Ultimi Articoli - free

Ris. 6 febbraio 2017, n. 16/E, dell’Agenzia delle entrate “Quesito. La società istante riferisce di essere un esportatore abituale e di beneficiare del regime agevolato previsto dall’art. 8, comma 1, lett. c) del DPR n. 633 del 1972, che consente a coloro che effettuano operazioni internazionali di acquistare o importare beni e servizi senza applicazionecontinua

Continua...

Ris. 26 gennaio 2017, n. 13/E, dell’Agenzia delle entrate “La Nota II-bis dell’articolo 1 della Tariffa parte I allegata al DPR 26 aprile 1986, n. 131 (Testo Unico delle disposizioni concernenti l’imposta di registro), in tema di agevolazione c.d. “prima casa” prevede che “In caso di … trasferimento per atto a titolo oneroso o gratuitocontinua

Continua...

Ris. 25 gennaio 2017, n. 12/E, dell’Agenzia delle entrate “Quesito. La società ALFA (di seguito anche l’istante o la società), operante nel settore delle energie rinnovabili, dichiara che “realizza progetti di ricerca … con il contributo dell’Unione Europea” nell’ambito del “Programma Quadro” e del programma “Horizon 2020”. Al riguardo, la società rappresenta che “il contributocontinua

Continua...

Tutti gli articoli

Ultimi Articoli - premium

SOMMARIO: 1. INQUADRAMENTO NORMATIVO – 2. ASPETTI PRELIMINARI; 2.1 Sulla opportunità della introduzione di una clausola generale antielusiva nell’ordinamento tributario: un tema vintage che meriterebbe di essere riesplorato. Rinvio; 2.2 La portata della norma e la sua natura “residuale” – 3. DEFINIZIONE DI ABUSO DEL DIRITTO A SEGUITO DELLA NOVELLA DEL 2015; 3.1 Il contenutocontinua

Continua...

Le Commissioni tributarie sono, sotto il profilo soggettivo, giudici speciali e, sotto quello ordinamentale, organi di giurisdizione speciale amministrativa. Entrambi i suddetti profili sono contraddistinti da gravi criticità che incidono negativamente sull’attuale sistema di giustizia tributaria. Il giudice è finalmente divenuto generale e esclusivo per tutte le liti che coinvolgono uno specifico rapporto di imposta;continua

Continua...

1. Premessa La sentenza in rassegna si occupa dei presupposti che devono sussistere affinché le Commissioni tributarie concedano all’ente impositore, ai sensi dell’art. 22 del D.Lgs. 18 dicembre 1997, n. 472, l’iscrizione di ipoteca sui beni del contribuente nei confronti del quale sia stato emesso un atto di contestazione, un provvedimento di irrogazione di sanzioni,continua

Continua...
Tutti gli articoli