt. 121 e 122 del D.L. n. 34/2020 – Conv. in legge con modif.
dell’art. 28 del D.L. n. 4/2022 (Legge 28.3.2022, n. 25)………… 497

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Proroga del bonus verde – Art. 1, c. 38,
della legge n. 234/2021 – Chiarimenti alla luce delle modifiche
normative intervenute (Circ. 1.4.2022, n. 9/E, par. 3)………….. 505

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Proroga del bonus facciate – Art. 1, c.
39, della legge n. 234/2021 – Chiarimenti alla luce delle modifiche
normative intervenute (Circ. 1.4.2022, n. 9/E, par. 4)………….. 505

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Esercizio delle opzioni relative alle
detrazioni spettanti per gli interventi di ristrutturazione
edilizia, recupero o restauro della facciata degli edifici,
riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico,
installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per
la ricarica di veicoli elettrici – Modifiche agli artt. 119 e 121
del D.L. n. 34/2020 – Abrogazione di tali disposizioni – Abrogazione
dell’art. 28, c. 1, del D.L. n. 4/2022 – Art. 1, c. 1, del D.L. n.
13/2022 (Comunic. mancata conv. legge)………………………… 591

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Modifiche agli artt. 121 e 122 del D.L.
n. 34/2020 – Art. 1, c. 2, del D.L. n. 13/2022 (Comunic. mancata
conv. legge)……………………………………………….. 591

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Esercizio delle opzioni relative alle
detrazioni spettanti per gli interventi di ristrutturazione
edilizia, recupero o restauro della facciata degli edifici,
riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico,
installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per
la ricarica di veicoli elettrici – Modifiche agli artt. 119 e 121
del D.L. n. 34/2020(Art. 14, D.L. 17.5.2022, n. 50)…………….. 737

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Qualificazione delle imprese per
l’accesso ai benefici di cui agli artt. 119 e 121 del D.L. n.
34/2020 – Conv. in legge con modif. del D.L. n. 21/2022, con
aggiunta dell’art. 10-bis (Legge 20.5.2022, n. 51)……………… 710

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Esercizio delle opzioni relative agli
interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza
energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di
ricarica – Disposizioni di attuazione degli artt. 119 e 121 del D.L.
n. 34/2020 – Modifiche al provv. n. 35873/2022 (Provv. 10.6.2022, n.
202205)……………………………………………………. 799

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Esercizio delle opzioni relative alle
detrazioni spettanti per gli interventi di ristrutturazione
edilizia, recupero o restauro della facciata degli edifici,
riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico,
installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per
la ricarica di veicoli elettrici – Modifiche agli artt. 119 e 121
del D.L. n. 34/202 – Conv. in legge con modif. dell’art. 14 del D.L.
n. 50/2022 (Legge 15.7.2022, n. 91)…………………………… 1035

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Acquisto e posa in opera di
infrastrutture di ricarica dei veicoli alimentati ad energia
elettrica – Aspetti generali – Soggetti interessati – Limite di
spesa – Modalità di pagamento – Alternative alla fruizione diretta
della detrazione: cessione del credito o contributo sotto forma di
sconto – Documentazione da controllare e conservare (Circ.
25.7.2022, n. 28/E)…………………………………………. 1319

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio – Aspetti generali –
Soggetti che possono fruire della detrazione – Trasferimento della
detrazione – Adempimenti e documentazione necessaria per fruire
dell’agevolazione – Intestazione dei documenti di spesa – Limite di
detraibilità – Cumulabilità con altre agevolazioni – Interventi che
danno diritto alla detrazione – Titoli abilitativi – Acquisto di
unità immobiliare facente parte di fabbricati interamente
ristrutturati – Alternative alla fruizione diretta della detrazione:
cessione del credito o contributo sotto forma di sconto (Circ.
25.7.2022, n. 28/E)…………………………………………. 1319

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Modifiche introdotte dal c.d. “decreto
Aiuti-bis” alla disciplina dell’opzione per la cessione o per lo
sconto in luogo delle detrazioni fiscali di cui all’art. 121 del
D.L. n. 34/2020, e chiarimenti in merito alla regolarizzazione di
errori nella indicazione dei dati nella comunicazione per
l’esercizio dell’opzione (Circ. 6.10.2022, n. 33/E)…………….. 1394

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Interventi sull’involucro di parti comuni
degli edifici condominiali esistenti (Circ. 25.7.2022, n. 28/E)….. 1380

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
la ristrutturazione dell’immobile in locazione – Ammissibilità
(Corte Cass. 11.1.2021, n. 215) (ON-LINE)……………………… 0

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per interventi di
efficientamento energetico e di riduzione del rischio sismico degli
edifici, nonché opzione per la cessione o per lo sconto in luogo
della detrazione previste dagli artt. 119 e 121 del D.L. n. 34/2020
(c.d. “decreto Rilancio”) – Superbonus – Ulteriori chiarimenti
(Circ. 23 giugno 2022, n. 23/E)………………………………. 970

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Superbonus – Interventi nei territori colpiti da eventi sismici –
Chiarimenti in merito all’ambito applicativo del comma 8-ter
dell’art. 119 del D.L. n. 34/2020 (decreto Rilancio) (Ris.
15.2.2022, n. 8/E)………………………………………….. 436

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Superbonus – Cessione del credito – Art. 121 del D.L. n. 34/2020 –
Proroga del termine di comunicazione dell’opzione di cessione del
credito o sconto in fattura e del termine per la messa a
disposizione della dichiarazione precompilata 2022 – Conv. in legge
con modif. del D.L. n. 4/2022, con aggiunta dell’art. 10-quater
(Legge 28.3.2022, n. 25)…………………………………….. 497

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Proroga delle detrazioni per interventi di efficientamento
energetico, di ristrutturazione edilizia e del bonus mobili – Art.
1, c. 37, della legge n. 234/2021 – Chiarimenti alla luce delle
modifiche normative intervenute (Circ. 1.4.2022, n. 9/E, par. 2)…. 505

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Comunicazione delle opzioni di cui all’art. 121 del D.L. n. 34/2020
– Modalità (Ris. 5.5.2022, n. 21/E)…………………………… 648

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Opzione per la cessione o per lo sconto in luogo delle detrazioni
fiscali – Modifiche all’art. 121, c. 1, lett. a) e b), del D.L. n.
34/2020 – Conv. in legge con modif. del D.L. n. 17/2022, con
aggiunta dell’art. 29-bis (Legge 27.4.2022, n. 34)……………… 638

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Modifiche al Superbonus e ai Bonus diversi dal Superbonus – Misure
antifrode – Modifiche alla disciplina della cessione dei crediti di
cui agli artt. 121 e 122 del D.L. n. 34/2020 – Primi chiarimenti
(Circ. 27.5.2022, n. 19/E)…………………………………… 829

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Incentivi per efficientamento energetico, sisma bonus, fotovoltaico
e colonnine di ricarica di veicoli elettrici – Aggiunta di parole
all’art. 119, c. 4, del D.L. n. 34/2020 – Conv. in legge con modif.
dell’art. 18 del D.L. n. 36/2022, con aggiunta del c. 4-ter (Legge
29.6.2022, n. 79)…………………………………………… 949

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Sisma bonus – Aspetti generali – Interventi sulle parti comuni degli
edifici – Cumulabilità della detrazione con i contributi pubblici
per la riparazione o ricostruzione di edifici danneggiati da eventi
sismici – Alternative alla fruizione diretta della detrazione:
cessione del credito o contributo sotto forma di sconto – Acquisto
di case antisismiche (Circ. 25.7.2022, n. 28/E)………………… 1319

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Bonus verde – Aspetti generali – Limiti di detraibilità – Modalità
di pagamento (Circ. 25.7.2022, n. 28/E)……………………….. 1319

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Bonus facciate – Interventi finalizzati al recupero o al restauro
delle facciate degli edifici esistenti – Aspetti generali –
Beneficiari – Interventi ammessi – Interventi influenti dal punto di
vista termico – Limiti di detraibilità – Cumulabilità con altre
detrazioni – Adempimenti e documentazione necessaria per fruire
dell’agevolazione – Alternative alla fruizione diretta della
detrazione: cessione del credito o contributo sotto forma di sconto
(Circ. 25.7.2022, n. 28/E)…………………………………… 1319

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Semplificazioni in materia di cessione dei crediti ai sensi
dell’art. 121 del D.L. n. 34/2020 – Aggiunta dei commi 1-bis.1 e
1-bis2 all’art. 14 del D.L. n. 50/2022 – Conv. in legge con modif.
del D.L. n. 115/2022, con aggiunta dell’art. 33-ter (Legge
21.9.2022, n. 142)………………………………………….. 1309

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Bonus mobili – Spese per l’arredo degli immobili ristrutturati –
Aspetti generali – Condizioni per usufruire della detrazione –
Tipologie di beni agevolabili – Limiti di detraibilità – Modalità di
pagamento – Documentazione da controllare e conservare –
Trasmissione all’ENEA dei dati relativi all’acquisto di
elettrodomestici (Circ. 25.7.2022, n. 28/E)……………………. 1380

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Spese per interventi finalizzati al risparmio energetico – Eco bonus
– Aspetti generali – Soggetti che possono fruire della detrazione –
Alternative alla fruizione diretta della detrazione: cessione del
credito o contributo sotto forma di sconto – Limiti di detraibilità
– Edifici interessati – Tipologia di interventi ammessi alla
detrazione – Interventi sulle parti comuni di edifici (Circ.
25.7.2022, n. 28/E)…………………………………………. 1380

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti –
Tipologia di spese ammesse alla detrazione (Circ. 25.7.2022, n.
28/E)……………………………………………………… 1380

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Interventi sull’involucro degli edifici esistenti – Tipologia di
spese ammesse alla detrazione (Circ. 25.7.2022, n. 28/E)………… 1380

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Installazione di pannelli solari – Tipologia di spese ammesse alla
detrazione (Circ. 25.7.2022, n. 28/E)…………………………. 1380

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale – Tipologia di
spese ammesse alla detrazione (Circ. 25.7.2022, n. 28/E)………… 1380

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Acquisto e posa in opera di schermature solari – Tipologia di spese
ammesse alla detrazione (Circ. 25.7.2022, n. 28/E)……………… 1380

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Acquisto e posa in opera di impianti dotati di generatori di calore
alimentati da biomasse combustibili – Tipologia di spese ammesse
alla detrazione (Circ. 25.7.2022, n. 28/E)…………………….. 1380

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Acquisto, installazione e messa in opera di dispositivi multimediali
per controllo da remoto – Building automation – Interventi e spese
agevolabili – Limiti di detrazione (Circ. 25.7.2022, n. 28/E)……. 1380

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Interventi sulle parti comuni di edifici di riqualificazione
energetica e misure antisismiche con passaggio ad una o a due classi
di rischio inferiore – Schema riassuntivo risparmio energetico –
Limite di detrazione – Adempimenti (Circ. 25.7.2022, n. 28/E)……. 1380

– Oneri deducibili e spese detraibili – Erogazioni liberali in
denaro a favore di enti universitari, di ricerca pubblica e
vigilati, nonché degli enti parco regionali e nazionali – Art. 10,
c. 1, lett. l-quater), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n.
24/E)……………………………………………………… 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Erogazioni liberali in
denaro o in natura a favore di alcune fondazioni e associazioni
riconosciute – Art. 14 del D.L. n. 35/2005 – Chiarimenti (Circ.
7.7.2022, n. 24/E)………………………………………….. 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Erogazioni liberali in
denaro o in natura in favore delle Onlus, delle organizzazioni di
volontariato e delle Aps – Art. 83, c. 2, del D.Lgs. n. 117/2017 –
Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………………. 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Erogazioni liberali,
donazioni e altri atti a titolo gratuito a favore di trust o fondi
speciali – Art. 6, c. 9, della legge n. 112/2016 – Chiarimenti
(Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………………………. 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Importo corrisposto per il
pagamento dell’IVA in relazione all’acquisto, effettuato entro il 31
dicembre 2017, di unità immobiliari a destinazione residenziale, di
classe energetica A o B – Art. 1, c. 56, della legge n. 208/2015 –
Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)…………………………. 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Interessi passivi sostenuti
per l’acquisto, la costruzione o la ristrutturazione di immobili
strumentali – Capitalizzazione dei medesimi quale costo di
fabbricazione – Necessita – Deducibilità (Corte Cass. 23.9.2022, n.
27917) (ON-LINE)……………………………………………. 0

– Oneri deducibili e spese detraibili – Oneri e spese per i quali
spetta una deduzione dal reddito complessivo – Chiarimenti (Circ.
7.7.2022, n. 24/E)………………………………………….. 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Riscatto dei periodi non
coperti da contribuzione – Art. 20 del D.L. n. 4/2019 – Chiarimenti
(Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………………………. 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Somme restituite al soggetto
erogatore in periodi di imposta diversi da quello in cui sono state
assoggettate a tassazione – Art. 10, c. 1, lett. d-bis), del TUIR,
art. 1, c. 174, della legge n. 147/2013, e art. 150 del D.L. n.
34/2020 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)………………… 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Spese mediche e di
assistenza specifica per le persone con disabilità – Art. 10, c. 1,
lett. b), del TUIR – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)………. 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Spese per l’acquisto o la
costruzione di abitazioni date in locazione – Art. 21 del D.L. n.
133/2014, e D.M. 8 settembre 2015 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n.
24/E)……………………………………………………… 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Spese per l’arredo degli
immobili per le giovani coppie – Art. 1, c. 75, della legge n.
208/2015 – Chiarimenti (Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………….. 1198

