LE MAGNIFICHE E PROGRESSIVE SORTI DEL PROCESSO VERBALE DI CONSTATAZIONE. Avv. Valdo Azzoni, in nota a Comm. trib. reg. della Lombardia17 maggio 2017, sent. n. 2101

Pubblicato da & archiviato in Giurisprudenza, Home, Premium.

Verdetto ineccepibile, da additare a modello in ragione dei nervi scoperti che tocca. Nondimeno abbisogna di qualche puntualizzazione tecnica. 1. Inquadramento della decisione In primo luogo, doverosamente la Commissione tributaria regionale della Lombardia si è presa sulle spalle il peso delle carenze riscontrate nella sentenza oggetto di riesame, ove – stando alle sue parole –continua