BREVE TRITTICO SULL’ABUSO DA PARTE DEL FISCO DELL’ECCEZIONE DI “INOPPONIBILITA”. Prof. Giuliano Tabet

Pubblicato da & archiviato in Dottrina, Home, Premium.

1. Tre casi clinici, tratti dalla pratica, dimostrano che, nel corso del procedimento di accertamento o del processo tributario, accade di frequente che l’Amministrazione finanziaria invochi, a torto, la propria qualità di terzo, per fare valere iure privatorum la “inopponibilità” (1) di atti, fatti o documenti allegati dal contribuente per contrastare la pretesa impositiva. Vacontinua

SPUNTI DI RIFLESSIONE SULLA QUALIFICAZIONE AI FINI FISCALI DEI CONTRATTI ASSICURATIVI A CONTENUTO FINANZIARIO. Dott. Luca Rossi – Dott. Stefano Massarotto

Pubblicato da & archiviato in Dottrina, Home, Premium.

SOMMARIO: 1. Premessa – 2. Il regime delle polizze linked ai fini delle imposte sui redditi – 3. L’utilizzo “improprio” delle polizze linked. 1. Premessa Il presente lavoro intende fornire taluni spunti interpretativi in riferimento alla tassazione, ai fini delle imposte dirette, dei proventi ritratti dai contratti assicurativi a contenuto finanziario, per cercare di farecontinua

CONSIDERAZIONI SULLA PROSPETTATA DEVOLUZIONE DELLA GIURISDIZIONE TRIBUTARIA ALLE SEZIONI GIURISDIZIONALI REGIONALI E PROVINCIALI DELLA CORTE DEI CONTI. Dott. Fabrizio Cerioni

Pubblicato da & archiviato in Dottrina, Home, Premium.

SOMMARIO: 1. Le Sezioni giurisdizionali provinciali e regionali della Corte dei Conti quali giudici delle controversie tributarie – 2. Il reclutamento straordinario del personale di magistratura nel «disegno di legge Naccarato» – 3. L’attribuzione del contenzioso tributario ai giudici contabili tra storia e prospettive future. Facendo seguito a quanto prospettato in un altro intervento sucontinua

L’ACCORDO DEL 27 FEBBRAIO – 2 MARZO 2017 TRA ITALIA E SVIZZERA SULLE RICHIESTE DI GRUPPO. Dott. Siegfried Mayr – Dott. Giovanni Fort

Pubblicato da & archiviato in Dottrina, Home, Premium.

SOMMARIO: 1. Premessa – 2. La c.d. “Road Map” – 3. Il Protocollo modificativo – 4. L’Accordo del 27 febbraio/2 marzo 2017. 1. Premessa Rispettivamente in data 27 febbraio e 2 marzo 2017 le Autorità competenti di Italia e Svizzera hanno firmato un Accordo amministrativo (“Agreement between the Competent Authorities of the Swiss Confederation andcontinua

ISCRIZIONE IPOTECARIA DELL’AGENTE DELLA RISCOSSIONE: È OBBLIGATORIO IL CONTRADDITTORIO DEL CONTRADDITTORIO? Dott. Domenico Carnimeo, in nota a Commissione trib. provinciale di Lecce, sez. II, 11 febbraio 2016, sent. n. 478

Pubblicato da & archiviato in Giurisprudenza, Home, Premium.

1. Premessa Con la sentenza in esame, la Commissione tributaria provinciale di Lecce si è pronunciata su due questioni di grandissimo rilievo: la prima riguarda l’obbligo, per l’agente della riscossione, di attivare il contraddittorio endoprocedimentale prima di iscrivere l’ipoteca di cui all’art. 77 del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 602, sui beni immobili del debitore;continua

IMPOSTA DI PUBBLICITÀ E INSEGNE DELLA SEDE DI ESERCIZIO CONTENENTI ELEMENTI PUBBLICITARI. Dott. Eugenio Righi, in nota a Corte di Cassazione 13 febbraio 2015, sent. n. 2917

Pubblicato da & archiviato in Giurisprudenza, Home, Premium.

Rimanendo sempre in paziente attesa della riforma dei tributi locali c.d. “minori”, già prevista dalla normativa sul federalismo fiscale dall’art. 11 del D.Lgs. 14 marzo 2011, n. 23 (1), abrogato dalla legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di Stabilità 2016), merita particolare attenzione questa pronuncia della Corte di Cassazione su un tema di vastocontinua

LA NEUTRALITÀ DELL’IVA E L’UTILITÀ DEL CONTRADDITTORIO ANTICIPATO. Avv. Bruno Aiudi, in nota a Corte di Cassazione 3 febbraio 2017, sent. n. 2875

Pubblicato da & archiviato in Giurisprudenza, Home, Premium.

Prima ancora dell’art. 19 del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, per cui l’imposta sui beni o servizi acquistati nell’esercizio dell’impresa viene detratta da quella sulle operazioni effettuate, la regola era stata affermata dalla I Direttiva comunitaria dell’11 aprile 1967, n. 67/227, e dalla legge delega 9 ottobre 1971, n. 825, sulla riforma tributaria. L’istituendacontinua

BREVI RIFLESSIONI SULLA PROVA DELLA TEMPESTIVITÀ DEL RICORSO PER CASSAZIONE E SULL’ESERCIZIO DEL POTERE DI AUTOTUTELA. Avv. Valdo Azzoni, in nota a Corte di Cassazione, sez. trib., 15 aprile 2016, sent. n. 7511

Pubblicato da & archiviato in Giurisprudenza, Home, Premium.

1. Nemo ultra posse Giurisprudenza oggi pacifica, alla luce – semplificando all’estremo – del criterio nemo ultra posse (1). Il soggetto destinatario della notifica a mezzo posta di una sentenza a lui sfavorevole, infatti, se determinato a impugnarla avanti la Suprema Corte, lo deve fare nel perentorio termine – cosiddetto breve – di sessanta giornicontinua

SUI PERICOLI FISCALI DEL CONTRATTO PER PERSONA DA NOMINARE. Prof. Giuliano Tabet

Pubblicato da & archiviato in Dottrina, Home, Premium.

1. L’attenzione per le insidie di natura fiscale che si nascondono dietro la figura del contratto per persona da nominare è stata prevalentemente focalizzata sull’art. 32 del D.P.R. 26 aprile 1986, n. 131 (testo unico delle disposizioni concernenti l’imposta di registro), tradizionalmente ispirato ad una ratio antielusiva, nel quale coesistono (i) una norma a fattispeciecontinua

LA TUTELA DEL CONTRIBUENTE IN CASO DI ACCESSI, ISPEZIONI E VERIFICHE ILLEGITTIME SECONDO LE SEZIONI UNITE E SECONDO LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO: SPUNTI DI RIFLESSIONE. Avv. Giulio Chiarizia

Pubblicato da & archiviato in Dottrina, Home, Premium.

SOMMARIO: 1. Premessa – 2. Il caso esaminato dalle Sezioni Unite – 3. Accessi, ispezioni e verifiche presso i locali del contribuente e strumenti di tutela in caso di condotte illegittime – 4. La tutela del contribuente in caso di accessi, ispezioni e verifiche tributarie secondo la Corte europea dei Diritti dell’Uomo – 5. Conclusioni.continua