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione delle spese per
interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione
energetica degli edifici – Detrazione dall’imposta lorda, per l’anno
2019, ai fini delle imposte sui redditi delle persone fisiche, di un
importo pari al 36% delle spese documentate, fino ad un ammontare
complessivo delle stesse non superiore a 5.000 euro per unità
immobiliare ad uso abitativo, sostenute ed effettivamente rimaste a
carico dei contribuenti che possiedono o detengono, sulla base di un
titolo idoneo, l’immobile sul quale sono effettuati gli interventi
relativi alla sistemazione a verde di aree scoperte private di
edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni,
impianti di irrigazione e realizzazione pozzi, realizzazione di
coperture a verde e di giardini pensili – Sostituzione delle parole
“Per l’anno 2021” con “Per gli anni 2021, 2022, 2023 e 2024” al c.
12 dell’art. 1 della legge n. 205/2017 (Art. 1, c. 38, Legge
30.12.2021, n. 234)…………………………………………. 15

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Incentivi per l’efficienza energetica, sisma bonus, fotovoltaico e
colonnine di ricarica di veicoli elettrici – Modifiche all’art. 119,
commi 11 e 13-bis, del D.L. n. 34/2020 – Art. 1, c. 1, lett. a), del
D.L. n. 157/2021 (Comunic. mancata conv. legge)………………… 53

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Artt. 14, 16 e 16-bis del D.L. n. 63/2013 – Trasformazione delle
detrazioni fiscali in sconto sul corrispettivo dovuto e in credito
d’imposta cedibile – Aggiunta del c. 1-ter all’art. 121 del D.L. n.
34/2020 – Art. 1, c. 1, lett. b), del D.L. n. 157/2021 (Comunic.
mancata conv. legge)………………………………………… 53

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Incentivi per efficientamento energetico, sisma bonus, fotovoltaico
e colonnine di ricarica di veicoli elettrici – Modifiche all’art.
119 del D.L. n. 34/2020 (Art. 1, c. 28, Legge 30.12.2021, n. 234)… 15

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Proroga del termine per l’invio delle comunicazioni delle opzioni di
cui all’art. 121 del D.L. n. 34/2020 – Modalità (Art. 1, c. 29,
Legge 30.12.2021, n. 234)……………………………………. 15

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Misure di detrazione e proroga dei termini per la detrazione –
Modifiche agli artt. 14 e 16 del D.L. n. 63/2013 (Art. 1, c. 37,
Legge 30.12.2021, n. 234)……………………………………. 15

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Detrazione per gli interventi finalizzati al superamento e
all’eliminazione di barriere architettoniche – Modalità – Aggiunta
dell’art. 119-ter al D.L. n. 34/2020 (Art. 1, c. 42, lett. a), Legge
30.12.2021, n. 234)…………………………………………. 15

– Oneri deducibili e spese detraibili – Detrazione per le spese
relative a interventi di riqualificazione energetica degli edifici –
Trasformazione delle detrazioni fiscali in sconto sul corrispettivo
dovuto e in credito d’imposta cedibile – Possibilità di
compensazione del debito da “rottamazione ter – Aggiunta della lett.
f-bis) all’art. 121, c. 2, del D.L. n. 34/2020 (Art. 1, c. 42, lett.
b), Legge 30.12.2021, n. 234)………………………………… 15

– Oneri deducibili e spese detraibili – Interventi, ivi inclusi
quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al
recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti
ubicati in zona A o B ai sensi del decreto del Ministro dei lavori
pubblici n. 1444/1968 – Sostituzione delle parole «negli anni 2020 e
2021» con «nell’anno 2022» e delle parole «90 per cento» con «60 per
cento» all’art. 1, comma 219, della legge n. 160/2019 (Art. 1, c.
39, Legge 30.12.2021, n. 234)………………………………… 15

– Persone fisiche che trasferiscono la propria residenza in Italia –
Redditi realizzati in virtù della cessione di valute virtuali e
ambito applicativo dell’imposta sostitutiva sui redditi esteri di
cui all’art. 24-bis del TUIR (Risp. interpello 1.8.2022, n. 397)…. 1479

– Persone fisiche titolari di redditi da pensione di fonte estera
che trasferiscono la propria residenza fiscale nel Mezzogiorno –
Sostituzione di parole all’art. 24-ter, c. 1, del TUIR – Conv. in
legge con modif. del D.L. n. 4/2022, con aggiunta dell’art. 6-ter
(Legge 28.3.2022, n. 25)…………………………………….. 497

– Redditi di capitale – Rimpatrio di attività finanziarie dello
Stato – Monitoraggio fiscale – Semplificazione del monitoraggio
fiscale sulle operazioni di trasferimento attraverso intermediari
bancari e finanziari e altri operatori – Sostituzione dell’art. 1,
c. 1, del D.L. n. 167/1990 – Applicabilità a partire dalle
comunicazioni relative alle operazioni effettuate nel 2021 – Conv.
in legge dell’art. 16 del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122).. 1133

– Redditi di capitale – Rimpatrio di attività finanziarie dello
Stato – Monitoraggio fiscale -Semplificazione del monitoraggio
fiscale sulle operazioni di trasferimento attraverso intermediari
bancari e finanziari e altri operatori – Sostituzione dell’art. 1,
c. 1, del D.L. n. 167/1990 – Applicabilità a partire dalle
comunicazioni relative alle operazioni effettuate nel 2021 (Art. 16,
D.L. 21.6.2022, n. 73)………………………………………. 865

– Redditi di capitale – Rimpatrio di attività finanziarie e
patrimoniali detenute fuori del territorio dello Stato –
Monitoraggio fiscale – Comunicazioni per la promozione
dell’adempimento spontaneo nei confronti dei contribuenti che non
hanno dichiarato, in tutto o in parte, le attività finanziarie
detenute all’estero, come previsto dalla disciplina in materia di
monitoraggio fiscale, nonché gli eventuali redditi percepiti in
relazione a tali attività (Provv. 8.2.2022, n. 40601)…………… 183

– Redditi di impresa – Plusvalenze – Plusvalenza da cessione di
fabbricato – Riqualificazione in cessione di terreno edificabile –
Inammissibilità (Corte Cass. 17.2.2022, n. 5174) (ON-LINE)………. 0

– Redditi di impresa – L’organizzazione quale fattore di produzione
ved. articolo di Pavanello Giancarlo, “L’organizzazione quale
fattore di produzione delle imprese”………………………….. 701

– Redditi di impresa, di lavoro dipendente o autonomo – Disposizioni
in materia di lavoro sportivo – Modifiche all’art. 16 del D.Lgs. n.
147/2015 – Conv. in legge con modif. del D.L. n. 21/2022, con
aggiunta dell’art. 12-quater (Legge 20.5.2022, n. 51)…………… 710

– Redditi di impresa, di lavoro dipendente o autonomo – Regime
speciale per i lavoratori impatriati – Rientro dei cervelli –
Esercizio dell’opzione di cui all’art. 5, c. 5-ter, del D.L. n.
34/2019, come integrato dall’art. 1, c. 763, della legge n.
234/2021, da parte dei docenti o ricercatori – Modalità (Provv.
31.3.2022, n. 102028)……………………………………….. 496

– Redditi di impresa, di lavoro dipendente o autonomo – Regime
speciale per i lavoratori impatriati – Rientro dei cervelli –
Estensione a ricercatori e docenti della possibilità di optare per
l’applicazione delle agevolazioni fiscali per il “rientro dei
cervelli” – Art. 1, c. 763, della legge n. 234/2021 – Chiarimenti
alla luce delle modifiche normative intervenute (Circ. 1.4.2022, n.
9/E, par. 9)……………………………………………….. 505

– Redditi di impresa, di lavoro dipendente o autonomo – Regime
speciale per i lavoratori impatriati – Rientro dall’estero disposto
contestualmente all’assunzione intervenuta in costanza di residenza
all’estero (Risp. interpello 11.5.2022, n. 259)………………… 656

– Redditi di impresa, di lavoro dipendente o autonomo – Regime
speciale per i lavoratori impatriati – Rientro dei cervelli –
Aggiunta dei commi 5-ter e 5-quater all’art. 5 del D.L. n. 34/2019
(Art. 1, c. 763, Legge 30.12.2021, n. 234)…………………….. 15

– Redditi di lavoro autonomo – Redditi derivanti dalle prestazioni
sportive, oggetto di contratto diverso da quello di lavoro
subordinato o da quello di collaborazione coordinata e continuativa,
ai sensi del D.Lgs. n. 36/2021 – Sono tali – Sostituzione dell’art.
51, c. 2, lett. b), del D.Lgs. n. 36/2021 (Art. 29, c. 1, lett. b),
D.Lgs. 5.10.2022, n. 163)……………………………………. 1540

– Redditi di lavoro autonomo – Sostegno del reddito per i lavoratori
autonomi – Indennità una tantum prevista dal decreto di cui all’art.
33 del D.L. n. 50/2022 – È incrementata di 150 euro a condizione
che, nel periodo d’imposta 2021, i soggetti destinatari della
predetta indennità abbiano percepito un reddito complessivo non
superiore a 20.000 euro (Art. 20, D.L. 23.9.2022, n. 144)……….. 1300

– Redditi di lavoro autonomo – Redditi derivanti dalle prestazioni
sportive professionistiche non occasionali, oggetto di contratto di
lavoro non subordinato, ai sensi del decreto legislativo attuativo
della delega di cui alla legge n. 86/2019 – Modalità e condizioni
(Art. 1, commi da 185 a 187, Legge 30.12.2021, n. 234)………….. 15

– Redditi di lavoro dipendente – Attribuzione, per l’anno 2022, di
un’indennità ai lavoratori dipendenti di aziende private titolari di
un contratto di lavoro a tempo parziale ciclico verticale nell’anno
2021 – Non concorre alla formazione del reddito ai sensi del TUIR –
Conv. in legge con modif. del D.L. n. 50/2022, con aggiunta
dell’art. 2-bis (Legge 15.7.2022, n. 91)………………………. 1035

– Redditi di lavoro dipendente – Bonus carburante ai dipendenti –
Art. 2 del D.L. n. 21/2022 – Chiarimenti. (Circ. 14.7.2022, n. 27/E) 1087

– Redditi di lavoro dipendente – Bonus carburante ai dipendenti –
Importo del valore di buoni benzina o analoghi titoli ceduti a
titolo gratuito da aziende private ai lavoratori dipendenti per
l’acquisto di carburanti, nel limite di euro 200 per lavoratore –
Per l’anno 2022 non concorre alla formazione del reddito ai sensi
dell’art. 51, c. 3, del TUIR (Art. 2, D.L. 21.3.2022, n. 21)…….. 419

– Redditi di lavoro dipendente – Bonus carburante ai dipendenti –
Importo del valore di buoni benzina o analoghi titoli ceduti a
titolo gratuito da aziende private ai lavoratori dipendenti per
l’acquisto di carburanti, nel limite di euro 200 per lavoratore –
Per l’anno 2022 non concorre alla formazione del reddito ai sensi
dell’art. 51, c. 3, del TUIR – Conv. in legge con modif. dell’art. 2
del D.L. n. 21/2022 (Legge 20.5.2022, n. 51)…………………… 710

– Redditi di lavoro dipendente – Compensi di lavoro sportivo
nell’area del dilettantismo – Non costituiscono base imponibile ai
fini fiscali fino all’importo complessivo annuo di euro 15.000,00 –
Qualora l’ammontare complessivo dei suddetti compensi superi il
limite di euro 15.000,00, esso concorre a formare il reddito del
percipiente solo per la parte eccedente tale importo – All’atto del
pagamento il lavoratore sportivo rilascia autocertificazione
attestante l’ammontare dei compensi percepiti per le prestazioni
sportive dilettantistiche rese nell’anno solare e al fine di
sostenere il graduale inserimento degli atleti e delle atlete di età
inferiore a 23 anni nell’ambito del settore professionistico, le
retribuzioni agli stessi riconosciute, al fine del calcolo delle
imposte dirette, non costituiscono reddito per il percipiente fino
all’importo annuo massimo di euro 15.000,00 – Sostituzione dell’art.
36, c. 6, e aggiunta dei commi 6-bis, 6-ter e 6-quater, al D.Lgs. n.
36/2021 (Art. 24, c. 1, lett. b) e c), D.Lgs. 5.10.2022, n. 163)…. 1540

– Redditi di lavoro dipendente – Contributi versati dai lavoratori
in quiescenza a casse di assistenza sanitaria aventi esclusivamente
fini assistenziali – Art. 51, c. 2, lett. a), del TUIR – Chiarimenti
(Circ. 7.7.2022, n. 24/E)……………………………………. 1198

– Redditi di lavoro dipendente – Estensione ad altre categorie di
lavoratori dell’indennità una tantum di cui agli artt. 31 e 32 del
D.L. n. 50/2022 (Art. 22, D.L. 9.8.2022, n. 115)……………….. 1145

– Redditi di lavoro dipendente – Estensione ad altre categorie di
lavoratori dell’indennità una tantum di cui agli artt. 31 e 32 del
D.L. n. 50/2022 – Conv. in legge con modif. dell’art. 22 del D.L. n.
115/2022 (Legge 21.9.2022, n. 142)……………………………. 1309

– Redditi di lavoro dipendente – Forze di polizia e Forze armate –
Riduzione dell’IRPEF e delle addizionali regionali e comunali di cui
all’art. 45, c. 2, del D.Lgs. n. 95/2017, al personale delle Forze
di polizia e delle Forze armate – Anno 2022 (D.P.C.M. 4.8.2022)….. 1374

– Redditi di lavoro dipendente – Giudici tributari – Abrogazione
della disposizione che prevedeva che le indennità previste dall’art.
11 della legge n. 374/1991 non potessero superare in ogni caso
l’importo di euro 72.000 lordi annui – Abrogazione del c. 311
dell’art. 1 della legge n. 311/2004 dal 1° gennaio 2023 (Art. 1, c.
2, Legge 31.8.2022, n. 130)………………………………….. 1185

