L’oggetto “blindato” del giudizio di ottemperanza in materia tributaria. Avv. Valdo Azzoni, in nota a Comm. trib. reg. Lombardia 19 luglio 2017, sent. n. 3253

Pubblicato da & archiviato in Giurisprudenza, Home, Premium.

Il giudizio di ottemperanza in materia tributaria, disciplinato dall’art. 70 del D.Lgs. 31 dicembre 1992, n. 546, è stato rivisitato in profondità dal D.Lgs. 24 settembre 2015, n. 156 (Misure per la revisione della disciplina degli interpelli e del contenzioso tributario, in attuazione della legge-delega 11 marzo 2014, n. 23), con efficacia, per la partecontinua

Imposte e tasse – Riscossione – Versamenti in acconto dell’IRPEF, dell’IRES e dell’IRAP – Modalità – Art. 58 del D.L. n. 124/2019 – Chiarimenti.

Pubblicato da & archiviato in Home, Notizie Free, Prassi.

Ris. 12 novembre 2019, n. 93/E, dell’Agenzia delle entrate “L’articolo 58 (Quota versamenti in acconto) del decreto-legge 26 ottobre 2019, n. 124 (Disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili), in corso di conversione in legge, prevede che, a decorrere dal 27 ottobre 2019 (data di entrata in vigore del decreto-legge), “per i soggetticontinua

Sulla produzione di nuovi documenti in grado di appello nel giudizio tributario. Avv. Bruno Aiudi, in nota a Corte Cost. 14 luglio 2017, n. 199

Pubblicato da & archiviato in Giurisprudenza, Home, Premium.

Sulla produzione di nuovi documenti in grado di appello nel giudizio tributario La Commissione tributaria regionale della Campania aveva sollevato questione di legittimità costituzionale del secondo comma dell’art. 58 del D.Lgs. 31 dicembre 1992, n. 546, laddove prevede la facoltà di produrre nuovi documenti in sede di appello. Riteneva che la norma, sia in sécontinua

FISCALITÀ E FAMIGLIA: ALCUNE RIFLESSIONI A MARGINE DELLA TERZA CONFERENZA NAZIONALE SULLA FAMIGLIA. Prof. Marco Allena

Pubblicato da & archiviato in Dottrina, Home, Premium.

SOMMARIO: 1. Introduzione: i lavori dell’Osservatorio nazionale sulla famiglia e le diverse declinazioni del concetto di famiglia – 2. La nozione di famiglia fiscale e le proposte di riforma dell’IRPEF – 3. Il T.U. della finanza locale del 1931 e il presupposto dell’imposta di famiglia costituito dalla “agiatezza del nucleo familiare” – 4. La sentenzacontinua

IRES – Residenza – Trasferimento di residenza nel territorio dello Stato – Determinazione dei valori in ingresso ex art. 166-bis del TUIR nella formulazione in vigore fino al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2018, nell’ipotesi di fusione in entrata di società residente in Stati o territori inclusi nella lista di cui all’art. 11, comma 4, lett. c), del D.Lgs. n. 239/1996 (cc.dd. Paesi white list).

Pubblicato da & archiviato in Home, Notizie Free, Prassi.

Ris. 5 novembre 2019, n. 92/E, dell’Agenzia delle entrate “Sono pervenute alla scrivente, nell’ambito di un’istanza di interpello sui nuovi investimenti presentata ai sensi dell’articolo 2 del Decreto Legislativo 14 settembre 2015, n. 147 (d’ora in avanti decreto internazionalizzazione), richieste di chiarimenti in merito alla disciplina dettata dall’articolo 166-bis del testo unico delle imposte suicontinua

Attuazione dell’articolo 1, commi da 634 a 636, della legge 23 dicembre 2014, n. 190 – Comunicazione per la promozione dell’adempimento spontaneo nei confronti dei soggetti titolari di partita IVA che hanno omesso di presentare la “Comunicazione liquidazioni periodiche IVA”, prevista dall’articolo 21-bis del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78, per il primo o secondo trimestre del 2019, ancorché in presenza di fatture elettroniche emesse o operazioni transfrontaliere comunicate, ai sensi dell’articolo 1 del decreto legislativo 5 agosto 2015, n. 127, e successive modificazioni.

Pubblicato da & archiviato in Home, Legislazione, Notizie Free.

Provv. dir. Agenzia entrate 29 ottobre 2019, n. 736758 1. Elementi e informazioni a disposizione del contribuente 1.1 Al fine di stimolare l’assolvimento degli obblighi tributari e favorire l’emersione spontanea delle basi imponibili, l’Agenzia delle entrate mette a disposizione di specifici contribuenti soggetti passivi IVA, con le modalità previste dal presente provvedimento, le informazioni derivanticontinua

IRES – Deducibilità ai fini IRAP di oneri correlati a strumenti finanziari rilevanti in materia di adeguatezza patrimoniale – Chiarimenti.

Pubblicato da & archiviato in Home, Notizie Free, Prassi.

Ris. 29 ottobre 2019, n. 91/E, dell’Agenzia delle entrate “Quesito. Dal 201X Alfa S.p.A. ha effettuato n. … emissioni di strumenti finanziari – destinati ad investitori istituzionali – rilevanti in materia di adeguatezza patrimoniale ai sensi della normativa comunitaria e delle discipline nazionali del tipo “Additional Tier1”. In particolare: omissis Alfa S.p.A., con specifico riferimentocontinua

Ancora in tema di tassazione dei rifiuti solidi urbani a carico di soggetti non residenti. Dott. Eugenio Righi, in nota a Commissione trib. prov. Massa Carrara 3 novembre 2017, n. 182

Pubblicato da & archiviato in Giurisprudenza, Home, Premium, Senza categoria.

L’intitolazione data alle presenti note richiede subito chiarimenti giustificativi su due punti: la controversia esaminata dai giudici tributari toscani riguarda l’applicazione di un tributo specifico, la TARI, di recente emanazione normativa, ma – paradossalmente – ripropone temi e questioni riguardanti tutte le forme impositive disposte dal legislatore dal 1942 ad oggi (1), sostanzialmente identiche econtinua

Superior stabat lupus, longeque inferior agnus, ovvero del contribuente impossibile. Avv. Fausta Brighenti, in nota a Comm. trib. reg. Lazio 1 giugno 2016, sent. n. 3445

Pubblicato da & archiviato in Giurisprudenza, Home, Premium.

Tra le sentenze meno convincenti dell’intero panorama giurisprudenziale questa occupa un posto di rilievo. È vero che si tratta di un principio espresso (anche) dalla Corte di Cassazione; ma questo non ne elide il discutibile itinerario argomentativo. Nella vicenda sub iudice succede che un contribuente, persona fisica, affida a un commercialista l’incarico di inviare all’Agenziacontinua