Brevi riflessioni sul concetto di abitazione principale ai fini dell’ICI. Dott. Eugenio Righi, in nota a Cass., sez. VI, 9 gennaio 2018, ord. n. 303

Pubblicato da & archiviato in Giurisprudenza, Home, Premium.

La controversia decisa dall’annotata ordinanza si riferiva ad un accertamento riguardante l’ICI per l’anno 2007, emesso dal competente Comune per negare il diritto alla detrazione di cui all’art. 8 del D.Lgs. 30 dicembre 1992, n. 504, nei confronti di proprietario risultante unico dimorante nell’alloggio dichiarato “abitazione principale”, priva della presenza di altri componenti del nucleocontinua

IMPOSTA DI SOGGIORNO E COMUNI NON CAPOLUOGHI DI PROVINCIA. Dott. Eugenio Righi, in nota a Tribunale amministrativo regionale della Toscana, sez. I, 5 aprile 2017, sent. n. 647

Pubblicato da & archiviato in Giurisprudenza, Home, Premium, Senza categoria.

Pronuncia formalmente ineccepibile, stante il chiaro disposto dell’art. 4, primo comma, del D.Lgs. 14 marzo 2011, n. 23, recante “Disposizioni in materia di Federalismo fiscale municipale”, norma che – come si sa – ha reintrodotto nel nostro ordinamento tributario locale l’imposta di soggiorno già vigente dal 1910 al 1989, autorizzando l’istituzione e l’applicazione del nuovocontinua

RICHIESTA DI ESENZIONE DALL’ICI PER CAMBIO DI DESTINAZIONE DELL’IMMOBILE. Dott. Eugenio Righi, in nota a Cass., sez. VI, 28 marzo 2017, ord. n. 8017

Pubblicato da & archiviato in Giurisprudenza, Home, Premium.

A distanza di ormai sei anni dalla sua abolizione, l’imposta comunale sugli immobili, con i suoi problemi applicativi, richiama ancora l’attenzione e l’interesse di una vasta platea di operatori del settore immobiliare (dai possessori di immobili ai professionisti, tecnici e giuridici), nonché dei giudici tributari: la ragione principale di questa circostanza risiede nella scelta legislativacontinua

RIFIUTI SPECIALI E TARI: ENTRO 120 GIORNI IL GOVERNO, INADEMPIENTE E MESSO IN MORA, DOVRÀ REGOLARNE I CRITERI PER LA LORO ASSIMILABILITÀ AI RIFIUTI SOLIDI URBANI. Dott. Eugenio Righi, in nota a TAR del Lazio, sez. II-bis, 13 aprile 2017, sent. n. 4611

Pubblicato da & archiviato in Giurisprudenza, Home, Premium.

Il problema dei c.d. “rifiuti speciali” da considerare, ai fini dell’applicazione del prelievo obbligatorio per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, “assimilabili” a quelli ordinari urbani, è uno dei problemi più complessi e tormentati delle varie normative succedutesi negli anni in materia, accanto all’altro problema fondamentale della quantificazione dell’onere individuale dovuto dacontinua

QUESTIONI VARIE IN TEMA DI APPLICAZIONE DEL CANONE PER L’OCCUPAZIONE DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE (COSAP). Dott. Eugenio Righi, in nota a Cass., sez. trib., 11 maggio 2017, sent. n. 11673

Pubblicato da & archiviato in Giurisprudenza, Home, Premium.

Com’è noto, nel quadro del riconoscimento di una più ampia autonomia tributaria e gestionale degli enti loca¬li, il D.Lgs. 15 dicembre 1997, n. 446, ha previsto, fra le tante innovazioni, dopo una originaria previsione di abolizione della tassa sulle occupazioni di spazi ed aree pubbliche dal 1° gennaio 1999, “abolizione” successivamente cancellata ancora prima checontinua

TASSE SUI RIFIUTI SOLIDI URBANI: CONDIZIONI E PORTATA DELLE RIDUZIONI DISPOSTE PER MANCATO O IRREGOLARE SERVIZIO DI RACCOLTA. Dott. Eugenio Righi, in nota a Corte di Cassazione, sez. trib., 27 settembre 2017, ord. n. 22531

Pubblicato da & archiviato in Giurisprudenza, Home, Premium.

1. Come si rileva subito dalla lettura delle massime della pronuncia in commento, le questioni trattate sono nettamente distinte fra misura del prelievo e diritto alla sua riduzione. Pur trattando l’ordinanza in rassegna di questioni attinenti alla TARSU, tributo disciplinato dal D.Lgs. 15 novembre 1993, n. 507, abolito con l’entrata in vigore e funzione, dalcontinua