– Redditi di lavoro dipendente – Indennità una tantum per i
lavoratori dipendenti – Modalità (Art. 18, D.L. 23.9.2022, n. 144).. 1300

– Redditi di lavoro dipendente – Indennità una tantum per pensionati
e altre categorie di soggetti – Modalità (Art. 19, D.L. 23.9.2022,
n. 144)……………………………………………………. 1300

– Redditi di lavoro dipendente – Misure fiscali per il welfare
aziendale – Limitatamente al periodo d’imposta 2022, in deroga a
quanto previsto dall’art. 51, c. 3, del TUIR, non concorrono a
formare il reddito il valore dei beni ceduti e dei servizi prestati
ai lavoratori dipendenti nonché le somme erogate o rimborsate ai
medesimi dai datori di lavoro per il pagamento delle utenze
domestiche del servizio idrico integrato, dell’energia elettrica e
del gas naturale entro il limite complessivo di euro 600,00 (Art.
12, D.L. 9.8.2022, n. 115)…………………………………… 1145

– Redditi di lavoro dipendente – Misure fiscali per il welfare
aziendale – Limitatamente al periodo d’imposta 2022, in deroga a
quanto previsto dall’art. 51, c. 3, del TUIR, non concorrono a
formare il reddito il valore dei beni ceduti e dei servizi prestati
ai lavoratori dipendenti nonché le somme erogate o rimborsate ai
medesimi dai datori di lavoro per il pagamento delle utenze
domestiche del servizio idrico integrato, dell’energia elettrica e
del gas naturale entro il limite complessivo di euro 600,00 – Conv.
in legge dell’art. 12 del D.L. n. 115/2022 (Legge 21.9.2022, n. 142) 1309

– Redditi di lavoro dipendente – Organizzazione e svolgimento dei
XXV Giochi Olimpici Invernali e dei XIV Giochi Paralimpici Invernali
(Milano Cortina 2026) – Sostituzione di parole all’art. 5, c. 6, del
D.L. n. 16/2020 – Conv. in legge dell’art. 14, c. 3, del D.L. n.
228/2021 (Legge 25.2.2022, n. 15)…………………………….. 340

– Redditi di lavoro dipendente – Riconoscimento di un’indennità una
tantum, pari a 200 euro, ai lavoratori dipendenti di cui all’art. 1,
c. 121, della legge n. 234/2021, non titolari dei trattamenti di cui
all’art. 32 del D.L. n. 50/2022 e che nel primo quadrimestre
dell’anno 2022 hanno beneficiato dell’esonero di cui al predetto c.
121 per almeno una mensilità – Modalità (Art. 31, D.L. 17.5.2022, n.
50)……………………………………………………….. 737

– Redditi di lavoro dipendente – Riconoscimento di un’indennità una
tantum, pari a 200 euro, ai lavoratori dipendenti di cui all’art. 1,
c. 121, della legge n. 234/2021, non titolari dei trattamenti di cui
all’art. 32 del D.L. n. 50/2022 e che nel primo quadrimestre
dell’anno 2022 hanno beneficiato dell’esonero di cui al predetto c.
121 per almeno una mensilità – Modalità – Conv. in legge dell’art.
31 del D.L. n. 50/2022 (Legge 15.7.2022, n. 91)………………… 1035

– Redditi di lavoro dipendente – Riconoscimento di un’indennità una
tantum, pari a 200 euro, in favore dei soggetti residenti in Italia,
titolari di uno o più trattamenti pensionistici a carico di
qualsiasi forma previdenziale obbligatoria, di pensione o assegno
sociale, di pensione o assegno per invalidi civili, ciechi e
sordomuti, nonché di trattamenti di accompagnamento alla pensione,
con decorrenza entro il 30 giugno 2022 e reddito personale
assoggettabile ad IRPEF, al netto dei contributi previdenziali e
assistenziali, non superiore per l’anno 2021 a 35.000 euro –
Modalità (Art. 32, D.L. 17.5.2022, n. 50)……………………… 737

– Redditi di lavoro dipendente – Riconoscimento di un’indennità una
tantum, pari a 200 euro, in favore dei soggetti residenti in Italia,
titolari di uno o più trattamenti pensionistici a carico di
qualsiasi forma previdenziale obbligatoria, di pensione o assegno
sociale, di pensione o assegno per invalidi civili, ciechi e
sordomuti, nonché di trattamenti di accompagnamento alla pensione,
con decorrenza entro il 30 giugno 2022 e reddito personale
assoggettabile ad IRPEF, al netto dei contributi previdenziali e
assistenziali, non superiore per l’anno 2021 a 35.000 euro –
Modalità – Conv. in legge con modif. dell’art. 32 del D.L. n.
50/2022 (Legge 15.7.2022, n. 91)……………………………… 1035

– Redditi di lavoro dipendente – Indennità risarcitorie – Indennità
tese a riparare, con funzione sostitutiva o integrativa, un
pregiudizio collegato al reddito (lucro cessante) – Imponibilità –
Sussiste – Indennità tese a reintegrare il patrimonio del soggetto
per la perdita economica subita (danno emergente) – Imponibilità –
Esclusione (Corte Cass. 16.9.2021, n. 25027)…………………… 164

– Redditi di lavoro dipendente – Organizzazione e svolgimento dei
XXV Giochi Olimpici Invernali e dei XIV Giochi Paralimpici Invernali
(Milano Cortina 2026) – Sostituzione di parole all’art. 5, c. 6, del
D.L. n. 16/2020 (Art. 14, c. 3, D.L. 30.12.2021, n. 228)………… 34

– Redditi di lavoro dipendente – Riconoscimento di un’indennità una
tantum, pari a 1.000 euro, per l’anno 2022 ai lavoratori dipendenti
del settore privato aventi diritto all’assicurazione economica di
malattia presso l’INPS, che siano stati destinatari durante l’anno
2021 del trattamento di cui all’art. 26, c. 2, del D.L. n. 18/2020,
laddove la prestazione lavorativa non sia stata resa in modalità
agile e qualora abbiano raggiunto il limite massimo indennizzabile
di malattia – Tale indennità non concorre alla formazione del
reddito ai sensi del TUIR, e non è riconosciuto per essa accredito
di contribuzione figurativa (Art. 1, c. 969, Legge 30.12.2021, n.
234)………………………………………………………. 15

– Redditi di lavoro dipendente – Rideterminazione della base
imponibile del trattamento economico dei dipendenti pubblici in
servizio all’estero – Sostituzione di parole “due volte l’indennità
base” con “ottantasette quarantesimi dell’indennità base o,
limitatamente alle indennità di cui all’articolo 1808, comma 1,
lettera b), del codice dell’ordinamento militare, di cui al decreto
legislativo 15 marzo 2010, n. 66, due volte l’indennità base” al c.
8, secondo periodo, dell’art. 51 del TUIR – Conv. in legge con
modif. del D.L. n. 146/2021, con aggiunta dell’art. 5-bis, c. 1
(Legge 17.12.2021, n. 215)…………………………………… 43

– Redditi di lavoro dipendente – Riduzione della pressione fiscale
sul lavoro dipendente – Modificazioni all’art. 1 e abrogazione
dell’art. 2 del D.L. n. 3/3020 (Art. 1, c. 3, Legge 30.12.2021, n.
234)………………………………………………………. 15

– Redditi di lavoro dipendente o autonomo – Incentivi per il rientro
in Italia di ricercatori e docenti residenti all’estero – Opzione
per l’estensione della fruizione degli incentivi per il rientro in
Italia di docenti e ricercatori di cui all’art. 44 del D.L. n.
78/2010 – Art. 1, comma 763, della legge n. 234/2021 (legge di
bilancio 2022) – Chiarimenti (Circ. 25.5.2022, n. 17/E)…………. 911

– Redditi diversi – Cessione di criptovalute ved. articolo di Belli
Contarini Edoardo, “Le criptovalute – Lacune normative ancora da
colmare per l’IRPEF e l’IVA”…………………………………. 1444

– Redditi diversi – Plusvalenze – Terreni e partecipazioni
societarie – Rideterminazione dei valori di acquisto di
partecipazioni sociali non negoziate in mercati regolamentati e di
terreni edificabili o con destinazione agricola di cui agli artt. 5
e 7 della legge n. 448/2001 – Sostituzione, e relativa proroga,
delle parole “1 gennaio 2021” con le parole “1 gennaio 2022”, delle
parole “15 novembre 2021” con le parole “15 giugno 2022” e delle
parole “15 novembre 2021” con le parole “15 giugno 2022″ – Modifiche
al primo, secondo e terzo periodo dell’art. 2, c. 2, del D.L. n.
282/2002 (Art. 29, D.L. 1.3.2022, n. 17)………………………. 336

– Redditi diversi – Plusvalenze – Terreni e partecipazioni
societarie – Rideterminazione dei valori di acquisto di
partecipazioni sociali non negoziate in mercati regolamentati e di
terreni edificabili o con destinazione agricola di cui agli artt. 5
e 7 della legge n. 448/2001 – Sostituzione, e relativa proroga,
delle parole ”1 gennaio 2021” con le parole ”1 gennaio 2022”,
delle parole ”15 novembre 2021” con le parole ”15 novembre 2022”
e delle parole ”15 novembre 2021” con le parole ”15 novembre
2022” – Modifiche al primo, secondo e terzo periodo dell’art. 2, c.
2, del D.L. n. 282/2002 – Conv. in legge con modif. dell’art. 29 del
D.L. n. 17/2022 (Legge 27.4.2022, n. 34)………………………. 638

– Redditi diversi – Premi, vincite e indennità – Soglia di esenzione
di cui all’art. 69, c. 2, del TUIR – Si applica anche ai redditi da
lavoro sportivo nei settori dilettantistici, quale che sia la
tipologia di rapporto ed esclusivamente ai fini fiscali –
Abrogazione di tale disposizione – Abrogazione dell’art. 36, c. 7,
del D.Lgs. n. 36/2021 (Art. 24, c. 1, lett. d), D.Lgs. 5.10.2022, n.
163)………………………………………………………. 1540

– Redditi diversi – Redditi derivanti dall’attività di staking di
cripto-valute – Trattamento tributario (Risp. interpello 26.8.2022,
n. 437)……………………………………………………. 1481

– Redditi diversi – Soppressione di parole all’art. 67, c. 1, lett.
m), del TUIR (Art. 30, c. 1, lett. b), D.Lgs. 5.10.2022, n. 163)…. 1540

– Redditi diversi – Aggiunta di parole all’art. 67, c. 1, lett. m),
del TUIR (Art. 1, c. 1006, Legge 30.12.2021, n. 234)……………. 15

– Redditi diversi – Cessione di partecipazioni il cui valore è stato
rideterminato, in presenza di clausole di earn-out – Art. 67, c. 1,
lett. c) e c-bis), del TUIR – Fattispecie (Ris. 20.12.2021, n. 74/E) 71

– Redditi diversi – Plusvalenze immobiliari – Diritti edificatori –
Cessione di cubatura e di diritti edificatori – Differenze
sostanziali – Imponibilità – Fattispecie ved. articolo di Scerbo
Delia, “Natura e disciplina dei diritti edificatori dopo le pronunce
della Corte di Cassazione a Sezioni Unite”…………………….. 271

– Redditi fondiari – Fabbricati – Locazioni brevi – Regime fiscale –
Disposizioni di attuazione dell’art. 4, commi 4, 5 e 5-bis, del D.L.
n. 50/2017 – Modifiche al provv. n. 132395/2017 (Provv. 17.3.2022,
n. 86984)………………………………………………….. 425

– Redditi fondiari – Reddito dominicale e agrario – Proroga
dell’esenzione ai fini IRPEF dei redditi agrari e dominicali – Art.
1, c. 25, della legge n. 234/2021 – Chiarimenti alla luce delle
modifiche normative intervenute (Circ. 1.4.2022, n. 9/E, par. 1)…. 505

– Redditi fondiari – Fabbricati – Locazioni brevi – Modifiche
all’art. 13-quater, c. 4, del D.L. n. 34/2019 (Art. 1, c. 373, Legge
30.12.2021, n. 234)…………………………………………. 15

– Società fiduciarie autorizzate da persona fisica non imprenditore
– Intestazione fiduciaria di partecipazioni societarie affidata con
apposito mandato a tali società ved. norma di comportamento n. 216
(ADC Milano)……………………………………………….. 635

Imposta sul reddito delle società

– Acconto di imposta – Determinazione degli acconti dovuti per il
periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2022, al 31 dicembre 2023,
al 31 dicembre 2024 e per i due successivi – Conv. in legge con
modif. dell’art. 42 del D.L. n. 17/2022, con aggiunta del c. 1-ter
(Legge 27.4.2022, n. 34)…………………………………….. 638

– Agevolazioni – Riduzione dell’imposta nei confronti di determinati
soggetti – Art. 6 del D.P.R. n. 601/1973 – Chiarimenti (Circ.
17.5.2022, n. 15/E)…………………………………………. 875

– Aliquote – Prestazioni di trasporto di persone e dei rispettivi
bagagli al seguito, escluse quelle di cui alla Tab. A, parte II-bis,
n. 1-ter, e quelle esenti a norma dell’art. 10, n. 14, del D.P.R. n.
633/1972 – Interpretazione autentica del n. 127-novies della Tab. A,
parte III, all. al D.P.R. n. 633/1972 – Conv. in legge con modif.
del D.L. n. 50/2022, con aggiunta dell’art. 36-bis (Legge 15.7.2022,
n. 91)…………………………………………………….. 1035

– Campione d’Italia – Determinazione della riduzione forfetaria del
cambio da applicare ai redditi, diversi da quelli di impresa, delle
persone fisiche iscritte nei registri anagrafici del Comune di
Campione d’Italia, nonché ai redditi di lavoro autonomo di
professionisti e con studi nel Comune di Campione d’Italia, prodotti
in franchi svizzeri nel territorio dello stesso Comune, e/o in
Svizzera, ai sensi dell’art. 188-bis, c. 1, del TUIR, nonché ai
redditi d’impresa realizzati dalle imprese individuali, dalle
società di persone e da società ed enti di cui all’art. 73, iscritti
alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di
Como e aventi la sede sociale operativa, o un’unità locale, nel
Comune di Campione d’Italia, prodotti in franchi svizzeri nel Comune
di Campione d’Italia, ai sensi del c. 2 del medesimo art. 188-bis
del TUIR (Provv. 15.2.2022, n. 48205)…………………………. 291

– Campione d’Italia – Imposta locale di consumo a Campione d’Italia
(ILCCI) – Approvazione del modello di dichiarazione ai fini
dell’imposta sul consumo di Campione d’Italia per i periodi di
imposta 2021 e segg. (D.M. 12.4.2022)…………………………. 643

– Consolidato nazionale e mondiale 2021 – Approvazione del modello
“Consolidato nazionale e mondiale 2022”, con le relative istruzioni,
da presentare nell’anno 2022 ai fini della dichiarazione dei
soggetti ammessi alla tassazione di gruppo di imprese controllate
residenti nonché dei soggetti ammessi alla determinazione dell’unica
base imponibile per il gruppo di imprese non residenti (Provv.
31.1.2022, n. 30734)………………………………………… 190

– Consolidato nazionale e mondiale 2022 – Approvazione delle
specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati
contenuti nel modello “Consolidato nazionale e mondiale 2022”
relativo all’anno 2021 (Provv. 15.2.2022, n. 48156)…………….. 292

– Determinazione del reddito complessivo – Estensione del principio
di derivazione rafforzata alle micro imprese e disposizioni in
materia di errori contabili – Modifiche all’art. 83 del TUIR –
Decorrenza dal periodo d’imposta in corso alla data di entrata in
vigore del presente decreto (Art. 8, D.L. 21.6.2022, n. 73)……… 865

– Determinazione del reddito complessivo – Estensione del principio
di derivazione rafforzata alle micro imprese e disposizioni in
materia di errori contabili – Modifiche all’art. 83 del TUIR –
Decorrenza dal periodo d’imposta in corso alla data di entrata in
vigore del presente decreto – Conv. in legge dell’art. 8 del D.L. n.
73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)……………………………… 1133

– Enti non commerciali e Onlus – Atti relativi ai trasferimenti a
titolo gratuito a favore di enti di ricerca – Individuazione dei
soggetti destinatari delle disposizioni recate dall’art. 1, c. 353,
della legge n. 266/2005 (D.P.C.M. 7.7.2022)……………………. 1131

– Enti non commerciali e Onlus – Decommercializzazione ex art. 148
del TUIR – Comunicazione col Modello EAS ex art. 30, primo comma,
del D.L. n. 185/2008 – Omessa presentazione – Disconoscimento del
regime agevolativo – Non consegue (Comm. prov. Reggio Emilia
28.9.2021, n. 227, con nota di A. Pace)……………………….. 685

– Enti non commerciali e Onlus – Decommercializzazione ex art. 148
del TUIR – Comunicazione col Modello EAS ex art. 30, primo comma,
del D.L. n. 185/2008 – Omessa presentazione – Costituisce una
violazione meramente formale – Definizione agevolata ex art. 9 del
D.L. n. 119/2018 – Applicabilità – Consegue (Comm. prov. Reggio
Emilia 28.9.2021, n. 227, con nota di A. Pace)…………………. 685

– Federazioni sportive nazionali, enti di promozione sportiva e
associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche
aventi il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel
territorio dello Stato e operati nell’ambito di competizioni
sportive in corso di svolgimento, ai sensi del D.P.C.M. 24 ottobre
2020 – Termini di sospensione di cui all’art. 1, c. 923, lett. a),
b), c) e d), della legge n. 234/2021, compresi i termini in scadenza
nel periodo dal 1° maggio 2022 al 31 luglio 2022 – Sono prorogati
fino al 31 luglio 2022 – Conv. in legge con modif. dell’art. 7 del
D.L. n. 17/2022, con aggiunta dei commi da 3-bis a 3-ter (Legge
27.4.2022, n. 34)…………………………………………… 638

– Federazioni sportive nazionali, enti di promozione sportiva,
associazioni e società sportive, professionistiche e
dilettantistiche che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la
sede operativa nel territorio dello Stato e operano nell’ambito di
competizioni sportive in corso di svolgimento, ai sensi del D.P.C.M.
24 ottobre 2020 – Sospensione dei termini di versamento delle
ritenute alla fonte, di cui agli artt. 23 e 24 del D.P.R. n.
600/1973, che i predetti soggetti operano in qualità di sostituti
d’imposta, dal 1° gennaio 2022 al 30 aprile 2022, dei termini
relativi agli adempimenti e ai versamenti dei contributi
previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione
obbligatoria, dal 1° gennaio 2022 al 30 aprile 2022, dei termini dei
versamenti relativi all’IVA in scadenza nei mesi di gennaio,
febbraio, marzo e aprile 2022, dei termini relativi ai versamenti
delle imposte sui redditi in scadenza dal 10 gennaio 2022 al 30
aprile 2022 – Modalità (Art. 1, commi 923 e 924, Legge 30.12.2021,
n. 234)……………………………………………………. 15

– Fondazioni Bancarie – Misure dell’accantonamento alla riserva
obbligatoria e dell’accantonamento patrimoniale facoltativo per
l’esercizio 2021 (D.M. 9.2.2022)……………………………… 295

– Fusione di società – Disapplicazione dell’art. 172, comma 7, del
TUIR, in ipotesi di mancato superamento del test di vitalità ved.
articolo di Gallio Fabio, “In caso di fusione è possibile utilizzare
le perdite pregresse, gli interessi indeducibili e le eccedenze ACE
anche in mancanza di superamento dei test di vitalità”………….. 266

– Fusione di società – Fusione c.d. inversa – Mancato rispetto degli
indici di vitalità economica e del limite patrimoniale –
Disapplicazione delle limitazioni ex art. 172, c. 7, del TUIR (Risp.
interpello 28.4.2022, n. 234)………………………………… 659

– Fusione di società – Fusione tra società francesi con
partecipazioni in società italiane – Fattispecie (Risp. interpello
29.12.2021, n. 873)…………………………………………. 254

– Fusione di società – Fusione tra società francesi con
partecipazioni in società italiane ved. articolo di Rossi Luca e
Lissoni Federico Ymir, “Riflessioni in ordine ai principi espressi
dall’Agenzia delle entrate nella risposta n. 873 del 29 dicembre
2021″……………………………………………………… 178

– Fusione di società – Riporto delle perdite nelle fusioni –
Interruzione attività a seguito della pandemia COVID-19 – Art. 172,
c. 7, del TUIR (Risp. interpello 17.12.2021, n. 828)……………. 151

– Imprese marittime – Agevolazioni tributarie – Disposizioni urgenti
in materia di regime fiscale per le navi iscritte nel registro
internazionale – Aggiunta degli artt. 6-ter, 6-quater, 6-quinquies,
6-sexies, 6-septies, 6-octies al D.L. n. 457/1997 (Art. 41, c. 1,
lett. b), D.L. 23.9.2022, n. 144)…………………………….. 1300

– Modificazioni – T.U. n. 917/1986: art. 83: modifiche – Decorrenza
dal periodo d’imposta in corso alla data di entrata in vigore del
presente decreto (Art. 8, D.L. 21.6.2022, n. 73)……………….. 865

– Modificazioni – T.U. n. 917/1986: art. 83: modifiche – Decorrenza
dal periodo d’imposta in corso alla data di entrata in vigore del
presente decreto – Decorrenza – Conv. in legge dell’art. 8, commi 1
e 2, del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)………………. 1133

– Modificazioni ai codici di procedura civile e di procedura penale
– Relazione illustrativa al decreto legislativo 10 ottobre 2022, n.
149 – Norme d’interesse per il diritto tributario (D.Lgs. 10 ottobre
2022, n. 149)………………………………………………. 1542

– Modifiche al R.D. n. 267/1942 – Disciplina del fallimento, del
concordato preventivo, (dell’amministrazione controllata) e della
liquidazione coatta amministrativa – Artt. 33, 119, 182, 186-bis –
Modificazioni (Art. 14, D.Lgs. 10.10.2022, n. 149)……………… 1452

– Redditi di capitale di fonte estera – Assoggettamento a
imposizione nello Stato estero mediante ritenuta a titolo d’imposta
o mediante imposta sostitutiva – Riconoscimento del credito
d’imposta per le imposte pagate all’estero – Compete – Limiti e
condizioni ved. articolo di Aquaro Lorenzo, “Dividendi di fonte
estera con credito d’imposta anche se percepiti direttamente
all’estero”………………………………………………… 1527

– Redditi di capitale di fonte estera – Detrazione dell’imposta sul
reddito pagata nel Paese estero – Condizioni – Onere di provare di
avere definitivamente pagato al fisco estero l’imposta sul reddito
di cui chiede la detrazione dall’imposta dovuta al fisco italiano –
Sussiste – Oggetto della prova – Oltre alla dichiarazione dei
redditi presentata nel Paese estero e alla certificazione rilasciata
dall’Autorità fiscale di tale Paese attestante il pagamento
costituisce documentazione idonea anche l’eventuale certificazione
rilasciata dal soggetto che ha corrisposto i redditi di fonte
estera, accompagnata o dalla ricevuta di versamento di tali imposte
o dall’indicazione e prova che lo stesso soggetto è obbligato al
medesimo versamento (Corte Cass. 1.9.2022, n. 25698)……………. 1585

– Redditi di capitale di fonte estera – Persona fisica titolare di
una partecipazione non qualificata in una partnership di diritto
internazionale – Assoggettamento a imposizione mediante ritenuta a
titolo d’imposta o mediante imposta sostitutiva – Detrazione
dell’imposta sul reddito pagata nel Paese estero – Compete –
Fattispecie (Corte Cass. 1.9.2022, n. 25698)…………………… 1585

– Redditi di capitale di fonte estera – Utili relativi alla
partecipazione in società di persone estere – Modalità di tassazione
ved. articolo di Mayr Siegfried e Paciello Vito Alexander, “La
modalità di tassazione degli utili relativi alla partecipazione in
società di persone estere secondo l’ultima interpretazione della
Corte di Cassazione”………………………………………… 1524

– Redditi di impresa – Ammortamento finanziario dei beni
gratuitamente devolvibili – “Super ammortamento” dei beni materiali
strumentali per l’esercizio di alcune attività regolate e dei beni
gratuitamente devolvibili – Super ammortamento di cui all’art. 1,
commi 91 ss., della legge n. 208/2015 – Effetti prodotti
dall’accettazione “tacita” delle opere appaltate quando il
committente non procede ad alcuna “formalizzazione”
dell’accettazione delle opere realizzate dalle società appaltatrici
– Chiarimenti (Ris. 31.12.2021, n. 77/E)………………………. 308

– Redditi di impresa – Costi di addestramento e di qualificazione
del personale – Costi di natura straordinaria – Prove addotte dal
contribuente (Corte Cass. 31.3.2022, n. 10271) (ON-LINE)………… 0

– Redditi di impresa – Credito aziendale non riscosso – Mancato
esercizio del diritto per ragioni di opportunità – Deducibilità
della perdita – Esclusione (Corte Cass. 19.1.2021, n. 743) (ON-LINE) 0

– Redditi di impresa – Disallineamenti da ibridi – Chiarimenti in
merito all’applicazione delle disposizioni introdotte con gli artt.
da 6 a 11 del D.Lgs. n. 142/2018 (recepimento della Direttiva
“ATAD”) (Circ. 26.1.2022, n. 2/E)…………………………….. 211

– Redditi di impresa – Disallineamenti da ibridi, disallineamenti da
ibridi inversi ved. articolo di Rossi Luca e Maiese Vincenzo, “Fondi
di private equity e operazioni di finanza straordinaria: il
presupposto soggettivo ai fini delle misure anti-ibridi”………… 327

– Redditi di impresa – Esercizio della facoltà di revoca di cui
all’art. 1, commi 624 e 624-bis, della legge n. 234/2021, dei regimi
della rivalutazione, del riallineamento e dell’affrancamento
previsti dall’art. 110 del D.L. n. 104/2020 – Modalità e termini
(Provv. 29.9.2022, n. 370046)………………………………… 1376

– Redditi di impresa – Perdite su crediti – Debitore assoggettato a
procedure concorsuali – Presupposto della esistenza del rapporto
debito-credito (Corte Cass. 2.5.2022, n. 13712) (ON-LINE)……….. 0

– Redditi di impresa – Plusvalenze patrimoniali – Applicazione del
regime di participation exemption in caso di trasferimento
all’estero di una holding ved. articolo di Gallio Fabio, “Il
trasferimento di azienda all’estero con partecipazioni plusvalenti
(dotate dei requisiti di cui all’art. 87 del TUIR)”…………….. 561

– Redditi di impresa – Poste contabilizzate a seguito del processo
di correzione degli errori contabili effettuato ai sensi dell’art.
83, c. 1, quarto periodo, del TUIR, introdotto dal c. 1, lett. b),
dell’art. 8 della legge n. 122/2022 – Rilevano anche ai fini
dell’IRAP – Tale disposizione non si applica ai componenti negativi
del valore della produzione netta per i quali è scaduto il termine
per la presentazione della dichiarazione integrativa prevista
dall’art. 2, c. 8, del D.P.R. n. 322/1998 – Conv. in legge con
modif. dell’art. 8 del D.L. n. 73/2022, con aggiunta del c. 1-bis
(Legge 4.8.2022, n. 122)…………………………………….. 1133

– Redditi di impresa – Presunzione di distribuzione fra i soci di
una s.r.l. di utili extracontabili derivanti da costi indeducibili –
Fondatezza (Corte Cass. 2.2.2021, n. 2224) (ON-LINE)……………. 0

– Redditi di impresa – Redditi derivanti dai beni immateriali –
Patent box – Semplificazione della disciplina del patent box – Art.
6 del D.L. n. 146/2021, così come successivamente modificato dalla
legge n. 234/2021 – Disposizioni di attuazione – Definizione degli
elementi informativi che devono essere contenuti nella
documentazione idonea – Definizione delle modalità di esercizio
delle opzioni (Provv. 15.2.2022, n. 48243)…………………….. 286

– Redditi di impresa – Rimborso del prestito figurativo (Risp.
interpello 28.4.2022, n. 233)………………………………… 1014

– Redditi di impresa – Rivalutazione generale dei beni d’impresa –
Rivalutazione e riallineamento di cui all’art. 110 del D.L. n.
104/2020 e rivalutazione per i settori alberghiero e termale di cui
all’art. 6-bis del D.L. n. 23/2020 – Chiarimenti (Circ. 1.3.2022, n.
6/E)………………………………………………………. 345

– Redditi di impresa – Rivalutazione generale dei beni d’impresa e
delle partecipazioni 2020 – Soggetti che esercitano la facoltà
prevista dal c. 624 dell’art. 1 della legge n. 234/2021 – Possono
eliminare dal bilancio gli effetti della rivalutazione effettuata ai
sensi dei commi 1 e 2 dell’art. 110 del D.L. n. 104/2020 – Aggiunta
del c. 624-bis all’art. 1 della legge n. 234/2021 – Conv. in legge
con modif. dell’art. 3 del D.L. n. 4/2022, con aggiunta del c. 3-bis
(Legge 28.3.2022, n. 25)…………………………………….. 497

– Redditi di impresa – Svalutazione dei crediti e accantonamenti per
rischi su crediti – Enti creditizi e finanziari di cui al D.Lgs. n.
87/1992 – Deduzione della quota del 12% dell’ammontare dei
componenti negativi prevista, ai fini dell’IRES e dell’IRAP,
rispettivamente dai commi 4 e 9 dell’art. 16 del D.L. 83/2015, per
il periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2022 – È differita, in
quote costanti, al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2023 e
ai tre successivi – Conv. in legge con modif. dell’art. 42, c. 1,
del D.L. n. 17/2022 (Legge 27.4.2022, n. 34)…………………… 638

– Redditi di impresa – Svalutazione dei crediti e accantonamenti per
rischi su crediti – Enti creditizi e finanziari di cui al D.Lgs. n.
87/1992 – Sostituzione delle parole “31 dicembre 2026” con “31
dicembre 2022 per il 53 per cento del suo ammontare e al 31 dicembre
2026 per la restante parte, pari al 47 per cento” all’art. 1, c.
1056, della legge n. 145/2018 – Conv. in legge con modif. dell’art.
42 del D.L. n. 17/2022, con aggiunta del c. 1-bis (Legge 27.4.2022,
n. 34)…………………………………………………….. 638

– Redditi di impresa – Svalutazione della partecipazione in società
non quotate – Confronto tra patrimonio netto iniziale e finale –
Criterio della “stratificazione” ex art. 59, comma 3, del TUIR
(Corte Cass. 16.2.2022, n. 5005) (ON-LINE)…………………….. 0

– Redditi di impresa – Valutazione delle rimanenze ved. articolo di
Pavanello Giancarlo, “La valutazione delle rimanenze e l’inflazione” 85

– Redditi di impresa – Valutazioni – Transfer pricing – Art. 110, c.
7, del TUIR – Intervallo di libera concorrenza – Istruzioni
operative (Circ. 24.5.2022, n. 16/E)………………………….. 842

– Redditi di impresa – Accantonamenti di quiescenza e previdenza –
Indennità suppletiva di clientela per gli agenti di commercio – È
inclusa tra le indennità per la cessazione di rapporti di agenzia –
Deducibilità di tali accantonamenti – Compete (Corte Cass. 3.2.2022,
n. 3380, con nota di T. Marino e S. Angelucci)…………………. 1573

– Redditi di impresa – Redditi derivanti dai beni immateriali –
Patent box – Semplificazione della disciplina del patent box – Conv.
in legge con modif. dell’art. 6 del D.L. n. 146/2021 (Legge
17.12.2021, n. 215)…………………………………………. 43

– Redditi di impresa – Redditi derivanti dai beni immateriali –
Patent box – Semplificazione della disciplina del patent box –
Modificazioni all’art. 6 del D.L. n. 146/2021 (Art. 1, commi 10 e
11, Legge 30.12.2021, n. 234)………………………………… 15

– Redditi di impresa – Rivalutazione generale dei beni d’impresa e
delle partecipazioni 2020 – Modalità di applicazione e decorrenza –
Aggiunta dei commi 8-ter e 8-quater all’art. 110 del D.L. n.
104/2020 (Art. 1, c. da 622 a 624, Legge 30.12.2021, n. 234)…….. 15

– Redditi di impresa – Valutazioni – Rimborso del prestito
figurativo – La qualifica fiscale dell’eccedenza rispetto al prezzo
di libera concorrenza ved. articolo di Mayr Siegfried e Fort
Giovanni, “I «secondary adjustment» ai fini del transfer pricing:
alcune considerazioni dopo la risposta n. 233/2022 dell’Agenzia
delle entrate”……………………………………………… 941

– Redditi di partecipazione – Imprese estere controllate –
Controlled foreign companies (CFC) – Circolare ATAD n. 1 – Art. 167
del TUIR come modificato dall’art. 4 del D.Lgs. n. 142/2018 – Primi
chiarimenti in merito alla novellata disciplina CFC (Circ.
27.12.2021, n. 18/E)………………………………………… 106

– Redditi di partecipazione – Imprese estere controllate –
Controlled foreign companies (CFC) – Circolare ATAD n. 1 – Art. 167
del TUIR come modificato dall’art. 4 del D.Lgs. n. 142/2018 –
Ulteriori chiarimenti (Circ. 28.7.2022, n. 29/E)……………….. 1404

– Redditi di partecipazione – Imprese estere controllate – Nuovi
criteri per determinare con modalità semplificata l’effettivo
livello di tassazione di cui all’art. 167, c. 4, lett. a), del TUIR
(Provv. 27.12.2021, n. 376652)……………………………….. 40

– Reddito di impresa – Credito di imposta – Cessione del credito
prima della chiusura della liquidazione coatta amministrativa –
Legittimità (Corte Cass. 4.2.2021, n. 2608) (ON-LINE)…………… 0

– Reddito di impresa – Somme ricevute a titolo di legato
testamentario da una società nell’esercizio di un’attività di
impresa – Costituiscono sopravvenienze attive ex art. 88, terzo
comma, lett. b), del TUIR, a prescindere dalla tipologia di soggetto
che li ha erogati (Risol. quesito)……………………………. 480

– Scissione di società – Riporto delle posizioni fiscali nelle
operazioni di scissione – Art. 173, c. 10, del TUIR – Chiarimenti
(Circ. 1.8.2022, n. 31/E)……………………………………. 1406

– Società – Consolidato mondiale ex artt. 130 e segg. del TUIR –
Transfer pricing per interessi attivi sul finanziamento a società
estera controllata e per cessioni di beni ad altre società estere
controllate – Riprese fiscali – Infondatezza (Corte Cass. 2.5.2022,
n. 13718) (ON-LINE)…………………………………………. 0

– Società di capitali svolgenti attività di locazione immobiliare in
via prevalente non quotate – Art. 1, c. 718, della legge n. 234/2021
– Chiarimenti alla luce delle modifiche normative intervenute (Circ.
1.4.2022, n. 9/E, par. 8)……………………………………. 505

– Società di comodo – Società ed enti indicati nell’art. 30, c. 1,
della legge n. 724/1994, che presentano dichiarazioni in perdita
fiscale per tre periodi d’imposta consecutivi – Sono considerati non
operativi a decorrere dal successivo quarto periodo d’imposta ai
fini e per gli effetti del citato art. 30 – Abrogazione dell’art. 2,
commi da 36-decies a 36-duodecies, del D.L. n. 138/2011, a decorrere
dal periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2022 (Art. 9, c. 1,
D.L. 21.6.2022, n. 73)………………………………………. 865

– Società di comodo – Società ed enti indicati nell’art. 30, c. 1,
della legge n. 724/1994, che presentano dichiarazioni in perdita
fiscale per tre periodi d’imposta consecutivi – Sono considerati non
operativi a decorrere dal successivo quarto periodo d’imposta ai
fini e per gli effetti del citato art. 30 – Abrogazione dell’art. 2,
commi da 36-decies a 36-duodecies, del D.L. n. 138/2011, a decorrere
dal periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2022 – Conv. in legge
dell’art. 9, c. 1, del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)….. 1133

– Società e associazioni sportive dilettantistiche – Prestazioni
sportive amatoriali – Modifiche all’art. 29 del D.Lgs. n. 36/2021
(Art. 17, D.Lgs. 5.10.2022, n. 163)…………………………… 1540

– Società fiduciarie autorizzate da persona fisica non imprenditore
– Intestazione fiduciaria di partecipazioni societarie affidata con
apposito mandato a tali società ved. norma di comportamento n. 216
(ADC Milano)……………………………………………….. 635

– Soggetti passivi – Soggetti indicati nell’art. 73, c. 1, lett. a),
del TUIR, che risultano da operazioni di aggregazione aziendale,
realizzate attraverso fusione o scissione effettuate a decorrere
dalla data di entrata in vigore del presente decreto fino al 31
dicembre 2022 – Sostituzione delle parole “31 dicembre 2022” con “31
dicembre 2021” all’art. 11, commi 1 e 2, del D.L. n. 34/2019 (Art.
1, c. 71, Legge 30.12.2021, n. 234)…………………………… 15

– Soggetti passivi tenuti a presentare la dichiarazione dei redditi
entro il 30 novembre 2022 – Al fine di consentire l’esercizio delle
opzioni di sconto sul corrispettivo o di cessione del credito di cui
all’art. 121 del D.L. n. 34/2020 – Possono trasmettere all’Agenzia
delle entrate la comunicazione per l’esercizio delle predette
opzioni anche successivamente al termine di cui al c. 1 dell’art.
10-quater del D.L. n. 4/2022, ma comunque entro il 15 ottobre 2022 –
Aggiunta del c. 2-bis all’art. 10-quater del D.L. n. 4/2022 – Conv.
in legge con modif. del D.L. n. 17/2022, con aggiunta dell’art.
29-ter (Legge 27.4.2022, n. 34)………………………………. 638

– Stato ed enti pubblici – Associazioni che operano per la
realizzazione o che partecipano a manifestazioni di particolare
interesse storico, artistico e culturale, legate agli usi e alle
tradizioni delle comunità locali – Sono equiparate ai soggetti
esenti dall’IRES indicati dall’art. 74, c. 1, del TUIR, ex art. 1,
c. 185, della legge n. 296/2006 – Individuazione dei soggetti a cui
si applicano, per l’anno d’imposta 2021, tali disposizioni
agevolative (D.M. 11.2.2022)…………………………………. 345

Imposta sul valore aggiunto

– Accertamento – Abuso del diritto – Costituiscono condotte abusive
solo le operazioni economiche che abbiano quale loro elemento
predominante ed assorbente lo scopo di eludere il fisco –
Conseguenze – Il divieto di siffatte operazioni non opera qualora
esse possano spiegarsi altrimenti che col mero intento di conseguire
un risparmio d’imposta – Onere dell’Ufficio finanziario di provare
il disegno elusivo dell’operazione economica e le modalità di
manipolazione e alterazione degli schemi negoziali classici, nonché
la loro irragionevolezza e utilizzazione al solo fine di pervenire a
quel risultato fiscale – Sussiste – Onere del contribuente di
dedurre e provare le giustificazioni economiche dell’operazione
diverse dal mero risparmio tributario – Sussiste (Corte Cass.
22.6.2021, n. 17826)………………………………………… 546

– Accertamento – Abuso del diritto – Operazione abusiva – Omesso
pagamento di un debito tra società aventi la stessa compagine
sociale e concessione di un prestito oneroso da parte della società
debitrice a favore della società creditrice di importo pressoché
identico al prezzo da pagare – Contrarietà ai canoni di mercato e
uso distorto degli istituti negoziali – Sussistono – Inopponibilità
dell’operazione all’Ufficio finanziario – Consegue – Irrogazione
della sanzione per omessa autofatturazione – Legittimità (Corte
Cass. 22.6.2021, n. 17826)…………………………………… 546

– Accertamento – Abuso del diritto – Trova fondamento normativo
nell’ordinamento unionale e nella giurisprudenza della Corte di
Giustizia dell’Unione europea – Configurazione di una operazione
abusiva – Elementi oggettivo e soggettivo – Individuazione (Corte
Cass. 22.6.2021, n. 17826)…………………………………… 546

– Accertamento – Abuso del diritto – Valutazione dell’operazione
abusiva secondo la sua essenza – Necessita – Indebito vantaggio
fiscale – Deve essere ricercato nella causa concreta dell’operazione
negoziale sottesa al “meccanismo giuridico contorto” diretto ad
aggirare la normativa tributaria per raggiungere lo scopo essenziale
del risparmio d’imposta, che è illecito quando rappresenti la parte
preponderante o comunque prevalente dell’oggetto del contratto o
degli accordi nel loro complesso (Corte Cass. 22.6.2021, n. 17826).. 546

– Accertamento – Accertamento integrativo – Presupposti –
Sussistenza di nuovi elementi non conosciuti e non conoscibili al
momento del precedente accertamento da indicare, a pena di nullità,
unitamente agli atti o fatti attraverso i quali i nuovi elementi
sono venuti a conoscenza dell’Ufficio finanziario – Necessità –
Integrazione solo documentale o modificazione in diminuzione
dell’originario atto accertativo – Non comporta una pretesa
tributaria nuova ma solo uguale o minore – Adozione di una forma
specifica o di motivazione particolari – Non necessitano – Obbligo
dell’Amministrazione finanziaria di attendere il giudizio di
opposizione all’iniziale atto impositivo emesso – Non sussiste
(Corte Cass. 17.11.2021, n. 34939, con nota di V. Azzoni)……….. 540

– Aliquote – Adeguamento della normativa concernente le agevolazioni
per l’acquisto di veicoli ad uso dei soggetti con ridotte o impedite
capacità motorie permanenti – Aggiunta di un comma dopo il primo
all’art. 1 del D.M. 16 maggio 1986 (D.M. 13 gennaio 2022)……….. 204

– Aliquote – Forniture di gas metano destinato alla combustione per
usi civili e industriali, con riferimento alle somministrazioni
contabilizzate nelle fatture emesse per i consumi stimati o
effettivi relativi ai mesi di gennaio, febbraio e marzo 2022 –
Proroga dell’aliquota ridotta al 5% – Art. 1, c. 506, della legge n.
234/2021 – Chiarimenti (Circ. 4.2.2022, n. 3/E, par. 3.3)……….. 248

– Aliquote – Gas metano usato per combustione per usi civili e
industriali e gas naturale usato per autotrazione – Aliquota
agevolata (Circ. 16.6.2022, n. 20/E, par. 1)…………………… 1244

– Aliquote – Gas naturale usato per autotrazione – Aliquota ridotta
del 5% – Applicabilità (Art. 8, c. 1, lett. b), D.L. 9.8.2022, n.
115)………………………………………………………. 1145

– Aliquote – Gas naturale usato per autotrazione – Aliquota ridotta
del 5% – Applicabilità a decorrere dal 6 ottobre 2022 fino al 17
ottobre 2022 (Art. 1, c. 1, lett. b), D.M. 13.9.2022)…………… 1318

– Aliquote – Gas naturale usato per autotrazione – Aliquota ridotta
del 5% – Applicabilità a decorrere dal 22 agosto 2022 fino al 20
settembre 2022 – Conv. in legge dell’art. 8, c. 1, lett. b), del
D.L. n. 115/2022 (Legge 21.9.2022, n. 142)…………………….. 1309

– Aliquote – Prestazioni di trasporto di persone e dei rispettivi
bagagli al seguito, escluse quelle di cui alla Tab. A, parte II-bis,
n. 1-ter, e quelle esenti a norma dell’art. 10, n. 14, del D.P.R. n.
633/1972 – Interpretazione autentica del n. 127-novies della Tab. A,
parte III, all. al D.P.R. n. 633/1972 – Conv. in legge con modif.
del D.L. n. 50/2022, con aggiunta dell’art. 36-bis (Legge 15.7.2022,
n. 91)…………………………………………………….. 1035

– Aliquote – Prestazioni di trasporto urbano di persone effettuate
mediante mezzi di trasporto abilitati ad eseguire servizi di
trasporto marittimo, lacuale, fluviale e lagunare – Interpretazione
autentica del n. 1-ter della Tab. A, parte II-bis, all. al D.P.R. n.
633/1972 – Conv. in legge con modif. del D.L. n. 50/2022, con
aggiunta dell’art. 36-bis (Legge 15.7.2022, n. 91)……………… 1035

– Aliquote – Prestazioni rese ai clienti alloggiati nelle strutture
ricettive di cui all’art. 6 della legge n. 217/1983; prestazioni di
ricovero e cura, comprese le prestazioni di maggiore comfort
alberghiero, diverse da quelle esenti ai sensi dell’art. 10, c. 1,
nn. 18 e 19, del D.P.R. n. 633/1972; prestazioni di alloggio rese
agli accompagnatori delle persone ricoverate dai soggetti di cui
all’art. 10, c. 1, n. 19, del D.P.R. n. 633/1972, e da case di cura
non convenzionate; prestazioni di maggiore comfort alberghiero rese
a persone ricoverate presso i soggetti di cui all’art. 10, c. 1, n.
19, del D.P.R. n. 633/1972 – Aliquota agevolata del 10% –
Applicabilità – Sostituzione della Tab. A, parte III, n. 120, all.
al D.P.R. n. 633/1972 (Art. 18, c. 1, lett. b), D.L. 21.6.2022, n.
73)……………………………………………………….. 865

– Aliquote – Prestazioni rese ai clienti alloggiati nelle strutture
ricettive di cui all’art. 6 della legge n. 217/1983; prestazioni di
ricovero e cura, comprese le prestazioni di maggiore comfort
alberghiero, diverse da quelle esenti ai sensi dell’art. 10, c. 1,
nn. 18 e 19, del D.P.R. n. 633/1972; prestazioni di alloggio rese
agli accompagnatori delle persone ricoverate dai soggetti di cui
all’art. 10, c. 1, n. 19, del D.P.R. n. 633/1972, e da case di cura
non convenzionate; prestazioni di maggiore comfort alberghiero rese
a persone ricoverate presso i soggetti di cui all’art. 10, c. 1, n.
19, del D.P.R. n. 633/1972 – Aliquota agevolata del 10% –
Applicabilità – Sostituzione della Tab. A, parte III, n. 120, all.
al D.P.R. n. 633/1972 – Conv. in legge dell’art. 18, c. 1, lett. b),
del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)…………………… 1133

– Aliquote – Prodotti assorbenti e tamponi, destinati alla
protezione dell’igiene femminile, non compresi nel numero
1-quinquies della Tab. A, parte II-bis, del D.P.R. n. 633/1972 –
Aliquota agevolata del 10% – Applicabilità – Aggiunta del n. 114-bis
alla Tab. A, parte III, del D.P.R. n. 633/1972 (Art. 1, c. 13, Legge
30.12.2021, n. 234)…………………………………………. 15

– Aliquote – Prodotti di igiene intima femminile – Aliquota
agevolata del 10% – Applicabilità – Aggiunta del n. 114-bis alla
Tab. A, parte III, all. al D.P.R. n. 633/1972, ex art. 1, c. 13,
della legge n. 234/2021 (Circ. 4.2.2022, n. 3/E, par. 1.1)………. 248

– Aliquote – Somministrazione di gas naturale usato per autotrazione
– Aliquota ridotta del 5% – Applicabilità a decorrere dal 18 ottobre
2022 fino al 31 ottobre 2022 (Art. 4, c. 1, lett. b), D.L.
23.9.2022, n. 144)………………………………………….. 1300

– Aliquote – Somministrazioni di energia termica prodotta con gas
metano in esecuzione di un contratto servizio energia di cui
all’art. 16, c. 4, del D.Lgs. n. 115/2008, contabilizzate per i
consumi stimati o effettivi relativi al periodo dal 1° ottobre 2022
al 31 dicembre 2022 – Aliquota ridotta del 5% – Applicabilità (Art.
5, c. 2, D.L. 9.8.2022, n. 115)………………………………. 1145

– Aliquote – Somministrazioni di energia termica prodotta con gas
metano in esecuzione di un contratto servizio energia di cui
all’art. 16, c. 4, del D.Lgs. n. 115/2008, contabilizzate per i
consumi stimati o effettivi relativi al periodo dal 1° ottobre 2022
al 31 dicembre 2022 – Aliquota ridotta del 5% – Applicabilità –
Conv. in legge dell’art. 5, c. 2, del D.L. n. 115/2022 (Legge
21.9.2022, n. 142)………………………………………….. 1309

– Aliquote – Somministrazioni di gas metano destinato alla
combustione per usi civili e per usi industriali di cui all’art. 26,
c. 1, del D.Lgs. n. 504/1995, contabilizzate nelle fatture emesse
per i consumi stimati o effettivi dei mesi di luglio, agosto e
settembre 2022 – Aliquota ridota del 5% – Applicabilità – Conv. in
legge con modif. del D.L. n. 50/2022, con aggiunta dell’art.
1-quater (Legge 15.7.2022, n. 91)…………………………….. 1035

– Aliquote – Somministrazioni di gas metano usato per combustione
per usi civili e industriali di cui all’art. 26, c. 1, del D.Lgs. n.
504/1995, contabilizzate nelle fatture emesse per i consumi stimati
o effettivi dei mesi di aprile, maggio e giugno 2022 – Aliquota
ridotta del 5% – Applicabilità (Art. 2, D.L. 1.3.2022, n. 17)……. 336

– Aliquote – Somministrazioni di gas metano usato per combustione
per usi civili e industriali di cui all’art. 26, c. 1, del D.Lgs. n.
504/1995, contabilizzate nelle fatture emesse per i consumi stimati
o effettivi dei mesi di aprile, maggio e giugno 2022 – Aliquota
ridotta del 5% – Applicabilità – Conv. in legge dell’art. 2 del D.L.
n. 17/2022 (Legge 27.4.2022, n. 34)…………………………… 638

– Aliquote – Somministrazioni di gas metano usato per combustione
per usi civili e industriali di cui all’art. 26, comma 1, del D.Lgs.
n. 504/1995, contabilizzate nelle fatture emesse per i consumi
stimati o effettivi dei mesi di luglio, agosto e settembre 2022 –
Aliquota ridotta del 5% – Applicabilità (Art. 2, D.L. 30.6.2022, n.
80)……………………………………………………….. 949

– Aliquote – Somministrazioni di gas metano usato per combustione
per usi civili e industriali di cui all’art. 26, c. 1, del D.P.R. n.
504/1995, contabilizzate nelle fatture emesse per i consumi stimati
o effettivi dei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2022 – Aliquota
ridotta del 5% – Applicabilità (Art. 5, c. 1, D.L. 9.8.2022, n. 115) 1145

– Aliquote – Somministrazioni di gas metano usato per combustione
per usi civili e industriali di cui all’art. 26, comma 1, del D.Lgs.
n. 504/1995, contabilizzate nelle fatture emesse per i consumi
stimati o effettivi dei mesi di luglio, agosto e settembre 2022 –
Aliquota ridotta del 5% – Applicabilità – Art. 2 del D.L. n. 80/2022
(Comunic. mancata conv. legge)……………………………….. 1198

– Aliquote – Somministrazioni di gas metano usato per combustione
per usi civili e industriali di cui all’art. 26, c. 1, del D.P.R. n.
504/1995, contabilizzate nelle fatture emesse per i consumi stimati
o effettivi dei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2022 – Aliquota
ridotta del 5% – Applicabilità – Conv. in legge dell’art. 5, c. 1,
del D.L. n. 115/2022 (Legge 21.9.2022, n. 142)…………………. 1309

– Aliquote – Somministrazioni di gas naturale usato per autotrazione
– Aliquota ridotta del 5% – Applicabilità a decorrere dal 21
settembre 2022 e fino al 5 ottobre 2022 (Art. 1, c. 1, lett. b),
D.M. 30.8.2022)…………………………………………….. 1318

– Aliquote – Somministrazioni di gas per usi civili – Aliquota
ridotta del 5% – Applicabilità – Risposta a interpello n. 368/2022 –
Servizi accessori – Trattamento tributario – Chiarimenti (Ris.
6.9.2022, n. 47/E)………………………………………….. 1408

– Aliquote – Somministrazioni di gas per usi civili – Aliquota
ridotta del 5% – Applicabilità – Servizi accessori – Esclusione –
Art. 2, c. 1, del D.L. n. 130/2021 (Risp. interpello 7.7.2022, n.
368)………………………………………………………. 1416

– Aliquote – Somministrazioni di gas metano destinato alla
combustione per gli usi civili e industriali di cui all’art. 26, c.
1, del D.Lgs. n. 504/1995, contabilizzate nelle fatture emesse per i
consumi stimati o effettivi dei mesi di gennaio, febbraio e marzo
2022 – Applicabilità dell’aliquota del 5% – Qualora tali
somministrazioni siano contabilizzate sulla base di consumi stimati
si applica l’aliquota del 5% anche alla differenza derivante dagli
importi ricalcolati sulla base dei consumi effettivi riferibili,
anche percentualmente, ai mesi di gennaio, febbraio e marzo 2022
(Art. 1, c. 506, Legge 30.12.2021, n. 234)…………………….. 15

– Aliquote – Somministrazioni di gas metano usato per combustione
per gli usi civili e industriali di cui all’art. 26, c. 1, del
D.Lgs. n. 504/1995, contabilizzate nelle fatture emesse per i
consumi stimati o effettivi dei mesi di ottobre, novembre e dicembre
2021 – Applicabilità dell’aliquota del 5% – Art. 2, c. 1, del D.L.
n. 130/2021 – Chiarimenti (Circ. 3.12.2021, n. 17/E)……………. 73

– Aliquote – Somministrazioni di gas naturale usato per autotrazione
– Aliquota ridotta del 5% – Applicabilità a decorrere dal 4 novembre
2022 e fino al 18 novembre 2022 (Art. 1, c. 1, lett. b), D.L.
20.10.2022, n. 153)…………………………………………. 1448

– Cancellazione di società dal Registro delle Imprese – Crediti per
imposte i cui presupposti si siano verificati a carico della società
estinta – Esperibilità di un’azione di responsabilità nei confronti
del liquidatore della società – Limiti e condizioni – Legittimazione
attiva o passiva dell’ex liquidatore nel giudizio tributario – Non
sussiste (Corte Cass. 17.12.2020, n. 28955, con nota di D. Carnimeo) 1256

– Cancellazione di società dal Registro delle Imprese – Successione
degli ex soci nei rapporti debitori già facenti capo alla società
cancellata, ma non definiti all’esito della liquidazione – Consegue
– Circostanza che gli ex soci abbiano goduto o meno di un riparto di
somme in base al bilancio finale di liquidazione – Irrilevanza –
Interesse dell’Agenzia delle entrate a procurarsi comunque un titolo
nei confronti degli ex soci – Sussiste – Natura dinamica
dell’interesse ad agire (Corte Cass. 17.12.2020, n. 28955, con nota
di D. Carnimeo)…………………………………………….. 1256

– Cessione di crediti deteriorati (i.e. “Non Perfoarming Loans” o
“NPLs”) – Base imponibile IVA – Determinazione – Chiarimenti (Ris.
31.12.2021, n. 79/E)………………………………………… 309

– Cessioni dei c.d. beni anti-covid e connesse prestazioni di
servizi a organismi UE – Non imponibilità ad IVA – Art. 5, commi
15-bis e 15-ter, del D.L. n. 146/2021 – Chiarimenti (Circ.
25.2.2022, n. 5/E, par. 1)…………………………………… 369

– Cessioni di animali vivi delle specie bovina e suina – Proroga
dell’innalzamento delle percentuali di compensazione IVA del 9,5% a
tutto il 2022, già elevata a tale ammontare per il 2021 dall’art. 1,
c. 68, del D.L. n. 73/2021 (decreto Sostegni-bis) – Art. 1, c. 527,
della legge n. 234/2021 – Chiarimenti (Circ. 4.2.2022, n. 3/E, par.
3.4)………………………………………………………. 248

– Cessioni di beni – Cessione di criptovalute ved. articolo di Belli
Contarini Edoardo, “Le criptovalute – Lacune normative ancora da
colmare per l’IRPEF e l’IVA”…………………………………. 1444

– Cessioni di beni – Erogazione delle risorse finanziarie ai fini
della compensazione dei prezzi dei materiali nei contratti pubblici
(D.L. n. 73/2021) – Trattamento tributario (Ris. 13.7.2022, n. 39/E)
(ON-LINE)………………………………………………….. 0

– Cessioni di beni e prestazioni di servizi nei confronti delle
forze armate di altri Stati membri dell’UE destinati all’uso di tali
forze o del personale civile che le accompagna o
all’approvvigionamento delle relative mense e cessioni di beni e
prestazioni di servizi effettuate verso un altro Stato membro
dell’UE e destinate alle forze armate di qualsiasi Stato membro
diverso da quello di introduzione, destinati all’uso di tali forze o
del personale civile che le accompagna o all’approvvigionamento
delle relative mense – Applicazione del regime di non imponibilità
previsto dall’art. 72, c. 1, lett. b-bis) e b-ter), del D.P.R. n.
633/1972 – Decorrenza dal 1° luglio 2022 – Aggiunta delle lett.
b-bis) e b-ter) al c. 1 dell’art. 72 del D.P.R. n. 633/1972 (Art. 1,
c. 1, D.Lgs. 27.5.2022, n. 72)……………………………….. 873

– Cessioni di beni effettuate nei confronti della Commissione
europea o di un’agenzia o di un organismo istituito a norma del
diritto dell’Unione europea, qualora la Commissione o tale agenzia
od organismo acquisti tali beni o servizi nell’ambito
dell’esecuzione dei compiti conferiti dal diritto dell’Unione
europea al fine di rispondere alla pandemia di COVID-19, tranne nel
caso in cui i beni e i servizi acquistati siano utilizzati,
immediatamente o in seguito, ai fini di ulteriori cessioni o
prestazioni effettuate a titolo oneroso dalla Commissione o da tale
agenzia od organismo – Applicazione del regime di non imponibilità
previsto dall’art. 72, c. 1, lett. c-bis), del D.P.R. n. 633/1972 –
Decorrenza dal 1° gennaio 2021 – Aggiunta della lett. c-bis) al c. 1
dell’art. 72 del D.P.R. n. 633/1972 – Conv. in legge con modif.
dell’art. 5 del D.L. n. 146/2021, con aggiunta dei commi 15-bis e
15-ter (Legge 17.12.2021, n. 215)…………………………….. 43

– Compartecipazione regionale all’IVA – Aliquota – Rideterminazione
per l’anno 2020, ai sensi dell’art. 2 del D.Lgs. n. 56/2000
(D.P.C.M. 10.12.2021)……………………………………….. 104

– Compartecipazione regionale all’IVA – Quote – Determinazione delle
quote di compartecipazione all’IVA di ciascuna Regione, di cui
all’art. 2, c. 4, lett. a), del D.Lgs. n. 56/2000, per l’anno 2019
(D.P.C.M. 30.8.2021)………………………………………… 106

– Compensazione – Mancata apposizione del visto di conformità sulla
dichiarazione del contribuente – Costituisce una violazione
meramente formale (Comm. prov. Reggio Emilia 28.9.2021, n. 227, con
nota di A. Pace)……………………………………………. 685

– Composizione delle crisi da sovraindebitamento – Falcidiabilità
dei crediti tributari, compresi quelli per IVA, in base al D.Lgs. n.
14/2019 ved. articolo di Russo Antonino, “Prima apertura della
giurisprudenza al cram down fiscale con voto negativo dell’Erario”.. 565

– Composizione delle crisi da sovraindebitamento e concordato
preventivo fallimentare – Sostanziale parallelismo per comune
finalità esdebitatoria – Infalcidiabilità del credito per IVA nella
composizione delle crisi da sovraindebitamento ved. articolo di
Russo Antonino, “Prima apertura della giurisprudenza al cram down
fiscale con voto negativo dell’Erario”………………………… 565

– Comunità europea – Acquisti intracomunitari – Introduzione da
parte delle forze armate dello Stato, che partecipano a uno sforzo
di difesa svolto ai fini della realizzazione di un’attività dell’UE
nell’ambito della politica di sicurezza e di difesa comune, di beni
destinati all’uso di tali forze o del personale civile che le
accompagna, che esse non hanno acquistato alle condizioni generali
d’imposizione del mercato interno di un altro Stato membro, qualora
l’importazione di tali beni non possa fruire dell’esenzione prevista
dall’art. 68, lett. c), del D.P.R. n. 633/1972 – Costituisce
acquisto intracomunitario – Decorrenza dal 1° luglio 2022 – Aggiunta
della lett. d-bis) al c. 3 dell’art. 38 del D.L. n. 331/1993 (Art.
1, c. 2, D.Lgs. 27.5.2022, n. 72)…………………………….. 873

– Comunità europea – Acquisti intracomunitari in regime cosiddetto
di “call off stock” – Modalità – Aggiunta dell’art. 38.1 al D.L. n.
331/1993 (Art. 21, c. 1, lett. a), Legge 23.12.2021, n. 238)…….. 102

– Comunità europea – Cessioni a catena – Aggiunta dell’art. 41-ter
al D.L. n. 331/1993 (Art. 21, c. 1, lett. c), Legge 23.12.2021, n.
238)………………………………………………………. 102

– Comunità europea – Cessioni intracomunitarie in regime cosiddetto
di “call off stock” – Aggiunta dell’art. 41-bis al D.L. n. 331/1993
(Art. 21, c. 1, lett. c), Legge 23.12.2021, n. 238)…………….. 102

– Comunità europea – Cessioni intracomunitarie non imponibili –
Cessioni di cui al c. 1, lett. a), e al c. 2, lett. c), dell’art. 41
del D.L. n. 331/1993 – Costituiscono cessioni non imponibili a
condizione che i cessionari abbiano comunicato il numero di
identificazione agli stessi attribuito da un altro Stato membro e
che il cedente abbia compilato l’elenco di cui all’art. 50, c. 6, o
abbia debitamente giustificato l’incompleta o mancata compilazione
dello stesso – Aggiunta del c. 2-ter all’art. 41 del D.L. n.
331/1993 (Art. 21, c. 1, lett. b), Legge 23.12.2021, n. 238)…….. 102

– Comunità europea – Depositi fiscali – Modifiche all’art. 50 del
D.L. n. 331/1993 (Art. 21, c. 1, lett. d), Legge 23.12.2021, n. 238) 102

– Comunità europea – Elenchi riepilogativi delle cessioni
intracomunitarie di beni e dei servizi resi a soggetti passivi
stabiliti in altro Stato membro della Comunità europea ed elenchi
riepilogativi degli acquisti intracomunitari di beni e dei servizi
ricevuti da soggetti passivi stabiliti in altro Stato membro della
Comunità europea – Abrogazione dell’art. 3, c. 1, del D.M. 22
febbraio 2010 (Art. 3, c. 3, D.L. 21.6.2022, n. 73)…………….. 865

– Comunità europea – Elenchi riepilogativi delle cessioni
intracomunitarie di beni e dei servizi resi a soggetti passivi
stabiliti in altro Stato membro della Comunità europea ed elenchi
riepilogativi degli acquisti intracomunitari di beni e dei servizi
ricevuti da soggetti passivi stabiliti in altro Stato membro della
Comunità europea – Abrogazione dell’art. 3, c. 1, del D.M. 22
febbraio 2010 – Conv. in legge dell’art. 3, c. 3, del D.L. n.
73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)……………………………… 1133

– Comunità europea – Scambi intracomunitari – Obblighi connessi –
Modifiche all’art. 50, c. 6-bis, del D.L. n. 331/1993 (Art. 3, c. 2,
D.L. 21.6.2022, n. 73)………………………………………. 865

– Comunità europea – Scambi intracomunitari – Obblighi connessi –
Modifiche all’art. 50, c. 6-bis, del D.L. n. 331/1993 – Conv. in
legge con modif. dell’art. 3, c. 2, del D.L. n. 73/2022 (Legge
4.8.2022, n. 122)…………………………………………… 1133

– Contratti relativi a strumenti finanziari derivati su commodities
– Differenziali legati alla variazione del prezzo dell’energia
elettrica – Trattamento tributario (Ris. 3.1.2022, n. 1/E)………. 437

– Crediti d’imposta – Compensazione indebita – Crediti inesistenti e
crediti non spettanti – Individuazione e differenze – Atto di
recupero dei crediti indebitamente utilizzati in tutto o in parte,
anche in compensazione – Termine di decadenza ottennale –
Applicabilità solo ai crediti inesistenti non riscontrabili a mezzo
dei controlli automatizzati o formali, e non anche ai crediti
semplicemente non spettanti (Corte Cass. 16.11.2021, n. 34445, con
nota di L. Gucciardo e V. Manto)……………………………… 690

– Debitore d’imposta – Proroga del meccanismo di inversione
contabile – Sostituzione delle parole “30 giugno 2022” con “31
dicembre 2026” all’art. 17, c. 8, del D.P.R. n. 633/1972 (Art. 22,
D.L. 21.6.2022, n. 73)………………………………………. 865

– Debitore d’imposta – Proroga del meccanismo di inversione
contabile – Sostituzione delle parole “30 giugno 2022” con “31
dicembre 2026” all’art. 17, c. 8, del D.P.R. n. 633/1972 – Conv. in
legge dell’art. 22 del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)….. 1133

– Deposito doganale – Furto di merci soggette ad accise – Debenza
delle imposte – Sussiste – Abbuono d’imposta per caso fortuito e
forza maggiore – Esclusione – Responsabilità oggettiva del
depositario doganale – Sussiste ved. articolo di Ciani Fabio e
Damascelli Gabriele…………………………………………. 623

– Detrazione dell’imposta – Percentuale di detrazione – Operazioni
esenti – Calcolo del pro-rata di detraibilità in operazioni di
finanziamenti infragruppo (Risol. quesito)…………………….. 479

– Detrazioni – Operazioni non imponibili – Errata applicazione
dell’imposta – Detrazione da parte del cessionario – Non spetta
(Corte Cass. 16.2.2022, n. 5012) (ON-LINE)…………………….. 0

– Dichiarazione – Approvazione dei modelli di dichiarazione IVA/2022
concernenti l’anno 2021, con le relative istruzioni, da presentare
nell’anno 2022 ai fini dell’imposta sul valore aggiunto (Provv.
14.1.2022, n. 11160)………………………………………… 101

– Dichiarazione – Approvazione delle specifiche tecniche per la
trasmissione telematica dei dati contenuti nella dichiarazione
annuale IVA 2022 relativa all’anno 2021 (Provv. 31.1.2022, n. 30720) 195

– Dichiarazione inizio attività, variazione dati e cessazione
attività – Nuova Classificazione Ateco 2007 aggiornamento 2022 (Ris.
4.5.2022, n. 20/E)………………………………………….. 649

– Diritti edificatori – Cessione di cubatura e di diritti
edificatori – Imponibilità – Fattispecie ved. articolo di Scerbo
Delia, “Natura e disciplina dei diritti edificatori dopo le pronunce
della Corte di Cassazione a Sezioni Unite”…………………….. 271

– Edilizia – Agevolazioni – Interventi di recupero del patrimonio
edilizio – Modifiche della sagoma per la costruzione di terrazze o
cantine – Applicabilità (Corte Cass. 27.9.2022, n. 28116) (ON-LINE). 0

– Effettuazione delle operazioni – Cessioni di beni e prestazioni di
servizi – Fatto generatore dell’imposta – Sorge nel momento in cui è
effettuata la cessione di beni o la prestazione di servizi –
Pagamento del corrispettivo – Irrilevanza sul fatto generatore
dell’imposta – Omesso pagamento del corrispettivo – Non elimina
l’obbligazione tributaria ma incide solo sulla base imponibile –
Esigibilità dell’imposta e imponibilità – Distinzione concettuale
(Corte Cass. 22.6.2021, n. 17826)…………………………….. 546

– Effettuazione delle operazioni – Cessioni di beni e prestazioni di
servizi – Fatto generatore dell’imposta – Sorge nel momento in cui è
effettuata la cessione di beni o la prestazione di servizi –
Pagamento del corrispettivo – Irrilevanza sul fatto generatore
dell’imposta – Omesso pagamento del corrispettivo – Non elimina
l’obbligazione tributaria ma incide solo sulla base imponibile –
Esigibilità dell’imposta e imponibilità – Distinzione concettuale
ved. articolo di Ciani Fabio e Damascelli Gabriele, “Il rapporto tra
fatto generatore ed esigibilità dell’IVA secondo la Corte di
Cassazione”………………………………………………… 490

– Effettuazione delle operazioni – Prestazioni di servizi – Fatto
generatore dell’imposta – È costituito dalla materiale esecuzione
della prestazione – Pagamento del corrispettivo – Identifica solo il
momento di esigibilità dell’imposta (Corte Cass. 22.6.2021, n.
17826)…………………………………………………….. 546

– Enti non commerciali di tipo associativo – Modifiche alla
disciplina IVA degli enti associativi – Art. 5, commi da 15-quater a
15-sexies, del D.L. n. 146/2021 – Chiarimenti (Circ. 25.2.2022, n.
5/E, par. 2)……………………………………………….. 369

– Esenzioni – Esportatore abituale – Operazioni divenute imponibili
in seguito a splafonamento – Obbligo di assolvimento dell’Iva
secondo il regime ordinario – Sussiste (Corte Cass. 19.10.2022, n.
30800) (ON-LINE)……………………………………………. 0

– Esercizio di imprese – Modifiche all’art. 4 del D.P.R. n.
633/1972- Conv. in legge con modif. dell’art. 5 del D.L. n.
146/2021, con aggiunta del c. 15-quater, lett. a) (Legge 17.12.2021,
n. 215)……………………………………………………. 43

– Fatturazione – Contratto di vendita di beni – Caparra
confirmatoria contenuta nel contratto preliminare – Funzione di
anticipo sul prezzo – Assoggettabilità (Corte Cass. 22.1.2021, n.
1298) (ON-LINE)…………………………………………….. 0

– Fatturazione – Fatturazione elettronica e trasmissione telematica
delle fatture o dei relativi dati -Soppressione di parole all’art.
1, c. 3, del D.Lgs. n. 127/2015 – Applicabilità a partire dal 1°
luglio 2022 per i soggetti che nell’anno precedente abbiano
conseguito ricavi ovvero percepito compensi, ragguagliati ad anno,
superiori a euro 25.000, e a partire dal 1° gennaio 2024 per i
restanti soggetti (Art. 18, commi 2 e 3, D.L. 30.4.2022, n. 36)….. 637

– Fatturazione – Fatturazione elettronica e trasmissione telematica
delle fatture o dei relativi dati – Trasmissione telematica
all’Agenzia delle entrate da parte dei soggetti passivi di cui al c.
3 dell’art. 1 del D.Lgs. n. 127/2015 dei dati relativi alle
operazioni di cessione di beni e di prestazione di servizi
effettuate e ricevute verso e da soggetti non stabiliti nel
territorio dello Stato – Modalità – Sostituzione dell’art. 1, c.
3-bis, del D.Lgs. n. 127/2015 (Art. 12, D.L. 21.6.2022, n. 73)…… 865

– Fatturazione – Fatturazione elettronica e trasmissione telematica
delle fatture o dei relativi dati – Soppressione di parole all’art.
1, c. 3, del D.Lgs. n. 127/2015 – Applicabilità a partire dal 1°
luglio 2022 per i soggetti che nell’anno precedente abbiano
conseguito ricavi ovvero percepito compensi, ragguagliati ad anno,
superiori a euro 25.000, e a partire dal 1° gennaio 2024 per i
restanti soggetti – Conv. in legge dell’art. 18, commi 2 e 3, del
D.L. n. 36/2022 (Legge 29.6.2022, n. 79)………………………. 949

– Fatturazione – Fatturazione elettronica e trasmissione telematica
delle fatture o dei relativi dati – Trasmissione telematica
all’Agenzia delle entrate da parte dei soggetti passivi di cui al c.
3 dell’art. 1 del D.Lgs. n. 127/2015 dei dati relativi alle
operazioni di cessione di beni e di prestazione di servizi
effettuate e ricevute verso e da soggetti non stabiliti nel
territorio dello Stato – Modalità – Sostituzione dell’art. 1, c.
3-bis, del D.Lgs. n. 127/2015 – Conv. in legge dell’art. 12 del D.L.
n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)…………………………… 1133

– Fatturazione – Fatturazione elettronica e trasmissione telematica
delle fatture o dei relativi dati – Nuove regole di trasmissione dei
dati delle operazioni transfrontaliere (c.d. “esterometro”),
introdotte dalla legge di bilancio 2021 a decorrere dal 1° luglio
2022 – Chiarimenti (Circ. 13.7.2022, n. 26/E)………………….. 1409

– Fatturazione – Fatturazione elettronica e trasmissione telematica
delle fatture o dei relativi dati – Fatturazione elettronica per gli
operatori sanitari – Disposizioni di semplificazione – Sostituzione
delle parole “Per i periodi d’imposta 2019, 2020 e 2021” con “Per i
periodi d’imposta 2019, 2020, 2021 e 2022” all’art. 10-bis, c. 1,
del D.L. n. 119/2018 – Conv. in legge con modif. dell’art. 5 del
D.L. n. 146/2021, con aggiunta del c. 12-quater (Legge 17.12.2021,
n. 215)……………………………………………………. 43

– Fatturazione – Fatturazione elettronica e trasmissione telematica
delle fatture o dei relativi dati – Sostituzione delle parole “1
gennaio 2022” con “1 luglio 2022” all’art. 1, c. 3-bis, alinea, del
D.Lgs. n. 127/2015 – Conv. in legge con modif. dell’art. 5 del D.L.
n. 146/2021, con aggiunta del c. 14-ter (Legge 17.12.2021, n. 215).. 43

– Fatturazione – Fatturazione elettronica per le cessioni di beni e
le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti,
stabiliti o identificati nel territorio dello Stato e per le
relative variazioni, utilizzando il Sistema di Interscambio, nonché
per la trasmissione telematica dei dati delle operazioni di cessione
di beni e prestazioni di servizi transfrontaliere e per l’attuazione
delle ulteriori disposizioni di cui all’art. 1, commi 6, 6-bis e
6-ter, del D.Lgs. n. 127/2015 – Regole tecniche per l’emissione e la
ricezione di tali fatture – Modifiche al provv. n. 89757/2018
(Provv. 23.12.2021, n. 374343)……………………………….. 42

– Fatturazione – Trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi
– Sostituzione delle parole “1 luglio 2021” con “1 luglio 2022”
all’art. 2, c. 5-bis, primo periodo, del D.Lgs. n. 127/2015, e delle
parole “1 gennaio 2022” con “1 gennaio 2023” all’art. 2, c.
6-quater, secondo periodo, dello stesso decreto – Conv. in legge con
modif. dell’art. 5 del D.L. n. 146/2021, con aggiunta dei commi
12-bis e 12-ter (Legge 17.12.2021, n. 215)…………………….. 43

– Modificazioni – D.P.R. n. 633/1972: art. 10: sostituzione del n.
18 al c. 1; Tab. A, parte III: sostituzione del n. 120 (Art. 18,
D.L. 21.6.2022, n. 73)………………………………………. 865

– Modificazioni – D.P.R. n. 633/1972: art. 10: sostituzione del n.
18 al c. 1; Tab. A, parte III: sostituzione del n. 120 – Conv. in
legge dell’art. 18 del D.L. n. 73/2022 (Legge 4.8.2022, n. 122)….. 1133

– Modificazioni – D.P.R. n. 633/1972: art. 17: sostituzione di
parole al c. 8 – Conv. in legge dell’art. 22 del D.L. n. 73/2022
(Legge 4.8.2022, n. 122)…………………………………….. 1133

– Modificazioni – D.P.R. n. 633/1972: art. 17: sostituzione di
parole al c. 8 (Art. 22, D.L. 21.6.2022, n. 73)………………… 865

– Modificazioni – D.P.R. n. 633/1972: art. 72: aggiunta delle lett.
b-bis) e b-ter) al c. 1 (Art. 1, c. 1, D.Lgs. 27.5.2022, n. 72)….. 873

– Modificazioni – D.P.R. n. 633/1972: art. 4: modifiche; art. 10:
aggiunta di commi dopo il terzo – Conv. in legge con modif.
dell’art. 5 del D.L. n. 146/2021, con aggiunta del c. 15-quater
(Legge 17.12.2021, n. 215)…………………………………… 43

– Modificazioni – D.P.R. n. 633/1972: art. 72: aggiunta della lett.
c-bis) al c. 1 – Conv. in legge con modif. dell’art. 5 del D.L. n.
146/2021, con aggiunta del c. 14-ter (Legge 17.12.2021, n. 215)….. 43

– Modificazioni – D.P.R. n. 633/1972: art. 9: aggiunta di un comma
dopo il secondo – Conv. in legge con modif. del D.L. n. 146/2021,
con aggiunta dell’art. 5-septies (Legge 17.12.2021, n. 215)……… 43

– Modificazioni – D.P.R. n. 633/1972: Tabella A, parte III, aggiunta
del n. 114-bis (Art. 1, c. 13, Legge 30.12.2021, n. 234)………… 15

– Operazioni esenti – Cessioni di vaccini contro il COVID-19 e
prestazioni di servizi strettamente connessi a tali vaccini –
Valutazione del regime di esenzione IVA previsto dall’art. 1, c.
453, della legge n. 178/2020, attuativa della Direttiva UE del 7
dicembre 2020, n. 2020 che ha modificato la Direttiva del consiglio
28 novembre 2006, n. 2006/112/CE (Direttiva IVA) introducendo il
nuovo art. 129-bis (Risp. interpello 21.6.2022, n. 956-1279)…….. 1349

– Operazioni esenti – Prestazioni di trasporto urbano di persone
effettuate mediante veicoli da piazza – Interpretazione autentica
dell’art. 10, c. 1, n. 14, del D.P.R. n. 633/1972 – Conv. in legge
con modif. del D.L. n. 50/2022, con aggiunta dell’art. 36-bis (Legge
15.7.2022, n. 91)…………………………………………… 1035

– Operazioni esenti – Prestazioni sanitarie di diagnosi, cura e
riabilitazione della persona rese nell’esercizio delle professioni e
arti sanitarie soggette a vigilanza, ai sensi dell’art. 99 del R.D.
n. 1265/1934 – Applicabilità dell’esenzione anche se la prestazione
sanitaria costituisce una componente di una prestazione di ricovero
e cura resa alla persona ricoverata da un soggetto diverso da quelli
di cui al n. 19, quando tale soggetto a sua volta acquisti la
suddetta prestazione sanitaria presso un terzo e per l’acquisto
trovi applicazione l’esenzione di cui al presente numero – In tal
caso, l’esenzione opera per la prestazione di ricovero e cura fino a
concorrenza del corrispettivo dovuto da tale soggetto al terzo –
Sostituzione dell’art. 10, n. 18, del D.P.R. n. 633/1972 (Art. 18,
c. 1, lett. a), D.L. 21.6.2022, n. 73)………………………… 865

– Operazioni esenti – Prestazioni sanitarie di diagnosi, cura e
riabilitazione della persona rese nell’esercizio delle professioni e
arti sanitarie soggette a vigilanza, ai sensi dell’art. 99 del R.D.
n. 1265/1934 – Applicabilità dell’esenzione anche se la prestazione
sanitaria costituisce una componente di una prestazione di ricovero
e cura resa alla persona ricoverata da un soggetto diverso da quelli
di cui al n. 19, quando tale soggetto a sua volta acquisti la
suddetta prestazione sanitaria presso un terzo e per l’acquisto
trovi applicazione l’esenzione di cui al presente numero – In tal
caso, l’esenzione opera per la prestazione di ricovero e cura fino a
concorrenza del corrispettivo dovuto da tale soggetto al terzo –
Sostituzione dell’art. 10, n. 18, del D.P.R. n. 633/1972 – Conv. in
legge dell’art. 18, c. 1, lett. a), del D.L. n. 73/2022 (Legge
4.8.2022, n. 122)…………………………………………… 1133

– Operazioni esenti – Vendita di immobile da parte di un Comune
acquisito in esito al fallimento di una società – Natura economica –
È tale – Imponibilità (Corte Cass. 15.2.2022, n. 4835) (ON-LINE)…. 0

– Operazioni esenti – Aggiunta di commi dopo il terzo all’art. 10
del D.P.R. n. 633/1972 – Conv. in legge con modif. dell’art. 5 del
D.L. n. 146/2021, con aggiunta del c. 15-quater, lett. a) (Legge
17.12.2021, n. 215)…………………………………………. 43

– Operazioni esenti – Prestazioni sanitarie di diagnosi, cura e
riabilitazione – Art. 10, primo comma, n. 18), del D.P.R. n.
633/1972 (Risp. Interpello 9.9.2022, n. 452)…………………… 1250

– Organizzazioni del volontariato e associazioni di promozione
sociale – Conseguimento di ricavi, ragguagliati ad anno, non
superiori a euro 65.000 – Applicabilità del regime speciale di cui
all’art. 1, commi da 58 a 63, della legge n. 190/2014 – Conv. in
legge con modif. dell’art. 5 del D.L. n. 146/2021, con aggiunta del
c. 15-quinquies (Legge 17.12.2021, n. 215)…………………….. 43

– Pagamento – Versamento unitario e compensazione dei crediti –
Aggiunta della lett. d-bis) all’art. 17, c. 2, del D.Lgs. n.
241/1997 (Art. 1, c. 3, D.L. 25.2.2022, n. 13)…………………. 343

– Pagamento – Versamento unitario e compensazione dei crediti –
Aggiunta della lett. d-bis) all’art. 17, c. 2, del D.Lgs. n.
241/1997 – Art. 1, c. 3, del D.L. n. 13/2022 (Comunic. mancata conv.
legge)…………………………………………………….. 591

– Pagamento – Acconto dell’imposta – Modalità di riversamento
all’erario dell’acconto dell’IVA del mese di dicembre 2021 (Provv.
16.12.2021, n. 363388)………………………………………. 52

– Pagamento – Liquidazione dell